Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gravità», il significato, curiosità, sillabazione, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gravità

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Terminanti con l'accento sulla a [Graviterà « * » Gravosità]
Giochi di Parole
La parola gravità è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: gra-vi-tà. È un trisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Per i giochi di parole vedi gravita e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "gravità"
»» Vedi anche la pagina frasi con gravità per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Gravezza, Gravità - Chi badi agli esempii degli antichi son sinonime; ma l'uso vivo le distingue accuratamente. - La gravità è propria di tutti i corpi; la gravezza di quelli la cui gravità è sentita da noi. Tutti i corpi obbediscono alla legge di gravità, non di gravezza, e hanno una gravità specifica o assoluta, che non è gravezza. - Centro di gravità. - Del suono, per contrapposto ad acutezza si dice gravità. - In senso affine a dignità, autorevole presenza, serietà grave, Gravità. - «Parlare con autorevolezza e gravità.» - «Gravità di senno - di costumi - nel portamento.» - In senso affine a Imposizione, Gravezza non Gravità. - Gravezza è talora affine a Pesantezza. - «Coperta - stoffa di una certa gravezza.» - La gravità è la qualità in genere, la qualità assoluta. La gravezza è la gravità in quanto altri la prova; essa è relativa. - «La gravità del male, dice il Tommaseo, diventa gravezza in quanto sentita dallo stesso malato; ma può sentirsi gravezza da mali di poca gravità; e possono malattie di pericolosa gravità non portare gravezza che paja minacciosa. La gravezza del capo o d'altra parte del corpo non si direbbe gravità.» G.F. [immagine]
Dignità, Gravità, Maestà, Maestosità - Dignità è il sentimento che altri ha della propria onorata condizione o nobiltà di natali o d'ufficio; e il portarsi in modo da non ismentirlo. - La Gravità è modo di procedere contegnoso e lontano da ogni leggerezza. - Maestà è aspetto di nobiltà e di grandezza, che muove a rispetto e a riverenza. - Maestosità è meno di Maestà, e si applica a qualunque cosa o persona che abbia qualità nobili o vistose più che un'altra. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Pesezza (o gravità) - La gravitazione universale è una legge generale della natura, scoperta nel 1666 da Newton, in virtù della quale tutti i corpi celesti si attraggono nello spazio in ragione diretta delle masse e reciprocamente al quadrato delle distanze; e la pesezza è un caso particolare di quel teorema fondamentale di meccanica: in sostanza, è l'attrazione ch'esercita la terra su tutti i corpi rinchiusi nella sua sfera d'attività. Senza la resistenza dell'aria, due corpi di densità diversa scenderebbero da uno stesso punto colla stessa prontezza, e sarebbe questa a un di presso quindici piedi nel tempo di un minuto secondo. La legge dell'accelerazione de' gravi si deve a Galileo, che così preparò da lungi la teoria di Newton. [immagine]
Attrazione (matematiche) - Forza, che anima tutti i corpi della natura per ispingerli gli uni verso gli altri, e che dicesi pure gravità. Newton scuoprì nel 1666 la legge secondo la quale essa agisce (vedi pianeti, pesezza). Determinare l'attrazione di una sferoide sopra un punto materiale situato internamente o esteriormente a quel corpo, egli è uno dei problemi più importanti e difficili della meccanica celeste. Huyghens nel 1740 lo sciolse sinteticamente in un caso particolare; ma ai giorni nostri Legendre, Laplace, Ivory e Poisson lo hanno trattato con grandissime generalità, e con procedimenti analitici i più ingegnosi. La figura dei pianeti n'è una conseguenza. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gravimetrie, gravimetro, gravino, gravissima, gravissime, gravissimi, gravissimo « gravità » gravitai, gravitammo, gravitando, gravitano, gravitante, gravitanti, gravitare
Parole di sette lettere: gravino « gravità » graviti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pattuita, vita, avita, cavità, concavità, malavita, soavità « gravità (ativarg) » subgravità, antigravità, microgravità, rinsavita, salvavita, evita, longevità
Indice parole che: iniziano con G, con GR, iniziano con GRA, finiscono con A

Commenti sulla voce «gravità» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze