Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «prevenire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Prevenire

Verbo
Prevenire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è prevenuto. Il gerundio è prevenendo. Il participio presente è preveniente. Vedi: coniugazione del verbo prevenire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola prevenire è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: pre-ve-nì-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: pervenire (spostamento di una lettera).
prevenire si può ottenere combinando le lettere di: per + veneri; [rive, veri] + neper; verri + [nepe, pene]; [previ, prive] + [nere, rene]; nervi + pere; perni + vere.
Componendo le lettere di prevenire con quelle di un'altra parola si ottiene: +sta = perseveranti; +sos = pervenissero; +sos = prevenissero; +tav = preventivare; +tav = preventiverà; +vita = preventiverai; +[veti, vite] = preventiverei; +[asti, sita, stai, ...] = rispaventerei; +matto = interrompevate; +vette = preventiverete; +ratta = reinterpretava; +[ratti, ritta, trita] = reinterpretavi; +[ratto, rotta, torta, ...] = reinterpretavo; +[stata, tasta] = ripresentavate; +[setta, state, testa] = rispaventerete; +svetti = preventiveresti; +bombate = pavimenterebbero; +datammo = predeterminavamo; +mandato = predeterminavano; +[maratto, rottama, tarmato, ...] = reinterpretavamo; +[taranto, tornata] = reinterpretavano.
Vedi anche: Anagrammi per prevenire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: prevenite, provenire.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: previe, previ, peni, pene, pere, reni, rene, venie, vene, vere.
Parole contenute in "prevenire"
ire, venir, venire. Contenute all'inverso: eri, neve.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "prevenire" si può ottenere dalle seguenti coppie: preveniamo/amore.
Usando "prevenire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * irene = prevenne; * rete = prevenite; * resse = prevenisse; * ressi = prevenissi; * reste = preveniste; * resti = prevenisti; * ressero = prevenissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "prevenire" si può ottenere dalle seguenti coppie: prevenga/agire.
Usando "prevenire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eriga = prevenga; * erigo = prevengo; * erte = prevenite; * erigano = prevengano; * erigono = prevengono.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "prevenire" si può ottenere dalle seguenti coppie: prevenne/irene, prevenisse/resse, prevenissero/ressero, prevenissi/ressi, preveniste/reste, prevenisti/resti, prevenite/rete.
Usando "prevenire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amore = preveniamo.
Frasi con "prevenire"
»» Vedi anche la pagina frasi con prevenire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per prevenire critiche, ho cercato di giustificare le mie decisioni in modo esaustivo.
  • Vorrei darti dei consigli per prevenire un tuo comportamento sbagliato.
  • Riuscire a prevenire le malattie è uno degli scopi della medicina.
Proverbi
  • Prevedere per provvedere e prevenire.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Precorrere, Prevenire, Preoccupare; Prevenuto, Preoccupato - Ordinariamente e nel senso materiale, non si previene, cioè non si vien prima, e non si preoccupa, cioè non si occupa prima, se non si precorre, che è proprio correre avanti o prima e nulla più: ma preoccupa un posto chi già vi si trova, senza bisogno di correre: e chi giunge dopo anche correndo, lo trova già occupato: l'occupazione dà un certo diritto sul luogo e sulla cosa, se questa ha un'entità propria, lo dà intero se il luogo o la cosa non avevano possessori anteriori. Prevenire e preoccupare hanno senso traslato; ma allora il secondo diventa neutro passivo; preoccuparsi: animo prevenuto è quello che di per sé, o per suggestione altrui ha preconcetta un'opinione sopra cosa o persona, favorevole o sfavorevole che sia; animo preoccupato è quello di chi non può darsi a tutt'uomo alla cosa attuale, distratto dal pensiero o dall'affezione di altre antecedenti o maggiori. Precorre chi è affrettato; previene chi è sollecito; preoccupa chi è destro e svegliato. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Prevenire - V. a. Venire avanti, Anticipare. Aureo lat. Dant. Par. 23. (C) Previene il tempo più sull'aperta frasca.

2. Far prima ciò che altri voleva fare. Dant. Par. 23. (C) Alla risposta così mi prevenne. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 126. Or qui è luogo di trattare de' luoghi, acciò si prevenga l'altrui interrogazione. [Cont.] Mont. Dial. Vort. 152. Da quel tempo in quà è uscito il bellissimo trattato del suono del P. Bartoli, che m'ha ben prevenuto in molte cosarelle. = Esp. Salm. 33. (C) Leva via, prevenendo me colla tua grazia.

N. pass. Voler l'uno far prima d'un altro checchessia. Bern. Orl. in. 39. 6. (Gh.) Come l'ebber da presso più vicino (quel ribaldo), Ognun d'andargli addosso ha più disio; E già s'hanno l'un l'altro prevenuto, Dicendo tutti: Il primo ho ad esser io.

3. Andare innanzi checchessia per distrarnelo, Prender tali precauzioni da impedire che avvenga checchessia. Tass. Ger. 1. 87. (C) Prevenirò questi empii Disegni loro, e sfogherommi appieno. Cosc. S. Bern. (Man.) L'uomo debbe conoscer sè medesimo… quanto ogni dì vada innanzi, ovver torni addietro, e con quanta industria d'animo egli si sforzi di cancellare li mali passati, e schifare li presenti, e prevenire i futuri. [F.] Parin. Poes. 2. 89. Dando oro ed ajuto, Generoso insegnasti Come senza le pene Il fallo si previene.

Per impedire ad alcuno di fare una cosa. Petr. cap. 10. (C) Poi vidi 'l gran platonico Plotino, Che credendosi in ozio viver salvo, Prevento (prevenuto) fu dal suo fiero destino.

4. Avvisar prima, anticipatamente. Car. Lett. ined. 8. 283. (Gh.) Abbiamo voluto prevenirvi con questa (lettera), prima che vi disponiate a satisfarci… Cocch. Consul. p. 437. Vi furono alcuni, che non essendo prevenuti, non trovarono alla prima alcuna differenza tra l'acqua di Fojano e quella di S. Croce.

[T.] Senso più pr. T. A piedi concorsero, e li prevennero. Dice più del Precedere; dice il Giungere a luogo determinato, giungervi prima di quel ch'altri intendeva giungere anch'egli. Potrebbe in questo senso congiungersi all'A, ma non è punto usit.

II. Fig. [Cors.] Prevenire il desiderio di alcuno, vale Dargli alcuna cosa innanzi ch'egli n'abbia avuto o mostrato il desiderio Sen. Ben. Varch. 2. 1. Che si possa fare è di prevenire il desiderio di qualunche, e dare i benefizii innanzi che ti siano dimandati. T. Tass. Ger. 5. 8. Con la grazia i preghi altrui previene.

III. Di parole. T. Lo prevenne dicendo (disse da sè senza attendere ch'altri dicesse) [Cors.] Tass. Dial. 2. 204. Troppo frettoloso sei stato in prevenire le mie parole. T. Può prevenirsi, nonchè la parola, il pensiero. Egli mi ha prevenuto nel proporre il consiglio, nel pensare il riparo.

IV. Avvertire prima. T. Prevengo i lettori. – Talvolta è avvertimento severo, e quasi minaccia. Vi prevengo che, se…., avrete che fare meco. Ora che v'ho prevenuto, servitevi pure.

V. De' fatti e ne' fatti. T. Prevenire la colpa, lo scandalo. Botta: La sparsione del cittadino sangue prevenne.

T. Modo bibl. Dio lo prevenne in benedizioni. – Ass. La Grazia previene; onde l'aggiunto di Grazia preveniente.

Recipr. T. Prevenirsi l'un l'altro in mutue onoranze; cioè Cercare di prevenirsi, Fare a gara a spontaneamente onorarsi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: prevengano, prevengo, prevengono, preveniamo, preveniate, preveniente, prevenimmo « prevenire » prevenisse, prevenissero, prevenissi, prevenissimo, preveniste, prevenisti, prevenite
Parole di nove lettere: preveduto « prevenire » prevenite
Lista Verbi: prevaricare, prevedere « prevenire » preventivare, prezzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ringiovanire, svanire, lenire, invelenire, svelenire, incancrenire, venire « prevenire (erineverp) » divenire, addivenire, rivenire, rinvenire, convenire, riconvenire, circonvenire
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRE, finiscono con E

Commenti sulla voce «prevenire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze