Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «oltremodo», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Oltremodo

Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di oltremodo (moltissimo, troppo, eccessivamente, oltremisura, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola oltremodo è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Anagrammi
oltremodo si può ottenere combinando le lettere di: [moto, tomo] + lorde; moro + tolde; morto + [ledo, lode]; loto + [dorme, drome, morde]; molto + [orde, rode]; temo + lordo; [metro, morte, torme] + [dolo, lodo]; telo + [dormo, mordo]; [elmo, melo, mole] + tordo; [molte, motel] + [doro, rodo]; merlo + doto.
Componendo le lettere di oltremodo con quelle di un'altra parola si ottiene: +pipì = diplopiometro; +[anse, sane] = dolorosamente; +mici = ritmomelodico; +aiuti = autodemolitori; +[arpie, parei, parie] = demoproletario; +[selciai, silicea] = aeromodellistico; +[aprirai, rapirai, riparai] = radiopolarimetro; +[decania, idnacea] = radiotelecomando; +bastian = sottomandibolare; +annegare = deregolamentarono; +[angelica, canaglie, galenica] = radiocollegamento; +scacciai = socialdemocratico; +[attenermi, meritante, terminate] = elettrodinamometro; +famigerata = radiotelefotogramma; +famigerati = radiotelefotogrammi.
Vedi anche: Anagrammi per oltremodo
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: olmo, otre, ledo, lodo, temo, rodo.
Parole contenute in "oltremodo"
emo, odo, tre, modo, remo, oltre, tremo.
Sciarade e composizione
"oltremodo" è formata da: oltre+modo.
Frasi con "oltremodo"
»» Vedi anche la pagina frasi con oltremodo per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Oltremodo, Oltremisura - Nell'uso comune si usa indifferentemente l'uno e l'altro; ma chi volesse stare alla proprietà stretta, direbbe Oltremodo, quando nella cosa di cui si parla si considerasse, più che altro, il come e il perchè è detta o fatta, come: «Quel discorso fu oltremodo pungente;» e direbbe Oltremisura quando in qualche modo la cosa fosse misurabile, e vi si intendesse, o materialmente o moralmente, misura: Naso lungo oltremisura; i quali due modi si esagerano dicendo Fuor di modo, Fuor di misura, e Smoderatamente. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Oltremodo, Fuor di modo, Oltre misura, Fuor di misura - Oltre modo, oltre misura, esprimono eccesso nella quantità; fuor di modo, fuor di misura, eccesso nella forma. Uomo oltremodo ambizioso, donna oltre misura vana: uomo fuor di modo grande e magro; donna fuor di misura piccola e grassa: i due secondi dicono di più ed hanno per conseguenza più sovente mal senso, perchè l'eccesso in quantità non è così ributtante come l'eccesso nella forma, che una linea talvolta in più o in meno vale a guastare. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Oltremodo - e † OLTRAMODO. Avv. comp. Smoderatamente, Fuor di modo. Sopra modo. Bocc. Nov. 3. g. 3. (C) A' quali noi, oltremodo credule, troppa fede prestiamo. Alam. Gir. 21. 111. È sdegnoso oltremodo e sensitivo. Sannaz. Arcad. Pros. 6. Mi era gittato appiè d'un albero, doloroso, e scontentissimo oltramodo. Bocc. Nov. 9. g. 2. Lo 'ncominciò a servir sì bene, e si acconciamente, che egli gli venne oltremodo a grado. Amet. 36. Ciascuna per sè, e tutte insieme, oltramodo d'ammirazione pieno riempiono Ameto.

[T.] Il più pr. è il senso non buono, Supra modum, giacchè Modus è la misura conveniente; onde l'it. A modo. T. Bocc. Nov. 1. g. 1. Aveva oltremodo piacere, e forte si studiava, il commettere tra amici e parenti… mali, inimicizie e scandali. Giron. Cort. volg. T. 192. Stupido oltre modo di questa avventura, le dice: figliuola, indarno m'affannate.

II. T. Lieto oltremodo, se l'allegria troppa. Non pr. dunque. Giov. Gell. Vit. Alf. 136. Godeva oltre a modo nella pazienza. – Nè pr. Oltremodo riconoscente, nè Oltremodo caritatevole. Segn. Vit. Capp. 7. Desiderava oltra modo Niccolò di collocarla per moglie a Buonaccorso Pitti. Pr. sarebbe se il desiderio smodato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oltremanica, oltremare, oltremarina, oltremarine, oltremarini, oltremarino, oltremisura « oltremodo » oltremondana, oltremondane, oltremondani, oltremondano, oltreoceano, oltrepassa, oltrepassabile
Parole di nove lettere: oltremare « oltremodo » omaccione
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pimelodo, rilodò, rilodo, implodo, esplodo, riesplodo, modo « oltremodo (odomertlo) » quasimodo, ammodo, comodo, accomodo, accomodò, riaccomodo, riaccomodò
Indice parole che: iniziano con O, con OL, iniziano con OLT, finiscono con O

Commenti sulla voce «oltremodo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze