Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gara», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gara

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: garetta.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
competizione (22%), podistica (10%), corsa (8%), sportiva (4%), ciclistica (4%), vittoria (3%), appalto (3%), automobilistica (2%), finale (2%), persa (2%), disputa (2%), prova (2%), canora (2%), sport (2%), premio (2%), atleta (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Gap « * » Garba]
Calcio [Fuorigioco « * » Giallo]

Foto taggate gara

La spinta

Centocinquantesimo

pronte per lo scatto finale
Tag correlati: sport, corsa, casco, strada, ruote, numeri, bicicletta, pista, moto, biciclette, numero, ciclisti, auto, cross, curva, prato, atleti, atleta, acqua, automobile, caschi, corridori, bici, pilota, motocross, ciclista, ciclocross, mare, due, sabbia
Giochi di Parole
La parola gara è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ara).
Divisione in sillabe: gà-ra. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: agra (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di gara con quelle di un'altra parola si ottiene: +bio = abrogai; +dea = adagerà; +ode = adagerò; +[ciò, coi] = agarico; +big = aggarbi; +fai = agrafia; +ira = agraria; +[eri, ire, rei] = agrarie; +ori = agrario; +set = agresta; +gin = agrigna; +bel = alberga; +bel = algebra; +ile = algeria; +nei = angarie; +uni = anguria; +uri = arguirà; +ben = bagnare; +ben = bagnerà; +bot = borgata; +bit = brigata; +con = carogna; +don = dragano; ...
Vedi anche: Anagrammi per gara
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bara, cara, darà, farà, gaia, gala, gare, gasa, gira, gora, para, rara, sara, tara, vara, zara.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bare, bari, baro, barò, card, care, cari, caro, dare, dark, darò, fard, fare, fari, faro, farò, hard, kart, lare, lari, laro, mare, mari, marò, pare, pari, paro, parò, rare, rari, raro, sari, sarò, tare, tari, taro, tarò, vari, varo, varò, yard.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ara.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: garba, garza, giara.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: ragù.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: arai.
Parole con "gara"
Iniziano con "gara": garage, garante, garanti, garantì, garantii, garanzia, garanzie, garagista, garagiste, garagisti, garantirà, garantire, garantirò, garantita, garantite, garantiti, garantito, garantiva, garantivi, garantivo, garantendo, garantente, garantiamo, garantiate, garantimmo, garantirai, garantirei, garantirla, garantirle, garantirlo, ...
Finiscono con "gara": bogara, ungara, zagara, bulgara, malgara, niagara, zingara.
Contengono "gara": sigaraia, sigaraie, cogarante, cogaranti, sigaracci, sigaraccio.
»» Vedi parole che contengono gara per la lista completa
Parole contenute in "gara"
ara.
Incastri
Inserito nella parola conte dà COgaraNTE; in conti dà COgaraNTI.
Inserendo al suo interno bar si ha GAbarRA; con anzi si ha GARanziA; con belle si ha GAbelleRA (gabellerà); con loppe si ha GAloppeRA (galopperà); con regge si ha GAreggeRA (gareggerà).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "gara" si può ottenere dalle seguenti coppie: gabarre/barrerà, gai/ira, galeghe/legherà, galoche/locherà, game/mera, ganasce/nascerà, gasa/sara, gasati/satira, gasino/sinora, gaspare/sparerà.
Usando "gara" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: boga * = bora; daga * = darà; diga * = dirà; doga * = dora; erga * = erra; foga * = fora; * rame = game; * rasa = gasa; * rasi = gasi; * raso = gaso; nega * = nera; paga * = para; saga * = sara; sega * = sera; toga * = torà; tuga * = tura; urga * = urrà; vaga * = vara; viga * = vira; * rabbi = gabbi; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "gara" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aria = gaia; * arie = gaie; * arme = game; * arsa = gasa; * arsi = gasi; * arso = gaso; * arsero = gaserò; * armellini = gamellini; * armellino = gamellino.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "gara" si può ottenere dalle seguenti coppie: daga/rada, deroga/raderò, diga/radi, doga/rado, nega/rane, paga/rapa, piroga/rapirò, riga/rari, saga/rasa, sega/rase, spiga/raspi.
Usando "gara" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: rada * = daga; radi * = diga; rado * = doga; rane * = nega; rapa * = paga; * daga = rada; * diga = radi; * doga = rado; * nega = rane; * paga = rapa; * riga = rari; * saga = rasa; * sega = rase; rari * = riga; rasa * = saga; rase * = sega; * big = arabi; * tag = arata; * spiga = raspi; raspi * = spiga; ...
Lucchetti Alterni
Usando "gara" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bora * = boga; dirà * = diga; dora * = doga; erra * = erga; fora * = foga; * mera = game; nera * = nega; * gare = rare; sera * = sega; torà * = toga; tura * = tuga; urrà * = urga; vira * = viga; * boa = garbo; * zia = garzi; porrà * = porga; sfora * = sfoga; spira * = spiga; terra * = terga; verrà * = verga; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "gara" (*) con un'altra parola si può ottenere: * bi = garbai; in * = ignara; ani * = angaria; can * = cagnara; * zia = garzaia; * zie = garzaie; * sei = gaserai; * una = guarana; * une = guarane; * uni = guaranì; * udì = guardai; * udì = guardia; * uri = guarirà; mai * = magiara; nel * = negarla; foni * = fognaria; * bite = garbiate; * zeri = garzerai; * regi = gregaria; mali * = magliara; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gara"
»» Vedi anche la pagina frasi con gara per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'importante non è vincere la gara ma partecipare.
  • Per poter vincere una gara occorre allenarsi molto.
  • In una gara sulla lunga distanza bisogna dosare al meglio le proprie energie.
Titoli di Film
  • Ballroom - Gara di ballo (Regia di Baz Luhrmann; Anno 1992)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Emulazione, Rivalità, Gara - La Emulazione è studio di pareggiare o di superare altrui in cosa nobile e generosa. Rivalità indica conflitto e pretensioni opposte e gara in cose di amore, di onori, ecc. La Gara è studio di passare innanzi e di superare un altro, in quella cosa per la quale è preposto un premio o se ne aspetta pubblica lode. [immagine]
Gara, Emulazione - Gara è l'opera attuale e intensa di chi si studia di vincere altrui in una prova o in un esercizio di corpo. - Emulazione è abituale, ed è lo studio continuo di chi cerca, per ogni verso lodevole, di eguagliare o superare altrui in opere lodate di mano o d'ingegno. La Emulazione muove sempre da nobili sentimenti: la Gara può farsi per puro capriccio e con fine di lucro. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Emulazione, Gara, Invidia, Lotta - L'emulazione è quel nobile sentimento che ci muove ad avanzare altrui nel bene. La gara, che è il caso pratico dell'emulazione, ha da guardarsi bene di non essere mossa dall'invidia; egli è per ciò che gara, per non dar luogo ad equivoco e intendersi nel senso migliore, suolsi accompagnare con un addiettivo che la qualifichi: nobili, sante gare. L'invidia invece è quella malnata passione, quel verme che rode il cuore dell'uomo alla vista dell'altrui bene, del merito altrui. L'emulazione porta al bene; nella gara un s'affanna di superare altrui, di oltrepassarlo, nè sempre vi arriva; l'invidia odia il bene in chi ne è l'autore e in chi lo gode. Lotta ha senso più materiale di gara; si lotta corpo a corpo: dunque lotta è vero combattimento in cui è offesa e difesa: se nella gara, nell'emulazione si vuole sopravvanzare altrui; nella lotta si vuole atterrarlo e impedire che ci atterri; e perciò anche in quelle lotte in cui altre armi non si usano che parole e argomenti, la vittoria consiste nell'ammutolimento e nella sconfitta dell'avversario. [immagine]
Concorrenza, Rivalità, Emulazione, Gara, Invidia - La concorrenza, come vedemmo qui sopra, riguarda l'interesse; la rivalità ha per movente qualche altra passione; l'emulazione è eccitata dall'amor proprio e tende ad uguagliare chi ha maggior merito o a non lasciarsi sopravanzare da altri. L'emulazione è lodevole perchè porta al bene e al meglio; la concorrenza è fino a un certo punto necessaria, finchè il sistema economico che regge la società non sia radicalmente modificato; ma se si cangia in passione e diventa cieca al paro di ogni altra specie di rivalità, è come queste dannevole perchè conducente a rovina. La gara è una concorrenza più aperta e dichiarata: fare a gara, andare a gara per sopravanzarsi: ha buono o mal senso, secondo il movente o il fine cui tende. Tutti questi movimenti di rivalità, di concorrenza ecc. degenerano in invidia, se l'animo è tanto basso da ricettarla, se fummo vinti alla prova, o se il competitore è tanto al disopra di noi da non poterlo, non che avanzare, raggiungere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gara - S. f. Concorrenza, Competenza ostinata. Arab. Ghara, Invidiare; Sir. Ghera, Contendere; Ingl. War, Guerra. Non da Aurigare. Fr. Gare, Grido di chi corre, perchè gli altri si scansino. [G.M.] Rammenta anco il gr. Γαρύω, doric. per Γηρύω, Strepitare, Lamentarsi. = Liv. Dec. 3. (C) Assaliscono da due parti la terra de' nemici, e per gran gara guastarono dall'una parte gli Volsci, e dall'altra parte gli Equi. Ar. Fur. 1. 8. Nata pochi dì innanzi era una gara Tra 'l conte Orlando e 'l suo cugin Rinaldo.

2. Per Contesa, Contrasto, Dissidio, Disputa, Litigio fra persone di parere contrario. M. V. 3. 13. (C) E di questo fu gara, e lunga tira nel nostro Comune.

T. Aprire la gara. – Gare municipali. – Gare di parte. – Sorgono gare.

3. Entrare in gara vale Mettersi a gareggiare. Lasc. Parent. 3. 8. (Man.) Ci ponemmo a rigiocare a scacchi, ed entrati in gara, aremmo durato infino a vespro, se non che…

4. Fare a gara, Gareggiare. Ar. Fur. 39. 14. (Man.) A gara fanno A chi far può nel suo cammin più danno. Sen. Ben. Varch. 6. 29. Fanno a gara a chi più li piaggia e con maggiore adulazione.

5. T. Fare a gara. Quasi fig. Fanno a gara a chi farà più spropositi. (Non già che gareggino davvero, ma pare: tanti ne fanno e dall'una e dall'altra parte.) – Fare a gara, coll'infin. poi. Fare a gara a vituperarlo, cioè ad onorarlo.

6. [Val.] Mettere in gara. Far gara.

Fig. [Val.] Fag. Rim. 3. 41. Ha un mustaccio, su cui mette in gara I musoni, per farvi una sortita.

7. [Val.] Pigliare gara. Venire in contesa. Pucc. Centil. 74. 2. E pigliavan tra loro spesso gara.

8. Pigliare in gara una cosa vale Ostinarsi a contrastarla. Borgh. Fir. lib. 336. (M.) Credo che chiaramente possa veder ciascheduno, che non voglia come ostinato perfidiare, e pigliarla, come si dice, in gara, come questa liberazione di Ridolfo sia stata una immaginazione di quegli scrittori.

[Cont.] Vas. V. Pitt. Scul. Arch. I. 106. Quando, fra l'altre arti, quelle che procedono dal disegno si pigliano in gara, e gli artefici lavorano a concorrenza, senza dubbio, esercitandosi i buon ingegni con molto studio, trovano ogni giorno nuove cose.

9. Venire in gara vale Venire in disputa. Franc. Sacch. Nov. 184. (M.) Ed essendo venuta la cosa in gara, io ti darò scacco matto.

10. Vincere la gara vale Restar superiore. Filoc. 5. 118. (C) Avendo proposito di vincer la sua pueril gara, riprese col giovane braccio le sue più care saette.

11. A gara, posto avverb., vale A competenza, A concorrenza, Con gareggiamento. V. A GARA, § 1. Tac. Dav. Stor. 251. (C) Mostrando per fatto egregio a gara le mani sanguinose quei che gli avevano uccisi.

12. (Mus.) [Ross.] Gara dicesi nel contrappunto Il giuocar vivamente delle parti. Agazz. 8. Devesi dunque, ora con botte… poi con qualche sbordonata, con belle gare e perfidie, ripetendo, e cavando le medesime fughe in diverse corde e luoghi…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ganze, ganzi, ganzo, gap, gappista, gappiste, gappisti « gara » garage, garagista, garagiste, garagisti, garante, garantendo, garantente
Parole di quattro lettere: gang « gara » gare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): spadara, stiddara, ridarà, farà, rifarà, solfara, fanfara « gara (arag) » niagara, zagara, malgara, bulgara, zingara, ungara, bogara
Indice parole che: iniziano con G, con GA, iniziano con GAR, finiscono con A

Commenti sulla voce «gara» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze