Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pioggia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pioggia

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere pioggia (leggera, battente, forte, insistente, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate pioggia

Ad ognuno il suo...

Indifferenza sotto la pioggia

Acquazzone in città
Tag correlati: acqua, ombrello, piazza, ombrelli, gocce, strada, persone, luci, bagnato, passanti, lampioni, foglie, notte, maltempo, notturno, mare, alberi, lampione, due, vicolo, rugiada, case, pozzanghera, palazzi, uomo, chiesa, finestre, vetro, monumento, campanile
Giochi di Parole
La parola pioggia è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: gg.
Divisione in sillabe: piòg-gia. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: poggiai (spostamento di una lettera).
pioggia si può ottenere combinando le lettere di: gip + [agio, gaio, ioga]; pigo + [agi, gai, già]; pigi + ago; gioì + gap.
Componendo le lettere di pioggia con quelle di un'altra parola si ottiene: +tap = appoggiati; +can = ipnagogica; +con = ipnagogico; +cra = paragogici; +tre = peggiorati; +[tar, tra] = pirataggio; +[est, set] = posteggiai; +[par, rap] = riappoggia; +pro = riappoggio; +sta = spiaggiato; +pram = appoggiarmi; +pass = appoggiassi; +cren = pecoraggini; +erre = peggiorerai; +[ermo, mero, more, ...] = peggioriamo; +[erte, rete] = peggioriate; +test = posteggiati; +[apri, pari, pira, ...] = riappoggiai; +erri = ripeggiorai; +terra = arpeggiatori; +[carte, certa, cetra, ...] = capeggiatori; +berle = iperboleggia; +sorde = iperdosaggio; ...
Vedi anche: Anagrammi per pioggia
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: poggia.
Altri scarti con resto non consecutivo: pigia, pigi, poggi, ioga.
Parole con "pioggia"
Finiscono con "pioggia": antipioggia, parapioggia.
Parole contenute in "pioggia"
già, pio, oggi.
Incastri
Si può ottenere da pia e oggi (PIoggiA).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pioggia" si può ottenere dalle seguenti coppie: pil/loggia, piolo/loggia, piovane/vaneggia.
Lucchetti Riflessi
Usando "pioggia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: slip * = sloggia.
Lucchetti Alterni
Usando "pioggia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vaneggia = piovane.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pioggia"
»» Vedi anche la pagina frasi con pioggia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La pioggia era talmente forte che fummo costretti a rimanere a casa.
  • Dopo un temporale, con sole e pioggia,si forma l'arcobaleno.
  • Che bello sentire il rumore della pioggia che cade sul tetto della mia stanza.
Proverbi
  • Rosso di mattina, pioggia vicina.
Libri
  • Il re della pioggia (Scritto da: Saul Bellow; Anno 1959)
Titoli di Film
  • Cantando sotto la pioggia (Regia di Stanley Donen, Gene Kelly; Anno 1952)
Canzoni
  • Sole pioggia e vento (Cantata da: Luciano Tajoli e Mal; Anno 1970)
  • Vento pioggia... scarpe rotte (Cantata da: Gino Latilla e Miranda Martino; Anno 1960)
  • La pioggia (Cantata da: Gigliola Cinquetti e France Gall; Anno 1969)
  • Sotto la pioggia (Cantata da: Antonello Venditti; Anno 1982)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Pioggia o Piova - (dal latino Pluvia) - I fisici ne hanno dato dottissime dissertazioni su le cause e gli effetti della pioggia; ed il meteorologista è pervenuto coll'ajuto dell'idrometro a calcolare la quantità che ne cade annualmente. Secondo Saussure, il vapore, nel momento in cui si precipita giù dall'aria, si trasforma in una moltitudine di piccole sfere concave che sonosi designate, col nome di vesicoli. Questo fisico le esaminò con una lente, e riconobbe ch'erano sferiche; inoltre, postosi in un nuvolo, vide le particelle delle quali era composto quel nuvolo a galleggiare e svolazzare nell'aria con tal leggerezza che provava esser concave. Le prime osservazioni regolari fatte in Parigi sopra la quantità di pioggia che ivi cade annualmente, prendono data, secondo l'Annuario dell'uffizio delle longitudini pel 1824, dall'anno 1689. In quell'epoca fu, per ordine dell'Accademia, posto un recipiente adattato a tal'uso a livello colla gran sala della meridiana dell'Osservatorio, nel cortile a levante che allora era scoperto a diciassette metri più basso che il recipiente attuale del terrazzo. La Hire s'incaricò delle osservazioni, e le continuò sino al 1719. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pioggia - S. f. Vapori che, condensati nell'aria, cadono in acqua sulla terra. Pluvia, aur. lat. Ott. Com. Purg. 21. 388. (C) Pioggia si fa in questo modo, che il vapore umido della terra e dell'acqua, salendo nell'aere, per la fragilità sua si stringono, e per lo calore che dissolve, e che però non consuma del tutto il vapore, per gocciole alla terra si spande. E appresso: Li venti volanti sopra 'l mare molto umore raccolgono, e seco nell'aere portandolne, in pioggia dissolvono. Dant. Purg. 3. Or le bagna la pioggia, e muove il vento Di fuor dal regno. Petr. Sest. 3. 1. part. I. L'aere gravato, e l'importuna nebbia, Compressa intorno da rabbiosi venti, Tosto conven che si converta in pioggia. E Canz. 12. 5. part. I.Non vidi mai dopo notturna pioggia Gir per l'aere sereno stelle erranti. E Son. 1. part. III. Ch'ancor non torse dal vero cammino L'ira di Giove per ventosa pioggia.

[Camp.] Sentire pioggia, per Essere bagnato, ristorato dalla pioggia. D. 2. 12. O Saul, come in su la propria spada Quivi parevi morto in Gelboè, Che poi non sentì pioggia nè rugiada!

Venir la pioggia a secchie, o sim. vale Piovere strabocchevolmente. Car. Lett. 1. 23. (M.) A dispetto della pioggia che veniva giù a secchie.

2. [Cont.] Acqua di pioggia. Quella che si raccoglie dai tetti, e non ha in soluzione quei sali che di rado mancano ne' corsi d'acque. Si usa come se fosse distillata. Imp. St. nat. VI. 16. Dell'acque da bere sono generalmente di cinque differenze, di pioggia, di fonte, di pozzo, di fiume, di stagno. Agr. Geol. Min. Metall. 137. v. Le acque di pioggia conservandosi ne' vasi, come qualunque altre acque simplici, se si bevono poi che sono cominciate a corrompersi offendono l'aspera arteria. E 131. Le acque delle pioggie… sono semplici e pure.

3. [Cont.] Pioggia di terra, di grano, di sangue, di rane, e sim. Mont. Dial. Vort. 223. Abbiamo veramente ragioni molto probabili che le pioggie, particolarmente di sassi, di terra, di grano, e quella del lino che s'è veduta in Bologna, siano state naturali per mezzo de' turbini; che, levando da un paese quelle materie, l'abbia portate per aria in un altro. [G.M.] Segner. Quares. 5. 1. Nembi di fumo, piogge di fuoco.

4. Trasl. Petr. Canz. 27. 4. part. II. (C) Da' bei rami scendea Una pioggia di fior sovra 'l suo grembo. Sagg. nat. esp. 108. In essa, dopo fatto il voto, apparve una pioggia di bollicelle minutissime.

5. Pioggia, è anche Quella specie di lumiera, che si pone nelle feste a lato dell'altare, sostenuta per lo più da una figura, ecc. (Man.) V. anche gli es. di PIOVA e di PLOJA.

[T.] Pr. T. Il tempo si mette a pioggia. – Tempo da pioggia. – Vuol far pioggia. – Minaccia, Promette pioggia. – Indizio della pioggia. Virg. L'importuna cornacchia chiama la pioggia a piena voce. Prov. Pioggia di febbraio, empie il granaio. Prov. Tosc. 201. Seren d'inverno e pioggia d'estate, e vecchia prosperitate, non durano tre giornate. – Una scossa, Uno scossone, Una scossarella di pioggia. – Pioggia che vien giù a furia. – Un rovescio di pioggia. – Vien giù a scroscio. Fam. a catinelle. – Pioggie dirotte. – Pioggia lenta lenta. Minuta, Fina, Grossa. – Pioggia ristoratrice.

[Pol.] Car. En. 11. 873. Per pioggia questo fiume era cresciuto. T. Alla pioggia, Luogo in cui la pers. o la cosa deve riceverla o può. – Sotto la pioggia, dice più. – Il modo Al sereno e alla pioggia, s'intende del tempo piovoso.

II. Fig. T. Petr. Son. 137. part. I. Pioggia di lagrimar, nebbia di sdegni. – Affettato, se non è di cel. Una pioggia di lagrime.

III. Per similit. T. Doccia o pioggia, Che l'acqua docci in maniera da imitare il venir della pioggia.

T. Pioggia di fuoco.

T. Pioggia d'oro, La favola nota di Danae e Giove. Petr. Canz. 1. 9. part. I. Quel nuvol d'oro, Che poi discese in preziosa pioggia. Hor. Converso in pretium deo. Ma poi, Ogni ricchezza e largizione, profusa segnatam. a mal fine. Bern. Tasso, Ero e Leand. Or dal bel grembo suo pioggia di rose Sovra l'ornato altar lieta spargea.

IV. Trasl. T. Eccles. Come pioggia, manderà le parole Della sua sapienza. D. 3. 14. 24. Pioggia dello Spirito Santo, del Vero diffuso d'uno in altro spirito, della gioia che stilla nelle anime de' Beati. V. gli es. in PLOJA. Sim. D. 3. 25. Tu (Jacopo Apos) mi stillasti (la virtù della speranza) con lo stillar suo Nella Pistola poi; sì ch'io son pieno Ed in altrui vostra pioggia repluo. – Più fam. Pioggia d'improperii, di spropositi. – Pioggia d'emendamenti, Che non emendano legge inemendabile.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: piogenico, piogeno, piogge, pioggerella, pioggerelle, pioggerellina, pioggerelline « pioggia » pioletti, pioletto, pioli, piolo, piomba, piombaggi, piombaggine
Parole di sette lettere: piogeno « pioggia » piombai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): atteggia, patteggia, tratteggia, vezzeggia, foggia, sfoggia, chioggia « pioggia (aiggoip) » parapioggia, antipioggia, loggia, alloggia, rialloggia, sloggia, tramoggia
Indice parole che: iniziano con P, con PI, iniziano con PIO, finiscono con A

Commenti sulla voce «pioggia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest pioggia


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze