Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «impastare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Impastare

Verbo
Impastare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è impastato. Il gerundio è impastando. Il participio presente è impastante. Vedi: coniugazione del verbo impastare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Foto taggate impastare

Pane!
  
Giochi di Parole
La parola impastare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: im-pa-stà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: imparaste, impasterà (scambio di vocali), stamperai, stamperia.
impastare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): sir + patema; psi + [armate]; [est] + impara; pet + [amarsi]; step + [amari]; per + amasti; [site] + [parma]; [eri] + stampa; pie + mastra; [pesi] + [marta]; [pesti] + [amar]; preti + asma; [presti] + ama; mie + sparta; [item] + [aspra]; [mesi] + [parta]; [mesti] + [apra]; [meri] + [spata]; [metri] + asap; risme + tapa; empi + [rasta]; tempi + [arsa]; ras + [patemi]; tap + [misera]; spa + [merita]; [par] + [astemi]; ram + [pesati]; tram + [espia]; ...
Componendo le lettere di impastare con quelle di un'altra parola si ottiene: +pos = approssimate; +toc = comparatiste; +din = disimparante; +idi = disimpariate; +[sai, sia] = emiparassita; +sei = emiparassite; +sii = emiparassiti; +avo = espatriavamo; +sos = impastassero; +non = impasteranno; +ili = imperialista; +osa = massoterapia; +osé = massoterapie; +eco = mesoterapica; +con = ricompensata; +sir = rimpatriasse; +tir = rimpatriaste; +sir = risparmiaste; +tav = ristampavate; +bot = strapiombate; +sol = trapelassimo; +[open, peno, peon, ...] = appesantiremo; ...
Vedi anche: Anagrammi per impastare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: impastate, impattare, impestare, impostare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ipate, mastre, mare, paste, paté, pare, aste, atre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rimpastare.
Parole con "impastare"
Finiscono con "impastare": rimpastare.
Parole contenute in "impastare"
sta, tar, asta, star, tare, pasta, stare, impasta. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "impastare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impali/listare, impari/ristare, impastai/ire, impastata/tare, impastatore/torere, impastatura/turare.
Usando "impastare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * starerà = impara; * starerò = imparo; * starerai = imparai; * areata = impastata; * areate = impastate; * areati = impastati; * areato = impastato; * rendo = impastando; * resse = impastasse; * ressi = impastassi; * reste = impastaste; * resti = impastasti; rii * = rimpastare; * retore = impastatore; * retori = impastatori; * ressero = impastassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "impastare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impastavo/ovattare, impasterà/areare, impastata/atre, impastato/otre.
Usando "impastare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = impastata; * erte = impastate; * erti = impastati; * erto = impastato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "impastare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impara/starerà, imparai/starerai, imparo/starerò, impasti/staresti, impasta/area, impastata/areata, impastate/areate, impastati/areati, impastato/areato, impastai/rei, impastando/rendo, impastasse/resse, impastassero/ressero, impastassi/ressi, impastaste/reste, impastasti/resti, impastate/rete, impastati/reti, impastatore/retore, impastatori/retori.
Usando "impastare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * listare = impali; * ristare = impari; * impasti = staresti; * torere = impastatore.
Sciarade incatenate
La parola "impastare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: impasta+tare, impasta+stare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "impastare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = impastatrice; * irto = impiastratore; ricci * = rimpasticciare.
Frasi con "impastare"
»» Vedi anche la pagina frasi con impastare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Com'è rilassante impastare e fare ravioli gustosi.
  • Bisogna impastare le ciambelle due ore prima di friggerle per ottenere la giusta lievitazione.
  • Oggi, anche in ambiente domestico, le macchine per impastare sostituiscono tagliere e matterello.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Impastare, Rimpastare, Impastocchiare - Impastare è far la pasta per il pane o altro; è poi mischiare altro corpo nella pasta impastando tutto insieme; è poi infine imbrattare, attaccare con pasta, che allora sarà più molle e attaccaticcia. Rimpastare è rifare pasta di cosa fatta con pasta ma non riuscita a dovere: nel traslato è rifare, rimaneggiare da capo a fondo: un autorello fa un libro; fattolo, un amico caritatevole l'avverte che gli è venuto a male, un vero pasticcio; ei lo rimpasta; ma credete che faccia meglio? gli viene per certo peggio di prima. Impastocchiare, meramente traslato, è contar su fandonie, ammontar ragioni e sofismi e parole, e far bere grosso a chi è appunto di buona pasta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Impastare - V. a. Ridurre in pasta, Formar con pasta. T. Impastare il pane.

[Cont.] Garz. T. Piazza univ. 202. v. Bisogna aver la creta secca, e pestarla, e sedacciarla bene come la farina da fare il pane, e impastare nè più nè meno come si fa la pasta, e con detta pasta si formano i vasi secondo che il maestro vuole.

[Cont.] D'altra pasta che di farina. Vas. Scul. XI. Pigliano un palo di ferro, che sia più lungo di tutta la figura che vogliono fare e che si ha a get tare, e sopra quello fanno un'anima di terra, la quale morbidamente impastando, vi mescolano sterco di cavallo e cimatura. Barbaro, Arch. Vitr. 79. Quando la calce sarà estinta, allora si deve impastare la materia in questo modo, che pigliandosi arena di cava, tre parti di quelle con una di calce si tempra: se di fiume, o di mare, due parti d'arena ed una di calce; e così giusta verrà la ragione della malta.

[Cont.] Trasl. Comporre. Corte, Cavall. 24. v. Dicendo egli che tal cavallo essendo impastato di umor mal cotto e di sangue… dice, che sono di poca vita.

2. Intridere o Coprire con pasta; e si direbbe di ogni altra cosa, che fosse tegnente come la pasta. (C)

3. Riunir due o più cose con pasta. Bartol. Ghiacc. 29. (Mt.) Se forse da' granelli di quella polvere sia trasudato a forza del fuoco qualche umor fluido che gl'incorpori e gl'impasti.

4. Attaccare insieme con pasta, carta e simili. (C) T. Impastare una carta geografica o altro sopra legno o tela che ci stia bene distesa. – Impastare gli affissi sulle cantonate. [Cont.] Vas. Pitt. XVI. Questi cartoni si fanno così; impastansi fogli con colla di farina ed acqua cotta al fuoco, fogli dico che siano squadrati, e si tirano al muro con l'incollarli attorno due dita verso il muro con la medesima pasta. E si bagnano spruzzandovi dentro per tutto acqua fresca, e così molli si tirano, acciocchè nel seccarsi vengano a distendere il molle delle grinze. Cart. Art. ined. G. II. 37. Piero d'Antonio, che impasta le carte, per opera e ajutare impastare il cartone che fa Michelagnolo – 2. 10.

5. T. Ridurre quasi in pasta e ammollire alquanto. Lo struggersi del ghiaccio impasta un poco il terreno.

[Cont.] N. ass. Auda, Trat. confez. 278. Piglio una libra di senapa pista, e la metto a molle nell'acqua bollente, tanto che la impasti, e passate venti quattr'ore l'incorporo con la polpa.

6. Per Ingrassare. Car. Com. 102. (M.) Domandandogli come ha fatto a ingrassar tanto, m'ha detto che la comare l'ha impastato con i fichi.

7. N. pass. T. agr. [Palm.] La fetta si arricciola, dicono i contadini, quando, nei terreni argillosi o troppo molli, non scorre e non s'impasta per l'azione dell'aratro, ma si ripiega alquanto su di sè, prima di essere rivoltata.

8. E fig. Imperf. Tim. D. 6. T. 7. 18. (M.) Se quest'anima… è un'essenza per sè, e non mescolata, ella non s'impasta altrimenti con esso il corpo del mondo.

9. (Pitt.) [Mil.] Coprire di colore denso. Di quadro cosiffatto si dice che esso è bene impastato, ben nutrito di colore.

10. (Mus.) [Ross.] Legare con morbidezza le voci o i suoni fra loro, e per modo che riescano omogenei nella tempera, ben graduati nella forza; quasi come fa l'armoge nel colorito. Manc. 8. 140. È essenziale di fissare questo sistema per le sole voci di salita, le quali sono le più proprie per unire ed impastare la voce.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: impassibilità, impasta, impastai, impastammo, impastando, impastano, impastante « impastare » impastarono, impastasse, impastassero, impastassi, impastassimo, impastaste, impastasti
Parole di nove lettere: impastano « impastare » impastata
Lista Verbi: imparare, impartire « impastare » impasticciare, impastoiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): esortare, urtare, decurtare, riurtare, stare, bastare, subastare « impastare (eratsapmi) » rimpastare, contrastare, sovrastare, tastare, catastare, accatastare, ritastare
Indice parole che: iniziano con I, con IM, iniziano con IMP, finiscono con E

Commenti sulla voce «impastare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze