Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gelo», il significato, curiosità, forma del verbo «gelare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gelo

Forma verbale
Gelo è una forma del verbo gelare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di gelare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate gelo

Galaverna

Chiome bianche

Opera d'arte naturale !
Tag correlati: inverno, brina, ghiaccio, neve, freddo, rami, foglie, alberi, montagna, ramo, acqua, albero, bacche
Giochi di Parole
La parola gelo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (olé), un bifronte senza capo né coda (le).
Divisione in sillabe: gè-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: gelò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: gole (scambio di vocali), lego (scambio di consonanti), legò (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di gelo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[era, rea] = aerogel; +ava = agevola; +[ave, eva] = agevole; +[avi, iva, vai, ...] = agevoli; +bar = albergo; +[gai, già] = aleggio; +ani = alogeni; +ano = alogeno; +can = congela; +udì = dileguo; +che = ecloghe; +oca = ecologa; +[ciò, coi] = ecologi; +rea = elogerà; +[ore, reo] = elogerò; +noi = elogino; +[pio, poi] = epilogo; +tao = etologa; +ito = etologi; +fin = fogline; ...
Vedi anche: Anagrammi per gelo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: belo, celo, geco, gela, geli, gemo, melo, pelo, telo, velo, zelo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bela, beli, cela, celi, help, mela, mele, meli, pela, peli, relè, selz, tela, tele, teli, vela, vele, veli, zeli.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: gel.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: gelso, gerlo, sgelo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: fole, gole, iole, mole, sole.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: lega, lego.
Parole con "gelo"
Iniziano con "gelo": gelone, geloni, gelosa, gelose, gelosi, geloso, gelosia, gelosie, gelosona, gelosone, gelosoni, gelosetta, gelosette, gelosetti, gelosetto, gelosamente, gelosissima, gelosissime, gelosissimi, gelosissimo, gelotologia, gelotologie.
Finiscono con "gelo": sgelo, angelo, rigelo, congelo, congelò, disgelo, disgelò, raggelo, raggelò, surgelo, surgelò, vangelo, antigelo, scongelo, scongelò, arcangelo, decongelo, decongelò, ricongelo, ricongelò, michelangelo, protovangelo.
Contengono "gelo": ingelosire, ingelosita, ingelosite, ingelositi, ingelosito, angelologia, angelologie, ingelosirmi, ingelosirsi, ingelosirti, angelolatria, angelolatrie.
»» Vedi parole che contengono gelo per la lista completa
Parole contenute in "gelo"
gel. Contenute all'inverso: olé.
Incastri
Inserito nella parola insita dà INgeloSITA; in insite dà INgeloSITE; in insiti dà INgeloSITI; in insito dà INgeloSITO.
Inserendo al suo interno set si ha GELsetO; con semi si ha GELsemiO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "gelo" si può ottenere dalle seguenti coppie: gebel/bello, gechi/chilo, geco/colo, gema/malo, geme/melo, gemetti/mettilo, gemiti/mitilo, gemo/molo, geni/nilo, genico/nicolò, geste/stelo, gesti/stilo.
Usando "gelo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: doge * = dolo; * loco = geco; orge * = orlo; urge * = urlo; bolge * = bollo; * lochi = gechi; * osi = gelsi; * oso = gelso; * lotta = getta; * lotti = getti; * lotto = getto; porge * = porlo; * oidi = gelidi; * lottai = gettai; sparge * = sparlo; * lottano = gettano; * lottare = gettare; * lottata = gettata; * lottate = gettate; * lottati = gettati; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "gelo" si può ottenere dalle seguenti coppie: geodi/idolo.
Usando "gelo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * olmi = gemi; * olmo = gemo; * olografa = geografa; * olografe = geografe; * olografi = geografi; * olografo = geografo; * olografia = geografia; * olografie = geografie; * olografica = geografica; * olografici = geografici; * olografico = geografico; * olografiche = geografiche; * olograficamente = geograficamente.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "gelo" si può ottenere dalle seguenti coppie: doge/lodo.
Usando "gelo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lodo * = doge; * doge = lodo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "gelo" si può ottenere dalle seguenti coppie: gechi/lochi, geco/loco, getta/lotta, gettai/lottai, gettammo/lottammo, gettando/lottando, gettano/lottano, gettante/lottante, gettare/lottare, gettarono/lottarono, gettasse/lottasse, gettassero/lottassero, gettassi/lottassi, gettassimo/lottassimo, gettaste/lottaste, gettasti/lottasti, gettata/lottata, gettate/lottate, gettati/lottati, gettato/lottato, gettatore/lottatore...
Usando "gelo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dolo * = doge; * colo = geco; * malo = gema; * molo = gemo; * nilo = geni; orlo * = orge; urlo * = urge; bollo * = bolge; * bello = gebel; * chilo = gechi; * stilo = gesti; porlo * = porge; * ateo = gelate; * avio = gelavi; * ideo = gelide; * mitilo = gemiti; * nicolò = genico; sparlo * = sparge; * astio = gelasti; * mettilo = gemetti; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "gelo" (*) con un'altra parola si può ottenere: avo * = agevolo; * ami = gamelio; san * = sgelano; * arno = gelarono; siam * = sgeliamo; darli * = darglielo; farli * = farglielo; * smina = gelsomina; * smini = gelsomini; * smino = gelsomino; sarno * = sgelarono; offrirli * = offrirglielo; ricordali * = ricordaglielo; spezzarli * = spezzarglielo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gelo"
»» Vedi anche la pagina frasi con gelo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A seguito di quell'incidente diplomatico, i rapporti politici tra i due paesi stanno attraversando una fase di gelo.
  • Un tempo, le case venivano edificate con le tubature dell'acqua esterne. D'inverno il gelo causava la loro rottura, recando danno e disagio.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Gelo, Ghiaccio - Il Gelo si dice per rispetto alla temperatura.- Il Ghiaccio è l'acqua congelata. - «Il termometro è molto sotto al gelo, e la vasca del giardino è una lastra di ghiaccio.» -[Il gelo, si dice, rovina le piante, non il ghiaccio. G.F.] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gelo - e † GIELO. S. m. Eccesso di freddo, contrario a Calore. Gelu, aureo lat; Gelum e Gelo abl., in Varr. – Cr. 3. 7. 6. (C) Del mese di gennajo, dopo 'l gielo, e di febbrajo e di marzo, poichè 'l grano è di quattro foglie, col sarchiello e colle mani da tutte le bastarde erbe si mondi. Petr. canz. 38. 5. E gli aspidi incantar fanno in lor note, Non che 'l gielo adornar di nuovi fiori. E son. 57. Cortesia fe', nè la potea far poi Che fu disceso a provar caldo e gielo. Dant. Inf. 32. Gli occhi lor ch'eran pria pur dentro molli, Gocciâr su per le labbra, e 'l gielo strinse Le lagrime tra essi, e riserrolli.

2. T. Plur. Geli forti e lunghi. Dell'effetto della stagione in gen., non della materia gelata. I geli posson essere a nottate, a giornate, quasi a momenti.

[Cont.] Roseo, Agr. Her. 73. Se è terreno o molto caldo o asciutto si potran metter in terra (le semenze) innanzi l'inverno, ma ha da esser presto, acciò che se si potesse fossero nate prima che sopragiungessero i geli, o che almeno abbin fondate le radici.

Dant. Purg. 3. (C) A sofferir tormenti, e caldi e gieli, Simili corpi la virtù dispone. [Cors.] Bart. Vit. Borg. 4. 4. Che geli e fuochi, e spargimenti di lagrime e di sangue non gli parrebbon da prendersi volontieri.

3. E per simil. (Tom.) D. 2. 12. Grave alla terra per lo mortal gelo (il gigante morto). E 3. 13. Sentì di morte il gelo.

4. E fig. Dall'effetto della paura si prende per la paura medesima. Dant. Rim. 26. (C) E messo ha di paura tanto gielo Nel cuor de' tuoi fedei, che ciascun tace.

Onde trasl. Farsi di gelo si dice d'Uomo che per paura allibbisce. Boez. Varch. 1. 4. (C) Nulla non teme, nè si fa di gielo.

5. Fig. (Tom.) Il gelo del sospetto, del terrore. – Una mano di gelo mi stringe il cuore.

6. [Camp.] Prendere un gelo alcuno, per Sentirsi gelare il sangue per sùbito spavento, ecc. D. 2. 20. Quand'io sentii, come cosa che cada, Tremare il monte; onde mi prese un gelo Qual prender suol colui che a morte vada. Così i migliori Mss. – Tremar lo monte, la comune. – Il modo risponde al Virgiliano: Extemplo Aeneae solvuntur frigore membra. [Ferraz.] Ar. Fur. 43. 39. Per l'ossa andommi e per le vene un gelo; Nelle fauci restò la voce fissa.

7. Dio manda il gelo secondo i panni, modo proverb., cioè le avversità secondo le forze. Lasc. Parent. 4. 7. (Mt.) Domeneddio manda il gelo secondo i panni. Cant. Carn. Paol. Ott. 17. (C) Sia ringraziato il giusto e grato Cielo, Che, per trarci d'affanni, Secondo i panni ci ha mandato il gielo.

8. (Fis.) [Gov.] Temperatura del ghiaccio che si risolve in acqua. Il Termometro è a gelo. Codesta temperatura è d'ordinario lo zero delle scale termometriche. = Fr. Giord. Pred. (C) L'acque de' fiumi si fermano in gielo durissimo. Tratt. Gov. Fam. In questo tempo si metta il ferro alla scarpa, per rompere lo gielo delle rughe. E Lett. 1. 219. Vero è però che della voce Gielo, in significato puramente di ghiaccio, fa di mestiere servirsene con discretezza, ed in luogo opportuno. Bibbl. Red. (Mt.) Il fuoco, la grandine, la neve, il gelo. (Ignis, grando, nix, glacies.) Red. Lett. 1. 218. (C) Io trovo la voce gielo appresso gli antichi scrittori in significato ancora di ghiaccio.

9. Fig. [Camp.] Per Forte dolore che chiude il varco alle lagrime, ai sospiri, ecc. D. 2. 30. Lo giel, che m'era intorno al cor ristretto, Spirito ed acqua fessi, e con angoscia Per la bocca e per gli occhi uscì del petto.

10. Per Inverno. Tass. Ger. 1. 85. (M.) Tal fero torna alla stagione estiva Quel che parve nel gel piacevol angue. [Camp.] D. 3. 21. Che pur con cibi di liquor d'ulivi Lievemente passava e caldi e gieli. = Alam. Colt. 1. 25. (M.) Quando si fugge il giel, quando già indora Gli umidi pesci il sol.

11. [Camp.] Fig., per Freddo notturno in temperata stagione. D. 1. 2. Quale i fioretti dal notturno gielo Chinati e chiusi, poi che 'l Sol gl'imbianca, Si drizzan tutti aperti in loro stelo.

12. Per Rugiada. Tass. Ger. 9. 15. (M.) La terra, invece del notturno gelo, Bagnan rugiade tepide e sanguigne. E 18. 16. Tal rabbellisce le smarrite foglie Ai mattutini geli arido fiore.

13. Per Fresco, Frescura. Ar. Fur. 23. 130. (M.) Così restâr quel di, ch'ombra nè gelo A pastor mai non daran più, nè a gregge.

14. (Ar. Mes.) Conserva di frutti, fiori, e simili, ridotti a consistenza di gelatina; ed anche Bevanda artificiosamente congelata, che per rinfresco prendesi nell'estate. Magal. Lett. (Mt.) Assapora il gonzo tartaro il suo latte inforzato di cavalla… quanto il voluttuoso italiano il gelo misterioso de' frutti e de' fiori potabili. Chiabr. Rim. 3. Infioransi le mense, e di bel gelo Illustrate le coppe?

E per Crosta di zucchero cotto a giulebbe. Salvin. Annot. Fier. Buonar. p. 508. col. 1. (Gh.) Torte di Siena, che hanno sopra un grosso gielo di zucchero candito.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gelificazione, gelificazioni, gelino, geliva, gelive, gelivi, gelivo « gelo » gelone, geloni, gelosa, gelosamente, gelose, gelosetta, gelosette
Parole di quattro lettere: geli « gelo » gema
Vocabolario inverso (per trovare le rime): impedircelo, miscelò, miscelo, asfodelo, urodelo, trafelò, trafelo « gelo (oleg) » raggelo, raggelò, rigelo, antigelo, angelo, arcangelo, michelangelo
Indice parole che: iniziano con G, con GE, iniziano con GEL, finiscono con O

Commenti sulla voce «gelo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze