Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «piccino», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Piccino

Aggettivo
Piccino è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: piccina (femminile singolare); piccini (maschile plurale); piccine (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di piccino (piccolo, piccolino, minuscolo, basso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola piccino è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: pic-cì-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: picconi (scambio di vocali).
piccino si può ottenere combinando le lettere di: con + pici; cip + [coni, noci].
Componendo le lettere di piccino con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = canapicoli; +oca = capoccioni; +rna = caproncini; +osé = cinescopio; +[era, rea] = concepirai; +[ere, ree] = concepirei; +[est, set] = concepisti; +oso = iconoscopi; +mah = impacchino; +ama = impacciano; +mie = impiccione; +[tau, tua] = inoccupati; +tao = nipotaccio; +[tau, tua] = nipotuccia; +[out, tuo] = nipotuccio; +afa = pacificano; +oca = paciocconi; +rna = pancronici; +sta = pasticcino; +tan = picconanti; +sta = picconasti; ...
Vedi anche: Anagrammi per piccino
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ciccino, piccina, piccine, piccini, piccono, piscino.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ciccina, ciccine, ciccini.
Con il cambio di doppia si ha: pizzino.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: picco, pici, pino.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: picchino, spiccino.
Parole con "piccino"
Finiscono con "piccino": spiccino, stropiccino.
Parole contenute in "piccino"
Contenute all'inverso: cip.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "piccino" si può ottenere dalle seguenti coppie: pialla/allaccino, pica/caccino, pici/ciccino, pigo/goccino, pirica/ricaccino, pita/taccino, piva/vaccino, pica/acino, picciotto/ottono.
Usando "piccino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: capi * = caccino; scapi * = scaccino; scopi * = scoccino.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "piccino" si può ottenere dalle seguenti coppie: stropicci/nostro.
Usando "piccino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stropicci = nostro; nostro * = stropicci.
Lucchetti Alterni
Usando "piccino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caccino * = capi; * goccino = pigo; * taccino = pita; * vaccino = piva; scaccino * = scapi; scoccino * = scopi; * allaccino = pialla; * ricaccino = pirica; pica * = caccino; pici * = ciccino; * ottono = picciotto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "piccino" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ha = picchiano; sa * = spicciano; * asta = pasticciano; sarò * = spicciarono; scaro * = spiccicarono; scava * = spiccicavano.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "piccino"
»» Vedi anche la pagina frasi con piccino per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il più piccino dei tre figli dei nostri amici Lella e Gigi è proprio un birbantello.
  • Quel cane acquistato da Loredana è piccino veramente.
  • Il gattino era cosi piccino che non mi stava nemmeno nelle dita.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Piccino - e PICCHINO. Agg. Piccolo. Contratto da questo; e dice più piccolezza. Anche Picchino vive più fam. Pisinus, Bambino piccolo, Labeone in uno Scol. – L'agg. Pisinnus, sotto dim., in Marc. Empir. – Alleg. 52. (C) Non vorrebbe la fava esser piccina, Però nè troppo grossa, O marzuola, o vernina. Lib. Son. 9. Perchè de' pulci hai sol tre cose tolte, Leggerezza, colore, e piccin'occhi. Luig. Pulc. Bec. 2. La Beca mia è solo un po' piccina, E zoppica, che appena te n'addresti. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 14. Gastiga di piccino il tuo figliuolo, perchè poi, fatto grande, vorrà esser padrone.

Fig. [G.M.] Son piccini e hanno tant'arroganza! No'siam piccini!

2. Piccino, si dice ancora Di poca età. Red. Pros. var. 255. (M.) Quand'io era ancor bambina, Less un giorno una leggenda, E imparai, sebben piccina, Ch'Amore è la Befana, e la Tregenda.

[Val.] Da piccino. Essendo piccino, In tenera età. Fag. Rim. 3. 88. Quanto mi pento Che da piccin non mi aggiustò il cerusico.

3. Piccino talora si usa raddoppiato e allora ha la sembianza di superlativo siccome avviene di altri agg. italiani. Varch. Ercol. 243. (C) Nelle scienze v'è quella differenza (tra la lingua latina e greca) che è tra la cupola… C. Date comparazioni che ognuno le possa intendere. V. Quanto è da una cosa grande a una piccina piccina.

4. A modo di Sost. m. e f. [Tig.] Voce che per quanto nel senso ovvio indichi poco cresciuto, pure si usa come vezzeggiativo anche agli adulti. – Piccina mia, abbiti cura, tu sai se te vo' bene. – Mi faresti il tal piacere? Ohe piccino mio, come ho io a fare? vorrei aitarti ma gli è impossibile.

Sotto, buoni piccini, Modo di eccitare; come: Animo, ragazzi. Malm. 11. 29. (M.) Su via, figliuoli: sotto, buon piccini, Facciam di questi furbi un tratto ciccioli. Fortig. Ricciard. 25. 80. E Orlando pur con le mascelle piene A Rinaldo dicea: sotto piccini.

Malm. 2. 78. (M.) Ei disse: su, piccin, piglia colui.

5. [Fanf.] Andare piccino, detto de' cani da caccia. Muoversi lentamente, e rannicchiati con la pancia quasi a terra per levare l'animale ecc. Salvin. Oppian. 1. 41. Se l'armerai (il cane) contra non prese lepri, Furtivamente accostasi pedata Pedata, e va piccin, sotto le viti Coperto.

6. Favellare, o sim., con la bocca piccina, o con una bocea piccina, vale Favellare timidamente. V. BOCCA, § 71.

7. Diventar piccin piccino, vale Raumiliarsi, Sentire la debolezza o il torto proprio. Buon. Fier. 2. 1. 29. (C) Basì, e diventò piccin piccino. Alleg. 264. (M.) Arriva intanto il buon padre Caccino, E vedendo il fantastico mescuglio, Diventa come dir piccin piccino. [G.M.] Machiav. Commed. Io sono diventato piccino piccino. – Quando udì tale minaccia, abbassò l'orgoglio, e diventò piccino piccino.

[T.] Piccino, quasi contratto atten. di Piccolino. Talvolta ha più del dispr. che Piccolino: questo può essere vezz. Piccoletto, è più ant. nell'uso, sempre dim. e varia senso secondo il contesto. Ma dicesi di cosa più sovente che gli altri due, che s'appropriano a pers. o ad animale. T. Tanto piccino. – Più piccino. – Troppo piccino.

T. Pecor. g. 23. n. 2. Cominciò con una sua piccina a masticare non so che inezie. – Prov. Nelle botti piccine ci sta il vin buono, dicesi delle pers. di piccola statura. – Le spese piccine son quelle che più rovinano.

II. Della pers. T. Pulc. Luig. Bec. 2. G. Gozz. Tu sei sì piccina, Che il fatto tuo è una piacevolezza.

Dell'età. T. Prov. Tosc. 347. Canini, gattini, e figli di contadini, son belli quando son piccini. – Quand'era piccino. Prov. Tosc. 126. Guardati dagli occhi piccini (i fanciulli).

III. Trasl. T. Piccino di mente. di cuore. – Di condizione economica o civile. – Testa piccina. – Anima piccina. – È piccino d'ingegno e di cuore.

T. Mi sento piccino (o ripetuto, per più enf. Piccin piccino), dinnanzi a lui, Da meno in qualsiasi pregio o facoltà.

T. Il cuore mi si fa piccino piccino, Mi sento venir meno d'ardire. [L.B.] Anco di dolore che stringe e abbatte.

T. Farsi piccin piccino, e dell'umiliarsi per forza, e dell'avvilirsi. Senza ripetizione, Farsi piccino co' piccini, Ragguagliarsi alla loro condizione, alla loro intelligenza.

IV. T. Sost. segnatam. plur., I nati appena da animali, specialm. gentili, come uccellini e sim.

T. Il piccino è de' figliuoli il più piccolo.

E d'età e di condizione. T. Prov. Tosc. 181. A San Martino, si veste il grande e il piccino. – Grandi e piccini, Ricchi e poveri, Forti e deboli. Più fam. Grossi e piccini.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: picchino, picchiò, picchio, piccina, piccine, piccineria, piccini « piccino » picciolo, piccionaia, piccionaie, piccioncella, piccioncelle, piccioncelli, piccioncello
Parole di sette lettere: piccini « piccino » piccola
Lista Aggettivi: piccante, piccato « piccino » piccolo, pidiessino
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rivaccinò, rivaccino, autovaccino, sfreccino, intreccino, scorteccino, ciccino « piccino (oniccip) » stropiccino, spiccino, libriccino, raccapriccino, arriccino, impiastriccino, pasticcino
Indice parole che: iniziano con P, con PI, iniziano con PIC, finiscono con O

Commenti sulla voce «piccino» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze