Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «numeri», il significato, curiosità, forma del verbo «numerare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Numeri

Forma verbale
Numeri è una forma del verbo numerare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di numerare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Dizy: Numeri Romani
Liste Parole: Tipi di numeri
Liste a cui appartiene
Gioco della Tombola [ * » Cartelle]

Foto taggate numeri

E' tempo di restauri.

12 personaggi per 1 orologio

Numeri che non invecchiano.
Tag correlati: orologio, lancette, ore, muro, meridiana, numero, romani, ombra, ora, finestre, scritta, scritte, auto, automobile, oro, torre, ruote, sole, tre, orologi, targa, epoca, sport, finestra, due, legno, mattoni, quadrante, insegna, treno
Giochi di Parole
La parola numeri è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: nù-me-ri. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: munire, nerumi, rumeni (scambio di consonanti).
numeri si può ottenere combinando le lettere di: rum + nei.
Componendo le lettere di numeri con quelle di un'altra parola si ottiene: +oca = acuminerò; +[sai, sia] = aneurismi; +ano = annuiremo; +col = culminerò; +idi = diminuire; +tao = emuntoria; +ito = emuntorii; +tic = emuntrici; +[eta, tea] = enumerati; +[ave, eva] = enumeravi; +bit = imbrunite; +top = importune; +gap = impugnare; +gap = impugnerà; +tap = impuntare; +tap = impunterà; +ito = intuiremo; +[ali, ila, lai] = luminarie; ...
Vedi anche: Anagrammi per numeri
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: numera, numero, sumeri.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fumerà, fumerò, sumera, sumere, sumero, zumerà, zumerò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: numi, neri.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: enumeri, numerai.
Parole con "numeri"
Iniziano con "numeri": numerica, numerici, numerico, numerini, numerino, numeriamo, numeriate, numeriche, numericamente.
Finiscono con "numeri": enumeri.
Contengono "numeri": enumerino, enumeriamo, enumeriate, alfanumerica, alfanumerici, alfanumerico, alfanumeriche.
»» Vedi parole che contengono numeri per la lista completa
Parole contenute in "numeri"
eri, meri, nume. Contenute all'inverso: emù, ire.
Incastri
Inserendo al suo interno era si ha NUMEReraI; con ere si ha NUMereREI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "numeri" si può ottenere dalle seguenti coppie: numi/ieri.
Usando "numeri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: vanume * = vari; * iati = numerati; * iato = numerato; * ione = numerone; * ioni = numeroni; * iosa = numerosa.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "numeri" si può ottenere dalle seguenti coppie: vanume/riva.
Usando "numeri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vanume = riva; riva * = vanume.
Lucchetti Alterni
Usando "numeri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: numerosa * = rosari; vari * = vanume; numeretto * = rettori; * atei = numerate; * eroi = numererò; * rosari = numerosa; * rettori = numeretto; * abilitai = numerabilità.
Sciarade incatenate
La parola "numeri" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: nume+eri, nume+meri.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "numeri" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ero = neuromeri; * ara = numeraria; * aro = numerario; * rea = numererai; * ree = numererei; cosa * = consumerai; cose * = consumerei; * osta = numerosità; frate * = frantumerei; * azoni = numerazioni.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "numeri"
»» Vedi anche la pagina frasi con numeri per una lista di esempi.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • La solitudine dei numeri primi (Scritto da: Paolo Giordano; Anno 2008)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Numeri (Libro dei) - E' il quarto fra i libri di Mosè. E' chiamato in tal modo perchè i primi capitoli contengono l'enumerazione degli Ebrei. [immagine]
Numeri - Gli antichi, poco concordi sulla origine dei numeri, ne attribuirono l'invenzione a Minerva, a Mercurio ed a Pittagora da Samo. Vossio pretende che gli Egizj ne siano gl'inventori, che Abramo li prendesse da quel popolo, e che di là passassero alle altre nazioni.

Le figure destinate a segnare i numeri furono diverse presso i Greci ed i Romani. I Greci sulle prime idearono un'aritmetica semplicissima, che consisteva in sei lettere, e dalla combinazione di queste formavano il valore di tutte le cifre numeriche. In seguito si servirono delle lettere secondo l'ordine dell'alfabeto, e così si contano i libri di Omero. Finalmente divisero le lettere in tre classi, di cui la prima è delle unità e la seconda delle decine.

I primi Romani non ebbero sul principio alcuna specie di aritmetica; e lo prova il chiodo che si fissava ogni anno sul muro del tempio di Giove nel Campidoglio per segnare gli anni. Ma in appresso si fecero un modo di contare, ch'è un seguito dell'aritmetica digitale, poiché v'impiegarono solo cinque lettere, colla combinazione delle quali esprimevano tutti i numeri. Sono esse I, V, X, L, C.

I nostri numeri arabi non appartengono a' Greci nè ai Romani. Oggi tutti convengono che furon inventati dagli Orientali: prima, perchè quando due o più di quei numeri sono insieme accoppiati si comincia a contare dalla parte destra andando verso la sinistra, conforme era l'uso in Oriente; e poi, perchè si sono adoprati quei caratteri onde marcare i segni dello zodiaco ed i pianeti.

Gli antichi autori annunziano che Pittagora fu il primo a scuoprire nei numeri delle virtù divine: così, per esempio, due era di tristo augurio; sei traeva ogni suo merito dalla circostanza che i primi statuarj aveano diviso le loro figure in sei module, e secondo i Caldei Iddio aveva creato il mondo in sei gahambars. Ma sette era il numero per eccellenza; allora si noveravano sette pianeti; tutta l'Asia contava a settimane di sette giorni, Gli Ebrei trasmisero a' primi Cristiani la fatalità dei numeri. Il popolo si compiace nel riferire ai numeri gli avvenimenti fausti od infausti. Quando nel 13 febbrajo 1820 il duca di Berry fu trafitto da colpo mortale, ognuno si rammentò come nel 13 luglio 1817 e nel 13 settembre 1819 la duchessa di Berry partorì figli i quali non vissero. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: numereremo, numerereste, numereresti, numererete, numererò, numeretti, numeretto « numeri » numeriamo, numeriate, numerica, numericamente, numeriche, numerici, numerico
Parole di sei lettere: numera « numeri » numero
Vocabolario inverso (per trovare le rime): stereoisomeri, capsomeri, blastomeri, elastomeri, tautomeri, vomeri, polivomeri « numeri (iremun) » enumeri, sumeri, neri, ceneri, incenerì, generi, degeneri
Indice parole che: iniziano con N, con NU, iniziano con NUM, finiscono con I

Commenti sulla voce «numeri» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest numeri


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze