Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «proficuo», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Proficuo

Aggettivo
Proficuo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: proficua (femminile singolare); proficui (maschile plurale); proficue (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di proficuo (fruttuoso, fruttifero, vantaggioso, produttivo, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola proficuo è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: pro-fì-cuo. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
proficuo si può ottenere combinando le lettere di: pur + fioco; può + cifro; puro + [fico, foci]; poro + ciuf; [pio, poi] + corfù; [piro, pori] + fuco; puf + orcio; ufo + [cipro, copri, corpi, ...]; pouf + [ciro, cori, irco, ...]; foro + cupi; fuoro + cip; fui + [copro, corpo, porco]; fruì + [coop, poco]; [fior, fori, rifò] + cupo.
Componendo le lettere di proficuo con quelle di un'altra parola si ottiene: +iran = purificarono; +[atrii, irati, tirai] = purificatorio; +[crasse, scarse] = professoruccia; +scorse = professoruccio; +desinenza = superfecondazioni.
Vedi anche: Anagrammi per proficuo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: proficua, proficue, proficui.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: poco, roco, fico.
Parole contenute in "proficuo"
pro.
Frasi con "proficuo"
»» Vedi anche la pagina frasi con proficuo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il capo ufficio decise di premiare l'impiegato che aveva prodotto un lavoro proficuo.
  • Il metodo di studio adottato dal gruppo è stato proficuo e tutti hanno ottenuto voti eccellenti.
  • Un mio amico ha studiato un metodo più proficuo per farsi pubblicità per la sua attività lavorativa.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Valevole, Utile, Profittevole, Proficiente, Proficuo, Giovevole, Vantaggioso, Valido, Autentico; Valersi, Giovarsi, Prevalersi; Vantaggetto, Vantaggino - Valevole ciò che ha una qualche forza o virtù da produrre un effetto; utile, ciò che giova direttamente o indirettamente; utile ciò che serve, ciò di che si può servire (uti): delle cose valevoli molti non si servono; delle utili veramente si sente il benefizio anche a propria insaputa: l'insegnamento nelle scuole è valevole a dissipare l'ignoranza; è utile poi direttamente a chi ne profitta; ma anco indirettamente a tutti, ingentilendo gli animi e i costumi del popolo. Profittevole ciò che produce un profitto; proficua la cosa che essa stessa è profitto; proficiente è aggettivo speciale di persona, e vale a significare colui che profitta: profittevoli le sane dottrine; proficuo il commercio; proficiente, chi avanza e fa profitto delle cose onestamente. Giovevole la cosa che proprio aiuta, coadiuva a caso speciale: il salasso è giovevole nelle flogosi; vantaggioso, ciò che è più conveniente di altro oggetto, messo a paragone con lui: fra due affari proficui si mira ognora a scegliere il più vantaggioso; questa è la scienza del negoziante. Valida poi la cosa fatta secondo le formalità, e che però è assistita in diritto dalla legge: autentica quella che ha le prove materiali, scritte e altrimenti di queste formalità: è valido un contratto stipulato davanti a notaio; è autentico se la firma di esso notaio è legalizzata dalla curia. Il valersi è servirsi di una cosa per quel tanto o per parte di quello che vale, il giovarsi è farne suo pro o volgerla a benefizio proprio; il prevalersi è un valersi quasi per sorpresa; e tante volte non senza mala fede o abuso di confidenza: mi valgo degli amici nelle circostanze; mi giovo delle circostanze stesse perchè la cosa riesca a mio maggiore vantaggio; e fin qui non sono che intraprendente, accorto, destro; ma se mi prevalgo di una parola carpita frudolentemente o sfuggita per inavvertenza di bocca altrui, abuso senza delicatezza di un errore o di un eccesso di confidenza. Vantaggetto è diminutivo di vantaggio, ma poco usato; così vantaggino che lo è anche meno, perchè più antiquato. Vantaggio domandano gli stampatori quell'asse che ha per un lato della lunghezza e per uno della larghezza una sponda alta un dito o presso a poco, sul quale vanno posando le righe di caratteri man mano che ne hanno composte cinque o sei. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Proficuo - Agg. Profittevole. In Cassiod. – Agn. Pand. 7. (C) Diteci adunque quello che sapete di quella santa masserizia; speriamo da voi tutte cose proficue. T. Studii, Letture proficue. [F.T-s.] Cocch. Cons. 1. 52. Bagni proficui.

2. E a modo di Sost. Segner. Pred. Pal. Ap. 13. 3. (M.) Usiamo la rettitudine del giudizio… a discutere attentamente il vero dal falso…, il proficuo dal pernicioso.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: profezie, profferire, proficua, proficuamente, proficue, proficui, proficuità « proficuo » profila, profilai, profilamenti, profilamento, profilammo, profilando, profilano
Parole di otto lettere: proficui « proficuo » profilai
Lista Aggettivi: professorale, profetico « proficuo » profilato, profondo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): spiovuto, fronzuto, forzuto, bazzuto, vacuo, evacuò, evacuo « proficuo (ouciforp) » cospicuo, perspicuo, innocuo, arcuo, promiscuo, duo, graduo
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRO, finiscono con O

Commenti sulla voce «proficuo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze