Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «nodo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Nodo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [No « * » Nodoso]

Foto taggate nodo

Occhione blu

Un nodo da sciogliere

Foto 385446001
Giochi di Parole
La parola nodo è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (odo), un bifronte senza coda (don), un bifronte senza capo né coda (do).
Divisione in sillabe: nò-do. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: dono (scambio di consonanti), donò (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di nodo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ari, ira, ria] = adirono; +[ira, ria] = adorino; +bar = bordano; +tic = condito; +can = condona; +tac = contado; +san = dannoso; +mie = demonio; +bel = doblone; +del = dolendo; +gal = dolgano; +[gol, log] = dolgono; +[dan, dna] = donando; +dal = dondola; +[ami, mai, mia] = doniamo; +[ari, ira] = doriano; +ram = dormano; +rom = dormono; +due = duodeno; +[leu, lue] = eludono; +[era, rea] = erodano; +[ore, reo] = erodono; +ave = evadono; ...
Vedi anche: Anagrammi per nodo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: godo, lodo, modo, nido, nodi, nolo, nono, noto, nudo, rodo, sodo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: body, coda, code, goda, gode, godi, godé, loda, lode, lodi, moda, mode, modi, podi, roda, rode, rodi, soda, sode, sodi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: odo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: anodo, snodo.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: dona, dong, doni, dono.
Parole con "nodo"
Iniziano con "nodo": nodosa, nodose, nodosi, nodoso, nodosità.
Finiscono con "nodo": anodo, snodo, snodò, annodo, annodò, sinodo, epanodo, riannodo, riannodò, linfonodo.
Contengono "nodo": inodore, inodori, monodose, monodonte, monodonti, xenodochi, gimnodonte, gimnodonti, manodopera, xenodochio, bagnodoccia, iguanodonte, iguanodonti, metanodotti, metanodotto, selenodonte, selenodonti, idrogenodotti, idrogenodotto, ciprinodontiforme, ciprinodontiformi.
»» Vedi parole che contengono nodo per la lista completa
Parole contenute in "nodo"
odo. Contenute all'inverso: don.
Incastri
Inserito nella parola ire dà InodoRE; in monte dà MOnodoNTE; in monti dà MOnodoNTI; in idrogetti dà IDROGEnodoTTI; in idrogetto dà IDROGEnodoTTO.
Inserendo al suo interno tan si ha NOtanDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "nodo" si può ottenere dalle seguenti coppie: noce/cedo, nocine/cinedo, nolo/lodo, nomadi/madido, noni/nido, nostri/strido, nova/vado, nove/vedo.
Usando "nodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anno * = andò; arno * = ardo; ceno * = cedo; fino * = fido; lino * = lido; mono * = modo; * dolo = nolo; * doma = noma; * domi = nomi; * dona = nona; * doni = noni; * dono = nono; * dota = nota; * dote = note; * doti = noti; * doto = noto; * dove = nove; seno * = sedo; sono * = sodo; vano * = vado; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "nodo" si può ottenere dalle seguenti coppie: noir/rido, nola/aldo, nona/andò.
Usando "nodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odia = noia; toron * = tordo; * odiare = noiare; * odiosa = noiosa; * odiose = noiose; * odiosi = noiosi; * odioso = noioso; * odiosità = noiosità; * odiosetta = noiosetta; * odiosette = noiosette; * odiosetti = noiosetti; * odiosetto = noiosetto; * odiosamente = noiosamente.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "nodo" si può ottenere dalle seguenti coppie: cileno/docile, gino/dogi, lessino/dolessi, levano/doleva, levino/dolevi, mano/doma, mandano/domanda, mandavano/domandava, mandino/domandi, mastino/domasti, maturano/domatura, mino/domi, minano/domina, minavano/dominava, minino/domini, mono/domo, nano/dona, nono/dono, ricino/dorici, riforano/dorifora, riforino/dorifori...
Usando "nodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gino = dogi; * mano = doma; * mino = domi; * mono = domo; * nano = dona; * nono = dono; * sano = dosa; * seno = dose; * sino = dosi; * sono = doso; * tino = doti; * tono = doto; dogi * = gino; doma * = mano; domi * = mino; domo * = mono; dona * = nano; dono * = nono; dosa * = sano; dose * = seno; ...
Lucchetti Alterni
Usando "nodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: andò * = anno; ardo * = arno; cedo * = ceno; fido * = fino; lido * = lino; * cedo = noce; * nido = noni; * vado = nova; * vedo = nove; sedo * = seno; vado * = vano; acido * = acino; amido * = amino; arido * = arino; bando * = banno; brado * = brano; dando * = danno; grado * = grano; guado * = guano; perdo * = perno; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "nodo" (*) con un'altra parola si può ottenere: pet * = pentodo; san * = snodano; siam * = snodiamo; fessi * = fenossido; mossi * = monossido; sarno * = snodarono; andanti * = annodandoti.
Frasi con "nodo"
»» Vedi anche la pagina frasi con nodo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non fu semplice sciogliere il nodo della questione che si andava sempre più complicando.
  • Non riuscendo a sciogliere il nodo gordiano, Alessandro Magno lo tagliò con un colpo di spada.
  • Presso la stazione di Bologna vi è un nodo ferroviario importante, qui convergono più linee di comunicazione da tutta Italia.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Nocchio, Nodo - Dire che un bastone è nodoso, vale che non è liscio affatto e che ha qualche nodo. - Dire che è nocchiuto, nocchieroso, nocchieruto, vale che ha di molti nodi, e più grossi, o nocchj. Nodo poi ha tanti altri sensi che Nocchio non ha. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Intreccio, Nodo, Gruppo - Il nodo è dove l'intreccio più si stringe; il gruppo, dov'è stretto affatto. L'intreccio si tesse apposta; così nel dramma; così nei drammi diversi della vita dell'uomo; il nodo puossi ancora stringere o sciogliere; il gruppo è si stretto, che a sbrigarsene convien tagliarlo: il gruppo però è talvolta parte del nodo: quanti gruppi saranno stati nel nodo gordiano, tanti ne troncò la spada di Alessandro. Il gruppo di Salomone me lo figuro un intreccio di varie figure geroglifiche di misterioso significato. Gruppo, nelle arti belle, è la riunione di varie figure diversamente atteggiate, e che concorrono a significare il concetto dell'artista. [immagine]
Galano, Cappio, Fiocco, Nodo - Galano, specie di fiocco o nodo a mo' di cappio che si fa o porta per gala, per adornamento. Il fiocco è di lana, di neve, d'ogni altra cosa soffice e leggera. Il nodo è più stretto, serve a legare e a fermare e costringere ciò che s'è legato. Di nodi sonvene di molte specie e forme; materiali e morali. Cappio è specie di nodo corsoio che più si tira, più si stringe attorno all'oggetto che abbraccia. [immagine]
Nocchio, Nodo - Dire che un bastone è nodoso, vale che non è liscio affatto e che ha qualche nodo: dire che è nocchiuto, nocchieroso, nocchieruto, vale che ha di molti nodi, e più grossi, o nocchi. Nodo poi ha tanti altri sensi che nocchio non ha. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Gordiano (Nodo) - I Frigj, stanchi delle sciagure a cui gli esponevano giornalmente le loro dissensioni domestiche, consultarono l'oracolo onde sapere qual ne sarebbe la fine, e la risposta si fu che l'unico mezzo di fermare ii corso ai mali che li desolavano, era di eleggersi un re. Eglino bramarono conoscere su chi avesse a cadere la scelta, e l'oracolo ordinò che inalzassero al trono il primo che incontrerebbero andando sur una carretta al tempio di Giove. Appena udita questa risposta, incontrarono Gordio, e tosto lo proclamarono re. Gordio, in commemorazione di tale avvenimento, consacrò a Giove la carretta su cui era stato nel momento della sua assunzione al soglio. Il nodo che ne legava il giogo al timone era fatto con tanta arte, che non si poteva distinguere dove principiasse nè dove finisse. Questo è il nodo conosciuto nell'antichità sotto il nome di Nodo Gordiano. L'oracolo aveva dichiarato che quegli il quale riuscisse a scioglierlo avrebbe per se l'impero dell'Asia. Alessandro passando nella città di Gordium, volle vedere il famoso carro ove era il nodo gordiano, facilmente persuadendosi che riguardasse lui la promessa dell'oracolo. Dopo avere attentamente esaminato il nodo, fece alcuni tentativi per iscioglierlo, ma non potè, e per timore che i suoi soldati ne traessero cattivo augurio, disse: Non importa il come si sciolga, e lo tagliò con la sua spada, e con ciò eluse o compì la predizione. [immagine]
Nodo erculeo - Così gli antichi appellavano il nodo della cintura della novella sposa; spettava solo al marito lo scioglierlo quando essa si spogliava per coricarsi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: nodale, nodali, nodelli, nodello, nodi, nodini, nodino « nodo » nodosa, nodose, nodosi, nodosità, nodoso, nodulare, nodulari
Parole di quattro lettere: nodi « nodo » noia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): riaccomodo, raccomodò, raccomodo, incomodò, incomodo, scomodò, scomodo « nodo (odon) » anodo, epanodo, sinodo, annodo, annodò, riannodo, riannodò
Indice parole che: iniziano con N, con NO, iniziano con NOD, finiscono con O

Commenti sulla voce «nodo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze