Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mula», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mula

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola mula è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: mù-la. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di mula con quelle di un'altra parola si ottiene: +dei = duemila; +[ere, ree] = emulerà; +fin = fulmina; +gap = lampuga; +dei = laudemi; +eco = leucoma; +[eri, ire, rei] = lumiera; +ani = manuali; +noi = monauli; +ton = multano; +tot = multato; +tre = multerà; +sei = museali; +[csi, ics, sci] = musical; +sos = mussola; +[pio, poi] = puliamo; +[ero, ore, reo] = romulea; +bis = sublima; +ira = ulmaria; +[eri, ire, rei] = ulmarie; +[ciò, coi] = umicola; +[ero, ore, reo] = umorale; +[ori, rio] = umorali; ...
Vedi anche: Anagrammi per mula
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: aula, hula, mala, mela, mola, muda, mule, muli, mulo, mura, musa, muta, pula.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aule, bulè, culi, culo, cult, full, gulp, pule, pulp, pulì, zulu, zulù.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: emula, multa.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: lume, lumi.
Parole con "mula"
Iniziano con "mula": mulare, mulari, mulacci, mulatta, mulatte, mulatti, mulatto, mulaccio, mulacchia, mulacchie, mulaggine, mulaggini, mulattiera, mulattiere, mulattieri, mulattiero.
Finiscono con "mula": emula, cumula, simula, tumula, formula, primula, tremula, accumula, flammula, dissimula, riformula.
Contengono "mula": emulai, cumulai, emulano, emulare, emulata, emulate, emulati, emulato, emulava, emulavi, emulavo, simulai, tumulai, cumulano, cumulare, cumulata, cumulate, cumulati, cumulato, cumulava, cumulavi, cumulavo, emulammo, emulando, emulante, emulanti, emulasse, emulassi, emulaste, emulasti, ...
»» Vedi parole che contengono mula per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ei dà EmulaI; in cui dà CUmulaI; in ere dà EmulaRE; in eta dà EmulaTA; in eva dà EmulaVA; in evi dà EmulaVI; in evo dà EmulaVO; in sii dà SImulaI; in cure dà CUmulaRE; in cute dà CUmulaTE; in ente dà EmulaNTE; in enti dà EmulaNTI; in esse dà EmulaSSE; in essi dà EmulaSSI; in fori dà FORmulaI; in sino dà SImulaNO; in sire dà SImulaRE; in sita dà SImulaTA; in site dà SImulaTE; in siti dà SImulaTI; ...
Inserendo al suo interno tav si ha MULtavA; con over si ha MUoverLA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mula" si può ottenere dalle seguenti coppie: muco/cola, mugo/gola, musa/sala, muso/sola, mutavo/tavola, mute/tela.
Usando "mula" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lago = mugo; * lare = mure; * lari = muri; * laro = muro; * lati = muti; * lato = muto; * lacca = mucca; * laghi = mughi; * lacche = mucche; * lacchi = mucchi; * larari = murari; * larice = murice; * larici = murici; * latino = mutino; * atava = multava; * atavi = multavi; * atavo = multavo; * lanisti = munisti; * larario = murario; * laghetti = mughetti; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mula" si può ottenere dalle seguenti coppie: muoia/aiola, muro/orla.
Usando "mula" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alta = muta; * alte = mute; * alti = muti; * alto = muto; * alone = muone; * aloni = muoni; * altare = mutare; * altera = muterà; * altero = muterò; * altino = mutino; * allacci = mulacci; * allatta = mulatta; * allatti = mulatti; * allatto = mulatto; * alletta = muletta; * alletti = muletti; * alletto = muletto; * alterai = muterai; * altezza = mutezza; * altezze = mutezze; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mula" si può ottenere dalle seguenti coppie: mucca/lacca, mucche/lacche, mucchi/lacchi, mughetti/laghetti, mughetto/laghetto, mughi/laghi, mugo/lago, munifici/lanifici, munisti/lanisti, murari/larari, murario/larario, mure/lare, muri/lari, murice/larice, murici/larici, muro/laro, muti/lati, mutino/latino, muto/lato.
Usando "mula" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cola = muco; * gola = mugo; * sala = musa; * sola = muso; * tela = mute; * sia = mulsi; * tea = multe; * area = mulare; * aria = mulari; * tavola = mutavo; muluccio * = lucciola; * lucciola = muluccio.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mula" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ti = multai; * odi = modulai; * tre = multare; * acre = maculare; * gore = mugolare; * gote = mugolate; * inno = mulinano; * teri = multerai; * timo = multiamo; * tino = mutilano; * trono = multarono; * userò = museruola; * tinte = mutilante; * tinti = mutilanti; * tirsi = mutilarsi; sieri * = simulerai; * invano = mulinavano; * tipino = multipiano; * scocci = muscolacci; * scoccio = muscolaccio; ...
Frasi con "mula"
»» Vedi anche la pagina frasi con mula per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La mula, stanca del carico troppo pesante, iniziò a ragliare e a tirare calci.
  • Ho conosciuto una bella ragazza triestina che ho già soprannominato la mia "mula".
Proverbi
  • Chi accarezza la mula, buscherà dei calci.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mula - S. f. (Zool.) La femmina del mulo. Aureo lat. Bocc. Nov. 1. g. 10. (C) E donògli una delle miglior mule, che mai si cavalcasse. Cas. Lett. 62. Nel numero de' quali è Sandrino, che ha manco cervello, che mula, o cavallo che ci sia.

T. Prov. Tosc. 332. Non si può sbrigliare e tener la mula (due cose insieme).

2. La mula si rivolta al medico, dicesi quando credendo di fare un mal tratto o una celia altrui, quegli invece la fa a te. Neri, Samm. 7. 37. (Fanf.) Se stiamo a fare il bue qui assiderati, Appoco appoco assedieranno noi, Poichè la mula (ah, so quel ch'io mi predico) A questa foggia si rivolta al medico. T. Prov. Tosc. 356. (degli incauti piuttosto che ingrati).

3. Tener la mula o Reggere la mula, fig. vale Accompagnare alcuno tanto che faccia qualche faccenda. Non com. Buon. Fier. 4. 1. 2. (C) Nè ch'anch'io pur la mula Non tenga a te, siccome a me tu fai.

4. Fam. T. Reggere la mula (mediazione d'amore).

Fagiol. Comm. 3. 95. (Fanf.) E voi, madonna Domenica, alla quale ho avuta tutta la fede, e riposta in voi tutta la buona guida e custodia della mia figliuola, perchè l'avete rilevata, ora reggerle la mula, e far la mezzana… Menic. Che regger la mula? Che far la mezzana… [G.M.] Ora più com. Reggere il candelliere.

5. Trasl. T. Dav. Scism. lib. 1. c. 6. Per le sue disonestà la chiamavano i Francesi la chinea inghilese, e poi mula del re di Francia.

6. † Dare una mula. dicevasi quando il maestro batteva lo scolaro, fattogli prima calare i calzoni, che anco dicevano Dare un cavallo. (Fanf.)

7. Far da mula o Far mula di medico, vale Aspettare. Non molto com. Salv. Granch. 3. 11.(C) Io non son già Per istar qui a far mula di medico. Cecch. Dissim. 1. 7. Esce fuori, e serra la casa, lasciando la bestia, e me a far mula di medico. Buon. Fier. 3. 1. 9. Tu facesti Da mula, e stesti fitto in quel cantuccio, Per ogni buon rispetto, bisognando, E cautela mia.

8. O mula o pelle, suol dirsi quando ci siamo messi ad un'opera qualunque per significare che la vogliamo portare a fine, a ogni costo. È d'uso comune, e lo scrisse pure l'autor della Celidora, IV. 58. (Fanf.) E dopo, senza fare altre covelle, Abbiamo da vedere o mula o pelle. [L.B.] Il com. è O pelle o mula.

9. † Acqua alle mule; modo basso e proverb., che vale Dare da bere. Malm. 6. 47. (M.) E quivi s'empie infino al gorgozzule, E poi si volta, e dice: acqua alle mule.

(Veter.) [Valla.] Mule traversiere. Gli antichi Ippiatri appellarono mule traversiere, peste, o code di sorcio, le crepacce o fissure ulcerose della pelle, che sopravvengono sugli stinchi, ed attorno ai nodelli de' bruti equini.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mugugniamo, mugugniate, mugugnino, mugugnò, mugugno, mujaheddin, mujahiddin « mula » mulacchia, mulacchie, mulacci, mulaccio, mulaggine, mulaggini, mulare
Parole di quattro lettere: mugo « mula » mule
Vocabolario inverso (per trovare le rime): capocellula, fibrocellula, fotocellula, ovocellula, anguillula, pullula, ulula « mula (alum) » emula, tremula, primula, simula, dissimula, flammula, formula
Indice parole che: iniziano con M, con MU, iniziano con MUL, finiscono con A

Commenti sulla voce «mula» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze