Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ogni», il significato, curiosità, aggettivo indefinito, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ogni

Aggettivo
Ogni è un aggettivo indefinito invariabile (per cui non cambia per il singolare e il plurale, maschile e femminile).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ogni (ciascuno, tutti, ognuno, qualsiasi, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
volta (18%), tutti (11%), tanto (10%), giorno (8%), ciascuno (6%), cosa (6%), dove (6%), tutto (5%), sempre (4%), sogni (2%), qualsiasi (2%), momento (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola ogni è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: ó-gni. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: gino.
Componendo le lettere di ogni con quelle di un'altra parola si ottiene: +ora = agirono; +tai = agitino; +ala = agonali; +oca = agonico; +ama = angioma; +[ami, mai, mia] = angiomi; +bea = begonia; +[beo, boe] = biogeno; +abs = bisogna; +sob = bisogno; +bar = brigano; +oca = cagiono; +can = cingano; +col = cingolo; +con = cingono; +tac = cognati; +cru = congrui; +cui = coniugi; +tac = contagi; +udì = digiuno; +dei = diniego; ...
Vedi anche: Anagrammi per ogni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: oggi, orni.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sogni.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: king, ring.
Parole con "ogni"
Iniziano con "ogni": ognissanti, ogniqualvolta.
Finiscono con "ogni": sogni, agogni, bisogni, cotogni, sbologni, scalogni, vergogni, abbisogni, catalogni, svergogni, fabbisogni, melocotogni, acchiappasogni.
Contengono "ogni": sognino, agognino, sogniamo, sogniate, agogniamo, agogniate, bisognini, bisognino, bolognini, bolognino, carognina, carognine, cicognina, cicognine, cicognini, cicognino, cognitiva, cognitive, cognitivi, cognitivo, cotognina, cotognine, cotognini, cotognino, incognita, incognite, incogniti, incognito, bisogniamo, bisogniate, ...
»» Vedi parole che contengono ogni per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola agamo dà AGogniAMO; in agate dà AGogniATE; in carne dà CARogniNE; in incarta dà INCARogniTA; in incarti dà INCARogniTI; in incarto dà INCARogniTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ogni" si può ottenere dalle seguenti coppie: oggetto/gettoni.
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciò * = cigni; lao * = lagni; può * = pugni; reo * = regni; indio * = indigni; salio * = saligni.
Lucchetti Riflessi
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fugo * = funi; lego * = lenì; mago * = mani; mugo * = munì; pago * = pani; pigo * = pini; sago * = sani; sego * = seni; vago * = vani; brugo * = bruni; cargo * = carni; drogo * = droni; frego * = freni; leggo * = legni; piago * = piani; piego * = pieni; reggo * = regni; seggo * = segni; spago * = spani; spigo * = spini; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ogni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gettoni = oggetto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ogni" (*) con un'altra parola si può ottenere: sa * = sognai; alé * = alogeni; ere * = erogeni; far * = fognari; mie * = miogeni; * ria = origani; * rii = origini; pie * = piogeni; alle * = allogeni; farà * = fognaria; fare * = fognarie; faro * = fognario; fumé * = fumogeni; idre * = idrogeni; lise * = lisogeni; misi * = misogini; once * = oncogeni; * roca = orgonica; * roco = orgonico; paté * = patogeni; ...
Frasi con "ogni"
»» Vedi anche la pagina frasi con ogni per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto senza di te mi sembrava una insostenibile tortura.
  • Ogni volta che sento quella canzone, ritorno alla ormai finita nostra storia d'amore.
  • Ogni problema ha la sua soluzione ma trovarla a volte è un problema.
Proverbi
  • A ogni giorno la sua fatica.
  • Ad ogni uccello il suo nido è bello.
  • La dieta ogni cosa quieta.
  • Ogni cuffia per la notte è buona, e al buio la villana è bella quanto la dama.
  • Ogni simile ama il suo simile.
  • Olio di lucerna, ogni mal governa.
  • Ogni bella scarpa diventa ciabatta, ogni bella donna diventa nonna.
  • Ogni medaglia ha il suo rovescio.
  • L'asino che ha fame mangia ogni strame.
  • Ogni promessa è debito.
  • La moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto.
  • Chi porta la moglie a ogni festa e il cavallo a bere a ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana.
  • Ogni goccia d'Aprile vale mille lire.
  • Il vino è forte ma il sonno lo vince, ma più forte d'ogni cosa è la donna.
  • Rosso e giallaccio pare bello ad ogni faccia, verde e turchino si deve essere più che bellino.
  • Ogni uccel fà il suo canto.
  • Le donne hanno quattro malattie all'anno, e tre mesi dura ogni malanno.
  • Nella valle dei ciechi ogni orbo è un re.
  • Ogni legno ha il suo tarlo.
  • Per San Silvestro, ogni oliva nel canestro.
  • Uccelin che mette coda vuol mangiare in ogni ora.
  • Ogni lasciata è persa.
  • Non ogni lettera va alla posta, non ogni domanda vuole risposta.
  • A Carnevale ogni scherzo vale.
  • Ogni bel cantare va a noia.
  • Ogni bel gioco dura poco.
Espressioni e Modi di Dire
  • Al di sopra di ogni sospetto
  • A ogni pié sospinto
  • Ad ogni morte di Papa
Libri
  • Oltre ogni illusione (Scritto da: Duong Thu huong; Anno 2005)
  • Ogni promessa (Scritto da: Andrea Bajani; Anno 2010)
Titoli di Film
  • Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (Regia di Elio Petri; Anno 1970)
Canzoni
  • Ogni volta che mi pare (Cantata da: Alberto Feri; Anno 1973)
  • Ogni giorno di più (Cantata da: Gazosa; Anno 2002)
  • Ogni mattina (Cantata da: Little Tony; Anno 1965)
  • Ogni volta (Cantata da: Roby Ferrante e Paul Anka; Anno 1964)
  • Il cammino di ogni speranza (Cantata da: Caterina Caselli e Sonny e Cher; Anno 1967)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cosa, Ogni cosa, Tutt’ogni cosa, Il tutto - Dalla voce Cosa, che è generica di tutti gli oggetti considerati ciascuno per sè, fassene la locuzione Ogni cosa, che comprende tutte insieme quelle cose, le quali si sottintendono nel discorso che facciamo. - «Andò su al cassettone; e buttò all'aria ogni cosa.» - A modo d'iperbole il popolo dice Tutt'ogni cosa. - Spesso indica anche generalità, ma non mai assoluta; chè, a indicar questa, si dice Il tutto, come quando si dice Il tutto e Il nulla. Notino i giovani che l'Ogni cosa ha gli aggiunti mascolini: «Ogni cosa messo sossopra, ecc.» [immagine]
Tutto (il), Ogni cosa, Tutto ogni cosa - Tutto, con l'articolo che gli fa seguito, è quasi adjettivo indicante universalità collettiva. - « Tutte le gioje - tutti i casi. » - Quando si dice Il tutto vuol significarsi tutte le cose immaginabili, così in generale. - Quando si dice Ogni cosa, si considerano tutte quante, ma ciascuna per sè. - Tutto ogni cosa è detto per pura enfasi. La differenza tra Tutto e Ogni è questa: Tutto comprende l'intero, Ogni fa riguardare il tutto in ciscuna sua parte: per enfasi poi suol dirsi Tutto tutto, e Tutto quanto. [immagine]
Ogni, Ognuno, Ciascuno, Tutti, Tutti quanti - Ogni è generico, senza alcun rispetto a numero determinato o individualità. - Ognuno indica generalità, in quanto può considerarsi per rispetto alla individualità. - Ciascuno indica sommariamente gli individui che compongono una generalità. - Tutti accenna a numero già noto o determinato di cose o persone, ma considerate tutte insieme. - Tutti quanti indica l'istesso con maggior enfasi, in quanto aggiunge che niuno è eccettuato. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ogni tanto, Ogni poco, Ogni momento, Ogni tratto, Tratto tratto - Ogni tanto, ogni poco esprimono chiaramente da sè la differenza che passa tra di loro; il tanto non è poco: però tra le due locuzioni non è tanta distanza quanta ne passa fra questi due elementi: il secondo non solo esprime frequenza maggiore del primo, ma eziandio un certo senso di seccatura che questa frequenza produce: ogni tanto vado in campagna; ogni poco il tale viene a importunarmi co' suoi piagnistei. Ogni momento indica maggior frequenza che ogni poco: un momento di tempo ognun sa presso a poco che valore ha; il poco è troppo relativo ad altre circostanze per determinarlo così assolutamente. Ogni tratto vale a significare cosa più istantanea, più risoluta; tratto tratto, da quando a quando, ma semprechè la circostanza sia sufficiente e ben determinata. L'uomo ogni poco si lamenta, ogni tanto s'adira; all'impaziente pare che ad ogni momento la sua sorte debba cambiare; deluso però ogni tratto, torna per forza d'abitudine tratto tratto a sperare. [immagine]
Ogni, Tutti, Tutti quanti, Ognuno, Ciascuno, Tutto - Tutti comprende l'insieme complessivo delle persone, delle cose di una categoria, di una specie sotto un'idea generale: tutti gli uomini hanno un'anima; tutti i cittadini hanno da amare la patria; tutte le città sono più o meno centri d'industria e di commercio: quanti dopo tutti parrebbe pleonasmo, poiché quando si è detto tutti, pare non si voglia lasciare dietro nessuno; pure il tutti quanti afferma meglio della totalità, non lascia nemmeno travedere l'idea anche lontana di eccezione o di scelta. Tutto dice l'interezza dell'individuo, persona o cosa che sia: vi sono de' pensieri che tengono assorto tutto l'uomo, e delle circostanze che lo sottomettono a dure necessità: tutto il giorno piovette; tutta la famiglia ne restò commossa. Ogni considera l'individuo, ma nella specie; perciò quasi aggettivo deve accoppiarsi col nome suo; ogni uomo, ogni cittadino, ogni città: ciascuno, ognuno, veri pronomi, puonno stare da sè: ciascuno ha i suoi difetti, ognuno pensa a suo modo. Detti così assolutamente si riferiscono a persona, senza che sia pure necessario che questa sia precedentemente nominata; l'elissi è chiara, evidente: se poi hanno da riferirsi a cosa è d'uopo che il nome di essa preceda o accompagni il pronome; e così parlando di vocaboli potrà dirsi, ognuno di essi ha il suo preciso significato: o ciascun vocabolo ha ecc. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oggidì, oggigiorno, ogiva, ogivale, ogivali, ogive, ogm « ogni » ogniqualvolta, ognissanti, ognuna, ognuno, oh, ohe, ohé
Parole di quattro lettere: oggi « ogni » oibò
Lista Aggettivi: oftalmico, oggettivo « ogni » ognuno, okay
Vocabolario inverso (per trovare le rime): azzurrigni, vetrigni, designi, insignì, insigni, rossigni, sanguigni « ogni (ingo) » agogni, vergogni, svergogni, scalogni, catalogni, sbologni, sogni
Indice parole che: iniziano con O, con OG, iniziano con OGN, finiscono con I

Commenti sulla voce «ogni» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze