Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mimo», il significato, curiosità, forma del verbo «mimare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mimo

Forma verbale
Mimo è una forma del verbo mimare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mimare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Artisti del Circo [Illusionista « * » Pagliaccio]
Parole Monoconsonantiche [Mimmo « * » Mimò]

Foto taggate mimo

Angelo o demone

Ragazza d'oro

palcoscenico
Tag correlati: artista, strada, statua
Giochi di Parole
La parola mimo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica).
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (mi).
Divisione in sillabe: mì-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: mimò.
Anagrammi
Componendo le lettere di mimo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = ammalio; +ani = ammonii; +ano = ammonio; +tan = ammonti; +bar = ammorbi; +[par, rap] = aprimmo; +can = cammino; +[abc, cab] = cibammo; +tac = citammo; +can = commina; +con = commino; +[csi, ics, sci] = commisi; +oda = domiamo; +[eta, tea] = ematomi; +auf = fumiamo; +tag = gommati; +gin = gommini; +ala = ialomma; +alé = ialomme; +[ali, ila] = immolai; +[dan, dna] = immonda; +din = immondi; +don = immondo; ...
Vedi anche: Anagrammi per mimo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fimo, limo, mamo, memo, miao, mima, mimi, mino, miro, mito, mixo, rimo, timo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cima, cime, dima, dime, lima, lime, limi, rima, rime, rimi, sima.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: mimmo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: domi, nomi, somi, tomi.
Parole con "mimo"
Iniziano con "mimo": mimosa, mimose, mimologa, mimologi, mimologo, mimografi, mimografo, mimologhe, mimosacea, mimosacee.
Finiscono con "mimo": pantomimo.
Contengono "mimo": emimorfa, emimorfe, emimorfi, emimorfo, semimorta, semimorte, semimorti, semimorto, emimorfite, emimorfiti, semimorfema, semimorfemi.
»» Vedi parole che contengono mimo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola serti dà SEmimoRTI; in serto dà SEmimoRTO.
Inserendo al suo interno mia si ha MImiaMO; con ram si ha MIramMO; con ria si ha MIriaMO; con mere si ha MImereMO; con nere si ha MInereMO; con etere si ha MIetereMO; con grava si ha MIgravaMO; con massi si ha MImassiMO; con serri si ha MIserriMO; con grassi si ha MIgrassiMO; con lionesi si ha MIlionesiMO; con schiava si ha MIschiavaMO; con schiere si ha MIschiereMO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mimo" si può ottenere dalle seguenti coppie: mia/amo, miastenia/asteniamo, micosi/cosimo, mie/emo, mieterono/eteronomo, mieti/etimo, migra/gramo, mili/limo, mira/ramo, mire/remo, miri/rimo, mirica/ricamo, misti/stimo, mite/temo, mitera/teramo, miti/timo, mito/tomo, mitra/tramo, mitre/tremo.
Usando "mimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * moca = mica; * modi = midi; * moli = mili; * mono = mino; * mora = mira; * more = mire; * mori = miri; * moro = miro; * moti = miti; * moto = mito; * molle = mille; * morra = mirra; * morti = mirti; * morto = mirto; * mosti = misti; * mosto = misto; * moschi = mischi; * mostra = mistra; * monoica = minoica; * monoici = minoici; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mimo" si può ottenere dalle seguenti coppie: mira/armo, mire/ermo.
Usando "mimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * omnibus = minibus; * omologa = miologa; * omologo = miologo; * omografo = miografo; * omologhe = miologhe; * omologia = miologia; * omologie = miologie; * omotonia = miotonia; * omotonie = miotonie; * omografia = miografia; * omografie = miografie; * omologica = miologica; * omologici = miologici; * omologico = miologico; * omotonica = miotonica; * omotonici = miotonici; * omotonico = miotonico; * omologiche = miologiche; * omotoniche = miotoniche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mimo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ami/moa, dami/moda, domi/modo, lami/mola, limi/moli, nomi/mono, rami/mora, remi/more, rimi/mori, riami/moria, scemi/mosce, schemi/mosche, sciami/moscia, stimi/mosti, stomi/mosto, strami/mostra, stremi/mostre, stromi/mostro, tomi/moto.
Usando "mimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moda * = dami; modo * = domi; mola * = lami; moli * = limi; * dami = moda; * domi = modo; * lami = mola; * limi = moli; * nomi = mono; * rami = mora; * remi = more; * tomi = moto; mono * = nomi; mora * = rami; more * = remi; mori * = rimi; moto * = tomi; * riami = moria; * scemi = mosce; * stimi = mosti; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mimo" si può ottenere dalle seguenti coppie: mia/moa, mica/moca, midi/modi, mili/moli, mille/molle, mino/mono, minoica/monoica, minoiche/monoiche, minoici/monoici, minoico/monoico, minorazione/monorazione, minorazioni/monorazioni, mira/mora, mire/more, miri/mori, miriamo/moriamo, miriate/moriate, miro/moro, mirra/morra, mirti/morti, mirto/morto...
Usando "mimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ramo = mira; * remo = mire; * temo = mite; * tomo = mito; * gramo = migra; * tramo = mitra; * tremo = mitre; * ateo = mimate; * avio = mimavi; * ricamo = mirica; * teramo = mitera; mimassi * = massimo; * astio = mimasti; * eschio = mimeschi; * asteniamo = miastenia; * eteronomo = mieterono.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mimo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ara * = armiamo; * ira = miriamo; * ora = moriamo; * una = muniamo; rea * = remiamo; ria * = rimiamo; tea * = temiamo; cala * = calmiamo; cola * = colmiamo; crea * = cremiamo; dora * = dormiamo; fila * = filmiamo; fora * = formiamo; gema * = gemmiamo; * aids = maidismo; * arca = marciamo; * esca = mesciamo; * arno = mimarono; * olla = molliamo; * onda = mondiamo; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "mimo"
»» Vedi anche la pagina frasi con mimo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando desidero farla arrabbiare mimo la sua gestualità nel servire a tavola.
  • Il mimo visto a teatro ha entusiasmato tutti ma in modo particolare i bambini.
  • Quel mimo è un vero professionista, è davvero fenomenale.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mimo, Istrione - Mimo, chi fa della mimica un'arte e una professione; istrione, chi della recita, del suono e del canto: hanno senso cattivo, o almeno dispregiativo; e dicesi di quelli che girano per le vie e per le piazze. Oggidì, mimi, cantanti, suonatori, ballerini, son così detti specificatamente, e poi generalmente, artisti: chi queste arti condanna per zelo religioso, come resti di costumi pagani, mimi chiama tuttora e istrioni, anche i migliori fra essi e nella loro arte eccellenti. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Mimo - Dal greco Mimos, (imitatore). Nome che davasi dagli antichi ad una sorta di dramma, agli attori che lo componevano, ed agli altri attori che lo rappresentavano.

Inventore dei mimi non fu già, come credè Cassiodoro, quel Philistion da Magnesia che, secondo la cronaca d'Eusebio, visse sotto l'impero di Augusto; ma piuttosto Sofrone da Siracusa, il quale viveva a tempo di Serse.

I mimi piacquero ai Romani, e formarono la quarta specie delle loro commedie. Gli attori mimici si distinguevano in Roma con una licenziosa imitazione dei costumi dell'epoca. Recitavano scalzi, per cui talvolta quella commedia si chiamava scalza; laddove nelle altre tre specie portavano gli stivaletti, come il tragico faceva uso del coturno. Avevano rasa la testa, conforme l'hanno oggidì molti buffoni nelle farse; e i loro abiti erano fatti di pezzi di varj colori a modo di quelli de' nostri Arlecchini. Comparivano pure talvolta con vesti magnifiche e toghe di porpora; ma ciò per far ridere maggiormente il popolo mediante il contrasto della toga da senatore con la testa pelata e le scarpe schiacciate. Aggiungevano a quell'abbigliamento la licenza nelle parole ed ogni sorta di positure ridicole. Checchè ne sia, il giuoco o la rappresentazione mimica passò persino nei funerali, e quello che la eseguì fu detto Arcimimo. Andava innanzi alla bara, e co' suoi gesti dipingeva le azioni ed i costumi del defunto: vizj e virtù, tutto si dava come spettacolo.

Fra i poeti mimografi dei Latini, che si distinsero in questo genere, i due più celebri furono Decimo Laberio e Publio Siro. Molte sentenze sparse da Siro in quelle produzioni sono a noi pervenute negli scritti di Aulu-Gelle, di Macrobio e di Senaca; esse sono state raccolte e spesse volte stampate. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Mimo - Mimi si chiamavano comunemente quei Buffoni, che facevano alcune Rappresentanze, come noi diciamo oggi, a braccia ossia all'improvviso, nelle quali non vi era nè verosimiglianza nè condotta nè connession nè catastrofe. Queste specie di Farse improvvisate o estemporanee, dette perciò Mime, si davano negl'intervalli tra Atto ed Atto d'una Tragedia o Commedia regolare; e quando i preparativi d'una nuova futura decorazione erano terminati, allora qualcuno di questi Mimi fuggiva, lo seguivano gli altri, e così la sinfonia cominciando pe'l nuovo Atto finiva la Farsa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mimicamente, mimiche, mimici, mimico, mimino, mimma, mimmo « mimo » mimografi, mimografo, mimologa, mimologhe, mimologi, mimologo, mimosa
Parole di quattro lettere: mimi « mimo » mina
Vocabolario inverso (per trovare le rime): limò, limo, alimo, sublimò, sublimo, collimò, collimo « mimo (omim) » pantomimo, animo, animò, rianimo, rianimò, malanimo, magnanimo
Indice parole che: iniziano con M, con MI, iniziano con MIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «mimo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze