Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «palo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Palo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Calcio [Pallonetto « * » Panchina]

Foto taggate palo

baciata dal sole.

Airport 75

Quel che resta della bici di Pippo
Tag correlati: acqua, mare, lampione, lago, uccello, tramonto, fili, legno, sole, gabbiano, marciapiede, erba, pali, luce, binari, montagne, bicicletta, fiori, alberi, finestre
Giochi di Parole
La parola palo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ola), un bifronte senza capo né coda (la).
Divisione in sillabe: pà-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: oplà.
Componendo le lettere di palo con quelle di un'altra parola si ottiene: +mal = ampolla; +tea = apetalo; +dei = aploide; +dei = apolide; +sii = apolisi; +tap = appalto; +[api, pia] = appiola; +pie = appiole; +pii = appioli; +poi = appiolo; +cip = applico; +[csi, ics, sci] = calipso; +tic = colpita; +nei = enoplia; +gap = galoppa; +gip = galoppi; +sim = implosa; +zia = lapazio; +dei = lapideo; +pin = lapponi; +nel = napello; ...
Vedi anche: Anagrammi per palo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: calo, falò, malo, pago, paio, pala, pale, pali, paro, pelo, pilo, polo, salo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: balì, cala, cale, cali, gala, gale, hall, mala, male, mali, sala, sale, sali, salì, tale, tali, vale, vali.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: opalo, palco, palio, palmo, palpo, paltò, paolo, parlo, spalo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cola, fola, gola, mola, nola, sola, vola.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: aloe.
Parole con "palo"
Iniziano con "palo": palombi, palombo, palombara, palombare, palombari, palombaro.
Finiscono con "palo": opalo, spalo, spalò, impalo, impalò, tepalo, battipalo, reggipalo, contropalo, corisepalo, gamosepalo, gamotepalo, saltimpalo, dialisepalo.
»» Vedi parole che contengono palo per la lista completa
Parole contenute in "palo"
Contenute all'inverso: ola.
Incastri
Inserendo al suo interno gel si ha PAgelLO; con per si ha PALperO (palperò); con pin si ha PALpinO; con nel si ha PAnelLO; con cacci si ha PALcacciO; con leggi si ha PALleggiO; con ralle si ha PAralleLO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "palo" si può ottenere dalle seguenti coppie: pace/celo, padani/danilo, paglie/glielo, panel/nello, pani/nilo, panico/nicolò, papi/pilo, paretico/reticolo, pasca/scalo, pascià/scialo, pasco/scolo, pasqua/squalo, paste/stelo, pasti/stilo, paté/telo, patirà/tiralo, patito/titolo, pavé/velo, paventi/ventilo.
Usando "palo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cupa * = culo; dopa * = dolo; * logo = pago; * lori = pari; * loro = paro; * loti = patì; pepa * = pelo; pipa * = pilo; carpa * = carlo; colpa * = collo; * loghi = paghi; * ola = palla; * olé = palle; * oli = palli; * lonza = panza; * loppa = pappa; * loppe = pappe; * losca = pasca; * losco = pasco; * lotta = patta; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "palo" si può ottenere dalle seguenti coppie: paresse/esserlo, pareva/averlo, paro/orlo, pause/esulo.
Usando "palo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * olga = paga; * olia = paia; * olio = paio; * oliamo = paiamo; * oliano = paiano; * oliate = paiate.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "palo" si può ottenere dalle seguenti coppie: dopa/lodo, ripa/lori, scopa/losco, tipa/loti.
Usando "palo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lodo * = dopa; * dopa = lodo; * tipa = loti; lori * = ripa; loti * = tipa; * bip = alobi; * scopa = losco; losco * = scopa.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "palo" si può ottenere dalle seguenti coppie: pacata/locata, pacate/locate, pacati/locati, pacato/locato, pachino/lochino, padano/lodano, paghi/loghi, pago/logo, pantana/lontana, pantane/lontane, pantano/lontano, panza/lonza, pappa/loppa, pappe/loppe, pari/lori, paro/loro, pasca/losca, pasco/losco, patì/loti, patta/lotta, pattare/lottare...
Usando "palo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: culo * = cupa; dolo * = dopa; * celo = pace; * nilo = pani; * pilo = papi; * telo = paté; * velo = pavé; pelo * = pepa; pilo * = pipa; carlo * = carpa; collo * = colpa; * lao = palla; * pio = palpi; * nello = panel; * scolo = pasco; * stelo = paste; * stilo = pasti; pollo * = polpa; scolo * = scopa; stilo * = stipa; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "palo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * il = piallo; * rei = parelio; san * = spalano; iman * = impalano; * ione = paiolone; * itti = paliotti; * itto = paliotto; * rand = parlando; * toga = patologa; siam * = spaliamo; * ligia = palilogia; * ligie = palilogie; * india = palinodia; * patri = palpatori; * ragia = paralogia; * rotti = parlottio; * toghe = patologhe; * ratio = prataiolo; prono * = propanolo; sarno * = spalarono; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "palo"
»» Vedi anche la pagina frasi con palo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nelle feste paesane ancora si usa allestire il palo della cuccagna.
  • Bellissima azione della squadra di casa conclusasi purtroppo con un palo ed una rimessa laterale.
  • Lo misero a fare il palo per essere avvisati se arrivava la mamma.
Espressioni e Modi di Dire
Canzoni
  • Un angelo legato a un palo (Cantata da: Veruska; Anno 2004)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pala, Palo, Paletta, Piccola pala - La pala è di legno o anco di ferro; la paletta è di ferro sempre ed è quella con cui si piglia il fuoco in cucina onde metterlo, per es., da uno in altro fornello. Colla pala di legno invece si maneggia acqua; con quella di ferro, terra, ghiaia, spazzature e simili: dicendo piccola s'intende una di queste; la paletta non si potrebbe dire a rigore piccola pala. Il palo non ha da fare nè colla pala nè colla paletta; è un legno più o meno grosso, rotondo o quadro, con una punta per cui a forza si conficca in terra per diverse occorrenze: v'hanno anco pali tutti di ferro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Palo - S. m. Legno ritondo, e non molto grosso che per lo più serve per sostegno de' frutti. Aur. lat. Cr. 5. 21. 5. (C) Lasciatine certi rami, apparecchiano molti pali da vigna. Dant. Inf. 19. O qual che se', che 'l di su tien di sotto, Anima trista, come pal commessa, Comincia' io a dir, se puoi, fa motto. Bocc. Nov. 6. g. 5. tit. Per dovere essere arso con lei, e legato ad un palo. Bern. Rim. 1. 26. Abbiate cura, Chè in quei paesi la si fa co' pali.

[Cont.] Roseo, Agr. Her. 39. I pali per appoggiarle sono molto buoni di castagna… Ogni palo deve esser stagionato e dritto, acciò la vite guidandosi per esso venga a esser dritta; sia bene acuto da basso, non sia molto lungo acciò non pigli vento. [Laz.] Dial. S. Greg. 1. 3. Rimase appiccato per lo piede alla siepe, perciocchè il calzamento si tenne a un palo della siepe. E appresso: Gli trasse il piede ch'era tenuto per lo calzamento dal palo.

T. Prov. Tosc. 205. Cattivo è quel palo che non può stare un anno in terra (di chi tende a mutare soggiorno o condizione).

T. Prov. Tosc. 369. Piantato come un palo. – Sta lì come un palo. – Pare un palo. [G.M.] Fag. Rim. Ritto come un palo. – E' fa il palo; Sta lì a fare il palo.

T. Prov. Ogni vite vuole il suo palo. Ogni ragazza vuol marito, immag. non lusinghiera a' mariti.

[Cont.] Per simil. Cart. Art. ined. G. III. 2. Domeneddio, quando fece me, fece poi anche nascer voi per mio bisogno: onde io vengo a esser vite retta e guidata da un palo che mi fa parere più che non sono.

Prov. Aguzzarsi il palo in sul ginocchio; e vale Far cosa, di che e' ne sia per incoglier male; simile a quell'altro: Darsi della scure in sul piè. (C)

Prov. Saltare di palo in frasca; modo che vale Passare senza ordine o proposito da un ragionamento in un altro. Varch. Ercol. 101. (C) Quando alcun entra d'un ragionamento in un altro… si dice: tu salti di palo in frasca, o veramente d'Arno in Bachillone. Petr. Frott. Rade volte l'alchimia empie la tasca; Così di palo in frasca pur qui siamo. Fir. Trin. 2. 5. Oh ve' com'e' salta di palo in frasca! i' ne disgrazio un grillo. Red. Annot. Ditir. 62. Ho saltato di palo in frasca: nè dovrei esser proverbiato. Non lo farò più.

[G.M.] Fortig. Ricciard. 16. 40. Da' suoi spirti infernali Le fa nudare, e batter con de' pali (a uso di bastoni).

2. [Cont.] Quei legni, o grosse travi, che si conficcano nel terreno per far palificate. G. G. N. sci. XIII. 31. Uno di quei gran pesi, che per ficcare grossi pali nel terreno si lasciano cadere da qualche altezza sopra uno dei detti pali, (i quali pesi mi pare che gli addimandino berte). Barbaro, Arch. Vitr. 135. Ma s'egli non si truova il sodo, e che il suolo sia mosso overo palustre, allora quel luogo si deve cavare e votare, e con pali d'alno o di olivo o di rovere arsicciati conficcare; e con le macchine fatte a questo proposito siano battute le palificate spessissime.

3. [Cont.] Pali ferrati. Leo. da Vinci, Moto acque, IX. 27. Siccome anco li pali, mentre si ficcano, devono essere ferrati col ferro A.

[Cont.] Pali a vite. Si conoscevano nel cinquecento; ed ora, rimessi in voga, si reputano dai più essere nuova invenzione. Florio, Metall. Agr. 154. Ciascun palo ha la punta fatta a vite, o vogliam dire a lumaca.

4. [Cont.] Palo di ferro. Leva diritta, che termina ad unghia per lo più fessa da una estremità. (Fr. Palanquin.) G. G. L. Can. Un palo di ferro accomodato a far fosse e smuover pietre. Leo. da Vinci, Moto acque, IX. 27. E quando vuoi ficcare detti pali, fa il principio di sua bocca col palo di ferro. Bandi Fior. XXXVIII. 25. Zappe, zapponi… picconi, pali di ferro grandi e piccoli. = Bocc. Nov. 5. g. 2. (C) Noi ti darem tante d'uno di questi pali di ferro sopra la testa, che noi ti farem cader morto. [Giust.] Cecchi I Riv. II. 9. Un ago si darà per aver un pal di ferro. = Bern. Orl. Inn. 13. 32. (C) A quell'orribil sasso n'è venuto, Forato a forza di pali, e martelli.

[Laz.] Anche semplicem. Palo signif. la Leva sopra indicata. Tac. Dav. Ann. 3. 46. I nostri con accette e beccastrini, come avessono a mandar giù torri, quelle ferramenta e membra squarciavano, o con pali o forconi atterravano quelle massacce.

5. T. Il supplizio de' Turchi. Condannare al palo. Rime burl. (Franzesi) 206. (Fanf.) Fanno venir di Spagna uomin pagati, Di Turchia pali, e da la Magna i Lanzi, E di Francia e di qua lance e soldati. [Val.] Fortig. Ricciard. 18. 34. Del palo liberato dal periglio.

6. [Val.] Detto per dileggio d'Uomo grossolano. Fag. Rim. 2. 297. Quando veggo un qualche palo ritto Tutto d'un pezzo… Allor io dico…

7. Palo in pelliccia. Dicesi fig. d'uomo magro, che è osso e pelle. Buon. Fier. 3. 1. 4. (M.) Oh che visi di mummie, oh che mormicche, Che catrïossi, che pali in pelliccia!

8. Ficcare il palo. Far fermata, Far alto. Non usit. Pucc. Centil. 3. 72. Appressandosi a Roma ficcò il palo, Per riposarsi.

9. [Laz.] Legare al palo. Attaccarvi uno con funi. Cavalc. Pungil. c. 2. Sentenziò che quel morto fosse legato a un palo, e quelli che si riputavano suoi figli lo saettassero.

10. Lanciare il palo. Fig. vale Fare alcuna difficile e faticosa impresa. Non usit. Lasc. Spir. 5. 2. (C) Io dirò, che tu dirai, ch'egli abbia fatto qualche gran faccenda: parti egli poco, ch'egli abbia lanciato il palo?

11. (Bot. e Farm.) Legno palo. Legno dell'albero che produce la noce del Bene, così detto perchè fu creduto buono per le malattie dei reni. Red. Lett. 2. 233. (C) Potrebbe innacquare il vino con acqua, nella quale avesse levato un bollore qualche porzioncella di legno palo. E Cons. 2. 5. Dopo due ore di avergli presi, la signora beverà una libbra di decozione di legno palo, che per altro nome è detto nefritico. E appresso: Bevendo due ore dopo, come ho detto di sopra, una libbra di infusion di legno palo.

12. (Bot.) [D.Pont.] Palo di Vacca. Nome volgare di un albero detto anche Legno di Vacca, originario della famiglia delle Sapotacee, conosciuto dai Botanici sotto il nome di Galactodendron utile. Le incisioni fatte alla corteccia lasciano fluire una grande quantità di succhio d'un bianco di latte innocuo e di un sapore balsamico adoperato dai Mori come un vero latte nutritivo.

13. (Mar.) [Fin.] Palo. Asta verticale di abete addossata e fissata lungo la faccia poppiera degli alberi maggiori e sulla quale scorrono i cerchi od i canestrelli delle rande.

14. Palo telegrafico. (Fis.) [Gov.] Palo di legno ben secco, e meglio se imbevuto di bitume, sul quale si attaccano le campanelle di vetro o di porcellana destinate a sostenere i fili del telegrafo elettrico.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: palmizi, palmizio, palmo, palmosa, palmose, palmosi, palmoso « palo » palombara, palombare, palombari, palombaro, palombi, palombo, palpa
Parole di quattro lettere: pali « palo » pane
Vocabolario inverso (per trovare le rime): segnalo, pugnalò, pugnalo, inalò, inalo, strofinalo, esaminalo « palo (olap) » dialisepalo, corisepalo, gamosepalo, tepalo, gamotepalo, reggipalo, battipalo
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAL, finiscono con O

Commenti sulla voce «palo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze