Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «partito», il significato, curiosità, forma del verbo «partire» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Partito

Forma verbale
Partito è una forma del verbo partire (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di partire.
Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere partito (politico, democratico, comunista, nuovo, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
politico (21%), andato (16%), preso (9%), arrivato (8%), politica (8%), democratico (5%), tornato (3%), viaggio (2%), treno (2%), gruppo (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia

Foto taggate partito

Sacro e profano
  
Giochi di Parole
La parola partito è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: par-tì-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: portati.
partito si può ottenere combinando le lettere di: tot + [apri, pari, pira, ...]; top + [atri, irta, rita, ...]; pro + [atti, tait]; tir + [opta, pota]; itto + rap; [irto, orti, otri, ...] + tap; [opti, poti, tipo, ...] + [tar, tra].
Componendo le lettere di partito con quelle di un'altra parola si ottiene: +api = appiattirò; +spa = apportasti; +ape = apportiate; +spa = appostarti; +ara = artropatia; +[era, rea] = artropatie; +san = asportanti; +bot = battiporto; +ace = captatorie; +oca = captatorio; +dee = deportiate; +gli = graptoliti; +sim = importasti; +mie = importiate; +[evi, vie] = iperattivo; +dea = iperdotata; +dee = iperdotate; +dei = iperdotati; +ode = iperdotato; ...
Vedi anche: Anagrammi per partito
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: partirò, partita, partite, partiti, partivo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: patito.
Altri scarti con resto non consecutivo: parto, pario, pari, paro, patio, patì, patto, paio, arto, atto, rito.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: spartito.
Parole con "partito"
Iniziano con "partito": partitone, partitoni, partitore, partitori, partitocrazia, partitocrazie, partitocratica, partitocratici, partitocratico, partitocratiche.
Finiscono con "partito": spartito, bipartito, impartito, ripartito, malpartito, tripartito, antipartito, pentapartito, quadripartito, pennatopartito.
»» Vedi parole che contengono partito per la lista completa
Parole contenute in "partito"
ito, par, arti, parti. Contenute all'inverso: rap, tra.
Incastri
Inserendo al suo interno ari si ha PARTITariO; con cola si ha PARTIcolaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "partito" si può ottenere dalle seguenti coppie: parla/latito, particola/colato, partii/ito, partiremo/remoto, partivi/vito, partivo/voto.
Usando "partito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * titola = parla; * titoli = parli; * titolo = parlo; * titolai = parlai; incolparti * = incolto; * titolano = parlano; * titolare = parlare; * titolata = parlata; * titolate = parlate; * titolati = parlati; * titolato = parlato; * titolava = parlava; * titolavi = parlavi; * titolavo = parlavo; * titolerà = parlerà; * titolerò = parlerò; * titolino = parlino; * torà = partirà; * toro = partirò; * titolammo = parlammo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "partito" si può ottenere dalle seguenti coppie: partirà/arto, partire/erto, partirò/orto.
Usando "partito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = partire; * ottica = partitica; * ottici = partitici; * ottico = partitico; * ottone = partitone; * ottoni = partitoni; * ottura = partitura; * ottiche = partitiche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "partito" si può ottenere dalle seguenti coppie: raparti/torà, riparti/tori.
Usando "partito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * raparti = torà; torà * = raparti; tori * = riparti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "partito" si può ottenere dalle seguenti coppie: parla/titola, parlai/titolai, parlammo/titolammo, parlando/titolando, parlano/titolano, parlante/titolante, parlanti/titolanti, parlare/titolare, parlarono/titolarono, parlasse/titolasse, parlassero/titolassero, parlassi/titolassi, parlassimo/titolassimo, parlaste/titolaste, parlasti/titolasti, parlata/titolata, parlate/titolate, parlati/titolati, parlato/titolato, parlatore/titolatore, parlatori/titolatori...
Usando "partito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * latito = parla; * voto = partivo; * colato = particola; * remoto = partiremo; * turato = partitura; * ureo = partiture; incolto * = incolparti.
Sciarade incatenate
La parola "partito" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: parti+ito.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "partito"
»» Vedi anche la pagina frasi con partito per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lo sai che ieri sera Gianni è partito per le vacanze in Spagna?
  • Per le sue cattive abitudini, è stato espulso prima dal parlamento poi dal suo stesso partito.
  • Dicono che lei si sia sposata non per amore ma perché lui è un buon partito.
Espressioni e Modi di Dire
  • Buon partito
Canzoni
  • L'amore è partito (Cantata da: Beppe Cardile e Anita Harris; Anno 1965)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Partito, Risoluzione, Deliberazione - Partito, che si usa nella frase Prender partito, è Fermare il pensiero di voler procedere così e così, dopo aver maturamente deliberato. - Risoluzione è più istantanea e più risoluta. Deliberazione, che alcuni usano per lo stesso che Partito o Risoluzione, è propriamente la serie dei diversi atti e consulte e discussioni che si fanno prima di pigliare un partito. - «Dopo lunga deliberazione si stanziò di fare così.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Risoluzione, Decisione, Partito, Deliberazione, Resoluzione - La risoluzione è nella mente; la decisione le consegue tosto ne' fatti; per la decisione si prende partito o un partito. Ma a queste cose precede un più o meno lungo deliberare; vero è però che la deliberazione è come la somma, la conclusione di questo deliberare che può venire dal librare le varie ragioni militanti per questo o per quel partito. «Risoluzione, così Volpicella, avrà meglio il senso affine a deliberazione; resoluzione, il senso affine a sciogliersi, a risolversi cosa in cosa». Si sente però dire più sovente irresoluto che irrisoluto, anche di chi non sa mai prendere una decisione. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: partitino, partitismi, partitismo, partitiva, partitive, partitivi, partitivo « partito » partitocratica, partitocratiche, partitocratici, partitocratico, partitocrazia, partitocrazie, partitone
Parole di sette lettere: partiti « partito » partiva
Vocabolario inverso (per trovare le rime): consentito, acconsentito, assentito, dissentito, intontito, rintontito, appuntito « partito (otitrap) » pentapartito, bipartito, ripartito, quadripartito, tripartito, antipartito, malpartito
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAR, finiscono con O

Commenti sulla voce «partito» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze