Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «penso», il significato, curiosità, forma del verbo «pensare» sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Penso

Forma verbale
Penso è una forma del verbo pensare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di pensare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola penso è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: pèn-so. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: pensò.
Anagrammi
Componendo le lettere di penso con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = antepose; +tai = anteposi; +mie = esempino; +aia = esopiana; +aie = esopiane; +[adì, dai, dia] = espiando; +tai = espianto; +[ari, ria] = espirano; +rii = espirino; +ave = esponeva; +vie = esponevi; +ove = esponevo; +[ari, ira, ria] = insapore; +[eri, ire, rei] = isoprene; +rii = isopreni; +ala = palesano; +[ali, ila, lai] = palesino; +tac = pantesco; ...
Vedi anche: Anagrammi per penso
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: censo, denso, pendo, pensa, pensi, pento, perso, senso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bensì, censi, censì, densa, dense, densi, mensa, mense, sensi, tensa, tense.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: peso, peno.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: penoso.
Parole con "penso"
Iniziano con "penso": pensosa, pensose, pensosi, pensoso, pensosità, pensosamente.
Finiscono con "penso": ripenso, ripensò, compenso, compensò, dispenso, dispensò, propenso, scompenso, ricompenso, ricompensò.
»» Vedi parole che contengono penso per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno siero si ha PENsieroSO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "penso" si può ottenere dalle seguenti coppie: pece/censo, pesca/scanso, penale/aleso, penassi/assiso, pendo/doso, pendolo/doloso, penero/eroso, penna/naso, peno/oso, pento/toso.
Usando "penso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sode = pende; * sodi = pendi; * sodo = pendo; * soavi = penavi; * sodio = pendio; * sodici = pendici; * sonata = pennata; * sonate = pennate.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "penso" si può ottenere dalle seguenti coppie: penna/anso, penose/esoso.
Usando "penso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * osai = penai; * osti = penti; * osano = penano; * osare = penare; * osata = penata; * osate = penate; * osati = penati; * osato = penato; * osava = penava; * osavi = penavi; * osavo = penavo; * oserò = penero; * oserà = penerà; * oserò = penerò; * osino = penino; * osammo = penammo; * osando = penando; * osante = penante; * osasse = penasse; * osassi = penassi; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "penso" si può ottenere dalle seguenti coppie: penavi/soavi, pende/sode, pendi/sodi, pendici/sodici, pendio/sodio, pendo/sodo, pennata/sonata, pennate/sonate.
Usando "penso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * doso = pendo; * naso = penna; * toso = pento; * aleso = penale; * eroso = penero; * eroso = penerò; * assiso = penassi; * doloso = pendolo; * ateo = pensate; * avio = pensavi; * ileo = pensile; * ilio = pensili; pensiero * = sieroso; * astio = pensasti; * sieroso = pensiero; * ionio = pensioni.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "penso" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ila = penisola; * ile = penisole; * arno = pensarono; * atre = pensatore; * atri = pensatori; * retine = pretensione; * retini = pretensioni; * inabile = pensionabile; * inabili = pensionabili; * inabilita = pensionabilità.
Frasi con "penso"
»» Vedi anche la pagina frasi con penso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Penso di trascorrere le prossime feste natalizie in montagna.
Canzoni
  • Più ci penso (Cantata da: Gianni Bella; Anno 1974)
  • E penso a te (Cantata da: Lucio Battisti; Anno 1970)
  • E io penso a te (Cantata da: Ivana Spagna; Anno 1996)
  • Ti penso (Cantata da: Massimo Ranieri; Anno 1992)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pensionistiche, pensionistici, pensionistico, pensionò, pensiono, pensionucce, pensionuccia « penso » pensosa, pensosamente, pensose, pensosi, pensosità, pensoso, pentabrachi
Parole di cinque lettere: pensi « penso » penti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): semidenso, condensò, condenso, ricondensò, ricondenso, melenso, immenso « penso (osnep) » ripenso, ripensò, compenso, compensò, ricompenso, ricompensò, scompenso
Indice parole che: iniziano con P, con PE, iniziano con PEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «penso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze