Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «languire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Languire

Verbo
Languire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è languito. Il gerundio è languendo. Il participio presente è languente. Vedi: coniugazione del verbo languire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola languire è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
languire si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): uri + [angle]; uni + [gerla]; lui + [grane]; urli + nega; gru + [aneli]; gnu + [arile]; ungi + [lare]; ring + aule; gli + anure; lungi + [era]; une + ragli; [rune] + [agli]; [leu] + [grani]; nel + [arguì]; [lune] + [agri]; [eri] + lunga; [unire] + gal; [lire] + unga; lenì + [ragù]; urge + lina; unge + [lari]; gel + [anuri]; [ergi] + [luna]; geni + urla; [egli] + [runa]; gerli + una.
Componendo le lettere di languire con quelle di un'altra parola si ottiene: +gag = aggiungerla; +tag = agglutinare; +tag = agglutinerà; +sta = angustiarle; +odo = dileguarono; +alt = giuntarella; +dea = guardalinee; +tir = intrugliare; +sos = languissero; +sto = lusingatore; +pil = perlinguali; +alt = riallungate; +ito = urogenitali; +gita = agglutinerai; +gite = agglutinerei; +dote = deregulation; +onde = dilegueranno; +zona = granulazione; +[aedi, idea] = guardialinee; +lidi = illanguidire; +badi = inguardabile; +[atti, tait] = intagliature; ...
Vedi anche: Anagrammi per languire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: languide, languirà, languirò, languite, languore.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: langue, lane, lare, lire, anure, agire, agre, aure.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: languirei.
Parole con "languire"
Iniziano con "languire": languirei, languiremo, languirete, languirebbe, languiremmo, languireste, languiresti, languirebbero.
Parole contenute in "languire"
ire, languì. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha LANGUIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "languire" si può ottenere dalle seguenti coppie: languiamo/amore, languida/dare, languidetta/dettare, languidi/dire, languii/ire.
Usando "languire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = languite; * resse = languisse; * ressi = languissi; * reste = languiste; * resti = languisti; * ressero = languissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "languire" si può ottenere dalle seguenti coppie: languidi/idre, languito/otre.
Usando "languire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = languite; * erto = languito; * errai = languirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "languire" si può ottenere dalle seguenti coppie: languii/rei, languisse/resse, languissero/ressero, languissi/ressi, languiste/reste, languisti/resti, languite/rete.
Usando "languire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dare = languida; * amore = languiamo; * aie = languirai; * remore = languiremo; * dettare = languidetta.
Sciarade incatenate
La parola "languire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: languì+ire.
Frasi con "languire"
»» Vedi anche la pagina frasi con languire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ha subito una brutta batosta, sta tutto il giorno a languire in camera e non mangia!
  • È assurdo che debba languire in questa città senza prospettive di una vita decente!
  • Chi sa per quanto tempo deve languire in prigione prima del processo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Illanguidire, Languire - Illanguidire indica il passaggio da uno stato di forza, di vivacità, di prosperità, allo stato contrario. Illanguidisce la bellezza, la luce, un fiore, il commercio, e simili. -Languire indica lo stato di chi già è illanguidito. - «Firenze langue nella miseria.» L'uomo langue di amore, di fame, e così di seguito. [immagine]
Languire, Illanguidire - Languire accenna lo stato di una persona che ha perduto la forza e la vitalità per varie cagioni o fisiche o morali. - Illanguidire indica il passare dallo stato di vigore e di forza, allo stato di debolezza. Si usa metaforicamente anche parlando di affetti o passioni che perdono vigore: « L'amore di patria illanguidisce, » o simili. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Basire, Languire, Venir meno, Mancare - Languire è il meno forte; chi comincia a languire per fame o altro può per qualche tempo ancora operare; se non vuole, non dà ancora segni esterni di patimento: nel basire sì, il bisogno eccede la forza morale, certi atti o segni esterni si appalesano anche malgrado la volontà; nel venir meno, la debolezza ha presso che consunta la forza fisica, e si finisce per mancare, o cadere in uno svenimento; per cui, se fosse prolungato, o uno non ricevesse assistenza, verrebbe a mancare affatto e morire. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Languire - V. n. ass. Aff. al lat. aureo Languere. Soffrire una diminuzione di vigore, Affievolirsi, Mancar di forze. (Fanf.) Bocc. Introd. 15.(C) Quasi abbandonati per tutto languieno. Dant. Inf. 29. Ch'era a veder per quella oscura valle Languir gli spirti per diverse biche. E Par. 16. Quaggiù, dove l'affetto nostro langue. Petr. Canz. 42. 6. Come fior côlto langue. Lod. Mart. st. 107. Altro non è languir, ch'odiar se stesso,… Tass. Ger. 9. 86. E in atto sì gentil languir tremanti Gli occhi, e cader sul tergo il collo mira. E 19. 20. Già nelle sceme forze il furor langue, Siccome fiamma in deboli alimenti.

[G.M.] Segner. Crist. Instr. 2. 20. 14. Fuoco che mai non langue. (Quel del Purgatorio.)

T. Prov. Quando il capo duole tutte le membra languono.

2. Fig. T. Segner. Mann. Marz. 2. 2. Se non ti eserciti quotidianamente negli atti delle virtù, abbracciandone le occasioni, e ancora incontrandole, sii pur sicuro che… prestissimo languirai (sarà indebolito il tuo spirito).

3. Per Venir meno. Petr. Canz. 29. 3. (C) Chè memoria dell'opra anco non langue.

4. Per Perdere la forza. Ar. Fur. 33. 122. (M.) Poi langue il colpo, e senza effetto cala.

[Cont.] Di moto che va perdendo della sua velocità. G. G. N. sci. XIII. 91. L'acutezza del qual sibilo si va ingravendo secondo che la velocità della vertigine va di grado in grado languendo. E XIII. 231. Non si può negare, che l'aria impedisca questi e quelli (moti), poichè e questi e quelli, vanno languendo, e finalmente finiscono.

5. Morire languendo, per Morire con istento. G. V. 19. 105. 3. (C) E quei traditori,…, menò a Lucca in pregione, e languendo gli fece morire.

6. Quasi fig. T. Languire in carcere. Starvi a patire lungamente.

7. T. Di malattia, ass. È tanto che langue. – Se di desiderio o altro stato penoso, ma non del corpo, pare che torni meglio languisce.

T. Languire di desiderio, d'amore. Cant. Fulcite me floribus, Stipate me malis, Quia amore langueo.

T. Anche ass., quando dal discorso intendasi di che l'anima langue. Ci languisce sopra.

T. Ancora più ass. Non mi fate languire (datemi, ditemi quel ch'avete a dare, o a dire: spicciatevi).

8. Languire di chicchessia vale Venirne meno dall'amore. Pass. 309. (M.) Vuole Iddio che ogn' uomo ne viva innamorato, e languisca di lei (della gloria). Omel. Orig. 290. Io ardo tutta, e languisco del suo amore.

9. Dello di chi e innamorato, e per amore vien meno. Buon. Fier. 3. 4. 9. (Mt.) Un col seguirla ognor, quasi ombra 'l corpo, Stima in virtù di fè vincerla, piagne, Languisce, s'impoeta… E Salvin. Annot. ivi: Languisce, si sviene, s'inferma, diviene egro d'amore.

10. Per Affliggersi, Divenire afflitto. Petr. Son. 206. (C) Ma perchè più languir? di noi pur fia Quel che ordinato è già.

11. Fig. [Camp.] Mancamento di prosperità sociale. D. 1. 7. Per che una gente impera ed altra langue.

12. Col Si, quasi riempit., non come N. pass. Salvin. Disc. (Mt.) Ma tutto questo non fa che l'ingegno, massimo dono largitoci dall'Onnipotenza, inesercitato ed ozioso abbia a languirsene per una falsamente ancora appresa ombra di diminuzione di vita.

13. A modo di sost. Bocc. Petr. Canz. 6. (C) Deh! dolgati, signor, del mio languire.

[T.] D'anim. T. Languire di fame. – Per età langue la vita. Ar. Fur. 32. 34. Gravemente Languia ferito.

T. Sentirsi languire, o per cibo insufficiente o per debolezza di stomaco o per altro malore.

T. Di piante. Ar. Fur. 18. 153. Come purpureo fior languendo muore, Che 'l vomere al passar tagliato lassa. B. Baldi. Fiore Che tosto langue e muore.

T. Langue la luce del di sulla sera; Langue il di stesso.

T. Di suono, men com. che della luce. G. Gal. N. sci. 13. 91. L'acutezza del qual sibilo si va ingravendo secondo che la velocità della vertigine va di grado in grado languendo.

Fig. T. Languire nella miseria. – D'inerzia. [C.C.] Sen. ep. 58. Più son coloro la vita de' quali giace e languisce senza alcuno operare.

T. Langue l'agricoltura, il commercio. – L'industria languisce. – Tutto langue. Più com. è Langue; ma in certi luoghi, come dell'Industria, può caderci Languisce, che pare dica un po' meno. Nell'imperf. fa sempre Languiva, no Langueva, nè Languesse, nè nell'inf. Languere.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: languidi, languido, languii, languimmo, languirà, languirai, languiranno « languire » languirebbe, languirebbero, languirei, languiremmo, languiremo, languireste, languiresti
Parole di otto lettere: languirà « languire » languirò
Lista Verbi: lampeggiare, lanciare « languire » lapidare, lardellare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): eseguire, rieseguire, inseguire, conseguire, proseguire, perseguire, susseguire « languire (eriugnal) » arguire, redarguire, fluire, defluire, affluire, rifluire, influire
Indice parole che: iniziano con L, con LA, iniziano con LAN, finiscono con E

Commenti sulla voce «languire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze