Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «loglio», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Loglio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola loglio è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
loglio si può ottenere combinando le lettere di: [ilo, oli] + gol.
Componendo le lettere di loglio con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = alcologie; +bar = allobrogi; +fan = anglofilo; +ape = aplologie; +ras = argilloso; +[era, rea] = elogiarlo; +fai = filologia; +[bus, sub, usb] = globulosi; +tan = ingollato; +the = litologhe; +tai = litologia; +[ehm, hem] = melologhi; +oca = oclologia; +eco = oclologie; +[pio, poi] = oligopoli; +poa = oplologia; +poe = oplologie; +[sai, sia] = silologia; +sei = silologie; +[eta, tea] = teologali; +tre = toglierlo; +[acre, care, cera, ...] = allegorico; +maga = alloggiamo; +vaga = alloggiavo; ...
Vedi anche: Anagrammi per loglio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: foglio, luglio, soglio, voglio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: coglie, doglia, doglie, foglia, foglie, moglie, soglia, soglie, toglie, voglia, voglie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: logli.
Altri scarti con resto non consecutivo: logo, olio.
Parole con "loglio"
Iniziano con "loglio": logliosa, logliose, logliosi, loglioso.
Finiscono con "loglio": battiloglio.
Parole contenute in "loglio"
gli, log, logli. Contenute all'inverso: gol.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "loglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: loca/caglio, loderà/deraglio, lofi/figlio, losca/scaglio, losco/scoglio, loti/tiglio, logo/olio.
Usando "loglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: calo * = caglio; filo * = figlio; malo * = maglio; melo * = meglio; pilo * = piglio; solo * = soglio; velo * = veglio; volo * = voglio; scalo * = scaglio; scolo * = scoglio; svelo * = sveglio; impalo * = impaglio; impilo * = impiglio; squalo * = squaglio; convolo * = convoglio; cordolo * = cordoglio; scandalo * = scandaglio.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "loglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: malo/glioma.
Usando "loglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: glioma * = malo; * malo = glioma.
Lucchetti Alterni
Usando "loglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caglio * = calo; figlio * = filo; * caglio = loca; * figlio = lofi; * tiglio = loti; maglio * = malo; meglio * = melo; piglio * = pilo; veglio * = velo; * scaglio = losca; scaglio * = scalo; sveglio * = svelo; impaglio * = impalo; impiglio * = impilo; * deraglio = loderà; squaglio * = squalo; scandaglio * = scandalo.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Loglio - S. m. (Bot.) [D.Pont.] Genere di piante, appartenente alla famiglia delle Graminacee e alla Triandria diginia del sistema di Linneo di cui si conoscono più specie, una delle quali cresce spontanea fra le messi, ed è conosciuta per le qualità malefiche stupefacienti virose, che comunica alla farina e al pane, allorchè trovasi mescolata al frumento in troppa quantità, ed è il Loglio Zizzania, Gioglio malefico (Lolium temulentum, L.). Aureo lat. Vogliono ancora essere ricordate due altre specie, il Loglio perenne (Lolium perenne, L.), volgarmente Loglierella e il Loglio di molti fiori (Lolium multiflorum, L.), non solamente innocue ma utili, perchè somministrano un ottimo foraggio per ogni sorta di bestiami. Lat. aureo Lolium. Fr. Ivraie, da Inebriare; onde M. Aldobr. Chi vuole inebriare sì sì usi loglio. = Cr. 3. 12. 1. (C) Il loglio ovvero zizzania, nasce tra 'l grano ne' secchi tempi, ed ha virtù acuta e velenosa, ed oppia la mente, e perturbala ed inebbria. E 11. 20. 2. Ne' luoghi umidi e acquosi il grano spesso traligna, si converte alcuna volta in loglio ed in vena. G. V. 12. 72. 6. Mischiando il grano con loglio, e altre biade. Coll. SS. Pad. Egli è in signoria del mugnajo quello ch'e' vuol ch'e' si macini, o grano o orzo o loglio. Dant. Purg. 2. 124. Come quando, cogliendo biada o loglio, Gli colombi adunati alla pastura… Subitamente lasciano star l'esca.

2. E fig. Dant. Par. 12. (M.) E tosto s'avvedrà dalla ricolta Della mala coltura, quando 'l loglio Si legnerà che l'arca gli sia tolta.

3. Dicesi fig. Fra il buon grano è il loglio e vale Fra i buoni vi sono i cattivi. Lod. Mart. rim. 59. (C) Ma quest'è ch'io mi doglio, Ch'infra il buon grano è 'l loglio.

4. Non dormire nel loglio. Fig. vale Non essere un balordo. Minuc. in Not. Malm. v. 2. p. 20. col. 2. Paul. Mod. dir. tos. cap. 84. p. 156.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: logismografie, logistica, logisticamente, logistiche, logistici, logistico, logli « loglio » logliosa, logliose, logliosi, loglioso, logo, logoclonia, logoclonie
Parole di sei lettere: logico « loglio » logora
Vocabolario inverso (per trovare le rime): interfoglio, sfogliò, sfoglio, rigoglio, orgoglio, gorgogliò, gorgoglio « loglio (oilgol) » battiloglio, germoglio, germogliò, spoglio, spogliò, rispoglio, rispogliò
Indice parole che: iniziano con L, con LO, iniziano con LOG, finiscono con O

Commenti sulla voce «loglio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze