Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «lanugine», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Lanugine

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola lanugine è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
lanugine si può ottenere combinando le lettere di: uni + [angle, lagne, legna]; unni + [gale, gela, lega]; gnu + [aneli, anile, liane, ...]; ungi + [lane, lena]; gli + annue; une + [angli, lagni]; unne + [agli, glia]; [lune, ulne] + gina; nei + lunga; lenì + unga; unge + lina; gel + annui; geni + [luna, ulna]; [egli, geli, gilè, ...] + unna; [gleni, legni, negli] + una.
Componendo le lettere di lanugine con quelle di un'altra parola si ottiene: +oca = guancialone; +tir = interlingua; +[calo, cola, loca] = allucinogena; +celo = allucinogene; +coli = allucinogeni; +[colo, cool, loco] = allucinogeno; +[orde, rode] = dilegueranno; +[biro, brio, orbi] = giubileranno; +nord = indulgeranno; +trim = lungimirante; +[coop, poco] = piagnucolone; +[arso, orsa, raso, ...] = sanguinerola; +[eros, orse, reso, ...] = sanguinerole; +turco = congiunturale; +eroga = eguaglieranno; +tilde = illanguidente; +tildi = illanguidenti; +[capto, copta] = piagnucolante; +[santo, stano, stona] = sanguinolenta; +[nesto, sento] = sanguinolente; +stoni = sanguinolenti; ...
Vedi anche: Anagrammi per lanugine
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: lanugini.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: lane, lagne, lune, angine, auge, aune.
Parole contenute in "lanugine"
gin. Contenute all'inverso: una.
Frasi con "lanugine"
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Lanugine, Peluria, Pelo vano - I peli finissimi ma assai folti che spuntano sulle guance de' giovanetti giunti alla pubertà, si chiamano Lanugine. - E si chiamano Pelo vano, se la lanugine non è punto fitta, ma sono pochi peli sparsi qua e là. - Peluria è quella piccola e minuta piuma che rimane nella carne agli uccelli pelati e la prima lanugine che spunta sugli animali prima di metter il pelo o le penne. E' anche quella specie di lanugine che si vede sulla superficie di alcuni frutti, come la buccia delle pesche, e simili. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Lanugine, Peluria, Piuma, Pelolino, Peluzzo, Peletto, Pelino, Pelo vano, Pelone, Pelo, Pelame; Vello, Pelime - «Lanugine, que' peli morbidi che cominciano ad apparire a' giovani sulle guancie. Poi, d'altri animali, e per estensione dicesi anco di piante vestite quasi di un pelo che le renda un po' scabre al tatto. E così lanugine, il pelo de' panni non affatto ordinarii. Peluria ha due sensi: il pelino che riman sulla carne agli uccelli pelati; e la prima lanugine che spunta sugli animali nel mettere le penne o i peli. Nel secondo senso s'avvicina a lanugine. Onde il Redi: «Una certa lanugine o peluria ...... Vestirsi da se medesima d'una certa verde lanugine somigliantissima a quella vana peluria..... di cui, subito che nati sono, si veggono ricoperti gli uccelli e i quadrupedi». Ma quella degli uccelli pelati non si dirà certo lanugine, nè lanugine si chiamerà comunemente il primo pelo degli uccellini che cominciano a vestirsi di penne. Quella loro peluria non è piuma ancora, giacchè la piuma è la parte più delicata della penna; e qui penna non s'è ancora formata. Quando nel volto dell'uomo non è la lanugine assai folta ancora, ma son pochi peli qua e là sparsi, dicesi pelo vano. Pelino, meglio si dirà d'uomo o d'uccello; peletto (più raro) d'animali lanuti. Pelolino, pelo sottilissimo e delicato. Peluzzo direbbesi anche uno di que' peli che cascano sul vestito e lo impelano, e su foglio od altro. Ma è men frequente. S'usa poi peluzzo per indicare una sorta di panno ordinario, diverso dal pelone; ordinario anch'esso, ma con pelo più lungo». Tommaseo.

Pelo, e quello degli animali, e quello dell'uomo: pelame, la qualità del pelo, la finezza, il colore. Vello, poeticamente, la lana delle pecore, e tutta la loro pelle ricoperta della lana: es., il vello d'oro.

«Pelime chiamano in campagna quel sudicio che si trova nelle stanze non ben custodite, formato come da peluria raggruppata nella polve». Meini. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Lanugine - e LANÙGGINE. S. f. Aff. al lat. aureo Lanugo. Que' peli morbidi che cominciano ad apparire a' giovani nelle guance. Fiamm. 1. 27. (C) E della sua giovanezza dava manifesto segnale la crespa lanugine, che pur ora occupava le guance sue. Tass. Am. 2. 1. Che vuoi tu far di questi tenerelli, Che di molle lanugine fiorité Hanno appena le guance? Car. Lett. 2. 185. (Man.) Giovane…, sbarbato o di prima lanugine.

2. Per La gioventù, o I giovani stessi che hanno la lanugine. Ar. Fur. 10. 9. (C) Sol la prima lanugine v'esorto Tutte a fuggir, volubile e incostante.

3. Per simil. Pallad. Ott. 12. (C) E quelli che innestano nel tronco, debbono ogni lanuggine rimondare. Cr. 2. 23. 16. E de' labbri della fessura tolta via ogni lanuggine,… Red. Ins. 4. Crederono, dico, che ella (la terra) in questo stesso momento cominciaste a vestirsi da se medesima d'una certa verde lanugine.

4. [Cont.] Quella materia leggera, in forma di cotone, che trovasi nei fiori e nei frutti di certe piante (fr. Duvet). Cr. P. Agr. II. 192. E la lanugine, la quale è il suo fiore (della canna), quando cade nell'orecchio fa venir sorditade, perocchè iv'entro s'invischia e non esce. Spet. nat. II. 178. Maturatosi questo frutto, apresi un cotal poco, e fa vedere per quello spiraglio una certa lanugine bianca quanto una neve, che chiamasi propriamente cotone.

5. Fig. [Camp.] Per Corpi lievi da un soffio lievemente spersi. Bib. Sap. 5. La speranza del crudele è come una lanuggine levata dal vento (lanugo).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: lanternino, lanternone, lanternoni, lanternucce, lanternuccia, lanternucola, lanternucole « lanugine » lanugini, lanuginosa, lanuginose, lanuginosi, lanuginoso, lanuta, lanute
Parole di otto lettere: lanterne « lanugine » lanugini
Vocabolario inverso (per trovare le rime): opitergine, vergine, extravergine, giorgine, albugine, cugine, calugine « lanugine (enigunal) » perugine, grattugine, chine, lumachine, scribacchine, cacchine, facchine
Indice parole che: iniziano con L, con LA, iniziano con LAN, finiscono con E

Commenti sulla voce «lanugine» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze