Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «poti», il significato, curiosità, forma del verbo «potare» anagrammi, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Poti

Forma verbale
Poti è una forma del verbo potare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di potare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Giochi di Parole
La parola poti è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ito), un bifronte senza coda (top).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: opti (spostamento di una lettera), tipo, topi (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di poti con quelle di un'altra parola si ottiene: +afa = apofita; +ace = apoteci; +[par, rap] = apporti; +spa = apposti; +[ari, ira, ria] = apritoi; +ras = asporti; +oca = atopico; +sob = biposto; +can = captino; +cra = carpito; +oca = cooptai; +ace = copiate; +oca = copiato; +[csi, ics, sci] = copisti; +din = dipinto; +sud = disputo; +dna = dopanti; +ace = ectopia; +ace = epatico; +dei = epidoti; +ode = epidoto; ...
Vedi anche: Anagrammi per poti
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: doti, goti, loti, moti, noti, patì, peti, podi, poli, poni, popi, pori, posi, pota, poto, poté, voti.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dota, dote, doto, dotò, foto, gota, gote, iota, jota, loto, mota, moto, nota, note, noto, notò, rota, rote, vota, voto, votò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: poi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: poeti, ponti, porti, posti, potai, potei, proti.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cito, dito, mito, rito, sito, vito, zito.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: topi, topo.
Parole con "poti"
Iniziano con "poti": potino, potiamo, potiate.
Finiscono con "poti": nipoti, ripoti, despoti, adespoti, bisnipoti, pronipoti.
Contengono "poti": epotide, epotidi, ipotizza, ipotizzi, ipotizzo, ipotizzò, nipotina, nipotini, nipotino, ripotino, dispotica, dispotici, dispotico, ipotiposi, ipotizzai, lipotimia, lipotimie, nepotismo, nepotista, nepotiste, nepotisti, ripotiamo, ripotiate, dispotiche, dispotismi, dispotismo, ipotizzano, ipotizzare, ipotizzata, ipotizzate, ...
»» Vedi parole che contengono poti per la lista completa
Parole contenute in "poti"
Contenute all'inverso: ito, top.
Incastri
Inserito nella parola disco dà DISpotiCO; in nesti dà NEpotiSTI; in riamo dà RIpotiAMO.
Inserendo al suo interno sta si ha POstaTI; con tan si ha POtanTI; con era si ha POTeraI; con ere si ha POTereI; con est si ha POTestI; con atri si ha PatriOTI; con tendo si ha POtendoTI; con tenta si ha POtentaTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "poti" si può ottenere dalle seguenti coppie: poche/cheti, pochina/chinati, podestà/destati, podi/diti, polacca/laccati, poli/liti, polis/listi, polista/listati, polito/litoti, polo/loti, pomice/miceti, pomo/moti, poneva/nevati, pope/peti, popoli/politi, pori/riti, poriferi/riferiti, porosa/rosati, porose/roseti, posatura/saturati, posi/siti...
Usando "poti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aspo * = asti; dopo * = doti; pepo * = peti; * timo = pomo; * tini = poni; * tipe = pope; * tipi = popi; * tiri = pori; * tiro = poro; * tisi = posi; cespo * = cesti; colpo * = colti; coppo * = copti; corpo * = corti; edipo * = editi; * tilla = polla; * tille = polle; * tilli = polli; * tillo = pollo; * tinga = ponga; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "poti" si può ottenere dalle seguenti coppie: pois/siti, poise/esiti, pone/enti, poneva/aventi, pool/loti, pori/irti, poro/orti, porose/esorti, posa/asti, posarono/onorasti, posassi/issasti, poso/osti.
Usando "poti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: loop * = loti; * ittero = poterò.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "poti" si può ottenere dalle seguenti coppie: pepo/tipe, rapo/tira.
Usando "poti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tipe * = pepo; tira * = rapo; * pepo = tipe; * rapo = tira; * cap = otica; * cip = otici.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "poti" si può ottenere dalle seguenti coppie: pocket/ticket, polla/tilla, polle/tille, polli/tilli, pollo/tillo, pomo/timo, pomolo/timolo, pomologia/timologia, pomologie/timologie, pompano/timpano, ponga/tinga, pongano/tingano, pongo/tingo, pongono/tingono, poni/tini, ponte/tinte, ponteggi/tinteggi, ponteggiatore/tinteggiatore, ponteggiatori/tinteggiatori, ponteggiatrice/tinteggiatrice, ponteggiatrici/tinteggiatrici...
Usando "poti" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: asti * = aspo; * diti = podi; * liti = poli; * riti = pori; * siti = posi; colti * = colpo; copti * = coppo; corti * = corpo; editi * = edipo; * cheti = poche; * listi = polis; * eri = poter; salti * = salpo; canati * = canapo; impeti * = impepo; politi * = polipo; * miceti = pomice; * nevati = poneva; * politi = popoli; * rosati = porosa; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "poti" (*) con un'altra parola si può ottenere: * re = protei; * ila = pilotai; * eco = poetico; * non = pontoni; * ram = portami; * sul = postuli; * tao = potatoi; * ras = protasi; ria * = ripotai; alpi * = aplotipi; asta * = apostati; apra * = apportai; inca * = ipnotica; ione * = ipotonie; irco * = ipotrico; iper * = ippoteri; * arde = parotide; * ardi = parotidi; * arte = parotite; * arti = parotiti; ...
Frasi con "poti"
»» Vedi anche la pagina frasi con poti per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando poti la rosa ricordati di darmi un ramo da piantare nel mio giardino.
  • Se tu mi poti quella pianta di melo ti offro un pranzo.
  • Fammi sapere quando poti gli ulivi così se posso vengo a darti una mano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: potetti, poteva, potevamo, potevano, potevate, potevi, potevo « poti » potiamo, potiate, potino, poto, potò, potrà, potrai
Parole di quattro lettere: poté « poti » poto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arcinoti, rinoti, malnoti, gimnoti, annoti, ginnoti, connoti « poti (itop) » nipoti, pronipoti, bisnipoti, ripoti, despoti, adespoti, dicroti
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POT, finiscono con I

Commenti sulla voce «poti» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze