Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ogni», il significato, curiosità, aggettivo indefinito, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ogni

Aggettivo
Ogni è un aggettivo indefinito invariabile (per cui non cambia per il singolare e il plurale, maschile e femminile).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ogni (ciascuno, tutti, ognuno, qualsiasi, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
volta (18%), tutti (11%), tanto (10%), giorno (8%), ciascuno (6%), cosa (6%), dove (6%), tutto (5%), sempre (4%), sogni (2%), qualsiasi (2%), momento (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola ogni è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: ó-gni. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: gino.
Componendo le lettere di ogni con quelle di un'altra parola si ottiene: +ora = agirono; +tai = agitino; +ala = agonali; +oca = agonico; +ama = angioma; +[ami, mai, mia] = angiomi; +cra = arcigno; +bea = begonia; +[beo, boe] = biogeno; +abs = bisogna; +sob = bisogno; +bar = brigano; +oca = cagiono; +can = cingano; +col = cingolo; +con = cingono; +tac = cognati; +cru = congrui; +cui = coniugi; +tac = contagi; +udì = digiuno; ...
Vedi anche: Anagrammi per ogni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: oggi, orni.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sogni.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: king, ring.
Parole con "ogni"
Iniziano con "ogni": ognissanti, ogniqualvolta.
Finiscono con "ogni": sogni, agogni, bisogni, cotogni, sbologni, scalogni, vergogni, abbisogni, catalogni, svergogni, fabbisogni, melocotogni, acchiappasogni.
Contengono "ogni": sognino, agognino, sogniamo, sogniate, agogniamo, agogniate, bisognini, bisognino, bolognini, bolognino, carognina, carognine, cicognina, cicognine, cicognini, cicognino, cognitiva, cognitive, cognitivi, cognitivo, cotognina, cotognine, cotognini, cotognino, incognita, incognite, incogniti, incognito, bisogniamo, bisogniate, ...
»» Vedi parole che contengono ogni per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola agamo dà AGogniAMO; in agate dà AGogniATE; in carne dà CARogniNE; in incarta dà INCARogniTA; in incarti dà INCARogniTI; in incarto dà INCARogniTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ogni" si può ottenere dalle seguenti coppie: oggetto/gettoni.
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciò * = cigni; lao * = lagni; può * = pugni; reo * = regni; indio * = indigni; salio * = saligni.
Lucchetti Riflessi
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fugo * = funi; lego * = lenì; mago * = mani; mugo * = munì; pago * = pani; pigo * = pini; sago * = sani; sego * = seni; vago * = vani; brugo * = bruni; cargo * = carni; drogo * = droni; frego * = freni; leggo * = legni; piago * = piani; piego * = pieni; reggo * = regni; seggo * = segni; spago * = spani; spigo * = spini; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gettoni = oggetto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ogni" (*) con un'altra parola si può ottenere: sa * = sognai; alé * = alogeni; ere * = erogeni; far * = fognari; mie * = miogeni; * ria = origani; * rii = origini; pie * = piogeni; alle * = allogeni; farà * = fognaria; fare * = fognarie; faro * = fognario; fumé * = fumogeni; idre * = idrogeni; lise * = lisogeni; misi * = misogini; once * = oncogeni; * roca = orgonica; * roco = orgonico; paté * = patogeni; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ogni"
»» Vedi anche la pagina frasi con ogni per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto senza di te mi sembrava una insostenibile tortura.
  • Ogni volta che sento quella canzone, ritorno alla ormai finita nostra storia d'amore.
  • Ogni problema ha la sua soluzione ma trovarla a volte è un problema.
Proverbi
  • A ogni giorno la sua fatica.
  • Ad ogni uccello il suo nido è bello.
  • La dieta ogni cosa quieta.
  • Ogni cuffia per la notte è buona, e al buio la villana è bella quanto la dama.
  • Ogni simile ama il suo simile.
  • Olio di lucerna, ogni mal governa.
  • Ogni bella scarpa diventa ciabatta, ogni bella donna diventa nonna.
  • Ogni medaglia ha il suo rovescio.
  • L'asino che ha fame mangia ogni strame.
  • Ogni promessa è debito.
  • La moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto.
  • Chi porta la moglie a ogni festa e il cavallo a bere a ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana.
  • Ogni goccia d'Aprile vale mille lire.
  • Il vino è forte ma il sonno lo vince, ma più forte d'ogni cosa è la donna.
  • Rosso e giallaccio pare bello ad ogni faccia, verde e turchino si deve essere più che bellino.
  • Ogni uccel fà il suo canto.
  • Le donne hanno quattro malattie all'anno, e tre mesi dura ogni malanno.
  • Nella valle dei ciechi ogni orbo è un re.
  • Ogni legno ha il suo tarlo.
  • Per San Silvestro, ogni oliva nel canestro.
  • Uccelin che mette coda vuol mangiare in ogni ora.
  • Ogni lasciata è persa.
  • Non ogni lettera va alla posta, non ogni domanda vuole risposta.
  • A Carnevale ogni scherzo vale.
  • Ogni bel cantare va a noia.
  • Ogni bel gioco dura poco.
Espressioni e Modi di Dire
  • Al di sopra di ogni sospetto
  • A ogni pié sospinto
  • Ad ogni morte di Papa
Libri
  • Oltre ogni illusione (Scritto da: Duong Thu huong; Anno 2005)
  • Ogni promessa (Scritto da: Andrea Bajani; Anno 2010)
Titoli di Film
  • Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (Regia di Elio Petri; Anno 1970)
Canzoni
  • Ogni volta che mi pare (Cantata da: Alberto Feri; Anno 1973)
  • Ogni giorno di più (Cantata da: Gazosa; Anno 2002)
  • Ogni mattina (Cantata da: Little Tony; Anno 1965)
  • Ogni volta (Cantata da: Roby Ferrante e Paul Anka; Anno 1964)
  • Il cammino di ogni speranza (Cantata da: Caterina Caselli e Sonny e Cher; Anno 1967)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cosa, Ogni cosa, Tutt’ogni cosa, Il tutto - Dalla voce Cosa, che è generica di tutti gli oggetti considerati ciascuno per sè, fassene la locuzione Ogni cosa, che comprende tutte insieme quelle cose, le quali si sottintendono nel discorso che facciamo. - «Andò su al cassettone; e buttò all'aria ogni cosa.» - A modo d'iperbole il popolo dice Tutt'ogni cosa. - Spesso indica anche generalità, ma non mai assoluta; chè, a indicar questa, si dice Il tutto, come quando si dice Il tutto e Il nulla. Notino i giovani che l'Ogni cosa ha gli aggiunti mascolini: «Ogni cosa messo sossopra, ecc.» [immagine]
Tutto (il), Ogni cosa, Tutto ogni cosa - Tutto, con l'articolo che gli fa seguito, è quasi adjettivo indicante universalità collettiva. - « Tutte le gioje - tutti i casi. » - Quando si dice Il tutto vuol significarsi tutte le cose immaginabili, così in generale. - Quando si dice Ogni cosa, si considerano tutte quante, ma ciascuna per sè. - Tutto ogni cosa è detto per pura enfasi. La differenza tra Tutto e Ogni è questa: Tutto comprende l'intero, Ogni fa riguardare il tutto in ciscuna sua parte: per enfasi poi suol dirsi Tutto tutto, e Tutto quanto. [immagine]
Ogni, Ognuno, Ciascuno, Tutti, Tutti quanti - Ogni è generico, senza alcun rispetto a numero determinato o individualità. - Ognuno indica generalità, in quanto può considerarsi per rispetto alla individualità. - Ciascuno indica sommariamente gli individui che compongono una generalità. - Tutti accenna a numero già noto o determinato di cose o persone, ma considerate tutte insieme. - Tutti quanti indica l'istesso con maggior enfasi, in quanto aggiunge che niuno è eccettuato. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ogni tanto, Ogni poco, Ogni momento, Ogni tratto, Tratto tratto - Ogni tanto, ogni poco esprimono chiaramente da sè la differenza che passa tra di loro; il tanto non è poco: però tra le due locuzioni non è tanta distanza quanta ne passa fra questi due elementi: il secondo non solo esprime frequenza maggiore del primo, ma eziandio un certo senso di seccatura che questa frequenza produce: ogni tanto vado in campagna; ogni poco il tale viene a importunarmi co' suoi piagnistei. Ogni momento indica maggior frequenza che ogni poco: un momento di tempo ognun sa presso a poco che valore ha; il poco è troppo relativo ad altre circostanze per determinarlo così assolutamente. Ogni tratto vale a significare cosa più istantanea, più risoluta; tratto tratto, da quando a quando, ma semprechè la circostanza sia sufficiente e ben determinata. L'uomo ogni poco si lamenta, ogni tanto s'adira; all'impaziente pare che ad ogni momento la sua sorte debba cambiare; deluso però ogni tratto, torna per forza d'abitudine tratto tratto a sperare. [immagine]
Ogni, Tutti, Tutti quanti, Ognuno, Ciascuno, Tutto - Tutti comprende l'insieme complessivo delle persone, delle cose di una categoria, di una specie sotto un'idea generale: tutti gli uomini hanno un'anima; tutti i cittadini hanno da amare la patria; tutte le città sono più o meno centri d'industria e di commercio: quanti dopo tutti parrebbe pleonasmo, poiché quando si è detto tutti, pare non si voglia lasciare dietro nessuno; pure il tutti quanti afferma meglio della totalità, non lascia nemmeno travedere l'idea anche lontana di eccezione o di scelta. Tutto dice l'interezza dell'individuo, persona o cosa che sia: vi sono de' pensieri che tengono assorto tutto l'uomo, e delle circostanze che lo sottomettono a dure necessità: tutto il giorno piovette; tutta la famiglia ne restò commossa. Ogni considera l'individuo, ma nella specie; perciò quasi aggettivo deve accoppiarsi col nome suo; ogni uomo, ogni cittadino, ogni città: ciascuno, ognuno, veri pronomi, puonno stare da sè: ciascuno ha i suoi difetti, ognuno pensa a suo modo. Detti così assolutamente si riferiscono a persona, senza che sia pure necessario che questa sia precedentemente nominata; l'elissi è chiara, evidente: se poi hanno da riferirsi a cosa è d'uopo che il nome di essa preceda o accompagni il pronome; e così parlando di vocaboli potrà dirsi, ognuno di essi ha il suo preciso significato: o ciascun vocabolo ha ecc. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oggidì, oggigiorno, ogiva, ogivale, ogivali, ogive, ogm « ogni » ogniqualvolta, ognissanti, ognuna, ognuno, oh, ohe, ohé
Parole di quattro lettere: oggi « ogni » oibò
Lista Aggettivi: oftalmico, oggettivo « ogni » ognuno, okay
Vocabolario inverso (per trovare le rime): azzurrigni, vetrigni, designi, insignì, insigni, rossigni, sanguigni « ogni (ingo) » agogni, vergogni, svergogni, scalogni, catalogni, sbologni, sogni
Indice parole che: iniziano con O, con OG, iniziano con OGN, finiscono con I

Commenti sulla voce «ogni» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze