Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «passare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Passare

Verbo
Passare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare sia avere che essere. Il participio passato è passato. Il gerundio è passando. Il participio presente è passante. Vedi: coniugazione del verbo passare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di passare (transitare, percorrere, procedere, muoversi, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
oltre (14%), transitare (11%), mano (7%), attraversare (6%), andare (6%), tempo (5%), avanti (5%), rosso (3%), ripassare (2%), confine (2%), trascorrere (2%), camminare (2%), superare (2%), inosservato (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi di movimento [Partire « * » Passeggiare]
Giochi di Parole
La parola passare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss.
Divisione in sillabe: pas-sà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: parasse, passera (scambio di vocali), passerà (scambio di vocali), rapasse.
passare si può ottenere combinando le lettere di: pss + [aera, area]; ras + pesa; spa + [arse, rase, resa, ...]; rap + essa.
Componendo le lettere di passare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ode = adoperasse; +[dio, odi] = adoperassi; +pii = appassirei; +top = apportasse; +per = appressare; +noi = arpionasse; +sto = asportasse; +tot = asportaste; +aro = assaporare; +tao = assaporate; +[aro, ora] = assaporerà; +oro = assaporerò; +toc = captassero; +[neo, noè] = esasperano; +[ere, ree] = esasperare; +[eta, tea] = esasperata; +[ave, eva] = esasperava; +[evi, vie] = esasperavi; +[evo, ove] = esasperavo; ...
Vedi anche: Anagrammi per passare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cassare, passate, passere, tassare.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: sassari.
Con il cambio di doppia si ha: pappare, pattare.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: passar.
Altri scarti con resto non consecutivo: pare, asse.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: passarle.
Parole con "passare"
Finiscono con "passare": bypassare, ripassare, sorpassare, trapassare, oltrepassare, sottopassare, lasciapassare.
Parole contenute in "passare"
pass, passa, passar. Contenute all'inverso: era, ras.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "passare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pace/cessare, pale/lessare, parità/ritassare, pasca/scassare, pasqua/squassare, pavé/vessare, pasca/casare, pasce/cesare, pasto/tosare, passacaglia/cagliare, passafini/finire, passai/ire, passata/tare, passatore/torere, passatura/turare.
Usando "passare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sarete = paste; lupa * = lussare; * areata = passata; * areate = passate; * areati = passati; * areato = passato; tapa * = tassare; * reggi = passaggi; * rendo = passando; * evi = passarvi; * resse = passasse; * ressi = passassi; * reste = passaste; * resti = passasti; * recavi = passacavi; * recavo = passacavo; * reggio = passaggio; * remano = passamano; * egli = passargli; * retina = passatina; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "passare" si può ottenere dalle seguenti coppie: passera/areare, passata/atre, passato/otre.
Usando "passare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = passata; * erte = passate; * erti = passati; * erto = passato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "passare" si può ottenere dalle seguenti coppie: paste/sarete, passa/area, passata/areata, passate/areate, passati/areati, passato/areato, passacavi/recavi, passacavo/recavo, passaggi/reggi, passaggio/reggio, passai/rei, passamano/remano, passando/rendo, passasse/resse, passassero/ressero, passassi/ressi, passaste/reste, passasti/resti, passate/rete, passati/reti, passatina/retina...
Usando "passare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lussare * = lupa; * cessare = pace; * lessare = pale; passar * = arare; * casare = pasca; * cesare = pasce; * tosare = pasto; * mie = passarmi; * vie = passarvi; pasca * = scassare; * finire = passafini; * glie = passargli; * torere = passatore; pasqua * = squassare.
Intarsi e sciarade alterne
"passare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: par/asse.
Intrecciando le lettere di "passare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = passatrice; rito * = ripassatore.
Frasi con "passare"
»» Vedi anche la pagina frasi con passare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho tentato di camuffarmi per passare inosservato, ma sono stato ugualmente smascherato!
  • Hai visto quello? Ha cercato di passare nonostante il passaggio a livello si stava chiudendo.
  • Ho provato a far passare il concetto che andando a piedi avremmo potuto ammirare meglio il paesaggio, ma non c'è stato verso di convincerli.
Proverbi
  • L'amore fa passare il tempo e il tempo fa passare l'amore.
Espressioni e Modi di Dire
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Oltrepassare, Passare, Sorpassare, Passar oltre - Passare ha molti significati: passare da un luogo a un altro; passa ciò che sempre va, e così il tempo, la vita; passa la moda quando un'altra ne subentra; passa una legge, si passa all'esame; un uomo passa l'altro in abilità, in esperienza, in nequizia; di due che corrono uno passa avanti, l'altro resta indietro; e in ultimo si passa da questa all'altra vita, che è l'ultimo e il supremo passo. Passar oltre, è non fermarsi a un dato punto, o sopra un argomento che ci paia non meritare tutta la nostra attenzione: passa oltre il viandante che si sente in lena tuttora e ferma di riposarsi più in là; passa oltre l'oratore, accennando soltanto senza svilupparli certi punti secondarii della sua tesi. Oltrepassare non è un semplice passar oltre, ma parmi invece un effetto di emulazione, e sorpassare un effetto maggiore e più nobile del medesimo sentimento: per oltrepassare basta portarsi più in là: per sorpassare fa mestieri portarsi più in su: si oltrepassa chi corre, si sorpassa chi si distingue per maggior merito; questo scopo è degno veramente degli sforzi supremi dell'uomo. [immagine]
Valicare, Varcare, Passare, Guadare - Valicare dicesi de' monti, e certamente perchè fra i due monti trovasi la valle che pure è d'uopo passare: varcare è passare per luogo stretto o pericoloso: da ciò attendere al varco: il passo della morte è il gran varco che mette dal tempo all'eternità. Guadare è passare fiume o torrente a piedi, al nuoto, o a cavallo; il passarlo è proprio in barca. Passare ha più altri sensi ovvii e conosciuti. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: passaparola, passapatate, passapiede, passaporti, passaporto, passar, passarci « passare » passargli, passarla, passarle, passarli, passarlo, passarmi, passarono
Parole di sette lettere: passano « passare » passata
Lista Verbi: pascere, pascolare « passare » passeggiare, pasticciare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): malassare, salassare, declassare, surclassare, rilassare, collassare, ammassare « passare (erassap) » lasciapassare, trapassare, oltrepassare, ripassare, sottopassare, sorpassare, bypassare
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAS, finiscono con E

Commenti sulla voce «passare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze