Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «liberti», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Liberti

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Giochi di Parole
La parola liberti è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
liberti si può ottenere combinando le lettere di: tir + [beli, bile]; [irti, riti, tiri, ...] + bel; tre + bili; [lire, riel] + bit.
Componendo le lettere di liberti con quelle di un'altra parola si ottiene: +aia = abiliterai; +aie = abiliterei; +osa = aboliresti; +gas = algebristi; +ala = allibriate; +ala = alterabili; +ala = bilaterali; +mas = bimestrali; +sol = bolliresti; +col = bollitrice; +dea = debilitare; +dea = debiliterà; +ode = debiliterò; +dea = detraibile; +[adì, dai, dia] = detraibili; +[sai, sia] = estraibili; +ada = idratabile; +[ari, ira, ria] = irritabile; +mas = lambiresti; ...
Vedi anche: Anagrammi per liberti
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: liberai, liberta, liberte, liberto, liberty, libertà.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: liberi.
Altri scarti con resto non consecutivo: libri, lieti, liti, ieri, irti.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: liberati.
Parole con "liberti"
Iniziano con "liberti": libertina, libertine, libertini, libertino, liberticida, liberticide, liberticidi, liberticidii, liberticidio, libertinaggi, libertinismi, libertinismo, libertinaggio.
»» Vedi parole che contengono liberti per la lista completa
Parole contenute in "liberti"
erti. Contenute all'inverso: tre.
Incastri
Inserendo al suo interno andò si ha LIBERandoTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "liberti" si può ottenere dalle seguenti coppie: liberabili/abiliti, liberal/alti, liberali/aliti, liberasse/asseti, liberavi/aviti, libercoli/coliti.
Usando "liberti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: celibe * = certi; * tiare = liberare.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "liberti" si può ottenere dalle seguenti coppie: liberai/iati, liberal/lati, liberarono/onorati, liberassi/issati, liberative/evitati, liberavi/ivati, liberavo/ovati.
Usando "liberti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * itale = liberale; * itali = liberali.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "liberti" si può ottenere dalle seguenti coppie: liberare/tiare.
Usando "liberti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alti = liberal; * aliti = liberali; * aviti = liberavi; * asseti = liberasse; * coliti = libercoli; * abiliti = liberabili.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "liberti" (*) con un'altra parola si può ottenere: dea * = deliberati; * ava = liberativa; * ave = liberative; * avi = liberativi; * avo = liberativo; * ara = libertaria; * aro = libertario.
Frasi con "liberti"
»» Vedi anche la pagina frasi con liberti per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Liberti e Libertini - Gli Schiavi venivano messi in libertà per mezzo della manumissione, la quale era regolare e compiuta (manumissio justa) allorchè essi ricevevano nella sua integrità il diritto di Cittadini. Era la manumissione incompleta quando in vigore della Legge Julia Norbana essi divenivano soltanto Latini Juniani, a cui erano anche inferiori di grado quelli, che per mezzo della Legge Aelia Sentia si chiamavano Liberti dedititii. E questi ultimi eran coloro, i quali per qualche delitto erano stati ignominiosamente bollati, o avevan sofferto qualche pena infamante.

La manumissione regolare e compiuta facevasi in tre maniere, cioè o per mezzo del Censo, quando uno schiavo dietro la volontà del suo padrone era messo dai Censori sul Registro, nel numero dei Cittadini, o per mezzo della Bacchetta (Vindicta) allorchè lo schiavo, ed il suo padrone andavano a trovare il Pretore. Il Padrone diceva: Io chiedo che quest'uomo sia libero come gli altri Romani. Se il Pretore vi acconsentiva, lo toccava, od ordinava a un Littore di toccare con una piccola bacchetta la testa dello Schiavo dicendo: Io dichiaro che quest'uomo è libero come gli altri Romani. Dopo di ciò il Padrone medesimo avendoli dato uno schiaffo lo prendea per un braccio, per le spalle, o in altra guisa lo faceva voltare con forza da tutte le parti, e quindi lo lasciava bruscamente onde farli conoscere, che era in libertà di andare dove voleva. Finalmente il terzo modo di manomissione era in virtù di Testamento.

La manomissione irregolare, e incompleta si effettuava in presenza degli amici del padrone o facendo mettere a tavola quello, cui voleva rendere la libertà, o scrivendogli indirizzata una lettera. Gli Schiavi, che si mettevano in libertà, si facevano rader la testa, e ricevevano un certo berretto, Pileus, che era il segnale d'esser divenuti liberi. Allora prendevano il nome, ed il casato del loro Padrone, e vi aggiungevano per soprannome quello, che avevano avanti della loro liberazione. Così quando Cicerone rese libero il suo schiavo Tirone, questo si chiamò Marcus Tullius Tiro.

Il manomesso si chiamava Libertus, per rapporto al suo Padrone, e Libertinus a riguardo d'ogni altro: ma più in generale un Servo renduto libero era propriamente quello, che si chiamava Libertus, ed il figlio di esso Libertinus, il nipote Ingenuus; titolo, che restava poi al pronipote, ed a tutta la sua intera posterità. (V. Manumissione).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: libertari, libertaria, libertarie, libertario, libertarismi, libertarismo, liberte « liberti » liberticida, liberticide, liberticidi, liberticidii, liberticidio, libertina, libertinaggi
Parole di sette lettere: liberte « liberti » liberto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): slavizzarti, ingozzarti, strozzarti, insozzarti, aguzzarti, spruzzarti, erti « liberti (itrebil) » certi, piacerti, compiacerti, dispiacerti, accerti, malcerti, incerti
Indice parole che: iniziano con L, con LI, iniziano con LIB, finiscono con I

Commenti sulla voce «liberti» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze