Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «maestro», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Maestro

Aggettivo
Maestro è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: maestra (femminile singolare); maestri (maschile plurale); maestre (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di maestro (insegnante, istitutore, docente, professore, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Mestieri [Macellaio « * » Magazziniere]
Giochi di Parole
La parola maestro è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ma-è-stro. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: staremo.
maestro si può ottenere combinando le lettere di: sto + [arem, arme, erma, ...]; rom + [aste, seta, tesa]; set + [amor, armo, marò, ...]; tre + [maso, soma]; osé + tram; [oste, teso] + ram; [erto, otre, rote] + mas; emo + star; temo + ras; [ermo, mero, more, ...] + sta.
Componendo le lettere di maestro con quelle di un'altra parola si ottiene: +alé = alesametro; +ram = arrestammo; +[ari, ira, ria] = arrestiamo; +sii = assiometri; +osi = assiometro; +ava = astraevamo; +noi = astronomie; +aia = ateromasia; +aie = ateromasie; +bit = bramosetti; +bot = bramosetto; +cap = comparaste; +cap = comparsate; +cip = comperasti; +din = destrimano; +dir = dimostrare; +dir = dimostrerà; +[adì, dai, dia] = disamorate; +idi = disertiamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per maestro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: maestra, maestre, maestri.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mastro.
Altri scarti con resto non consecutivo: maso, marò, mesto, metro, mero, aero, astro, atro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: malestro.
Parole con "maestro"
Iniziano con "maestro": maestrone, maestroni.
Finiscono con "maestro": ammaestro, ammaestrò.
Parole contenute in "maestro"
est, estro.
Incastri
Si può ottenere da marò e est (MAestRO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "maestro" si può ottenere dalle seguenti coppie: maestà/aro, maestose/oserò.
Usando "maestro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * estroso = maso.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "maestro" si può ottenere dalle seguenti coppie: genoma/estrogeno, sema/estrose, settima/estrosetti, sima/estrosi, soma/estroso.
Usando "maestro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: estrose * = sema; estrosi * = sima; estroso * = soma; estrogeno * = genoma; * sema = estrose; * sima = estrosi; * soma = estroso; estrosetti * = settima; * genoma = estrogeno; * settima = estrosetti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "maestro" si può ottenere dalle seguenti coppie: maso/estroso, maestà/trota.
Usando "maestro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * maestà = trota; * oserò = maestose.
Intarsi e sciarade alterne
"maestro" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: me/astro.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "maestro"
»» Vedi anche la pagina frasi con maestro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il maestro è quella figura che non scordi più, anche se quando sei alle medie e lo incontri lo chiami "prof"...
  • Negli anni della mia fanciullezza, nelle scuole elementari avevamo un maestro unico.
Proverbi
  • Di tutte le arti maestro è l'amore.
Libri
  • Il maestro e Margherita (Scritto da: Michail Bulgakov; Anno 1967)
  • Il maestro della betulla (Scritto da: Marisa Volpi; Anno 1986)
  • Il Maestro dei santi pallidi (Scritto da: Marco Santagata; Anno 2003)
Titoli di Film
  • Diario di un maestro (Regia di Vittorio De Seta; Anno 1972)
Canzoni
  • Carissimo maestro di Padova (Cantata da: Fred Bongusto; Anno 1978)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Maestro (agg.), Maestrevole, Magistrale - Maestrevole par che dica meno maestria di Maestro, e, più che la facilità e la sicurezza dovuta alla lunga pratica, indichi l'accortezza e l'artificio nell'operare in modo che la cosa riesca tale da parer fatta da chi ne sia maestro. - Maestro suona Da maestro; Maestrevole, Degno di maestro. - «Pittura condotta con arte - con artificio maestrevole - con maestrevole ordine.»

"E con la man nell'ira anco maestra Mille colpi vêr lui drizza e comparte." Tasso.

- «Quadro - pennellata - descrizione di mano maestra.» - «Ci si vede la mano maestra.» - «Schiaffo di mano maestra.»

"Or v'oppon le difese, ed or lontano Sen va co' giri e co' maestri passi." Tasso .

- «Colpo. - Tiro maestro.» In questi e in simili casi maestrevole non può sostituire maestro, che ha anche il significato tutto suo di Principale, come Entrata, Muro, Trave, Strada, Ruota, Albero maestri. - Magistrale si dice pesantemente d'opera d'arte fatta con molta dottrina e più spesso d'opere in musica. G.F. [immagine]
Facitore, Fattore, Agente, Maestro di casa - Il Facitore fa gli affari di una famiglia civile, trattando compre e vendite, curandone gli interessi: una specie di incaricato o rappresentante del padrone: i suoi affari li fa quasi sempre in città e non è obbligato generalmente a tenere registri di sorta. Il Fattore è quegli che amministra i beni di campagna appartenenti a una ricca famiglia. — « Fammi fattore un anno; s'io son povero, mio danno. — Cento scrivani non guardano un fattore, e cento fattori non guardano un contadino. » — Quello che fa i servigi delle monache fuori del convento è Fattore, non Facitore. — Agente è su per giù lo stesso che Facitore; ma pare che indichi qualcosa di più dignitoso, l'essere rivestito quasi di pieni poteri. Anche le Case di commercio hanno un Agente, né questo si direbbe Facitore. L'Agente può anche dimorare lontano dalla città ove risiede la sua Casa commerciale o la famiglia della quale egli tratta gli affari: il Facitore dimora nella medesima città. — Ci sono agenti di città e agenti di campagna; ma questi ultimi non son da confondere coi Fattori; i Fattori trattano con l'agente di campagna come tratterebbero col padrone; ma l'agente di campagna non provvede direttamente alle aziende rurali come il fattore. — Il Maestro di casa è Colui che provvede alla economia di una casa signorile o di un Municipio o simili. Egli pensa alle spese giornaliere della famiglia, ai restauri, agli acquisti di mobili, e simili, paga i conti e ne tiene appositi registri. Talora il Maestro di casa si occupa anche di affari propriamente detti, ma più come registratore di essi che come persona destinata a trattarli, il che spetta al facitore, all'agente o al fattore. Il Maestro di casa, abiti o no nella casa medesima, risiede in essa la maggior parte del giorno; gli altri ora nominati ne stanno fuori. G. F. [immagine]
Maestro, Padrone, Le maestranze - Maestro chiamano i garzoni e i lavoranti il capo di una bottega dove essi vanno a imparare il mestiere. - Padrone è il capo e proprietario della bottega, per rispetto a que' ragazzi che stanno appresso di lui, non per imparar il mestiere, ma per fare i più umili servigi. - Le maestranze s'intendono i capi delle diverse arti manuali di un paese, e gli artefici stessi. - «A quella fabbrica concorrono tutte le maestranze.» [immagine]
Professore, Maestro, Insegnante - Professore sarebbe propriamente colui che professa una dottrina o una disciplina, ma ora si intende solo per colui che la insegna per le cattedre dell'Università e dei Licei. - Maestro, che sarebbe naturalmente da più che Professore, si intende per colui il quale insegna nelle scuole minori. - Insegnante suol dirsi genericamente per colui il quale insegna, e comprende così i Professori come i Maestri; ma si usa per compenso a indicare i maestri delle classi elementari, che non hanno coraggio di intitolarsi Professori. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Maestro, Artefice, Padron di bottega, Muratore, Capomaestro o Capomastro - Può l'artefice non essere maestro (1); ma il maestro fu artefice e lo è ancora, e si suppone dei migliori: l'artefice passa maestro; almeno così è in qualche città quando, fatto un capo de' più difficili e complicati dell'arte sua, lo presenta ai sindaci della sua maestranza, e ne riporta una collaudazione sufficiente: allora con qualche formalità (e un buon pranzo per lo più) diviene anch'egli uno di loro. Il padrone di bottega, in quanto alle arti che hanno maestranza, ha da essere passato maestro: in altre professioni, come di commercio o negozio, il padron di bottega è colui che l'apre, la fornisce di mercanzie e ne cura il prospero andamento. Maestro è chiunque sa bene l'arte, la scienza, la professione sua, e l'insegna, o sarebbe al caso d'insegnarla: artefice, chi lavora in un'arte manuale: padron di bottega chi ha negozio o bottega aperta in proprio nome. I muratori che sanno lavorare di cazzuola son detti maestri: in quest'arte, come si vede, non è difficile conseguire questo titolo onorifico tanto ambito in altre. Capomaestro o capomastro è appunto il capo di questi maestri di dozzina: il capomastro dirige i lavori della fabbrica; i maestri o muratori lavorano: le nostre case dovrebbero a questo rispetto, perchè fabbricate da tanti maestri, essere la cosa più perfetta del mondo, e sono tutt'altro per lo più.

(1) «Dal provenzale mestier, proveniente dal latino magisterium, prende origine il titolo di maestro dato ai legnaiuoli, ai muratori ecc.» Grassi. [immagine]
Maestro, Principale

Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Maestro - I Romani davano al dittatore il nome di maestro del popolo, Magister populi; al colonnello generale della cavalleria magister equitum. Sotto gl'imperatori v'ebbero maestri d'infanteria, magistri pedetum. Augusto stabilì un maestro del censo, magister census.

In Francia questa qualificazione era in origine un titolo di potere e di ufficio, piuttosto che di saviezza ed erudizione; secondo che si dà tuttavia ai capi degli ordini cavallereschi, come gran maestro di Malta, del Tosone, di Alcantara ec: [immagine]
Maestro delle arti (maitre és arts) - cioé (dans les Arts) dicevasi in addietro in Francia colui che aveva ricevuto in una università i gradi i quali davano potere d'insegnare umanità e filosofia. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Maestro della Milizia - (Magister militiae). Nell'Impero Romano questi era un Generale d'Armata, che aveva tutta l'autorità militare in un vasto Territorio. Da esso dipendevano gli Uffiziali detti Duci (Duchi) Duces, o Conti Comites, ciascuno dei quali aveva un Distretto particolare, da cui prendevano il nome. I Duci avevano sotto di loro i Tribuni.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: maestre, maestri, maestria, maestrina, maestrine, maestrini, maestrino « maestro » maestrone, maestroni, maestrucce, maestrucci, maestruccia, maestruccio, maestrucola
Parole di sette lettere: maestri « maestro » mafiosa
Lista Aggettivi: madrileno, maestoso « maestro » mafioso, maggiorato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ecodisastro, rossastro, poetastro, mentastro, bluastro, olivastro, estro « maestro (ortseam) » ammaestro, ammaestrò, destro, addestro, addestrò, ambidestro, maldestro
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAE, finiscono con O

Commenti sulla voce «maestro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze