Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «possesso», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Possesso

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola possesso è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss (2 volte). Lettera maggiormente presente: esse (quattro).
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ossesso).
Divisione in sillabe: pos-sès-so. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
possesso si può ottenere combinando le lettere di: sos + [speso, spose].
Componendo le lettere di possesso con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ari, ira, ria] = assopissero; +nei = possessione; +ras = spossassero; +[tar, tra] = spostassero; +[dime, idem, medi] = possedessimo; +rari = risposassero; +[apre, arpe, pare, ...] = soppesassero; +ampi = soppesassimo; +rari = sospirassero; +marci = processassimo; +ferra = professassero; +[farmi, firma] = professassimo; +ferra = professoressa; +rende = sospendessero; +denim = sospendessimo; +[ratte, retta, tetra] = sospettassero; +matti = sospettassimo; +[negri, regni] = sospingessero; +tarde = spodestassero; +inermi = espressionismo; +raparmi = approssimassero; +mimante = impossessamento; +[nitrite, ritenti, ritinte] = insospettissero; ...
Vedi anche: Anagrammi per possesso
Cambi
Con il cambio di doppia si ha: posseggo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ossesso. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: osso.
Altri scarti con resto non consecutivo: posso, pose, poso, peso, osseo.
Parole con "possesso"
Iniziano con "possesso": possessore, possessori, possessoria, possessorie, possessorii, possessorio.
Finiscono con "possesso": impossesso, impossessò.
Parole contenute in "possesso"
pos, esso, sesso, ossesso.
Incastri
Inserendo al suo interno ori si ha POSSESSoriO.
Lucchetti Alterni
Usando "possesso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ionio = possessioni.
Sciarade e composizione
"possesso" è formata da: pos+sesso.
Sciarade incatenate
La parola "possesso" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: pos+ossesso.
Intarsi e sciarade alterne
"possesso" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: pss/osseo.
Frasi con "possesso"
»» Vedi anche la pagina frasi con possesso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nonostante la netta predominanza nel possesso della palla non siamo riusciti a vincere la partita.
  • Gli eredi sono entrati in possesso dei beni, lasciati da un parente.
  • La macchina fotografica in mio possesso ha un sensore eccezionale.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dominio, Proprietà, Possesso - La Proprietà costituisce il diritto di Dominio: talvolta però si va o si è al dominio di una cosa che veramente è di proprietà altrui: la proprietà semplice adunque non basta; ma, per goderne ed esercitarla, bisogna che la cosa stessa sia in nostro dominio, cioè in nostro potere: un sovrano che avesse un tenimento negli Stati di un altro, avrebbe una cosa di sua proprietà fuori de' suoi dominii. - Il Possesso è la riunione del diritto e del fatto, della proprietà e del dominio. [immagine]
Podere, Possesso, Tenuta, Possessione - Podere, è estensione più o meno grande di terreno, divisa in campi coltivati a grano, biade, viti, frutta, ecc. con casa colonica. - Possesso è uno, o due, o pochi più poderi, con villa e annessi. - Tenuta è larghissima estensione di paese, divisa in più poderi, lavorati da diversi contadini, composta di terreno lavorativo e boschivo, con villa e fattoria. Ogni cosa si intende essere proprietà di un solo padrone. - Possessione è generico; è tutto ciò che si possiede in beni mobili e immobili. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Entrare in possesso, Prendere il possesso - Il primo indica il cominciare del diritto; il secondo significa il primo atto per cui questo diritto si esercita, e da cui hanno origine i successivi; si entra in possesso per la forza e l'ordine naturale delle cose; si prende il possesso con un atto speciale: per una disposizione testamentaria o altro consimile atto o diritto naturale si entra al possesso di qualche cosa; non se ne prende il possesso che quando vi si mette per così dire le mani addosso, o che un si fa riconoscere da chi compete per quel tale a cui da lì in poi la cosa appartiene di diritto e di fatto. Prender possesso si può anche di forza e illegittimamente, per la ragione del più forte. [immagine]
Dominio, Proprietà, Possesso - La proprietà costituisce il diritto di dominio: talvolta però si va o si è al dominio di una cosa che veramente è di proprietà altrui: la proprietà semplice adunque non basta, ma per goderne ed esercitarla bisogna che la cosa stessa sia in nostro dominio, cioè in nostro potere: un Sovrano che avesse un tenimento negli Stati di un altro, avrebbe una cosa di sua proprietà fuori de' suoi dominii. Il possesso è la riunione del diritto e del fatto, della proprietà e del dominio. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Possesso - S. m. Il possedere. (Fanf.) In Apul. – Tac. Dav. ann. 15. 24. (C) Gl'iddii, arbitri di tutte le potenze, ne avevano dato il possesso a' Parti non senza onta romana. Car. Lett. ined. 3. 163. (M.) Non ho voluto, come poteva giustamente, levarlo di possesso.

(Leg.) [Can.] Possesso è la detenzione di una cosa, cioè la fisica possibilità di disporre. È cosa di puro fatto; ma può diventare sorgente di diritti a favore del possessore, sia per farsi mantenere nel possesso medesimo, sia per acquistare la proprietà della cosa posseduta, ove concorrano altre condizioni a ciò volute dalla legge.

[Cont.] Mettere in possesso. Vas. V. Pitt. Scul. Arch. I. 30. Essendo conceduto al detto Beato Giovanni il luogo di S. Maria Novella con tutti i suoi beni dal legato del Papa e dal vescovo della città, furono messi in possesso, e cominciarono ad abitare il detto luogo il dì ultimo di ottobre 1221.

(Rosm.) Il possesso è la detenzione della cosa con animo di averla come propria.

2. Possessi, dicesi di Tutto ciò che altri possiede in beni stabili e campestri. Segner. Pred. Pal. Ap. 11. 5. (M.) Degna cosa… è talora vedere un vescovo difender virilmente i possessi della sua chiesa.

3. Fig. per Franchezza, Sicurezza. Segner. Crist. instr. 1. 28. 6. (M.) Mirate un Astrologo che guarda il cielo, e pronunzia con gran possesso: Quella che è là, è la casa della morte…

[T.] Segner. Mann. Nov. 23. 3. Il possesso è di beni che ci appartengono come proprii, e non come imprestati, allogati, affittati o depositati. – Il Diritto di possesso distinguesi da quello di proprietà; può l'uno essere senza l'altro, a tempo o sempre. E l'una e l'altra voce ha usi suoi proprii. La proprietà letteraria è tutt'altra dal possesso; e noi lo sappiamo. Il possesso d'un'autorità non dovrebb'essere proprietà; ma pur troppo le cose si scambiano. I principi e le frattaglie de' principi non leggono il dizionario de' sinonimi.

T. Possesso giuridico. – Può il possesso non essere legittimo; può essere legale materialm. non giuridico veramente. Car. Lett. fam. 3. 229. Possesso usurpato illegittimamente.

T. Il fisco prende possesso de' beni.

T. Dicono Legale immissione in possesso; ma cotesta Immissione suona male: meglio volgere la locuz. alla forma del verbo. Lite per turbato possesso.

II. Senso polit. T. Prender possesso del ducato di Lucemburgo. – Prendere possesso d'un governo, d'una parrocchia, d'una casa, d'autorità o diritto qualsiasi. – Prendere il, e del reggimento, e del luogo dove si regge.

T. Avere le fortezze in possesso.

III. Senso più gen. T. In possesso de' suoi diritti.

T. Possesso della libertà.

IV. Modi com. ai sensi not. T. Dare il possesso. Prenderlo. È in possesso. – Lo lasciarono nel pacifico possesso. – Rientrare in possesso.

V. Fondo posseduto. T. Ha di molti possessi. – I suoi grandi possessi. – Regii possessi.

T. Possessi dell'Austria.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: possessioni, possessiva, possessivamente, possessive, possessivi, possessività, possessivo « possesso » possessore, possessori, possessoria, possessorie, possessorii, possessorio, possiamo
Parole di otto lettere: possenti « possesso » possiamo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): espresso, inespresso, stressò, stresso, sesso, consesso, ossesso « possesso (ossessop) » impossesso, impossessò, tesso, stesso, vesso, vessò, convesso
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POS, finiscono con O

Commenti sulla voce «possesso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze