Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «grave», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Grave

Aggettivo
Grave è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: grave (femminile singolare); gravi (maschile plurale); gravi (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di grave (pesante, gravoso, greve, critico, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
malattia (10%), serio (8%), pesante (7%), incidente (5%), malato (5%), lutto (4%), accento (4%), fatto (4%), errore (4%), leggero (3%), pericolo (3%), mancanza (3%), nota (2%), acuto (2%), offesa (2%), situazione (2%), ferita (2%), peso (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Aggettivi per descrivere la voce [Gradevole « * » Grossa]
Giochi di Parole
La parola grave è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: grà-ve. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: verga.
Componendo le lettere di grave con quelle di un'altra parola si ottiene: +din = degnarvi; +oda = derogava; +[dio, odi] = derogavi; +odo = derogavo; +idi = digeriva; +idi = dirigeva; +[adì, dai, dia] = divagare; +[ali, ila, lai] = elargiva; +ili = elargivi; +[ilo, oli] = elargivo; +[ami, mai, mia] = emigrava; +mio = emigravo; +emo = ergevamo; +[neo, noè] = ergevano; +fai = fregiava; +nei = generavi; +[neo, noè] = generavo; +tai = giravate; +noi = governai; +tan = gravante; +sta = gravaste; ...
Vedi anche: Anagrammi per grave
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: brave, giave, grame, grane, grate, grava, gravi, gravo, greve, guave, trave.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: arava, aravi, aravo, brava, bravi, bravo, travi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: rave.
Parole con "grave"
Iniziano con "grave": graverà, graverò, graverai, graverei, graveremo, graverete, gravemente, graveranno, graverebbe, graveremmo, gravereste, graveresti, graverebbero.
Contengono "grave": sgraverà, sgraverò, aggraverà, aggraverò, sgraverai, sgraverei, aggraverai, aggraverei, sgraveremo, sgraverete, aggraveremo, aggraverete, riaggraverà, riaggraverò, sgraveranno, sgraverebbe, sgraveremmo, sgravereste, sgraveresti, aggraveranno, aggraverebbe, aggraveremmo, aggravereste, aggraveresti, riaggraverai, riaggraverei, riaggraveremo, riaggraverete, sgraverebbero, aggraverebbero, ...
»» Vedi parole che contengono grave per la lista completa
Parole contenute in "grave"
ave, rave. Contenute all'inverso: eva.
Incastri
Inserito nella parola agra dà AGgraveRA (aggraverà); in agro dà AGgraveRO (aggraverò); in agreste dà AGgraveRESTE; in agresti dà AGgraveRESTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "grave" si può ottenere dalle seguenti coppie: gradi/dive, grado/dove, grana/nave, grane/neve, grano/nove, graser/serve.
Usando "grave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: negra * = neve; pigra * = pive; * vedi = gradi; * vedo = grado; * vena = grana; * vene = grane; * veti = grati; * veto = grato; * vende = grande; * vendi = grandi; * vessa = grassa; * vessi = grassi; * vesso = grasso; * vetta = gratta; * vecchi = gracchi; * venata = granata; * venate = granate; * venato = granato; * venite = granite; * venosa = granosa; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "grave" si può ottenere dalle seguenti coppie: grip/piave, gros/soave, graal/lave.
Usando "grave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * evvai = gravai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "grave" si può ottenere dalle seguenti coppie: negra/vene.
Usando "grave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * negra = vene; vene * = negra.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "grave" si può ottenere dalle seguenti coppie: gracchi/vecchi, gracchia/vecchia, gracchino/vecchino, gracchio/vecchio, gradendo/vedendo, gradente/vedente, gradi/vedi, gradiamo/vediamo, gradiate/vediate, grado/vedo, grana/vena, granata/venata, granate/venate, granato/venato, grande/vende, grandetta/vendetta, grandette/vendette, grandetti/vendetti, grandi/vendi, grane/vene, granite/venite...
Usando "grave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: gravi * = vive; * dive = gradi; * dove = grado; * neve = grane; * nove = grano; neve * = negra; pive * = pigra; * serve = graser; * aie = gravai; * aree = gravare; * atee = gravate; * eroe = graverò; * idee = gravide.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "grave" (*) con un'altra parola si può ottenere: buri * = burgravie; fiuti * = figurative.
Frasi con "grave"
»» Vedi anche la pagina frasi con grave per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il ferito è molto grave, i dottori sperano di salvarlo.
  • Nulla è più grave della tua ottusità ed incompetenza.
  • E' molto grave approfittare dell'ingenuità degli altri per trarne profitto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Oneroso, Gravoso, Grave, Pesante, Ponderoso - Oneroso suol dirsi di cure, di ufficii, di contratti. - Gravoso ha, oltre il significato figurato, quello materiale, ed è qualcosa più che Grave, in quanto anche indica durata abituale. - Pesante è significativo di peso materiale, ma si trasporta anche a significare persona, discorso, stile che annoja. - Ponderoso è riserbato a significare quelle imprese o opere d'ingegno, che richiedono grande studio, gran forza di corpo e di mente. [immagine]
Grave, Peso, Pesante - Grave è parola scientifica, che accenna la qualità per cui i corpi duri e compatti, gettati in aria, tornano in terra, che è il centro di gravità. - Peso, agg., è quel corpo che, per esser molto compatto, ci vuole più o meno forza muscolare a portarlo. - Pesante è lo stesso; ma accenna maggior volume e maggior incomodo nel portarlo. Si usano anche metaforicamente quando parlasi di persona o di scrittura che arrechi noja a leggerla, o a conversare con essa. [immagine]
Serio, Grave - Serio è, a parlar propriamente, colui che attualmente non ride. - «Mi ci volle una gran fatica a star serio, udendo tali spropositi.» - E' altresì colui che per natura non è facile al ridere, anche vedendo o udendo cose piacevoli e ridicole. - Grave è colui che aborre da ogni cosa di puro passatempo, e crede di derogare alla propria dignità, se di altro si cura che di cose nobili ed alte. Spesso questa gravità è affettata, e allora l'uomo grave diventa un vero buffone. [immagine]
Sonno duro, Grave, Profondo - Duro è il sonno di chi si desta difficilmente: Profondo non ha questa idea precisamente, ma c'è come sottointesa; in Duro è quasi esplicitamente indicata. - Sonno grave non è proprio lo stesso che profondo. Il grave ha del morboso; il profondo è della gente forte e robusta. Quindi anche nel traslato il Sonno grave è più gravemente letale. - «La gente che lavora gode sonni profondi.» - «Io ho il sonno duro, ma dormo poco.» - «E' di sonno duro, e non lo sveglierebbe neanche una cannonata.» - «L'infermo si addormentò di un sonno grave e affannoso.» - «L'Italia era sepolta in un sonno profondo.» - «Svegliata dal grave sonno, cacciò i suoi oppressori.» G. F. [immagine]
Grave, Serio - Ottimamente pone le differenze tra queste voci lo Zecchini, e qui riporto il suo articolo. «La Gravità può essere o divenire espressione abituale del volto in chi di pesanti cure ha l'incarico, e in chi per importanti studii, o per affari di molto momento, ha dato il bando ad ogni leggerezza e frivolezza. La Serietà è vicina a dispetto o a dispiacere: serio diventa anche l'uomo più allegro alla nuova di qualche disgrazia; grave, no. La gravità può andare assai bene congiunta alla dolcezza dei modi, alla squisita gentilezza del parlare, del trattare; la serietà è cupa piuttosto, intollerante del chiasso, dell'allegria: onde grave e serio sono in giusta progressione. - Grave il magistrato sempre; grave e serio quando ha da pronunziare condanna. - Discorso grave, affare serio: grave pericolo, seria malattia. - La gravità è talvolta un coperchio, dissi già in altra mia opera: coperchio s'intende che nasconde l'ignoranza, la nullità; talvolta la furberia e il vizio.»

Due de' più solenni Accademici della Crusca, che si impancano a disputare di lingua, usano spesso serio per grave!! La bella poi è che praeseferunt quella gravità onde si parla nel fine di questo articolo dello Zecchini. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Grave, Peso - Ogni grave, cioè ogni corpo grave, ha il suo peso: vi sono però dei corpi imponderabili, detti anche incoercibili, perchè la scienza non può sottoporli ad analisi alcuna, e questi sono quei fluidi elastici e sottilissimi per mezzo dei quali si spiegano i fenonemi della luce, del calorico, dell'elettricità, del magnetismo. [immagine]
Grave, Pesante, Ponderoso, Oneroso, Gravoso - Ogni corpo ha la sua gravità specifica, onde grave, i gravi, in questo senso, sono parole della scienza. Pesante è in genere ciò che pesa di molto, in ispecie poi ciò che molto pesa relativamente al volume suo; l'oro, il mercurio, il piombo sono i metalli più pesanti. Ponderoso, ciò che è pesante per sè, non tanto materialmente quanto moralmente, ciò che pel peso suo dà da pensare. Oneroso, sempre in traslato; dicesi dei doveri, de' carichi, di obblighi difficili ad eseguire, a portare. Gravoso, oltre il peso, dice talvolta una certa noia che fa parer grave anche ciò che tale non è: capisco come a un padre sia oneroso incarico l'allevare e l'educare numerosa figliuolanza; ma non capisco come possa riuscire gravosa ai figli la riconoscenza verso di lui. Grave, in traslato, vale serio, composto, accigliato: discorso grave, uomo grave, piglio grave. Pesante dice noia e seccatura: a discorso pesante sbadigliate; la compagnia di persona pesante, se per qualche motivo non possiamo esimercene, è grave supplizio. [immagine]
Grave, Serio - La gravità può essere o divenire espressione abituale del volto in chi di pesanti cure ha l'incarico, e in chi per importanti studii, o per affari di molto momento ha dato il bando ad ogni leggerezza e frivolezza. La serietà è vicina a dispetto o a dispiacere: serio diventa l'uomo anche più allegro alla nuova di qualche disgrazia; grave no. La gravità può andare assai bene congiunta alla dolcezza dei modi, alla squisita gentilezza del parlare, del trattare; la serietà è cupa piuttosto, intollerante del chiasso, dell'allegria: onde grave e serio sono in giusta progressione. Grave il magistrato sempre; grave e serio quando ha da pronunziare condanna. Discorso grave, affare serio: grave pericolo, seria malattia. La gravità è talvolta un coperchio, dissi già in altra mia opera (1): coperchio s'intende che nasconde l'ignoranza, la nullità sovente e talvolta la furberia e il vizio.

(1) Regalo a tutti, Torino 1840. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gravato, gravava, gravavamo, gravavano, gravavate, gravavi, gravavo « grave » gravemente, graverà, graverai, graveranno, graverebbe, graverebbero, graverei
Parole di cinque lettere: grava « grave » gravi
Lista Aggettivi: gratuito, gravato « grave » gravido, gravitazionale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): elettronave, motonave, proave, soave, pavé, rave, brave « grave (evarg) » trave, architrave, entrave, sottotrave, atave, batave, ottave
Indice parole che: iniziano con G, con GR, iniziano con GRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «grave» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze