Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «principale», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Principale

Aggettivo
Principale è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: principale (femminile singolare); principali (maschile plurale); principali (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di principale (primario, fondamentale, basilare, essenziale, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
secondario (14%), capo (13%), ingresso (4%), padrone (4%), primario (4%), arteria (3%), protagonista (3%), iniziale (3%), strada (3%), via (2%), imputato (2%), entrata (2%), datore (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola principale è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: prin-ci-pà-le. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
principale si può ottenere combinando le lettere di: pin + [capirle, pelarci, replica]; pil + [capirne, caprine, encarpi]; piri + plance; pipre + lanci; [lippe, pepli] + [carni, crani]; peripli + can; clip + rapine; crini + lappe; linci + rappe; crepi + plani; crine + [lippa, palpi]; pince + parli; clipper + ani; [lenci, lince] + pipra; reclini + app.
Componendo le lettere di principale con quelle di un'altra parola si ottiene: +oda = appendicolari; +aedo = appendicolarie; +[orde, rode] = perpendicolari; +[daterò, datore, dorate, ...] = perpendicolarità.
Vedi anche: Anagrammi per principale
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: principali.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: principe, pince, pini, pina, pici, pica, pipa, pipe, pile, ripa, ripe, rial, inca, cile, cale.
Parole contenute in "principale"
alé, cip, pale. Contenute all'inverso: api.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "principale" si può ottenere dalle seguenti coppie: principe/alee.
Frasi con "principale"
»» Vedi anche la pagina frasi con principale per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per meglio osservare le norme igieniche, la cosa principale è la pulizia.
  • La mia timidezza è la causa principale del mio insuccesso!
  • Il mio principale non è contento di me né io di lui.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario grammaticale della lingua italiana del 1869
Principale (proposizione) - La principale è quella proposizione che tiene il primo posto nella esposizione del pensiero, ed a cui tutte le altre del periodo si riferiscono - Es. Il cavaliere ringraziò la donna; e con festa, da lei preso commiato, si partì: così la donna credendosi vincere, fu vinta - Qui la propos. principale è: Il cavaliere ringraziò la donna; dalla quale tutte le altre dipendono. La proposizione principale è stata definita quella che forma un senso compiuto; ma siffatta definizione, non è, per vero, esatta; poiché basta avere un soggetto ed un verbo (che han pure le altre proposizioni) per compiere il senso.

Ogni proposizione principale, osserva un gramatico è un pensiero indipendente. Se succedonsi più proposizioni principali, esse ritengono, sempre lo stesso dritto d'indipendenza; non ostante che per ragion d'ordine conservino nello spirito la graduata successione de' pensieri. Va, corri, vola son tre principali, benchè non possan scambiarsi di posto; e tanto è vero che sono indipendenti, che se mai se ne stroncasse una qualunque, il pensiero non rimarrebbe imperfetto. Anzi io dico, che se fu, secondo i filosofi, il primo linguaggio dell'uomo l'Interposto, allorché esso si scompose negli elementi della proposizione, gli uomini non dovettero esprimersi, che con proposizioni principali, come fanno i ragazzi di prima età, e come è scritto il libro delle Novelle antiche, rinomato per la sua semplicità; o pure con proposizioni dipendenti l'una dall'altra senza legame, come spesso usan gl'inglesi, che lascian la che pronome e congiunzione, o come facevano alle volte i latini, cupias oportet. Se dunque la favella ha tardi accettato le congiunzioni e i pronomi relativi, a distinguere la dipendenza dei pensieri, bisogna perciò regolarci secondo le forme del linguaggio, potendo gli scrittori adoperarle o no, come vien loro più in concio. Il dialettico dice con tre principali: Tutti i corpi son gravi: l'aria è corpo; dunque l'aria è grave: e l'oratore, rovesciando quest'ordine, palesa il pensiero stesso con una principale e due subordinate - L'aria è grave, perché l'aria è un corpo, e tutti i corpi son gravi. - (Fulci - op. cit.).

In ogni periodo pertanto sussiste sempre una proposizione principale da cui tutte le susseguenti dipendono; le quali, secondo il Castrogiovanni, dovrebbero tutte comprendersi sotto il nome generico di secondarie, ma tra siffatte proposizioni, che non son tutte della stessa natura, ve ne ha di quelle che vogliono esser distinte con una speciale denominazione; ond'è che si hanno le complementari, le coordinate, le incidenti, le dipendenti ec.

(V. queste voci - Secondaria e Periodo) [immagine]
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Primo, Primario, Primiero, Principale - Primo è ciò o quegli che tra cose o persone diverse sta innanzi agli altri, e da esso si comincia a contare. Si dice altresì di cosa che precede le altre per ordine di tempo, e si estende anche al merito. «E' il primo fra i letterati.» - La voce Primiero è fuori dall'uso comune: solo si usa per accennare a cosa già esistita e ora svanita. «Riprese la primiera virtù.» Come nome numerale ordinativo, saprebbe di francese. - Primario è colui che sta innanzi ad altri per dignità e per ufficio. - «Chirurgo primario dello spedale» - Quando si dice Principale, significa primo d'importanza, di efficacia o simili. - «Questa fu la principal cagione della guerra. - Egli fu il principal sostegno dell'Accademia.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Primo, Primigenio, Primitivo, Primario, Principale, Primiero, Pristino - Primo è relativo all'ordine numerico; primitivo all'ordine cronologico, e così primiero; primario all'ordine gerarchico. Il primo non è il secondo nè l'altro in quest'ordine: il primo uomo: primitivo e primiero riflettono la purezza dell'origine: la primitiva innocenza, il primiero onore; ma in primitivo vedo una certa schietta semplicità, in primiero, un certo decoro. Principale è la cosa che domina le secondarie, e anche le conseguenti.

« Primigenio, generato, originato per primo, ed anche primo generatore. Pristino riguarda lo stato in cui era dapprima la cosa; accenna a tempo non vicinissimo ». Romani. [immagine]
Principale, Integrale, Essenziale, Integrante - Principale, la persona o la cosa che sovrasta alle altre nel genere suo in entità e importanza: integrale quella che è piena, perfetta, dirò così, in sè; e che serve a far piene di effetto e perfette le altre; essenziale, quella che è così necessaria da non poterne far senza: integrante ciò che fa parte necessaria dell'intero e che perciò intero lo rende. [immagine]
Dominante, Principale - L'idea, il pensiero dominante, in un'opera, in un discorso, è quello che ricorre frequente nello stesso, e che quasi del suo spirito l'informa; l'idea, il pensiero principale è quello che, rispetto agli altri, occupa il primo posto per importanza vera o relativa, e che di preferenza viene svolto. L'idea dominante del cristiano debb'essere quella di sottomettersi alla volontà di Dio, e il suo affare principale, quello della salute dell'anima propria. L'idea dominante nel ladro è quella di rubare, e il suo principale affare è quello di cercarne le occasioni. A principale tien dietro accessorio; a dominante, come veramente assoluto, nulla, o al più, subordinato. [immagine]
Maestro, Principale

Navigazione
Parole in ordine alfabetico: primogeniture, primordi, primordiale, primordiali, primordialmente, primordio, primula « principale » principali, principalmente, principati, principato, principe, principesca, principescamente
Parole di dieci lettere: primiziali « principale » principali
Lista Aggettivi: primogenito, primordiale « principale » principe, principesco
Vocabolario inverso (per trovare le rime): papale, antipapale, dialisepale, corisepale, gamosepale, gamotepale, municipale « principale (elapicnirp) » prototipale, campale, opale, copale, sincopale, episcopale, archiepiscopale
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRI, finiscono con E

Commenti sulla voce «principale» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze