Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «inchiostro», il significato, curiosità, forma del verbo «inchiostrare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Inchiostro

Forma verbale
Inchiostro è una forma del verbo inchiostrare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di inchiostrare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate inchiostro

il calligrafo

L'arma dello scrittore

Una Harley Davidson stilografica
Giochi di Parole
La parola inchiostro è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: in-chiò-stro. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: inchiostrò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: chiostrino.
inchiostro si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): oso + trinchi; oro + stinchi; [sorto] + chini; ton + [rischio]; [noto] + rischi; sono + tirchi; [torno] + ischi; sir + tonchio; osi + tronchi; [orsi] + tonchi; [sorti] + chino; sino + [torchi]; stoni + [orchi]; [noir] + toschi; tsh + [ironico]; hot + [incorsi]; shot + ricino; short + onici; hit + [incorso]; ohi + scontri.
Componendo le lettere di inchiostro con quelle di un'altra parola si ottiene: +[dan, dna] = inchiostrando; +[ami, mai, mia] = inchiostriamo; +[afte, fate, feta] = fischiettarono; +vana = inchiostravano; +[erme, mere] = inchiostreremo; +[mese, seme] = intossicheremo; +pesa = parossitoniche; +[apre, arpe, pare, ...] = pronosticherai; +pere = pronosticherei; +mapo = pronostichiamo; +paté = pronostichiate; +acme = rosicchiamento; +[ersi, resi, rise, ...] = sinistrocherio; +ceto = sottonocchieri; +[arca, cara] = stiracchiarono; +[asco, caos, caso, ...] = tossicchiarono; +[beare, beerà, ebrea] = antiseborroiche; +[dessi, disse] = disintossicherò; +ressa = inchiostrassero; +[massi, sisma] = inchiostrassimo; +[zaini, zinia] = inchiostrazioni; +renna = inchiostreranno; +tuppè = opportunistiche; +cerve = riconvocheresti; ...
Vedi anche: Anagrammi per inchiostro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: inchiostra, inchiostri.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: inciso, incito, nitro, nostro, noto, chioso, cito, ciro, costo, coso, coro.
Parole contenute in "inchiostro"
chi, ostro, chiostro.
Lucchetti Alterni
Usando "inchiostro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ateo = inchiostrate; * avio = inchiostravi; * astio = inchiostrasti; * razionerò = inchiostrazione.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "inchiostro" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = inchiostrarono; * atre = inchiostratore; * atri = inchiostratori.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "inchiostro"
»» Vedi anche la pagina frasi con inchiostro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I quadri con la tecnica dell'inchiostro di china sono molto di effetto.
  • Cucciolo e ora chi lo dice alla mamma che hai imbrattato il muro d'inchiostro?
  • Non staremo qui a dire che l'inchiostro simpatico si chiama così perché è bravo a raccontare barzellette!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Inchiostro della china - In addietro l'inchiostro si faceva ocn della terra nera, ed è per ciò che il segno di cui ci serviamo anche oggidì per indicare l'inchiostro si compone di due caratteri posti l'uno sull'altro, che uno significa nero e l'altro terra. Se ne fa una qualità molto stimata col nero di fumo. Vi s'impiega dell'olio di pino, a cui si mescola il sugo dell'albero Kin (secondo il P. de Halde olio di gergelin, e della colla animale per legarlo e dargli consistenza. Alcuni vi aggiungono una preparazione odorosa.

Sotto la dinastia dei Thangs, (dal 608 al 904) si cominciò a far l'inchiostro di nero di fumo. Li-Kouei pervenne a renderlo duro come la pietra. Sotto la dinastia di Song (dal 960 al 1278) Tang-Iu principiò a far uso della canfora e del muschio nella fabbricazione dell'inchiostro. Egli fu pure il primo ad applicare le fogliette d'oro sui cannelli o bastoncelli d'inchiostro. [immagine]
Inchiostro indelebile - Si vendono da lungo tempo in commercio inchiostri detti indelebili, ma finora non ve n'ha veruno che non possa essere alterato da qualche agente chimico conosciuto. [immagine]
Inchiostro - Dal fiammingo inkt. Gli antichi scrivevano con un piccolo pennello, ed il loro inchiostro era soltanto carbone di nocchio di pino polverizzato in un mortaio e stemperato vicino al fuoco od al sole con la gomma per dargli consistenza. Due Ateniesi, cioè Polignoto e Micone, famosi nella pittura, furono i primi a far l'inchiostro di fondo d'uva, il quale si chiamò tryginum, che vuol dire fatto di feccia di vino. - Gl'imperatori ed i re scrivevano con un inchiostro purpureo, composto di conchiglie polverizzate e sangue cavato dalla porpora. Ad essi soli era permesso valersi di questo liquido detto dai Latini Encaustum. Secondo Plinio, unico fra gli antichi che riferisca i diversi modi di far inchiostro in uso a' suoi tempi, quello più comune, e di cui si servivano pei libri, era fatto con la fuliggine di un legno resinoso chiamato toeda, mescolata con quella che si cavava dai camini, ed in cui si faceva sciogliere della gomma. - Gli antichi ne facevano pure col sangue di certi pesci che lo avevano nero. Adopravano un liquido rosso per iscrivere i titoli dei libri e le lettere majuscole, che secondo Ovidio era vermiglione o qualche altra materia ove ponevano in infusione del legno. - Gli Olandesi attribuiscono a Lorenzo Coster nativo di Harlem l'invenzione dell'inchiostro che impiegano ai giorni nostri gli stampatori.

L'inchiostro Simpatico, che si osservò per il primo, e che Waitz pubblicò nel 1705, è tuttavia il più bello e meglio caratterizzato. Si ottiene sciogliendo l'idrodorato di cobalto in una quantità d'acqua sufficiente per che il colore della soluzione sia appena sensibile. I caratteri invisibili segnati con quell'inchiostro appariscono in turchino subito che si scalda leggermente la carta, e quando essa è fredda spariscono. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Inchiostro - [T.] S. m. Per Chiostro. Corruzione. [Camp.] Stim. S. Fr. Sentì uno grande grido per lo inchiostro. E altrove più volte. = Buon. Tanc. 4. 4. (Man.)
Inchiostro - S. m. [Sel.] Composizione ora liquida ed ora di sodezza molle o semifluida di un dato colore, per lo più il nero, che si usa per iscrivere, disegnare e stampare. Encaustum. Belg. Inket, Tinta. Ingl. Inke. Polacc. Incaust. – Cod. Justin. l. 1. t. 23. Cocti muricis, et triti conchylii ardore signentur… Hanc sacri encausti confectionem… – Sicil. Enca. Gl. Isid. Sepia encaustum. = V. Flos. 32. (C) Arrigh. 52. Se il cielo fosse pergamena, e le foglie degli alberi scrivani, il mare e l'acque inchiostro, i miei mali non potrebbono scrivere. Cr. 5. 8. 8. La qual cosa testimonia il panno bagnato d'inchiostro, lo quale… Dant. Par. 19. E quel che mi convien ritrar testeso, Non portò voce mai, nè scrisse inchiostro. Bocc. Lett. Pin. Ross. 276. La natura con onesta arte ci ha dato modo di visitarci, cioè con lettere, le quali in poco inchiostro dimostrano la profondità de' nostri animi. Bern. Orl. 3. 7. 55. Sopra tutto le lettere sbandite, E penne e inchiostro e carta e polver era. T.Pulc. Morg. 27. 277. Quest'acqua che mi pare inchiostro. Prov. Tosc. 368. Nero come l'inchiostro.

2. Rendere l'inchiostro dicesi del Gettar la penna l'inchiostro. Vasar. Vit. v. 3. p. 79. lin. 6. (Gh.) Fece i quattro Patriarchi e i quattro Evangelisti, fra i quali è notabile l'atto che fa S. Luca nello soffiare molto naturalmente nella penna, perchè renda l'inchiostro.

3. Gli scritti e a mano e stampati. Dant. Purg. 26. (C) Li dolci detti vostri… Faranno cari ancora i loro inchiostri. Petr. Canz. 4. 5. Ond'io gridai con carta e con inchiostro. Tass. Ger. 20. 94. Se tanto lice a' miei toscani inchiostri. E Rim. Eroic. Son. 11. (M.) Diè, scrivendo ed oprando a culto inchiostro Doppia materia. Bemb. Asol. 94. Ma gl'infelici amanti, perciocchè non hanno altro cibo di che si pascere, nè altra via da sfogar le loro fiamme, corrono agli inchiostri, e quivi… Buon. Rim. 69. Porgo la carta bianca Ai vostri sacri inchiostri. E 70. Già non ponno in obblio, Benchè 'l mortal sia morto, Porsi i dolci, leggiadri e sacri inchiostri.

[Val.] Fortig. Ricciard. 7. 100. Degna che tutti i più pregiati inchiostri Parlin di voi.

T. Ar. Fur. 1. 3. Quel ch'io vi debbo, posso di parole Pagare in parte, e d'opera d'inchiostro.

[Val.] Pucc. Centil. 22. 82. Comandiam che, veduto questo inchiostro, Partir ti debba.

[Val.] Pucc. Centil. 76. 2. Siccome chiaro ti dice lo inchiostro, Fecer lor Capitano ad ogni cosa Il detto… E 83. 28. L'un, nè l'altro di quella cittade Avesse a far come dice lo 'nchiostro.

[Camp.] Bib. Ep. can. V. 12. Molte cose vi avrei a scrivere, ma non voglio mandare quelle per carte e per inchiostro (sed nolui per chartam et atramentum scribere).

4. T. Simbolo della scrittura, e dell'arte dello scrivere. Ar. Fur. 37. 7. Se le carte sin qui state e gl'inchiostri Per voi non sono, or sono a' tempi nostri (o donne).

5. Scrivere di buon inchiostro vale Scrivere il parer suo liberamente e senza riguardo. (C) Sacc. Rim. 2. 30. (Mt.) Se indugiate un po' più, di buono inchiostro Vi scriverò robaccia; che po' poi Son uomo anch'io, sebben non lo dimostro.

6. Raccomandar uno di buono o di caldo inchiostro. Raccomandarlo caldamente con lettera. [Fanf.] Bembo, Lett. II. 59. Ho voluto raccomandarlovi con quel più caldo inchiostro che mi dá l'amore che io vi porto e quello che io so che voi a me portate. [Tor.] Red. L. 1. 16. Acciocchè veda quanto sono stato premuroso nel servirla, qui pur inclusa ne troverà un'altra del sereniss. Granduca Ferdinando mio signore, scritta di ottimo inchiostro.

7. Il tuo inchiostro non corre. Dicesi di chi non ha credito in mercatura, ecc. E all'opposto, di chi ha molto credito: Il suo inchiostro corre per tutto. Necrolog. del Tedici. (Fanf.) Era florido di roba, poderi, case, botteghe, mercanzie, a tal che lo inchiostro suo coriva (correva) per tutto.

8. Non esser rasciutto l'inchiostro, ecc. Non esser saldato il debito, ecc. Bisticci, Giann. Manetti. (cod. Maruc. c. 317.) 114. (Fanf.) Non si sarebbe soportato se none molestamente (il far guerra), non essendo ancora rasciutto l'inchiostro della guerra passata. E pag. 116.

[G.M.] Nello stesso signif. Di roba non pagata dicesi che la puzza d'inchiostro. – Bello cotesto soprabito, ma puzza d'inchiostro.

T. Prov. Tosc. 94. Più che il mantello dura l'inchiostro. (Dicesi di roba non pagata, e il conto rimane.)

9. T. Fig. Sprecare l'inchiostro, Scrivere inutilmente o peggio. – Sim. Inchiostro gettato via.

Iperb. di cel. T. Fiumi d'inchiostro. Scritture troppe, d'uno o di molti.

10. [Sel.] Inchiostro da stampa è Composizione nera, pastosa a base di nero fumo e di olio. T. G. Gozz. Per la buona regola de' lavori, carta, inchiostro. E: Gl'inchiostri che, per esser buoni, devono avere incorporata, nella loro mistura d'olio di lino cotto e vernice liquida, una porzione di negro fumo di pegola. – Inchiostri calcografici, litografici.

T. Miniera d'inchiostro in California: scoperta opportuna alla nostra loquacità, simbolo del nostro candore.

11. [Sel.] Inchiostro della China. Inchiostro solido, formato di nero vegetale finissimo, impastato con gomma e diseccato, che poi si stempera nell'acqua allorchè se ne fa uso.

[Sel.] Inchiostro indelebile. Composizione che resiste agli agenti i quali tendono a scolorire l'inchiostro comune, per cancellare le scritture.

[Sel.] Inchiostro di seppia. È a base del nero di seppia, e può adoperarsi come indelebile, ed in cambio di quello di China.

[Sel.] Inchiostro per la biancheria. Composizione a base di nitrato di argento, con che sulle biancherie si fanno marche, le quali resistono inalterate all'azione del ranno.

[Sel.] Inchiostro rosso, verde, giallo, azzurro, ecc. Composizioni liquide per iscrivere, disegnare o stampare, che hanno a base una materia di colore onde si denomina l'inchiostro.

12. (Zool.) Inchiostro. chiamasi da' pescatori quel Liquore fuliginoso che i totani, le seppie, e i polpi, ed altri cefalopodi spaventati spandono per intorbidar l'acqua, onde non essere appostati dal pescatore. Segner. Crist. Instr. (M.) Il polpo non sa cam pare senza il suo inchiostro. Salvin. Annot. Opp. Pesc. 3. 302. Le teutidi… credo che sieno i totani, da' Lat. loligines, dall'inchiostro che hanno. Gozz. Serm. 6. Fa come seppia: schizza inchiostro, e fugge.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: inchiostreresti, inchiostrerete, inchiostrerò, inchiostri, inchiostriamo, inchiostriate, inchiostrino « inchiostro » inciampa, inciampai, inciampammo, inciampando, inciampano, inciampante, inciampanti
Parole di dieci lettere: inchiostri « inchiostro » inciampano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sinistro, centrosinistro, sistro, ostro, giostrò, giostro, chiostro « inchiostro (ortsoihcni) » mostro, mostrò, dimostro, dimostrò, ecomostro, nostro, padrenostro
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INC, finiscono con O

Commenti sulla voce «inchiostro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze