Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pagare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pagare

Verbo
Pagare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è pagato. Il gerundio è pagando. Il participio presente è pagante. Vedi: coniugazione del verbo pagare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di pagare (liquidare, retribuire, stipendiare, remunerare, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
conto (9%), saldare (8%), debito (8%), tasse (7%), contanti (6%), debiti (4%), affitto (3%), bollette (3%), soldi (2%), caro (2%), pegno (2%), rate (2%), liquidare (2%), bolletta (2%), comprare (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola pagare è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: pa-gà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
pagare si può ottenere combinando le lettere di: gap + [era, rea].
Componendo le lettere di pagare con quelle di un'altra parola si ottiene: +hop = appagherò; +[ilo, oli] = galeropia; +[ciò, coi] = geocarpia; +più = guapperia; +sos = pagassero; +ito = pagatorie; +[ilo, oli] = paralogie; +tap = prepagata; +pet = prepagate; +top = prepagato; +sir = presagirà; +top = propagate; +ivi = ripiegava; +sir = spargerai; +mogi = amperaggio; +[fani, fina, naif] = anepigrafa; +fine = anepigrafe; +fini = anepigrafi; +[fino, foni, info] = anepigrafo; ...
Vedi anche: Anagrammi per pagare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pagaie, pagane, pagate, panare, parare, vagare, zagare.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: magari, zagara.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pare, agre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: pagarle, pagarne, piagare.
Parole con "pagare"
Finiscono con "pagare": appagare, ripagare, propagare, strapagare, sottopagare.
Parole contenute in "pagare"
gare, paga. Contenute all'inverso: era, gap.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pagare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pale/legare, pane/negare, pari/rigare, paro/rogare, paggi/giare, pagai/ire, pagamenti/mentire, pagamento/mentore, pagane/nere, pagata/tare, pagatore/torere.
Usando "pagare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: appaga * = apre; * gareggi = paggi; * arerò = pagro; * garenna = panna; * garenne = panne; * garetta = patta; * garette = patte; propaga * = prore; dopa * = dogare; nepa * = negare; * rena = pagana; * rene = pagane; * reni = pagani; * areata = pagata; * areate = pagate; * areati = pagati; * areato = pagato; * gareggio = paggio; ripa * = rigare; * rendo = pagando; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "pagare" si può ottenere dalle seguenti coppie: paella/allegare, pagella/alleare, pagro/orare, pagata/atre, pagato/otre.
Usando "pagare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = pagata; * erte = pagate; * erti = pagati; * erto = pagato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "pagare" si può ottenere dalle seguenti coppie: paggi/gareggi, paggio/gareggio, panna/garenna, panne/garenne, patta/garetta, patte/garette, paga/area, pagata/areata, pagate/areate, pagati/areati, pagato/areato, pagro/arerò, pagai/rei, pagana/rena, pagando/rendo, pagane/rene, pagani/reni, pagasse/resse, pagassero/ressero, pagassi/ressi, pagaste/reste...
Usando "pagare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dogare * = dopa; negare * = nepa; * legare = pale; * negare = pane; * rigare = pari; * rogare = paro; rigare * = ripa; * giare = paggi; targare * = tarpa; apre * = appaga; * nere = pagane; * paggi = gareggi; * mie = pagarmi; * vie = pagarvi; prore * = propaga; * paggio = gareggio; * paggio = gareggiò; * torere = pagatore; * mentire = pagamenti; * mentore = pagamento; ...
Sciarade incatenate
La parola "pagare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: paga+gare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "pagare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * li = plagiare; * tic = pagatrice; * regi = pareggiare; proto * = propagatore; sparli * = sparpagliare.
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: temevi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pagare"
»» Vedi anche la pagina frasi con pagare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non vorrei pagare per un qualcosa che non ho commesso!
  • Sono stato costretto a pagare, anche se avevo una minima parte di colpa.
  • Per pagare la multa ho dovuto fare due ore di coda.
Proverbi
  • A morire e a pagare c'è sempre tempo.
  • A pagare e a morire c'è sempre tempo.
  • La Quaresima è corta per chi ha da pagare a Pasqua.
Espressioni e Modi di Dire
  • Pagare lo scotto
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Saldare, Pagare il conto - Saldare, parlandosi di conto formato di diverse partite, è non solo il pagarlo o finirlo di pagare, ma si dice anche rispetto al creditore che lo salda scrivendo sotto ad esso la dichiarazione del ricevuto pagamento. Pagare è generico, e si dice del soddisfare a qualunque debito, sborsando la moneta pattuita, o si faccia nell'atto stesso che si compera, o con intervallo di tempo. [immagine]
Sborsare, Pagare - Sborsare è Dare altrui una quantità di danari per qualsivoglia cagione, anche per forza. - «Fu preso dai briganti, e dovè sborsare centomila lire per liberarsi.» - Il verbo Pagare è Dare altrui una quantità di denaro per soddisfare a qualche debito per aver da esso comprato qualche cosa. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pagare, Sborsare, Spendere, Soddisfare - Nello spendere si sborsa il danaro, e così quando si paga, e talvolta anche quando si soddisfa un creditore: ma pagare si può eziandio in roba, in cambiali o altri effetti privati o pubblici; e spendere si può la parola, salvo poi l'adempire o no a quanto con questa si è promesso: si spende anche il tempo in buone o male opere, la gioventù, la vita; ma spendere, di queste cose parlando, ha più senso cattivo che buono. Soddisfazione si dà in tanti modi, e in modo talvolta che il male più si aggrava e si rende irreparabile: accettare un duello è dare soddisfazione!!! bella soddisfazione in vero e per chi la domanda e per chi la dà. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pagani, paganità, paganizzare, pagano, pagante, paganti, pagarci « pagare » pagarla, pagarle, pagarli, pagarlo, pagarmi, pagarne, pagarono
Parole di sei lettere: pagano « pagare » pagata
Lista Verbi: padroneggiare, pagaiare « pagare » palesare, palettizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tartufare, stufare, gare, indagare, piagare, dilagare, allagare « pagare (eragap) » strapagare, ripagare, propagare, sottopagare, appagare, imbragare, dragare
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAG, finiscono con E

Commenti sulla voce «pagare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze