Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «orco», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Orco

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Orbo « * » Orgosolo]
Giochi di Parole
La parola orco è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
Divisione in sillabe: òr-co. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: coro (spostamento di una lettera), roco (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di orco con quelle di un'altra parola si ottiene: +cap = accorpo; +cra = accorro; +tac = accorto; +[ami, mai, mia] = acromio; +tai = aortico; +cra = arrocco; +[abc, cab] = barocco; +fan = canforo; +san = carnoso; +tan = cartoon; +sta = castoro; +sir = cirroso; +nel = clonerò; +alt = clorato; +sol = cloroso; +sei = coesori; +[ali, ila, lai] = colorai; +ili = colorii; +pil = colpirò; +blu = colubro; ...
Vedi anche: Anagrammi per orco
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: arco, irco, orbo, orca, orci, orlo, orno, orso, orto, orzo, osco.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: arca, urca.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: oro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: orcio, porco, torco.
Parole con "orco"
Finiscono con "orco": porco, torco, sporco, sporcò, storco, biforco, biforcò, estorco, inforco, inforcò, ritorco, contorco, distorco.
Contengono "orco": corcori, corcoro, forcola, forcole, forcone, forconi, porcone, porconi, torcono, storcono, estorcono, forconata, forconate, ritorcono, contorcono, distorcono, porcospini, porcospino, torcoliere, torcolieri.
»» Vedi parole che contengono orco per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno tostati si ha ORtostatiCO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "orco" si può ottenere dalle seguenti coppie: oranti/antico, orba/baco, orbelli/bellico, orda/daco, ordì/dico, ordinasti/dinastico, ordisti/distico, ore/eco, orge/geco, orgia/giaco, orlai/laico, orlavi/lavico, orlo/loco, orlucci/luccico, orme/meco, ornasti/nastico, orridi/ridico, orse/seco, orsetti/settico, ortoni/tonico.
Usando "orco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fior * = fico; * coda = orda; * code = orde; * cola = orla; * coli = orli; * colo = orlo; * coma = orma; * come = orme; * coni = orni; * cono = orno; * cosa = orsa; * cose = orse; * cosi = orsi; * coso = orso; ciò * = circo; * ohe = orche; * ohi = orchi; * colai = orlai; tuo * = turco; * codina = ordina; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "orco" si può ottenere dalle seguenti coppie: orsa/asco, orse/esco, orso/osco.
Usando "orco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: baro * = baco; caro * = caco; cero * = ceco; darò * = daco; dirò * = dico; loro * = loco; mero * = meco; muro * = muco; poro * = poco; viro * = vico; cerro * = cerco; cirro * = circo; emiro * = emico; fuoro * = fuoco; narro * = narco; * occhi = orchi; parrò * = parco; porro * = porco; spero * = speco; unirò * = unico; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "orco" si può ottenere dalle seguenti coppie: senior/coseni.
Usando "orco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * senior = coseni; coseni * = senior.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "orco" si può ottenere dalle seguenti coppie: orazione/coazione, orazioni/coazioni, orda/coda, orde/code, ordina/codina, ordine/codine, ordini/codini, ordino/codino, orfani/cofani, orfano/cofano, ori/coi, orla/cola, orlai/colai, orlammo/colammo, orlando/colando, orlano/colano, orlante/colante, orlare/colare, orlarono/colarono, orlasse/colasse, orlassero/colassero...
Usando "orco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fico * = fior; * baco = orba; * daco = orda; * dico = ordì; * geco = orge; * loco = orlo; * meco = orme; * seco = orse; * giaco = orgia; * laico = orlai; * antico = oranti; * lavico = orlavi; * ridico = orridi; * tonico = ortoni; * bellico = orbelli; * distico = ordisti; * luccico = orlucci; * nastico = ornasti; * settico = orsetti; orice * = ricerco; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "orco" (*) con un'altra parola si può ottenere: bi * = borico; ci * = corico; di * = dorico; si * = sorcio; ti * = torico; * ali = oracoli; * ili = orcioli; * ilo = orciolo; * sta = ostraco; * vai = ovarico; par * = porcaro; pin * = porcino; psi * = psorico; sci * = scorcio; tan * = torcano; asti * = astorico; cali * = calorico; cani * = coranico; fluì * = fluorico; meni * = morenico; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "orco"
»» Vedi anche la pagina frasi con orco per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Alla fine l'orco nelle fiabe perde sempre e mi dispiace.
  • Nelle fiabe che mi raccontavano c'era sempre un orco, di solito brutto e cattivo.
  • Alle volte si definisce orco una persona dal carattere burbero e violento.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Orco - S. m. Chimera, o Bestia immaginaria, come Befana, Biliorsa, e sì fatti. Fr. Ogre. Lat. Uragus. Sl. Vrag. Dittam. 5. 19. (C) E quella fiera acerba più d'un orco Gli corse addosso. Ar. Fur. 17. 43. Ma vattene, per Dio, vattene, figlio, Che l'orco non ti senta, e non t'ingoi. T. E 17. 59. Chè quando dianzi avea all'uscir del chiuso Vedutala restar captiva e sola, Fu per gittarsi, dal dolor confuso, Spontaneamente al vorace Orco in gola. = Morg. 19. 84. (C) Tu m'ha' a mangiare un dì poi come l'orco. Malm. 2. 50. Dicendogli, che là fuor delle porte, Un orco v'è sì perfido, e cattivo, Che perseguita l'uomo insino a morte.

[G.M.] Ha visto l'orco; di chi è affiochito, quasi che la paura dell'orco l'abbia fatto affiochire.

2. T. Voce d'orco, grossa e aspra.

3. T. Fam. Pare l'orco, Uomo o donna brutta. Non son poi l'orco, non sono il diavolo, son bellina.

4. T. Paura dell'orco, fantastica, superstiziosa.

5. Vale anche il Dio dell'Inferno; e l'Inferno stesso, o la Morte. Aur. lat Car. En. 11. 1055. (M.) E quali, e quanti Quei che abbattesti, e che di vita spenti Mandasti all'orco. March. Lucr. 6. 414. Acciò tu forse, o Memmo, Dell'Orco ivi piuttosto esser non creda La spaventevol porta.

6. Andare in bocca all'Orco, di cosa che sia andata smarrita, che non abbia avuto ricapito. come lettera, o sim. Busin. Lett. 87. (Man.) Sto tuttavia sospeso che qualcuna (delle lettere) non vada in bocca all'orco, come quella di fratelmo.

7. Essere in bocca all'Orco, vale Essere spacciato, Essere in grandissimo pericolo di morire. Non com. Car. Lett. ined. 2. 18. (M.) Paciecco ha mostrato una spedizione di trenta colonnelli, e secondo loro siete tutti in bocca all'orco.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: orciolaio, orcioletti, orcioletto, orcioli, orciolini, orciolino, orciolo « orco » orda, ordalia, ordalica, ordaliche, ordalici, ordalico, ordalie
Parole di quattro lettere: orci « orco » orda
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cisticerco, omocerco, eterocerco, alterco, sterco, irco, circo « orco (ocro) » biforco, biforcò, inforco, inforcò, porco, sporco, sporcò
Indice parole che: iniziano con O, con OR, iniziano con ORC, finiscono con O

Commenti sulla voce «orco» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze