Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «folto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Folto

Aggettivo
Folto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: folta (femminile singolare); folti (maschile plurale); folte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di folto (fitto, compatto, spesso, abbondante, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Folk « * » Fon]
Giochi di Parole
La parola folto è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: fól-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di folto con quelle di un'altra parola si ottiene: +ego = fetologo; +[agi, gai, già] = fitologa; +nei = fonolite; +sii = fotolisi; +[api, pia] = fotopila; +pie = fotopile; +[tar, tra] = frottola; +tre = frottole; +[agi, gai, già] = litofago; +pii = polifito; +[ere, ree] = teleforo; +alfa = affollato; +[arno, orna] = altoforno; +[arsi, rais, rasi, ...] = astrofilo; +[basi, isba] = bisolfato; +ibis = bisolfito; +[tabù, tuba] = bufalotto; +[amen, mena] = enoftalmo; +sema = esoftalmo; ...
Vedi anche: Anagrammi per folto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: colto, folta, folte, folti, molto, tolto, volto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: colta, colte, colti, molta, molte, molti, polta, polte, tolta, tolte, tolti, volta, volte, volti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: foto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: folato.
Incastri
Inserendo al suo interno gora si ha FOLgoraTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "folto" si può ottenere dalle seguenti coppie: foto/tolto, foladi/adito, folclori/clorito, foligno/ignoto, folla/lato, follie/lieto.
Usando "folto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tofo * = tolto.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "folto" si può ottenere dalle seguenti coppie: folla/alto.
Usando "folto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otica = folica; * otici = folici; * otico = folico; * otiche = foliche.
Lucchetti Alterni
Usando "folto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lato = folla; * adito = foladi; * lieto = follie; * ignoto = foligno; * clorito = folclori.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "folto" (*) con un'altra parola si può ottenere: ani * = anfolito; * già = fogliato; * lai = follatoi; sir * = sfoltirò; * lare = follatore; * lari = follatori; neri * = nefrolito; siam * = sfoltiamo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "folto"
»» Vedi anche la pagina frasi con folto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La manifestazione è stata interrotta a causa di un folto gruppo di agitatori.
  • L'ho scovato dietro un cespuglio folto di ginestra.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Folto, Fitto, Compatto - Folto si dice di messi, di capelli e cose a quelle similitudine: Chioma folta; Grano, fieno folto. - La parola Fitto si usa più specialmente parlando di robe tessute e di scrittura minuta, dove le lettere sono molto accoste fra loro. - Compatte si dicono quelle cose, le cui particelle sono tenacemente unite insieme; e gli stampatori chiamano compatta quella pagina, nella quale, spazieggiando poco e usando caratteri minuti, entra materia per due pagine comuni. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Folto, Denso, Fitto, Fisso, Spesso, Gremito, Fiorito - Folto dicesi di folla, di quantità grande d'oggetti della medesima specie o congeneri, e sì vicini gli uni agli altri, che poca luce o aria lascino passare negl'interstizii, fra le distanze esigue che stanno fra gli uni e gli altri: un bosco folto d'alberi, un albero folto (di foglie); folta per folla d'uomini e di cose: fitto è più di folto: le parti di cosa fitta son così vicine che non lascian passare punto punto di luce: panno, tessuto fitto: le cose son fitte quando in breve spazio son tante che parrebbe a dirlo impossibile, e paiono le une alle altre aderenti, e più se sono fitte in terra nel sito medesimo: erbe, piante fitte. La densità si forma dal ravvicinamento maggiore delle parti: fumo denso, nuvol denso, denso liquore in paragone d'altri più liquidi, chiari o sciolti. Fisso è de' corpi liquidi o fusibili quando per freddo o altra cagione non sono liquidi e sciolti. Spesso, e de' liquori e d'altri oggetti che vicinissimi si trovino: umore spesso; piazza, contrada spessa di popolo. Gremito è più di spesso in questo secondo significato: in una piazza gremita di gente vedesi come un brulichìo, odesi come un ronzìo, indefinibili, indecifrabili. Fiorito ha senso affine a gremito, ma pare che fiorito non si dovrebbe dire, come gremito, accennando a cosa non bella. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Folto - Agg. Denso, Fitto, Spesso; e si dice di moltitudine di cose poco distanti l'una dall'altra. T. Da Fulcio; come di cose tanto spesse che pajano reggersi l'una l'altra. Non ama i trasl. come Fitto, e sim. Spesso dicesi di liquido, non Folto. Fitto dice spessezza maggiore, e di corpi più sodi. = Dant. Inf. 13. (C) Non han sì aspri sterpi, nè sì folti, Quelle fiere selvagge,… E 34. Appigliò sè alle vellute coste: Di vello in vello giù discese poscia, Tra 'l folto pelo e le gelate croste. Bocc. Nov. 48. 6. Videro venire per un boschetto assai folto d'albuscelli. Petr. canz. 36. 4. Saldin le piaghe ch'io presi in quel bosco Folto di spini. [B.] Ar. Fur. 12. 36. Macchia. E. 1. 13. Selva. E 32. 14. Boschi. E 14. 92. Rami. E 23. 32. Selve. E 8. 19. Spine. E 29. 60. Barba. E 15. 39. Chiome. [Ferraz.] E 18. 19. Folta turba ondeggia intorno.

2. Trasl. Petr. canz. 49. 4. (C) Il Sol che rasserena Il secol pien d'errori oscuri e folti.

3. Per simil., detto di Tenebre, di Neve, di Nebbia, di Acqua, e sim. Bocc. Nov. 77. 16. (C) Da poco in qua s'è messa la più folta neve del mondo. Dant. Inf. 9. Attento si fermò com'uom che ascolta, Chè l'occhio nol potea menare a lunga, Per l'aer nero e per la nebbia folta. Rim. ant. 2. 103. (Mt.) Ed ecco che una folta pioggia viene. Petr. Son. 305. (C) Da sì folte tenebre mi parta. (Qui fig.) Alam. Colt. 3. 130. (Mt.) Per far largo il cammin alle folte acque. [B.] Ar. Fur. 14. 97. Nebbia.

4. Detto di Battaglia. Mirac. Mad. P. N. (C) Là ove la battaglia era più folta (cioè, fatta da soldatesche folte).

5. Aggiunto a Ingegno, Senno, o sim., vale Che è ricco di cognizioni, Maturo, o sim.; ma non è da imitarsi. Salvin. Iliad. 249. (Mt.) Bench'abbiano folto e stagionato senno.
Folto - S. m. Luogo ove le piante son folte, spesse, l'una poco distante dall'altra. (Fanf.) Car. En. lib. 4. (Mt.) E nel più folto Penetrâr delle selve.

2. Fig. T. Nel folto della mischia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: follonieri, folta, foltamente, folte, foltezza, foltezze, folti « folto » fomenta, fomentai, fomentammo, fomentando, fomentano, fomentante, fomentanti
Parole di cinque lettere: folti « folto » fonda
Lista Aggettivi: folk, folle « folto » fondamentale, fondamentalista
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ricolto, incolto, ascoltò, ascolto, riascoltò, riascolto, radioascolto « folto (otlof) » sciolto, disciolto, risciolto, prosciolto, molto, sepolto, dissepolto
Indice parole che: iniziano con F, con FO, iniziano con FOL, finiscono con O

Commenti sulla voce «folto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze