Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «probità», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Probità

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Terminanti con l'accento sulla a [Probabilità « * » Problematicità]
Giochi di Parole
La parola probità è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
probità si può ottenere combinando le lettere di: top + bari; [opti, poti, tipo, ...] + bar; bot + [apri, pari, pira, ...]; bort + [api, pia]; bip + [arto, atro, rota, ...]; [biro, brio, orbi] + tap.
Componendo le lettere di probità con quelle di un'altra parola si ottiene: +tot = battiporto; +aie = bioterapia; +[ali, ila, lai] = bipolarità; +sol = blastopori; +alé = patibolare; +[ali, ila, lai] = patibolari; +emù = piombature; +[dan, dna] = probandati; +[aro, ora] = probatoria; +[ero, ore, reo] = probatorie; +rio = probatorii; +oro = probatorio; +[ciò, coi] = probiotica; +ivi = proibitiva; +[evi, vie] = proibivate; +[ami, mai, mia] = ripiombata; +mie = ripiombate; +mio = ripiombato; +mas = strapiomba; +sim = strapiombi; +[elsa, lesa, sale] = asportabile; +[lisa, sali, sial] = asportabili; +[eoni, ione, noie] = bioproteina; ...
Vedi anche: Anagrammi per probità
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: pronità.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: proba, pota, pita, roba, rota, rita.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: proibita.
Parole con "probità"
Finiscono con "probita": improbità.
Parole contenute in "probita"
bit, pro, probi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "probità" si può ottenere dalle seguenti coppie: probi/bibita, prode/debita.
Usando "probità" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: riapro * = riabita.
Lucchetti Alterni
Usando "probità" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * debita = prode; probi * = bibita; riabita * = riapro.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "probità" (*) con un'altra parola si può ottenere: * balì = probabilità; * vali = provabilità.
Frasi con "probità"
»» Vedi anche la pagina frasi con probità per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Probità, Bontà, Onestà, Integrità - Probità è quella virtù sociale per cui l'uomo si astiene dal far cose disdicevoli, e che lo fa da tutti tenere per uomo degno dell'approvazione comune. - Bontà è quella naturale disposizione dell'animo per cui l'uomo si porge a tutti piacevole e pronto a fare il bene. - Onestà è quella virtù che non consente di mancare a nulla di ciò che rende l'uomo degno d'onore. - Integrità è quella virtù che non consente all'uomo di mancare al suo dovere nè per minaccie nè per larghe promesse. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Giustizia, Equità, Rettitudine, Rettezza, Dirittura, Probità - La giustizia ha la sua base nei principii inalterabili della verità e del diritto; l'equità è fondata in gran parte sul sentimento; e questo sentimento, ch'è voce della coscienza, contiene in germe que' principii da tutti appunto sentiti in complesso, in confuso, ma sufficienti a farci pronunziare in tutti i casi un sì o un no, un licet, un non licet, senza saperne dare una precisa ragione: i giudici adunque pronunziano le loro sentenze secondo la giustizia legale; i giurati, la loro opinione, secondo l'equità. La giustizia legale dipende in qualche sua parte dalle particolari costituzioni de' paesi, cosicchè ciò che è lecito in un paese è giustiziabile in un altro: questa giustizia umana però, convenzionale affatto, avrà suo rimedio efficace dall'affratellamento delle nazioni, e dalla concordanza universale de' codici civili e delle costituzioni politiche; cosa che noi non vedremo certamente, ma che prepariamo ai pronipoti nostri. I giudici, i tribunali, i senati meritamente son detti: la giustizia. Il bargello, i birri quando vanno a battere alla porta del cittadino, forse innocente, per catturarlo, dicono di sè: aprite, è la giustizia!... profanazione! sacrilegio! La rettitudine sta nel naturale buon senso, nella voce della coscienza non viziata per anco da pregiudizii, da sofismi, da passioni: chi dirittamente sente, dirò così, rettamente giudica; chi però rettamente giudica, non sempre equamente e giustamente opera: video meliora, proboque, è atto del retto senso; il deteriora sequor è atto umano cui la passione eccita e la fralezza nostra non sa resistere. La probità è l'equità in pratica: l'uom probo non fa cosa cui la più rigorosa giustizia avesse a ridire, non dovesse approvare, probare.

« Rettezza non s'usa: ma nel senso corporeo può forse tornare opportuno, come la rettezza della linea; se pure non si voglia dire la dirittura ». Romani. [immagine]
Integrità, Onestà, Probità - L'onestà intera, assoluta, è integrità. Probità è onestà provata dalle opere e dai fatti. L'onestà però più specialmente riguarda i costumi; l'integrità più le transazioni commerciali o altre ove si tratti d'interesse; la probità, sì queste che le sociali, e le puramente morali. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Probità - S. f. Bontà di costume per coscienza e persuasione del buono, come quello che è onesto naturalmente. Aureo lat. Lib. Macc. (M.) Le sue grandi virtudi, e la sua grandezza, e probitade non sono qui scritte tutte. Segner. Parr. instr. 11. 1. E che vuol dire l'essere forma gregis, se non che l'essere, come si asseriva pur anzi, di norma al gregge con la probità della vita?

(Rosm.) La probità è l'effetto dell'esecuzione del dovere, ovvero si è il rapporto (di conformità) fra l'opera dell'uomo e l'obbligazione.

T. Al. Manz. Non vantator di probità, ma probo. – Intemerata probità. Specchiata.

2. [Camp.] Per Virtù (la specie pel genere). D. Rade volte risurge per li rami L'umana probitade. Allude al retaggio miglior del v. 120. per lo quale intende le virtù de' padri. E Conv. 202. Veduto e ragionato è assai sufficientemente sopra quella particola che 'l testo pone, mostrando quella probità che alla gioventute presta la nobile anima.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: probi, probionte, probionti, probiotica, probiotiche, probiotici, probiotico « probità » probiviri, problema, problemacci, problemaccio, problematica, problematicamente, problematiche
Parole di sette lettere: privino « probità » procace
Vocabolario inverso (per trovare le rime): proibita, esibita, ambita, rimbambita, lambita, giacobita, cenobita « probità (atiborp) » improbità, acerbità, cicerbita, orbita, forbita, adsorbita, esorbita
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRO, finiscono con A

Commenti sulla voce «probità» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze