Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «offerta», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Offerta

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere offerta (libera, buona, speciale, generosa, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
domanda (9%), speciale (7%), proposta (6%), sconto (6%), libera (5%), obolo (5%), dono (5%), generosa (4%), donazione (3%), elemosina (3%), supermercato (3%), denaro (2%), migliore (2%), risparmio (2%), accettabile (2%), promozione (2%), vantaggiosa (2%), chiesa (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate offerta

palcoscenico
  
Giochi di Parole
La parola offerta è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ff.
Divisione in sillabe: of-fèr-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
offerta si può ottenere combinando le lettere di: feto + [far, fra].
Componendo le lettere di offerta con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = affinatore; +ani = affiorante; +[sai, sia] = affioraste; +tre = affretterò; +rna = affrontare; +tan = affrontate; +rna = affronterà; +ira = forfetaria; +[eri, ire, rei] = forfetarie; +ori = forfetario; +tir = forfettari; +psi = perfosfati; +pos = perfosfato; +zar = rafforzate; +tir = riaffretto; +sii = risoffiate; +[csi, ics, sci] = scartoffie; +osi = soffiatore; +[sui, usi] = soffiature; ...
Vedi anche: Anagrammi per offerta
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: offerte, offerti, offerto.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: offra, feta.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sofferta.
Parole con "offerta"
Finiscono con "offerta": sofferta, controfferta.
Parole contenute in "offerta"
erta. Contenute all'inverso: tre, atre.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "offerta" si può ottenere dalle seguenti coppie: offesa/sarta, offeso/sorta.
Lucchetti Riflessi
Usando "offerta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: info * = inferta; * attori = offertori.
Lucchetti Alterni
Usando "offerta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sarta = offesa; * sorta = offeso.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "offerta"
»» Vedi anche la pagina frasi con offerta per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per fare acquisti di abbigliamento aspetto che inizi il periodo dell'offerta a prezzi scontati.
  • Fate un'offerta per la ricerca, contribuirete a salvare vite umane.
  • Cerco sempre nei supermercati l'offerta della settimana per gli alimenti, spesso ci sono buone occasioni.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Oblazione, Offerta - Oblazione ha significato, diciam così, sacro e morale, ed è ciò che si porta o si dà in dono alla chiesa, o per concorrere a qualche buona opera di somma utilità. - « La fabbrica si fece per mezzo di oblazioni.» - La Offerta è la cosa che si offre altrui per atto di riverenza, di affetto, di servitù, ecc. Anche in questa forma ha però significato sacro; e allora, dice il Tommaseo, differisce da Oblazione in quanto Oblazione è l'atto di offerire; Offerta è la cosa che si offre. [immagine]
Offerta, Oblazione, Dono - Offrire non è Dare, ma Voler dare, e per conseguenza presentare la cosa a cui si vorrebbe dare: si fa l'Offerta di un servigio, di danari o d'altro per atto di cortesia, per omaggio, per regalo, ecc. - Se non si offre soltanto, ma se effettivamente si dà, non è più offerta, ma dono. Che questo sia il vero senso di Offerta si vede chiaro anche dal senso religioso: si offre a Dio l'elemosina che si fa ai poveri; si offrono le tribolazioni della vita, le mortificazioni che appositamente si fanno: l'Oblazione è offerta più solenne, e parmi più intiera, più sincera della semplice offerta. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Offerta, Oblazione, Dono - Offrire non è dare, ma voler dare, e per conseguenza presentare la cosa a cui si vorrebbe dare: si fa l'offerta di un servigio, di danari o d'altro che a chi si vuole; se non si offre soltanto, ma se effettivamente si dà, non è più offerta, ma dono: che questo sia il vero senso di offerta si vede chiaro dal senso anche religioso, si offre a Dio l'elemosina che si fa ai poveri, si offrono le tribolazioni della vita, le mortificazioni che appositamente si fanno. L'oblazione è offerta più solenne, e parmi più intiera, più sincera della semplice offerta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Offerta - S. f. Atto dell'offrire, e Cosa che si offre. Fir. Disc. an. 73. (C) Onde eglino poi travagliando di trovar modo d'osservare in parte le loro offerte, Dissero l'uno all'altro. Ar. Fur. 38. 28. Egli fe' ancor di sua persona offerta.

2. Offerta si dice comunemente Quello che in certi tempi, e in certe occasioni si dà in Chiesa a' sacerdoti, o altre persone religiose, in onore di Dio. Amm. ant. 17. 1. 10. cit. in OFFERITORE. (C) Bocc. Nov. 6. g. 10. Con grandissima calca tutti s'appressavano a frate Cipolla, e migliori offerte dando, che usati non erano, che con essi gli dovesse toccare il pregava ciascuno. Dant. Par. 5. Però necessitato fu agli Ebrei Pur l'offerere, ancor che alcuna offerta Si permutasse, come saper dèi. Ps. Sacrificium et oblationem noluisti.

Onde Andare a offerta o all'offerta, che vale Andare alla Chiesa a offrire checchessia. Din. Comp. (C) Andando una vilia di S. Giovanni l'arti a offerta, com'era usanza. (La stampa pag. 1. 20. legge Offerere.) [Cont.] Vas. V. Pitt. Scul. Arch. I. 95. La quale opera, perchè si finisse, l'arte di porta Santa Maria, a cui era stato dato cura della fabrica, ordinò… che ciascuna dell'arti di Firenze facesse da per sè un pilastro, ed in quello il santo avvocato dell'arte in una nicchia; e che ogni anno per la festa di quello i consoli di quell'arte andassino a offerta, e vi tenessino tutto quel dì lo stentardo con la loro insegna.

Per simil. fu detto de' Gentili. Tac. Dav. Ann. 2. 32. (C) Propose… L. Apronio, che s'andasse a offerta a Giove, a Marte, alla Concordia.

Quindi in proverbio Chi col lupo va all'offerta Debbe tenere il can sotto al mantello. Ciriff. Calv. 1. 73.

3. (Eccl.) L'offerta o L'oblazione, è l'azione che fa il sacerdote all'altare quando offre a Dio il pane e il vino che debbono essere consacrati. [Ghir.] Obblazione ed Offertorio.

4. [Fanf.] † Dare l'offerta, detto scherzevolmente Percuotere. Morg. Magg. 18. 17. E ogni volta colla mazza il veglio, Diceva a' molti che dava l'offerta: A questo modo, chi dormissi, sveglio; E rilevava la mazza su a l'erta. (C)

5. [Cont.] Nelle vendite e negli incanti. Bandi Fior. XLVIII. 164. L'offerte pel riattamento e restaurazioni della detta strada dovranno esser fatte distintamente da quelle del mantenimento decennale, con dichiarazione però che di tutti due questi capi di lavoro dovrà farsene una sola impresa, e liberarsi questa in un atto medesimo all'incanto; perciò le offerte che venissero fatte per un solo di detti due capi di lavoro non saranno accettate.

[T.] Senso rel. A Dio del sacrifizio, dell'Ostia divina.

T. Offerta alla Chiesa, per il decoro del culto, per il campamento de' sacerdoti.

T. Offerta de' proprii affetti, de' proprii dolori a Dio. Delle proprie facoltà, delle opere, di se stesso. D'Elci: Putrido frutto inutil pulcellona, Offerta di Caino, a Dio si dona.

† Offertorio nella Messa. [Cors.] Belc. Prat. Spir. cap. 51. Dicendo l'orazione della Santa offerta, innanzi che la conchiudesse, cominciò la seconda volta, e da capo la terza e la quarta essa orazione della santa consecrazione.

II. A usi umani. T. Raccogliere offerte in favore di una persona. – Offerte per la patria. Per un mo numento. – Lista d'offerte. – Offerte in danaro. – Crescono le offerte.

III. Modi com. ai due sensi. T. Grata offerta. Accetta. In senso religioso. Accettevole. – Generosa offerta. – Debole, Avara, Meschina, Ricca, Povera.

T. Inviare le offerte. – Ricevere l'offerta fatta. – Accogliere l'offerta. – Accettare l'offerta. Respingere.

IV. T. Nel senso commerc. econ. Alla domanda della cosa si contrappone l'offerta. Troppe le domande e poche le offerte.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: offensivista, offensiviste, offensivisti, offensivo, offensore, offensori, offerente « offerta » offerte, offerti, offerto, offertori, offertorii, offertorio, offesa
Parole di sette lettere: offendo « offerta » offerte
Vocabolario inverso (per trovare le rime): prepubertà, certa, accerta, malcerta, incerta, concerta, sconcerta « offerta (atreffo) » controfferta, sofferta, inferta, trasferta, allerta, omertà, aperta
Indice parole che: iniziano con O, con OF, iniziano con OFF, finiscono con A

Commenti sulla voce «offerta» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze