Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «praticare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Praticare

Verbo
Praticare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è praticato. Il gerundio è praticando. Il participio presente è praticante. Vedi: coniugazione del verbo praticare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di praticare (realizzare, effettuare, mettere in pratica, attuare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi allo sport [Perdere « * » Richiamare]
Giochi di Parole
La parola praticare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: pra-ti-cà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: paratrice.
praticare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): tir + [acarpe]; tre + [acarpi]; pet + carrai; per + [arcati]; [erti] + [capra]; erri + capta; [iper] + carta; preti + [arca]; cip + [errata]; ceti + parrà; [ceri] + [parta]; certi + [apra]; cerri + tapa; crepi + [atra]; [tar] + [capire]; tap + ricrea; [par] + [cerati]; [arti] + [capre]; tirar + pace; [api] + carter; [apri] + [carte]; [parti] + [acre]; [era] + cripta; [arte] + [capri]; [arre] + capti; terra + [capi]; ape + trarci; paté + carri; [apre] + traci; parte + [acri]; [errati] + cap; [aperti] + cra; [aprire] + tac.
Componendo le lettere di praticare con quelle di un'altra parola si ottiene: +top = apportatrice; +mas = arrampicaste; +[beo, boe] = cerebropatia; +ohi = chiroterapia; +[neo, noè] = crenoterapia; +ode = deprecatoria; +[dio, odi] = idroterapica; +ano = narcoterapia; +[neo, noè] = narcoterapie; +can = paracentrica; +con = paracentrico; +[ehm, hem] = parametriche; +pie = parteciperai; +noi = patrocinerai; +tsh = petrarchista; +sos = praticassero; +[dio, odi] = predicatoria; +per = preparatrice; +fon = profanatrice; +[ilo, oli] = ricapitolare; +[ilo, oli] = ricapitolerà; +mio = ricompariate; +sos = riprocessata; +tan = trapanatrice; ...
Vedi anche: Anagrammi per praticare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: praticate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: patire, patì, paté, paia, pace, pare, pica, rata, rate, rare, atre, acre, tiare, tare.
Parole contenute in "praticare"
tic, care, prati, pratica. Contenute all'inverso: era, tar, cita.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "praticare" si può ottenere dalle seguenti coppie: praticoli/oliare, praticai/ire, praticata/tare.
Usando "praticare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = praticata; * areate = praticate; * areati = praticati; * areato = praticato; * areola = praticola; * areole = praticole; * rendo = praticando; * resse = praticasse; * ressi = praticassi; * reste = praticaste; * resti = praticasti; * ressero = praticassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "praticare" si può ottenere dalle seguenti coppie: praticata/atre, praticato/otre.
Usando "praticare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = praticata; * erte = praticate; * erti = praticati; * erto = praticato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "praticare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pratica/area, praticata/areata, praticate/areate, praticati/areati, praticato/areato, praticola/areola, praticole/areole, praticai/rei, praticando/rendo, praticasse/resse, praticassero/ressero, praticassi/ressi, praticaste/reste, praticasti/resti, praticate/rete, praticati/reti.
Usando "praticare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * oliare = praticoli.
Sciarade e composizione
"praticare" è formata da: prati+care.
Sciarade incatenate
La parola "praticare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: pratica+care.
Frasi con "praticare"
»» Vedi anche la pagina frasi con praticare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Praticare rituali di magia nera è vietato in Italia.
  • Per non dimenticare i vocaboli stranieri imparati da piccoli, bisogna praticare la lingua.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Praticare, Bazzicare - Praticare è avere usanza abituale con qualche persona. - Bazzicare è l'avere tale usanza, non abituale e continua, ma a frequenti intervalli, ed ha in sè l'idea di pratica poco lodevole o poco conveniente. Si dice anche Bazzicare in un luogo, e vale andarvi spesso e per fini non sempre lodevoli. Bazzica nelle osterie, o anche Bazzica per le bettole, per le bische. [immagine]
Bazzicare, Conversare, Frequentare, Praticare - Bazzicare è l'Andare abitualmente e spesso in un luogo o con una persona, e ha in sè un certo non so che di poco decoro. - «Bazzica con certe persone che mi danno sospetto. - Bazzica per le bische e per i biliardi.» - Lo stesso si dica del verbo Frequentare, nel quale però non è chiara la idea di viziosità, e si dice anche di cose buone e sante. - «Frequentare le chiese, i sacramenti, le scuole, ecc.» - Il Praticare accenna quasi a continuità e a consuetudine più ferma; si dice anch'esso delle persone e dei luoghi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bazzicare, Frequentare, Usare, Praticare - Bazzicare ha senso cattivo, o almeno non affatto buono; vale andare abitualmente in un luogo con cattive e storte intenzioni: un uomo dabbene dirà d'un giovane a cui porti affezione: «lo vedo mal volentieri bazzicare nelle osterie, ne' bigliardi»; dicesi anche propriamente della frequenza di persone di mala fama, per es. in quel caffè bazzicano di molte spie. Frequentare è generico; vale andare di sovente in un luogo; dicesi anche della compagnia di persone: un tale frequenta con letterati o simili. Usare avendo altri sensi, non ha significazione completa in questo, se non s'aggiunge il luogo dove s'usa. Praticare è meno incompleto d'usare, ma pur devesi aggiungere dove o con chi; indica famigliarità colle persone, e appunto pratica o cognizione esatta del luogo: egli è poi curioso che, buone pratiche, dicesi di cose; e cattive pratiche, di persone; e che praticare per frequentare ha piuttosto mal senso che buono; e che praticare per fare abitualmente, l'ha più buono che cattivo, poichè dicesi praticare le virtù, e non direbbesi i vizii. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: praticammo, praticando, praticandoci, praticano, praticantato, praticante, praticanti « praticare » praticarono, praticasse, praticassero, praticassi, praticassimo, praticaste, praticasti
Parole di nove lettere: praticano « praticare » praticata
Lista Verbi: potere, pranzare « praticare » preannunciare, preannunziare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): intossicare, disintossicare, musicare, faticare, defaticare, affaticare, sovraffaticare « praticare (eracitarp) » solleticare, risolleticare, farneticare, criticare, dimenticare, autenticare, decorticare
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «praticare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze