Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «podere», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Podere

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: poderetto, poderino. Vezzeggiativi: poderuccio, poderuzzo. Dispregiativi: poderaccio, poderucolo.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola podere è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: po-dé-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
podere si può ottenere combinando le lettere di: pro + dee.
Componendo le lettere di podere con quelle di un'altra parola si ottiene: +ara = adoperare; +ara = adopererà; +[aro, ora] = adopererò; +[api, pia] = appiederò; +tic = decrepito; +[ami, mai, mia] = deperiamo; +[csi, ics, sci] = deperisco; +alt = deplorate; +rom = deporremo; +tre = deporrete; +tra = deportare; +[tar, tra] = deporterà; +tac = deprecato; +dna = depredano; +din = dipenderò; +sir = dispererò; +pii = doppierei; +san = espanderò; +sii = esperidio; ...
Vedi anche: Anagrammi per podere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fodere, godere, poderi, potere, povere, rodere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fodera, foderi, fodero, foderò, loderà, loderò, modera, moderi, modero, moderò, roderà, roderò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pere.
Parole con "podere"
Iniziano con "podere": poderetti, poderetto.
Parole contenute in "podere"
ere, ode.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "podere" si può ottenere dalle seguenti coppie: poca/cadere, poe/edere, pori/ridere, poro/rodere, pose/sedere, podestà/stare.
Usando "podere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: capo * = cadere; * deretano = potano; rapo * = radere; crepo * = credere; * resta = podestà; scapo * = scadere; accapo * = accadere; * eone = poderone; * eoni = poderoni.
Lucchetti Riflessi
Usando "podere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * errino = poderino.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "podere" si può ottenere dalle seguenti coppie: apode/rea.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "podere" si può ottenere dalle seguenti coppie: potano/deretano.
Usando "podere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cadere * = capo; * cadere = poca; * ridere = pori; * sedere = pose; radere * = rapo; credere * = crepo; scadere * = scapo; accadere * = accapo; * stare = podestà; poderetto * = rettore; poderi * = deridere; * alee = poderale; * rettore = poderetto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "podere" (*) con un'altra parola si può ottenere: apri * = approderei; * neri = pondererei; * stati = postdaterei; * righi = prodigherei; sesti * = spodesterei; * ariste = parodiereste.
Frasi con "podere"
»» Vedi anche la pagina frasi con podere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ha rinunciato alla vita di città ed è tornato alla vita di campagna nel podere del nonno.
  • Tommaso ha intenzione di ristrutturare quel vecchio podere.
  • Ho voluto acquistare a tutti i costi quel podere perché adoro la campagna e vorrei costruirci un bellissimo agriturismo.
Proverbi
  • Lavoratore buono, d'un podere ne fa due.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Podere, Possesso, Tenuta, Possessione - Podere, è estensione più o meno grande di terreno, divisa in campi coltivati a grano, biade, viti, frutta, ecc. con casa colonica. - Possesso è uno, o due, o pochi più poderi, con villa e annessi. - Tenuta è larghissima estensione di paese, divisa in più poderi, lavorati da diversi contadini, composta di terreno lavorativo e boschivo, con villa e fattoria. Ogni cosa si intende essere proprietà di un solo padrone. - Possessione è generico; è tutto ciò che si possiede in beni mobili e immobili. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Podere, Campo, Beni - Nel podere v'ha da essere più d'un campo, e qualche altro terreno prativo, boschivo o altrimenti tenuto che non a campo. Un solo campo per grande che sia non sarà mai podere, e chi non possedesse che un gran campo, per farne un poderuccio lo ammezzerebbe in diverse maniere di coltura; poi nel podere sono compresi la casa rustica, la stalla, i buoi e gli strumenti rurali. Parlando d'un mio podere, posso anche dire i miei beni; ma meglio direi al plurale forse se più d'un podere avessi: beni sono eziandio le case o palazzi che si hanno in città: beni stabili, immobili; tutti i miei beni. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Podere esperimentale - Bonneau di La Brosse (Indro) ottenne nel 1810, all'epoca in cui furono proposti i premj decennali, una menzione onorevole per il podere esperimentale stabilito a La Brosse dove creò di ogni cosa. Colà, nulla è affidato alla cieca consuetudine; la scienza regola le esperienze, nuovi concimi sono combinati secondo le cognizioni chimiche e lo studio della vegetazione. Mediante una giusta applicazione della geometria e delle leggi del movimento all'aratro, si è conseguito un risparmio di tempo e grande perfezione nella coltivazione delle terre. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Podere - S. m. Possessione di più campi da lavorare con casa. T. Beni comprende ogni sorta di stabili e anco di mobili: Poderi, i fondi rustici solamente, e non orti o boschi o macchia o striscie di terra, ma campi di qualche ampiezza. [Cont.] Doc. Rep. Sen. Montalc. Arch. St. It. App. 26. 473. M. Lelio Pecci senese si trova aver ne la corte di Radicofani un tenimento chiamato la Landola, con quattro poderi chiamati la Lupaja, il Fondo, il Colombaio, e Sajone: li quali beni sono abandonati in tutto. E 479. Due mezzi poderi chiamati Lignano e Lignatello, ne la corte del palazzo; quali consisteno in terreni e in una vigna. = Bocc. Nov. 6. g. 1. (C) Sentendo, che li suoi poderi eran grandi, e ben tirata la borsa. E nov. 7. g. 8. Madonna, io non fu' mai in coteste contrade, e perciò non so il podere, nè la torricella. Coll. SS. Pad. 1. 6. 5. Ma eziandio la magnificenza de' poderi, e de' campi. Cr. 1. 13. 1. Quando il padre della famiglia avrà in pensiero di non comperar podere, dee… aver nell'animo suo di comperare per cupidigia, e di non risparmiar se medesimo.

T. Podere che frutta, Che non frutta. Prov. Tosc. 29. Con un par di polli, si compra un podere (lo dicono i contadini della facilità di mutar podere).

[G.M.] Contadino che cerca podere; che era a podere, e è diventato pigionale; che è fuori di podere; che ha trovato podere in altra fattoria; che l'anno scorso ebbe licenza del podere.

T. Podere esemplare; forse più it. che Podere modello. – Scuole poderi; dove s'insegna e la pratica e la teorica agraria.

2. Fare a lascia podere. Modo fig. che vale Fare alla peggio. Salvin. Disc. 1. 199. (C) Ne' magistrati di corto tempo ci è da temere, che non facciano violenti estorsioni, e mal goverando senza prendervi affetto, facciano come dal volgo si dice, a lascia podere. V. FARE A LASCIA PODERE.

3. [Val.] † Usato anco per Pregio, Valuta, Valore. Tesorett. 16. 144. Benchè li lor poderi Fossero d'un podere.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: podargo, podaria, podarie, poderacci, poderaccio, poderale, poderali « podere » poderetti, poderetto, poderi, poderini, poderino, poderone, poderoni
Parole di sei lettere: pocket « podere » poderi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): controfodere, godere, stragodere, rigodere, implodere, esplodere, riesplodere « podere (eredop) » rodere, erodere, corrodere, ardere, riardere, perdere, straperdere
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POD, finiscono con E

Commenti sulla voce «podere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze