Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «meditare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Meditare

Verbo
Meditare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è meditato. Il gerundio è meditando. Il participio presente è meditante. Vedi: coniugazione del verbo meditare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola meditare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: me-di-tà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: demerita, mediterà (scambio di vocali).
meditare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): tir + edema; [erti] + dame; mie + tarde; [item] + [arde]; [meri] + [date]; [metri] + dea; [erte] + [dami]; [mete] + [ardi]; [erme] + dati; terme + [adì]; dei + [marte]; [dite] + [arem]; [idre] + [mate]; [dime] + [arte]; dee + [mitra]; tede + [armi]; idee + tram; [diete] + ram; [edemi] + tra.
Componendo le lettere di meditare con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = adrematrice; +tan = arditamente; +rna = arredamenti; +con = decentriamo; +ili = delimiterai; +hac = demarchiate; +don = demeritando; +[est, set] = demeritaste; +[ire, rei] = demeriterai; +mio = demeritiamo; +voi = demotiverai; +non = determinano; +tan = determinata; +ton = determinato; +van = determinava; +sos = detraessimo; +chi = diatermiche; +bot = dibatteremo; +sir = dirameresti; +[amo, moa] = ematodermia; +emo = ematodermie; +avo = emoderivata; +[evo, ove] = emoderivate; +voi = emoderivati; ...
Vedi anche: Anagrammi per meditare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: medicare, meditate, meritare.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: editare, mediare.
Altri scarti con resto non consecutivo: media, medie, meta, mete, mere, mitre, mite, mire, mare, edite, dite, dire, dare.
Parole con "meditare"
Finiscono con "meditare": rimeditare, premeditare.
Parole contenute in "meditare"
tar, dita, medi, tare, edita, medita, editare. Contenute all'inverso: era, idem.
Incastri
Si può ottenere da medie e tar (MEDItarE); da mere e dita (MEditaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "meditare" si può ottenere dalle seguenti coppie: mediali/alitare, mediasse/assetare, medica/catare, mediche/chetare, medici/citare, medino/notare, meditai/ire, meditata/tare, meditatore/torere.
Usando "meditare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = meditata; * areate = meditate; * areati = meditati; * areato = meditato; * rendo = meditando; * resse = meditasse; * ressi = meditassi; * reste = meditaste; * resti = meditasti; * retore = meditatore; * retori = meditatori; * ressero = meditassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "meditare" si può ottenere dalle seguenti coppie: meditavo/ovattare, medium/mutare, mediterà/areare, meditata/atre, meditato/otre.
Usando "meditare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = meditata; * erte = meditate; * erti = meditati; * erto = meditato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "meditare" si può ottenere dalle seguenti coppie: medita/area, meditata/areata, meditate/areate, meditati/areati, meditato/areato, meditai/rei, meditando/rendo, meditasse/resse, meditassero/ressero, meditassi/ressi, meditaste/reste, meditasti/resti, meditate/rete, meditati/reti, meditatore/retore, meditatori/retori.
Usando "meditare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * catare = medica; * notare = medino; * chetare = mediche; * assetare = mediasse; * torere = meditatore.
Sciarade e composizione
"meditare" è formata da: medi+tare.
Sciarade incatenate
La parola "meditare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: medi+editare, medita+tare, medita+editare.
Intarsi e sciarade alterne
"meditare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: media/tre, meta/dire.
Intrecciando le lettere di "meditare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = meditatrice.
Frasi con "meditare"
»» Vedi anche la pagina frasi con meditare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho imparato a meditare molto prima di reagire a quella che considero un'offesa.
  • Prima di insultare qualcuno è sempre meglio meditare.
  • Meditare fa sempre bene alla mente ed al corpo, capito?
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Macchinare, Meditare, Ordire, Tessere, Tramare - Macchinare è meditare profondamente per ordire e tessere qualche progetto. Meditare è generico; si medita su qualche massima di morale, su qualche punto di religione, sui casi avversi della vita, su cosa importante che ci venne detta o proposta. Macchinare è come far macchine, castelli in aria, cose che per lo più non reggono alla prova. Ordire è proprio disporre in capo le prime fila d'un progetto; tesserlo è lavorarvi attorno maggiormente, e, come progetto, quasi finirlo: tessere è più, poichè dicesi: tessere una trama, ordire un inganno; tramare non saprei dire perchè mi paia più ancora; ma forse è perché la trama è più lunga dell'orditura e più nascosta; ma certo direi tramare una congiura, un tradimento, meglio che ordire o tessere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Meditare - V. a. e N. Aff. al lat. aureo Meditari. Considerare attentamente coll'intelletto alcuna cosa, Fermare la mente sopra qualsivoglia materia speculativa; e si dice frequentemente delle cose sacre e spirituali. T. Rammenta il gr. Μελετᾷν, commutato in Di, come Amido da Ἄμυλον. Aff. anco al gr. Μάω; e tutti e due forse han qualcosa di comune, come μνάω e mens. Onde dicesi non solo del profondare il pensiero in un oggetto, e fermarvisi a lungo, ma del ricercare pensando quel che ci fa di mestieri. Che se non con Virg.: Nec lupus insidias pecori, nec retia cervis Ulla dolum meditantur, dicesi però tuttavia Meditare un viaggetto, altra faccenda di non grande rilievo. E ad un furbacchiolo, tra per celia e di buono: Che mediti? = Cavalc. Frutt. ling. 4. 19. (C) Volea dire, che orando, e meditando nelli diserti, aveva acquistata tanta scienzia. S. Gio. Grisost. 140. E questo è in verità mirabil modo di meditare, che il fuoco spegne il fuoco. Vit. SS. Pad. 1. 51. Con tutta diligenzia intendeano, meditando, e leggendo, e sè medesimi insieme l'uno l'altro ammaestrando, allo studio della divina sapienza, che quasi ciascuno parea maestro.

(Rosm.) Logica par. 880. Quando comincia nell'uomo il proposito d'istruirsi e in appresso ei ne ricerca l'arte, le operazioni del suo intendimento non sono lasciate più andare a caso, ma l'uomo le governa, come meglio sa all'intento che s'è proposto. Le operazioni di questo pensare divenuto libero e riflettuto, si possono raccogliere sotto il vocabolo meditare.

T. L'uomo, la mente sua medita. Il cuore medesimo, quando al pensiero si congiunge l'affetto. [G.M.] S. Antonin. Op. ben viv. E notate che detta Avemaria non voglio che la diciate che altri se n'avvegghi; ma piuttosto sia detta e meditata col cuore.

T. Meditasi una dottrina, una verità, un discorso letto o udito, o da fare; un'impresa. Meditasi di fare.

2. Modo bibl. T. Ps. La bocca del giusto mediterà la sapienza.

3. T. Profondamente meditare. Intensamente, Altamente. Il terzo più del secondo, più il secondo del primo.

4. T. Porta anche l'In, segnatam. quando riguarda l'intimo dell'oggetto pensato. L'uomo medita un lavoro, un'impresa; medita nelle opere de' grandi, in quelle di Dio.

T. Meditare sopra, non si direbbe, se non laddove il pensiero domina a qualche modo l'oggetto. Onde di quanto riguarda il divino, meglio Inche Sopra. Ps. Nella sua giustizia mediterà.

5. E col Di, denota meglio una parte dell'oggetto meditabile. Vit. SS. Pad. 2. 138. (M.) Ecco che io mi studio, e sforzo di meditare delle divine scritture, le quali io leggo. Vit. S. Domitill. 270. Meditando con grande ammaestramento la venerabile Plautilla di questa vita mortale.

6. T. Col quarto caso, per Pensare seriamente. Meditare la nostra condizione. – Questa è cosa da meditare.

[T.] Segnatam. di cose religiose. T. Meditava la Passione di Cristo. Ps. 1. 2. Nella legge del Signore mediterà dì e notte.

Ass. T. Vit. SS. Pad. Con tanta diligenza intendeano meditando e leggendo e se medesimi ammaestrando allo studio della divina sapienza, che quasi ciascuno parea maestro.

Senso intell. più gen. T. Meditare le storie. – Libri da meditarsi.

Ass. T. Meditare e operare.

T. Anco di semplice pensiero intens. Meditare solinga. – Che pensi e mediti.

T. Di cosa da farsi. Meditava un'abdicazione. – Medita stragi. – È cosa da meditarvi sopra, da non imprendere alla leggiera.

T. Meditare intorno a una cosa, è più indeterm. che Di; Meditare la cosa, più diretto.

Come Sost. T. Stanco dal lungo meditare. – Il forte meditare. – Ingegni fatti dal meditare possenti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: meditabondo, meditai, meditammo, meditando, meditano, meditante, meditanti « meditare » meditarono, meditasse, meditassero, meditassi, meditassimo, meditaste, meditasti
Parole di otto lettere: meditano « meditare » meditata
Lista Verbi: mediare, medicare « meditare » memorizzare, menare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): esercitare, riesercitare, suscitare, resuscitare, risuscitare, additare, editare « meditare (eratidem) » premeditare, rimeditare, accreditare, riaccreditare, screditare, ereditare, grafitare
Indice parole che: iniziano con M, con ME, iniziano con MED, finiscono con E

Commenti sulla voce «meditare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze