Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «logorare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Logorare

Verbo
Logorare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è logorato. Il gerundio è logorando. Il participio presente è logorante. Vedi: coniugazione del verbo logorare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola logorare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: lo-go-rà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: logorerà (scambio di vocali), logorrea (spostamento di una lettera).
logorare si può ottenere combinando le lettere di: oro + [gerla, lager, large]; [loro, orlo] + [agre, erga, gare]; rogo + [lare, real]; gol + arerò; [ero, ore, reo] + largo; erro + [goal, gola, lago, ...]; [ergo, gore, orge] + [laro, orla]; [gelo, gole, lego] + raro; gerlo + aro.
Componendo le lettere di logorare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tic = agricoltore; +sta = astrologare; +sos = logorassero; +non = logoreranno; +bip = prorogabile; +gli = rialloggerò; +iati = arteriologia; +[ceni, cine] = corregionale; +dina = deragliarono; +fine = legiferarono; +miti = miglioratore; +[nati, tina] = narratologie; +[fani, fina, naif] = onfalorragie; +geco = oracoleggerò; +issi = origliassero; +inni = origlieranno; +clic = raccoglierlo; +facce = accelerografo; +[magno, mango] = agglomerarono; +gemme = agglomereremo; +festa = agroforestale; +[pasta, spata, tapas] = agropastorale; +[gleni, legni, negli] = alleggerirono; +[lezzi, lizze] = allegorizzerò; ...
Vedi anche: Anagrammi per logorare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: logorate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: logore, lare, gore, gare.
Parole contenute in "logorare"
log, ora, gora, logo, rare, orare, logora. Contenute all'inverso: aro, era, gol, raro, rogo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "logorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: logon/onorare, logorai/ire, logoramenti/mentire, logoramento/mentore, logorata/tare, logoratore/torere.
Usando "logorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = logorata; * areate = logorate; * areati = logorati; * areato = logorato; * rendo = logorando; * evi = logorarvi; * resse = logorasse; * ressi = logorassi; * reste = logoraste; * resti = logorasti; * retore = logoratore; * retori = logoratori; sfollo * = sfolgorare; * ressero = logorassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "logorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: logore/errare, logout/turare, logorerà/areare, logorrea/aerare, logorata/atre, logorato/otre.
Usando "logorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = logorata; * erte = logorate; * erti = logorati; * erto = logorato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "logorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: logora/area, logorata/areata, logorate/areate, logorati/areati, logorato/areato, logore/aree, logorai/rei, logorando/rendo, logorasse/resse, logorassero/ressero, logorassi/ressi, logoraste/reste, logorasti/resti, logorate/rete, logorati/reti, logoratore/retore, logoratori/retori.
Usando "logorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sfolgorare * = sfollo; logon * = onorare; * mie = logorarmi; * vie = logorarvi; * torere = logoratore; * mentire = logoramenti; * mentore = logoramento.
Sciarade e composizione
"logorare" è formata da: log+orare, logo+rare.
Sciarade incatenate
La parola "logorare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: logo+orare, logora+rare, logora+orare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "logorare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = logoratrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "logorare"
»» Vedi anche la pagina frasi con logorare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Così finirai per logorare il rapporto con tua moglie.
  • Il tuo insano comportamento finisce per logorare la fiducia in te riposta.
  • Arianna mi sta facendo logorare con le sue continue lamentele.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Logorare - V. a. e n. Far logoro, Consumare per uso troppo frequente, per vecchiezza, per l'andare degli anni. Suono imit., segnatam. se si contragga inLograre (V.). Anche aff a Lacerare; giacchè l'A e l'O commulansi. Altri più lontanamente da Lurcari. Stor. Eur. 3. 62. (C) E appresso apertissimamente già logorandoci, e sminuendo, ci risolviamo poi finalmente in polvere e vento.

2. Per Spendere. G. V. 11. 2. 21. (C) Più si logora oggi in un popolo di Firenze a taverne, che non soleano logorare gli nostri antichi in tutte le città.

3. E fig. detto del tempo, per Occuparlo non bene, o non come vorrebbesi. Coll. SS. Pad. (C) Dopo cotanto tempo che tu hai logorato in questa professione. Vit. Barl. 46. E in cotale guisa logorarono la notte.

4. Per Usare, Impiegare. Stor. Barl. (Mt.) Non sa a cui uopo e' raguni (i beni del mondo), e sa bene che non gli logora tutti, e che non ne porterà se non una istamigna. † Bocc. g. 8. n. 9. (C) Nè di nostra arte, nè d'altro frutto… avremo da pagare per l'acqua che logoriamo.

5. Logorare dell'altrui vale Vivere consumando la roba d'altri. Non com. Bocc. Nov. 40. 3. (C) Si dispose di gittarsi alla strada, e voler logorare dell'altrui.

[T.] Trasl. Logorare la gioventù, ne' vizi, nell'ozio. – Logorare la vita in dolore. – Logorare la salute, nelle fatiche. – Logorare le forze, anco senza esercitarle.

T. Logorare la bellezza, abusandone ne' piaceri.

T. Logorare l'ingegno in studii penosi o meschini.

T. Logorarsi la vista, affaticandola. Dicesi di questo più propriam. che degli altri sensi.

Rifl. T. Logorarsi nello studio, in dolore. Gir. Savon. Chi si consuma e logora… in piatire.

T. Altra fig. Quel che i Fr. User, e che troppo cade d'usare, delle fame e glorie presenti. Quell'uomo si è logorato in poco tempo, ha perduto della riputazione e autorità. – Si vien logorando, È già logoro. – Gli ammiratori, i partigiani lo hanno logorato, servendosene per le loro comodità. – La virtù serve a questo tra le altre cose, che non si lascia logorare.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: logoramento, logorammo, logorando, logorano, logorante, logoranti, logorarci « logorare » logorarla, logorarmi, logorarono, logorarsi, logorarti, logorarvi, logorasse
Parole di otto lettere: logorano « logorare » logorata
Lista Verbi: locare, lodare « logorare » lordare, lottare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): desolforare, canforare, perforare, sforare, fosforare, folgorare, sfolgorare « logorare (erarogol) » affiorare, riaffiorare, infiorare, sfiorare, maggiorare, peggiorare, ripeggiorare
Indice parole che: iniziano con L, con LO, iniziano con LOG, finiscono con E

Commenti sulla voce «logorare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze