Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «infante», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Infante

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola infante è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: in-fàn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: nafteni.
infante si può ottenere combinando le lettere di: fin + [etna, nate, tane]; fen + [nati, tina]; fine + tan.
Componendo le lettere di infante con quelle di un'altra parola si ottiene: +afa = affanniate; +ama = anfetamina; +ori = anfitrione; +afa = annaffiate; +[lao, ola] = antifonale; +doc = confidante; +[ciò, coi] = confiniate; +alé = elefantina; +[ile, lei] = elefantini; +olé = elefantino; +doc = fecondanti; +[aro, ora] = fiateranno; +sir = finestrina; +[ciò, coi] = fiocinante; +[ori, rio] = fiorentina; +tot = fittonante; +uro = fiuteranno; +gal = flangiante; +osa = fonastenia; +osé = fonastenie; +dir = fraintendi; +[aro, ora] = frantoiane; ...
Vedi anche: Anagrammi per infante
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: infanti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: inane, nane, nate, fate.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: infrante.
Parole con "infante"
Finiscono con "infante": guardinfante.
Parole contenute in "infante"
fan, ante, fante. Contenute all'inverso: etna.
Incastri
Inserendo al suo interno gas si ha INFANgasTE; con est si ha INFestANTE; con uri si ha INFuriANTE; con gol si ha INgolFANTE; con ghia si ha INFANghiaTE; con gotta si ha INFAgottaNTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "infante" si può ottenere dalle seguenti coppie: infide/ideante, infame/mente, infamo/monte, infango/gote.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "infante" si può ottenere dalle seguenti coppie: infido/odiante, infila/aliante, infilo/oliante.
Usando "infante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tini * = tifante; siconi * = sicofante.
Lucchetti Alterni
Usando "infante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mente = infame; * monte = infamo; * ideante = infide; * gote = infango.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "infante" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ria = infarinate.
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: orlerai.
Frasi con "infante"
»» Vedi anche la pagina frasi con infante per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Infante, Bambino, Fanciullo, Adolescente, Giovane

Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bambino, Infante, Bambolo, Bamboletto, Pargoletto, Fanciullo, Ragazzo, Garzone, Bimbo, Bamboccino, Bamboccio - « L'infante è bambino che ancora non parla, o parla non bene: il pargoletto è bambino piccino: sopra a sei anni non si chiamerà più così: ragazzo, mascolino, è men nobile di fanciullo, e avea senso di servo. Ma i diminutivi ragazzetto e ragazzino nel linguaggio famigliare non mancano di gentilezza. Ragazzaccio diciamo per altro, non già fanciullaccio. Garzone nella poesia vale giovane fatto: nell'uso comune, si chiama chi apprende un'arte, chi fa i servizi della bottega ». Gatti.

Bambino è fanciullino in fasce, e così il bambino per antonomasia dicesi al neonato Gesù. Bambolo è il bambino di due anni o a un dipresso fuori che sia delle fasce; bamboletto è vezzeggiativo di bambolo. Bimbo è voce affettuosa, e si dice d'ordinario: il mio bimbo, bel bimbo e simili. Bamboccio e bamboccino, è bambino grassoccio e vispo.

« Pargoletto, molto usato da' poeti, anche nella significazione di adiettivo, che manca agli altri ». A. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Infante e infanta - Titolo d'onore, che si dà ai figli di alcuni principi, come in Spagna e in Portogallo. Solamente sono qualificati così i fratelli del re di Spagna ed il suo figlio primogenito principe delle Asturie. Pelage vescovo di Oviedo, il quale visse nel 1100, riferisce in una delle sue lettere, che sino dal regno di Evremundo II era già in uso in Spagna il titolo d' Infante e Infanta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Infante - Agg. e S. m. T. Propriam. Bambino che ancora non parla. Quindi anco il chiuso tuttavia nel seno materno. Aureo lat. Vang. Esultò l'infante nel seno di lei. D. 3. 33. Infante Che bagni ancor la lingua alla mammella. Propr. l'infanzia avrebbe a finire là dove l'uso della favella comincia; ma distendesi, forse intendendosi l'uso ragionevole della parola. Infanticidio, però, eInfanticida, sempre di nato di fresco. = Dant. Inf. 4. (C) Ch'avean le turbe, ch'eran molte e grandi, E d'infanti e di femmine e di viri. M. V. 1. 10. Come zio e governatore di Carlo Martello infante. Fr. Jac. T. 1. 9. 14. Quell'infante benedetto Tanto allor ne pose affetto,… [B.] Ar. Fur. 46. 85. Bello. E 22. 83. Pargoletti. = Car. En. 6. 631. (M.) Sentono al primo entrar voci e vagiti Di pargoletti infanti, che dal latte E da le culle acerbamente svelti, Vider ne' primi dì l'ultima sera.

T. Labbra infanti. Ov. Infantia guttura. Non com. ma nel verso potrebbe cadere.

Ar. Fur. 33. 25. (M.) Io vi dirò quel che a me dir solía Il bisavolo mio, quand'io era infante.

T. Ps. Di bocca degli infanti e lattanti hai compiuta la lode (tua, o somma verità e sapienza).

E nel fem. Ar. Fur. 14. 51. (Mt.) Che de la bella infante avemo cura. Tass. Ger. 12. 36. Che battezzi l'infante: ella è diletta Del Cielo, e la sua cura a me s'aspetta. [Val.] Lanc. Eneid. 11. 748. Dubitando per amore delle infante… a mezza l'asta la lega.

2. T. Di G. C. Il Divino infante. Vang. Trovarono l'infante posto nel presepio.

3. [Val.] Pupillo. Fag. Rim. 3. 291. Le vedovelle e quegl'infanti, A cui mangiò, come tutor perito, La dote, il patrimonio ed i contanti.

4. (Leg.) [Can.] Dicevansi infanti nel diritto romano i minori (V.) dell'uno e dell'altro sesso non ancor giunti ai sette anni.

5. Per Fante, Soldato a piede. Vit. Plut. (C) Dacci licenza, come a quelli che nulla non vagliamo, ed abbi con teco questi infanti e battagliatori, e con questi piglierai il mondo.

6. [Camp.] In significanza di Famiglio, Servo, e sim. Bib. Lev. 25. E di costoro avrete infanti, che per eredità li lascierete alli vostri discendenti… (habebitis famulos).

[B.] Per Paggio. Ar. Fur. 11. 62. D'onore.

7. Fig. e nel solo Agg. detto di cosa inanimata, per Recente, Nascente. Tass. Am. a. 1. sc. 1. (M.) Nel mondo ancora semplice ed infante Marchett. Lucr. Nel primo natal del mondo infante, Quando nova pur anco era la terra. Filic. Rim. p. 462. (Canz.Sullo, ecc.) E nell'aurata porta. Ond'esce il giorno infante.
Infante - S. m. e f., e INFANTA S. f. [T.] Segnatam. i secondogeniti de' re di Spagna e di Portogallo. Ma anche l'Infante di Francia. Come rimangano infanti anche grandi e grossi, alla filologia non ispetta spiegarlo; ma d'Infanti ce n'è anco tra' re e tra' nemici de' re. Notabile che Fante significasse Uomo da poco; come per insegnarci che la negazione sovente predomina e regna.

Il seg., applicato al primogenito, dice che il senso era gen. in orig. G. V. 7. 76. (C) E quando venne a morte (Pietro d'Aragona), lo infante suo primogenito, cioè Pietro…, lasciò re d'Araona.

T. Ar. Fur. 14. 51. Che, oltre i cavalier', v'erano guide Che della bella infante aveano cura, Maturi vecchi, e assai donne e donzelle Del regno di Granata, e le più belle. = Davil. 2. 362. (Gh.) L'amicizia del Duca di Savoja, già strettamente apparentato col Re di Spagna, avendo presa per moglie l'infante Caterina sua figliuola. Borgher. Eseq. Filip. 24. Maritaggio della serenissima Infanta. Magal. Lett. Scient. 18. 309. Un libro ch'io ho di ricette,… copiato da uno che ne teneva in camera l'Infanta Isabella. T. Infante D. Enrico, fratello del re consorte. – Cardinale infante.

2. † Per estens. Magal. Lett. Scient. 20. 347. (Gh.) Al tempo che alla corte degl'imperatori greci si usava di ricevere i parti delle imperatrici sulla porpora, vogliamo noi dire che nella prima istituzione di questa (cerimonia) le infante fossero avute in ugual considerazione de' principi?

† Tac. Dav. Ann. 16. 228. (Man.) Egli la lodò in ringhiera dall'essere stata bella, madre della divina infanta, e da altre fortune, invece di virtù.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: infangherò, infanghi, infanghiamo, infanghiate, infanghino, infangò, infango « infante » infanti, infanticida, infanticide, infanticidi, infanticidii, infanticidio, infantile
Parole di sette lettere: infango « infante » infanti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arruffante, truffante, tuffante, rituffante, schifante, tifante, ingolfante « infante (etnafni) » guardinfante, trionfante, ronfante, sicofante, ierofante, apostrofante, filosofante
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INF, finiscono con E

Commenti sulla voce «infante» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze