Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «frequentare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Frequentare

Verbo
Frequentare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è frequentato. Il gerundio è frequentando. Il participio presente è frequentante. Vedi: coniugazione del verbo frequentare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di frequentare (praticare, andare, visitare, bazzicare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola frequentare è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: fre-quen-tà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: frequenterà (scambio di vocali).
Componendo le lettere di frequentare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = frequentassero; +non = frequenteranno; +rii = rifrequenterai; +vita = rifrequentavate; +[rossi, sorsi] = rifrequentassero.
Vedi anche: Anagrammi per frequentare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: frequentate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: frequente, frenare, frena, fruente, feta, fune, futa, fute, fare, rena, rene, rete, runa, rune, ruta, rare, equa, ente, unta, unte.
Parole con "frequentare"
Finiscono con "frequentare": rifrequentare.
Parole contenute in "frequentare"
tar, eque, tare, frequenta. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "frequentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: frequentai/ire, frequentata/tare, frequentatore/torere.
Usando "frequentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = frequentata; * areate = frequentate; * areati = frequentati; * areato = frequentato; * rendo = frequentando; * resse = frequentasse; * ressi = frequentassi; * reste = frequentaste; * resti = frequentasti; * retore = frequentatore; * retori = frequentatori; * ressero = frequentassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "frequentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: frequentavo/ovattare, frequenterà/areare, frequentata/atre, frequentato/otre.
Usando "frequentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = frequentata; * erte = frequentate; * erti = frequentati; * erto = frequentato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "frequentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: frequenta/area, frequentata/areata, frequentate/areate, frequentati/areati, frequentato/areato, frequente/aree, frequentai/rei, frequentando/rendo, frequentasse/resse, frequentassero/ressero, frequentassi/ressi, frequentaste/reste, frequentasti/resti, frequentate/rete, frequentati/reti, frequentatore/retore, frequentatori/retori.
Usando "frequentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torere = frequentatore.
Sciarade incatenate
La parola "frequentare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: frequenta+tare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "frequentare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = frequentatrice.
Frasi con "frequentare"
»» Vedi anche la pagina frasi con frequentare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho smesso di frequentare un corso in palestra per un dolore al ginocchio.
  • E' meglio evitare di frequentare cattive compagnie.
  • L'alunno con molto orgoglio disse di voler frequentare le gare di fioretto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Bazzicare, Conversare, Frequentare, Praticare - Bazzicare è l'Andare abitualmente e spesso in un luogo o con una persona, e ha in sè un certo non so che di poco decoro. - «Bazzica con certe persone che mi danno sospetto. - Bazzica per le bische e per i biliardi.» - Lo stesso si dica del verbo Frequentare, nel quale però non è chiara la idea di viziosità, e si dice anche di cose buone e sante. - «Frequentare le chiese, i sacramenti, le scuole, ecc.» - Il Praticare accenna quasi a continuità e a consuetudine più ferma; si dice anch'esso delle persone e dei luoghi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bazzicare, Frequentare, Usare, Praticare - Bazzicare ha senso cattivo, o almeno non affatto buono; vale andare abitualmente in un luogo con cattive e storte intenzioni: un uomo dabbene dirà d'un giovane a cui porti affezione: «lo vedo mal volentieri bazzicare nelle osterie, ne' bigliardi»; dicesi anche propriamente della frequenza di persone di mala fama, per es. in quel caffè bazzicano di molte spie. Frequentare è generico; vale andare di sovente in un luogo; dicesi anche della compagnia di persone: un tale frequenta con letterati o simili. Usare avendo altri sensi, non ha significazione completa in questo, se non s'aggiunge il luogo dove s'usa. Praticare è meno incompleto d'usare, ma pur devesi aggiungere dove o con chi; indica famigliarità colle persone, e appunto pratica o cognizione esatta del luogo: egli è poi curioso che, buone pratiche, dicesi di cose; e cattive pratiche, di persone; e che praticare per frequentare ha piuttosto mal senso che buono; e che praticare per fare abitualmente, l'ha più buono che cattivo, poichè dicesi praticare le virtù, e non direbbesi i vizii. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Frequentare - V. a. Aff. al lat. aureo Frequentare. Spesseggiare, Tornare spesso alle medesime operazioni o ai medesimi luoghi. È in Ilar. – S. Gio. Grisost. 187. (C) Lo cominciarono a visitare, e tanto frequentarono questa visitazione;… Dant. Par. 22. Quel monte, a cui Cassino è nella costa, Fu frequentato già in sulla cima. T. Tass. Op. div. 4. 17. La cui privata camera (dello Sperone) era solito di frequentare non meno spesso e volentieri che le pubbliche scuole. Baldin. Decenn. 416. Frequentava l'Accademia del Baldi, ove si studiava l'ignudo. = Varch. Lez. in Opusc. ined. e rar. p. 209. (Vian.) I quali (personaggi) non per bisogno ch'essi n'abbiano (essendo dottissimi), nè per andare a diporto passando il tempo (essendo occupatissimi), ma per propria e naturale bontà e benignità loro… l'aggrandiscono (l'accademia) e la frequentano come vedete.

T. Frequentare la chiesa e il convento di San Marco. Varch. St. IV. – Frequentare una persona. [G.M.] Frequentare una casa; le conversazioni, i caffè. T. Gli spettacoli.

[G.M.] Frequentare i Sacramenti; Accostarvisi con frequenza.

[Cont.] Coltivare una miniera, Lavorarvi con molti minatori. Agr. Geol. Min. Metall. 425. Pochissimi anni sono, che si sono cominciate a frequentare qui queste minere.

[Cont.] Una strada, un ponte. Cart. Art. ined. G. II. 63. El ponte si è ordinato si tenga serrato, e non si frequenta più.

Per ell., coll'A. T. Prov. Tosc. 247. A granaio vuoto formica non frequenta. – Ci frequenta (nel tal luogo, presso la tale pers.; Ci va più o men sovente. La frequenza è relativa).

2. E detto di altre cose. Fag. Com. (Mt.) Già so ch'ella frequenta con assiduità le visite. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 86. Ma se non frequento le tue cerimonie, contuttociò anche in quel giorno son uomo.

3. Per Usare frequentemente. Non com. Buommat. Ling. Tosc. 2. 7. 22. (M.) Questi son modi di parlare antichi, e oggi non credo fosse lodato chi gli frequentasse, perchè anche gli antichi gli usarono di rado. [Tor.] Red. Lett. 1. 89. Si vale talvolta il P. Truxes di alcune voci antiche, senza necessità, perchè nella toscana vi sono altre voci più vaghe dotate della medesima espressione, e di più sono antiche quanto quelle, e frequentate da' buoni autori. = Red. Lett. 5. 22. (M.) Nel soprammentovato libro de' mali delle donne si frequenta la voce alenamento.

Magal. Lett. (Mt.) Non si metta a frequentare una medicina che muove ma non risolve. [Tor.] Red. Lett. fam. 2. 46. Io andrei… molto circospetto nel frequentare l'uso del detto spirito di cannella, e di altre simili cose calorose.

4. Vario uso. Pallad. Febb. 25. (Mt.) Vuolsi frequentare spesso (il porro) col marrone sarchiando e d'erbe nettando (cioè, starvi attorno per fare spesso le dette operazioni).

[Cont.] Frequentare con l'acqua. Dargliene sovente. Sod. Arb. 114. Bisogna frequentarli con l'acqua a mantener quelle barbicole con che succian la terra.

Frequentar l'acqua alle piante vale Inaffiarle spesso. Soder. Arb. 44. (Man.) Ne' luoghi freddi s'ha a seminare (il moro) d'estate, e se la vada secca ed asciutta, frequentargli l'acqua.

5. † Per Sollecitare. Stor. Semif. 12. (Mt.) E in tale pratica tanto e tanto permanerono, e con tale sollecitudine e diligenza la frequentarono, che in non molto tempo la condussero.

6. † N. pass. Impiegarsi con frequenza. Vit. S. Gir. 64. (M.) E 'n continue orazioni molto frequentandosi…, abbattuto dal sonno, dormiva.

7. D'atto ripetuto. [Cont.] Bandi Fior. XXVIII. 56. La Legge vuole che i rasi alla fiorentina sieno almeno di portate 90, e per qualche accidente si dá licenza di potersi fare di meno portate, cioè fino in 85 almeno, e perchè dette licenze si facevano liberamente dalla cancelleria a quei setaioli che le chiedevano, qualche setaiolo se ne abusava con troppo frequentarle.

T. Prov. Tosc. 295. Quando non sai, frequenta in dimandare.

8. T. Frequentare fam. usasi anche col Per. – Frequentare per le case; e dice una frequenza quasi complessiva, di colui che frequenta per più case, ma non si può dire che le frequenti tutte egualmente.

9. A modo di Sost. – Nov. ant. 100. 16. (C) Donde, per lo frequentar de' pensieri, gli venne quella cosa a memoria. (La locuz. è inusit.; ma la forma del Sost. usit.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: frequentabili, frequentai, frequentammo, frequentando, frequentano, frequentante, frequentanti « frequentare » frequentarli, frequentarono, frequentasse, frequentassero, frequentassi, frequentassimo, frequentaste
Parole di undici lettere: frequentano « frequentare » frequentata
Lista Verbi: fremere, frenare « frequentare » friggere, frizionare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): accontentare, scontentare, stentare, ostentare, sostentare, ipersostentare, attentare « frequentare (eratneuqerf) » rifrequentare, paventare, spaventare, rispaventare, scaraventare, diventare, ridiventare
Indice parole che: iniziano con F, con FR, iniziano con FRE, finiscono con E

Commenti sulla voce «frequentare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze