Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mancanza», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mancanza

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
assenza (12%), affetto (8%), carenza (6%), vuoto (5%), grave (4%), privazione (4%), rispetto (3%), senza (3%), marachella (2%), tatto (2%), educazione (2%), idee (2%), perdita (2%), abbondanza (2%), deficienza (2%), difetto (2%), presenza (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Manca « * » Mancata]
Giochi di Parole
La parola mancanza è formata da otto lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: a (tre).
Divisione in sillabe: man-càn-za. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
mancanza si può ottenere combinando le lettere di: zac + manna.
Componendo le lettere di mancanza con quelle di un'altra parola si ottiene: +[pio, poi] = capnomanzia; +[elio, ileo] = lecanomanzia; +rizoide = americanizzando; +coroide = raccomandazione; +coroidi = raccomandazioni; +strazio = transamazzonica; +ottonerei = canzonatoriamente.
Vedi anche: Anagrammi per mancanza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: mancanze.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: manna, manza, anna, nana.
Parole contenute in "mancanza"
can, anca, manca.
Incastri
Si può ottenere da manza e can (MANcanZA).
Frasi con "mancanza"
»» Vedi anche la pagina frasi con mancanza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando si è lontani dalla persona amata, se ne sente la mancanza.
  • La mancanza di prospettive future è la causa del disagio che serpeggia nella società d'oggi e che, in alcuni casi, porta alla disperazione.
  • Improvvisamente in quel luogo, da noi tanto amato, provai fortemente la tua mancanza.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Mancanza, Difetto - Mancanza è il non avere le qualità necessarie perchè la cosa sia compiuta.

Difetto è il non avere ciò che si vorrebbe avere o si dovrebbe. [immagine]
Colpa, Delitto, Peccato, Fallo, Misfatto, Mancanza - Colpa è un atto volontario che contraffà alle leggi, alla civiltà, alla convenienza; ma significa più specialmente l'imputazione che se ne fa altrui; e si riferisce a cose non troppo gravi; perché allora piglia nome e qualità di Delitto. - Ogni detto o fatto contro la legge divina si chiama Peccato. - Alcuni pensano che Misfatto sia Delitto grave; ma la voce, in sé stessa, non suona altro se non Cosa mal fatta: è vero per altro che nell'accezione dei più suona Delitto grave; ma è vero altresì che nell'uso comune si ode raramente tal voce, la quale è riserbata solo allo stile elevato. - Fallo, ha propriamente significato negativo, ed è quando si trascura volontariamente di fare ciò che vuole, o il nostro dovere, o le regole del decoro, della ragione o dell'uso. - La Mancanza è anch'essa negativa; ma è meno grave del Fallo in quanto può non procedere da mala volontà. [immagine]
Deliquio, Languidezza, Languore, Svenimento, Mancanza - Deliquio è cadere privo di sensi specialmente per lungo digiuno. - Languidezza è quel senso spiacevole che si prova allo stomaco, quando esso è vuoto, e che, prolungato, potrebbe portare il deliquio - Il Languore è quella spossatezza di membra e oppressione di animo, che generalmente procede da certe malattie: si trasporta al metaforico. - « Nell'Accademia, negli affari, alla Borsa c'è gran languore. » - Quando altri, o per digiuno o per forte commozione, smarrisce i sensi, quello è uno Svenimento, diverso in ciò dal Deliquio, chè questo viene a gradi e si guarisce con qualche cosa di nutritivo; quello è istantaneo e si cura con altri mezzi terapeutici. - La Mancanza è svenimento lievissimo e momentaneo. [immagine]
Sincope, Deliquio, Mancanza, Svenimento - Sincope è Sospensione momentanea della circolazione, e alle volte si prolunga da simulare la morte. - Deliquio è Senso di languore grave alla regione del cuore, procedente da alterazione di circolazione, o per abituale malattia, o per subita apprensione, per cui la persona smarrisce le forze e i sensi. - Lo Svenimento è Deliquio men grave. - La Mancanza è Svenimento leggiero e momentaneo, nel quale scemano ma non si smarriscono le forze e i sensi. [immagine]
Svenimento, Mancanza - Svenimento è proprio il Perdere il sentimento e la conoscenza e il moto per cagione istantanea che operi sul sistema nervoso, come gran dolore fisico o morale, un grande spavento; e dura spesso qualche tempo. - La Mancanza è svenimento più lieve, dove il senso e il moto non si perde al tutto, e spesso procede da mala sanità, specialmente da malattia di cuore. Essa è anche di minor durata. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Difetto, Imperfezione, Vizio, Mancanza, Mancamento - Imperfezione è meno degli altri; indica qualche leggera menda che alla perfezione si oppone: è proprio il suggello che la mano dell'uomo lascia sulle cose da lui fatte: se l'uomo potesse essere perfetto, o far cose perfette, ragguaglierebbe Dio in eccellenza e in potere: l'imperfezione può dipendere tanto da mancanza quanto da eccedenza. Difetto è proprio mancanza di qualche parte o qualità essenziale, o minor esattezza in qualche altra. Un vizio è cosa capitale: se una macchina o qualche altro istrumento ha un vizio, non può servire all'uso. Moralmente parlando questi tre vocaboli ritengono lo stesso valore e la stessa distanza gli uni dagli altri. Imperfezione fa sempre ricorrere all'idea la nozione di perfetto, dalla quale una qualche imperfezione nel soggetto pare lo tenga poco distante. Difetto è parola e cosa più usuale: ognuno ha i suoi difetti, e talora difetti gravi, cui l'uomo è portato, tante volte più che non dovrebbe, a compatire, perchè ha bisogno di una consimile indulgenza. Ogni vizio va ripreso o corretto: se però si compatiscono i difetti, i vizii non si hanno da tollerare: l'uomo dabbene non farà lega coi viziosi, perchè i loro esempi e le loro parole sono contagiose. La mancanza è un difetto assoluto, materialmente parlando: i soldati non potevano più tirare per mancanza di polvere: e prima non colpivan giusto per difetto della stessa. Mancanza, moralmente, è più di mancamento: i genitori puniscano le mancanze dei figli, ma sappiano condonare all'inesperienza i mancamenti proprii di quell'età, e ne li correggano col farglieli soventi avvertire, ma con dolcezza. Vizio talvolta si dice per abituale difetto, per abitudine anche semplicemente non bella: molti ragazzi hanno il vizio di guardare nel moccichino quando s'hanno soffiato il naso. Ma a parlare più propriamente, i difetti dell'uomo son causa di molti suoi mancamenti; i vizii contratti lo precipitano in mancanze e in colpe gravi. Nel vizio pare ricorra più la volontà; nel difetto, l'istinto, il temperamento, l'inclinazione naturale: vizio di giuocare; difetto di parlar forte, troppo in fretta, o simili. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mancamenti, mancamento, mancammo, mancando, mancano, mancante, mancanti « mancanza » mancanze, mancare, mancarono, mancasse, mancassero, mancassi, mancassimo
Parole di otto lettere: mancanti « mancanza » mancanze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): colza, burbanza, titubanza, vacanza, insignificanza, complicanza, dimenticanza « mancanza (aznacnam) » danza, contraddanza, fidanza, gravidanza, pseudogravidanza, baldanza, abbondanza
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAN, finiscono con A

Commenti sulla voce «mancanza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze