Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «fora», il significato, curiosità, forma del verbo «forare» anagrammi, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Fora

Forma verbale
Fora è una forma del verbo forare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di forare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli
Giochi di Parole
La parola fora è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (aro).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: afro, faro (scambio di vocali), farò (scambio di vocali).
Componendo le lettere di fora con quelle di un'altra parola si ottiene: +fai = affiora; +del = alfredo; +[far, fra] = arraffo; +tai = atrofia; +con = canforo; +tic = cifrato; +dei = diafore; +tic = farcito; +sei = fariseo; +tue = fautore; +ivi = favorii; +mie = feriamo; +[eri, ire, rei] = ferraio; +tre = ferrato; +bis = fibrosa; +tai = fiorata; +rii = fiorirà; +ivi = fioriva; +gin = fognari; +[gol, log] = folgora; +tac = forcata; +set = foresta; ...
Vedi anche: Anagrammi per fora
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bora, cora, dora, farà, foca, foga, foia, fola, fori, foro, gora, mora, torà.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: boro, bort, core, cori, coro, dori, doro, dorò, gore, lord, lori, loro, more, mori, moro, morì, nord, pori, poro, tori, toro, tory.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: ora, fra.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: flora, forai, forca, forma, forra, forza, sfora.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: baro, caro, darò, faro, laro, marò, paro, raro, sarò, taro, varo.
Parole con "fora"
Iniziano con "fora": forai, forame, forami, forano, forare, forata, forate, forati, forato, forava, foravi, foravo, foraggi, forammo, forando, foranea, foranee, foranei, foraneo, forania, foranie, forante, forarci, forarmi, forarsi, forarti, forarvi, forasse, forassi, foraste, ...
Finiscono con "fora": sfora, anfora, bifora, oofora, rifora, anafora, apofora, canfora, coefora, diafora, epifora, forfora, perfora, teofora, trafora, trifora, zoofora, canefora, catafora, dorifora, idrofora, metafora, monofora, osmofora, polifora, porofora, tedofora, cromofora, epanafora, pterofora, ...
Contengono "fora": riforai, sforare, perforai, riforano, riforare, riforata, riforate, riforati, riforato, riforava, riforavi, riforavo, traforai, canforare, canforata, canforate, canforati, canforato, fosforare, fosforata, fosforate, fosforati, fosforato, perforano, perforare, perforata, perforate, perforati, perforato, perforava, ...
»» Vedi parole che contengono fora per la lista completa
Parole contenute in "fora"
ora. Contenute all'inverso: aro.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIforaI; in peri dà PERforaI; in rita dà RIforaTA; in riti dà RIforaTI; in rito dà RIforaTO; in riva dà RIforaVA; in rivo dà RIforaVO; in canta dà CANforaTA; in canti dà CANforaTI; in canto dà CANforaTO; in foste dà FOSforaTE; in fosti dà FOSforaTI; in perno dà PERforaNO; in risse dà RIforaSSE; in travi dà TRAforaVI; in smentì dà SforaMENTI; in trasse dà TRAforaSSE; in trasti dà TRAforaSTI; in travate dà TRAforaVATE; in trazione dà TRAforaZIONE; ...
Inserendo al suo interno ani si ha FORaniA; con bit si ha FORbitA; con col si ha FORcolA; con est si ha FORestA; con mente si ha FOmenteRA (fomenterà); con esteri si ha FOResteriA; con restie si ha FOrestieRA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "fora" si può ottenere dalle seguenti coppie: foca/cara, focacce/caccerà, focale/calerà, foce/cera, focene/cenerà, foga/gara, fomenti/mentirà, foschie/schiera, fosti/stira, foto/torà.
Usando "fora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cefo * = cera; tifo * = tira; tofo * = torà; tufo * = tura; * raggi = foggi; * ragli = fogli; * ragna = fogna; * ragne = fogne; * ralla = folla; * ralle = folle; * randa = fonda; * rande = fonde; * agi = forgi; * ali = forlì; * ama = forma; * ami = formi; * amo = formo; * ani = forni; * ano = forno; * ara = forra; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "fora" si può ottenere dalle seguenti coppie: foga/agra, fotina/anitra.
Usando "fora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * arca = foca; * aria = foia; * arie = foie; * arno = fono; * arto = foto; * arche = foche; * arnia = fonia; * arnie = fonie; * arcale = focale; * arcali = focali; * arcone = focone; * arconi = foconi; * arderà = fodera; * ardere = fodere; * arderò = fodero; * arnesi = fonesi; * arcolai = focolai; * arderai = foderai; * armenti = fomenti; * armento = fomento; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "fora" si può ottenere dalle seguenti coppie: glifo/ragli, gufo/ragù, rifò/rari, schifo/raschi.
Usando "fora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ragù * = gufo; * gufo = ragù; * rifò = rari; rari * = rifò; ragli * = glifo; * glifo = ragli; * schifo = raschi; raschi * = schifo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "fora" si può ottenere dalle seguenti coppie: fodera/raderà, foderai/raderai, fodere/radere, fodero/raderò, foggi/raggi, foggiante/raggiante, foggianti/raggianti, foggio/raggio, fogli/ragli, foglia/raglia, fogliare/ragliare, fogliate/ragliate, fogliato/ragliato, foglio/raglio, fogna/ragna, fogne/ragne, folla/ralla, folle/ralle, fonda/randa, fonde/rande, fondelli/randelli...
Usando "fora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cera * = cefo; * cara = foca; * cera = foce; * gara = foga; tira * = tifo; tura * = tufo; * già = forgi; * mia = formi; * moa = formo; * rea = forre; * tea = forte; * zia = forzi; * stira = fosti; morra * = morfo; fon * = onora; stura * = stufo; zafra * = zaffo; * calerà = focale; * cenerà = focene; * area = forare; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "fora" (*) con un'altra parola si può ottenere: * mi = formai; * ni = fornai; si * = sfiora; * ito = fiorato; * dei = foderai; * eri = forerai; * usi = fusoria; sii * = sfiorai; ante * = anfotera; bici * = biforcai; * atti = fattoria; * devi = foderavi; * devo = foderavo; * gino = forgiano; * gita = forgiata; * gite = forgiate; * meri = formerai; * mimo = formiamo; * mite = formiate; * muli = formulai; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: clou.
Frasi con "fora"
»» Vedi anche la pagina frasi con fora per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Se si fora anche questa gomma siamo senza ruota di scorta!
  • Finalmente me ne sono accorto perché non fora: l'ago è spuntato!
  • Mio nipote fora i fogli con la punta della matita.
Proverbi
  • Alla candelora dall'inverno semo fora, ma se piove o tira vento, dell'inverno semo dentro.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: fontanoni, fonte, fonti, fontina, fontine, football, footing « fora » foracchi, foracchia, foracchiai, foracchiammo, foracchiamo, foracchiando, foracchiano
Parole di quattro lettere: font « fora » fori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pandora, indora, odora, subodora, deodora, meteora, idrometeora « fora (arof) » diafora, anafora, epanafora, trafora, catafora, metafora, canefora
Indice parole che: iniziano con F, con FO, iniziano con FOR, finiscono con A

Commenti sulla voce «fora» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze