Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «quantità», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Quantità

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Terminanti con l'accento sulla a [Quantificherà « * » Quantizzerà]
Giochi di Parole
La parola quantità è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: quan-ti-tà. È un trisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Anagrammi
quantità si può ottenere combinando le lettere di: qui + [natta, tanta].
Componendo le lettere di quantità con quelle di un'altra parola si ottiene: +[csi, ics, sci] = acquistanti; +sir = inquartasti; +[eri, ire, rei] = inquartiate; +[csi, ics, sci] = quantistica; +[ari, ira, ria] = quattrinaia; +[eri, ire, rei] = quattrinaie; +[ori, rio] = quattrinaio; +zie = quietanzati; +riai = antiquariati; +cren = cinquantatré; +[aver, rave, vera] = inquartavate; +ciaf = quantificata; +[cefi, feci] = quantificate; +[fico, foci] = quantificato; +vita = quantitativa; +[veti, vite] = quantitative; +viti = quantitativi; +[vito, voti] = quantitativo; ...
Vedi anche: Anagrammi per quantità
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: quantica.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: quanta, quatta, unti, unta, unita, anta, anita, atta.
Parole con "quantità"
Iniziano con "quantita": quantitativa, quantitative, quantitativi, quantitativo, quantitativamente.
Parole contenute in "quantita"
qua, quanti.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "quantità" si può ottenere dalle seguenti coppie: quantiche/cheta, quantici/cita.
Usando "quantità" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * taci = quantici; * tazza = quantizza.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "quantità" si può ottenere dalle seguenti coppie: quanti/ittita.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "quantità" si può ottenere dalle seguenti coppie: quantici/taci, quantizza/tazza.
Usando "quantità" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cheta = quantiche.
Intarsi e sciarade alterne
"quantità" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: quatta/ni, qat/unita.
Frasi con "quantità"
»» Vedi anche la pagina frasi con quantità per una lista di esempi.
Espressioni e Modi di Dire
  • In quantità industriale
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Quantità, Quanto - Dare quanto abbisogna è dare la quantità necessaria o dovuta: se conosco la quantità precisa, conosco il quanto; ma quando conosco a un dipresso il quanto non ne conosco la precisa quantità. [immagine]
Quantità, Abbondanza, Numero - La parola numero esprime idea indeterminata se non è seguita dalla cifra; detto assolutamente, un numero, in numero accennano piuttosto una quantità discreta: quantità però è più, abbenchè la sua significazione possa essere modificata dalle parole poca o piccola: quantità meglio s'addice a cose che si vedano a monte; numero invece a cose che si possano o che si debbano contare: quantità di grano, d'uva; numero di soldati, di cavalli ecc. Abbondanza esprime quantità o numero che oltrepassa il necessario. Vi sono anni di carestia e anni di abbondanza; vive nell'abbondanza chi non ha mai da patire scarsezza di cose necessarie; ma l'abbondanza è anche figlia dell'economia e della moderazione ne' desiderii. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Quantità - S. f. Misura d'estensione e di numero; e prendesi sovente per lo stesso che Abbondanza. In Vitr. e nel Dig. – Bocc. Nov. 8. g.3. Avendo rispetto alla quantità e alla verità di casi in essa raccontati. Nov. ant. 18. 3. Picciola quantitade mi sembra questa a donare a così valente uomo. Bocc. Nov. 9. g. 8. È maravigliosa cosa a vedere… la quantità de' nobili e belli servidori, così femmine come maschi, al piacer di ciascuno, che è di tal compagnia. [Laz.] Coll. SS. PP. 5. 16. Sette genti di molto maggiore quantità di te, e più forti di te. Cresc. Agr. 11. 11. Ogni seminatura, la quale è fatta quando il sole da ariete va in cancro, è perfetta, e l'autunnale; allora le radici si moveranno in debita quantità della sua sustanzia. Bart. Ricr. Sav. 1. 4. L'umore acqueo, il cristallino, il vitreo, tutti tre trasparenti, più e meno rari e densi, e in quantità differenti, e ciascuno figurato come solo si doveva Serd. Lett. 2. 170. Per la via trovammo grandissima quantità di neve, la quale ci abbagliava gli occhi, e le strade erano pessime. E Stor. 5. 313. La moglie (di Utimute) si sforzò con parole supplichevoli, e con tanta quantità d'oro ch'eccedeva la somma di cento mila scudi, di salvare la vita a' suoi. [Val.] Ordinam. Ornam. Donn. Etrur. 1. 379. Infino nella quantitade di cento fiorini d'oro.

[Cont.] G. G. Par. XIV. 297. Non l'angolo, il quale dico non aver quantità, ma ben lo spazio tra la circonferenza del minor cerchio e la retta tangente vien diviso.

2. (Log.) (Rosm.) Quantità e qualità delle proposizioni. I logici distinguono la quantità delle proposizioni dalle loro qualità, Per quantità intendono l'estensione del subietto della proposizione, e per qualità la natura affermativa o negativa della copula, che è quella che unisce al subietto il predicato.

3. Quantità discreta, La riunione di più cose distinte le une dalle altre, come i numeri, i chicchi d'un mucchio di grano, e sim.; e Quantità continua L'estensione di un corpo in larghezza, lunghezza e profondità. V. DISCRETO, § 3. [Cont.] Bart. C. Aritm. Or. Fineo, 26. Chiamare tutto quello che si denomina dalla unità un tutto o vero uno intero, referischinlo essi o realmente, o separatamente, alla quantità continova o alla discreta. Picc. A. Instr. filos. 30. v. Per continua quantità intender dobbiamo quella, le cui parti in un comune termine ed in un medesimo confino son congiunte, come (per esempio) diremo, che una linea ed una superficie sien continue, perchè le parti di questa ad una linea comune, e le parti di quella in un comune punto si congiungano.

4. Quantità irrazionale o incommensurabile, dicesi dai Geometri, Quella che non può essere ruppresentata per l'appunto, nè da' numeri interi, nè dalle frazioni. V. IRRAZIONALE, § 4 e INCOMMENSURABILE.

5. [Cont.] Dell'estensione. Quantità superficiale. Bart. C. Geom. Or. Fineo, 74. Quando tu vorrai adunque la prima cosa ritrovare la quantità superficiale di qual si voglia colonna regolare, moltiplica la circonferenza della base per la sua altezza.

6. Fig. Numero grande. [Laz.] Serd. Stor. 12. 258. I grandi, astretti dalla quantità de' figliuoli e dalle poche entrate, ne mettono alcuni fra le congreghe e gli ordini de' bonzi.

[Laz.] Serd. Lett. 3. 197. De' quali (danari) si raccolse tanta quantità, che solamente quindici uomini ricchi diedero quasi mille scudi.

In quantità. Questo modo avverbiale è di uso comune per significare Abbondanza. Lasca, Parent. V. 1. (Fanf.) E se bisognasse acconciar questo fatto con danari, gliene offerse in quantità. E il Fagiuoli, Rime, E con me se ne van tutti… I salami ed i prosciutti E i pottarghi in quantità. Bocc. Nov. 5. g. 6. (C) Tutti molti veggendosi, e per gli schizzi, che i ronzini fanno co' piedi in quantità, zaccherosi.

In modo avverb. si dice anche In gran quantità. Sagg. nat. esp. 145. (C) Dopo di che non si mosse più, per molto che si procurasse di crescer il freddo, col rifonder neve e sale in gran quantità. Bocc. Nov. 7. g. 8. V'erano mosche e tafani di grandissima quantità abbondati.

7. Dicesi ancora da' grammatici per La misura delle sillabe lunghe o brevi nel pronunziar le parole. (Fanf.) Salvin. Disc. 2. 232. (M.) Onde nell'inno, all'usanza di quei tempi rimato, senza osservanza di quantità di sillabe col semplice ritmo.., la Chiesa in lugubre tuono cantando va.

[T.] (Rosm.) Quantità, una delle dodici categorie del Kant. Suo errore. La considera come discreta, e la distingue in tre classi, unità, pluralità, e totalità: e la fa dipendente dalla modalità. Omise però di considerarla come continua e intensiva, – La matematica o tratta le quantità coll'algebra e coll'aritmetica; o studia i rapporti tra le quantità speciali colla geometria.T. Quantità lineari. Aless. Piccol. Sfer. Mond. Quantità lunga e larga, senza profondità alcuna.

T. Quantità doppia, sestupla.

II. Sensi applicati. [Pol.] Bocc. Nov. 3. g. 1. Avendo speso tutto il suo tesoro, bisognandogli una buona quantità di danari… gli venne in memoria un ricco giudeo.

[Pol.] Bocc. Nov. 9. g. 3. Fatto di certa quantità di gente capitano. T. S. Agost. C. D. 15. 8. D'uno Abraam non in molto più di quattrocento anni fu procreata tanta quantità della Ebraica gente.

III. T. Quantità del vocabolo, della sillaba (breve o lunga). Anco nella prosa la quantità delle voci, in chi scrive o parla valentemente, corrisponde al senso e al sentimento, e ciò segue per istinto o per arte.

IV. T. Quantità del bene o del male. [Cors.] Bart. Grand. crist. cap. 3. t. 1. p. 63. I beni che ci provengono di Cristo essere per quantità oltrenumero, per grandezza oltremisura. T. D. 2. 21. (L'ombra di Stazio s'inginocchia a Virg.; questi lo solleva) E quei, surgendo: or puoi la quantitate Comprender dell'amor che a te mi scalda, Quando dismento (dimentico) nostra vanitate Trattando le ombre come cosa salda. – Nella giustizia penale riguardasi alla quantità del reato, alla intensità della iutenzione colpevole piuttostochè alle sequele dannose. [Val.] Pucc. Centil. 19. 30. Ma sempre porti in pace di buon zelo Ogni tormento in ogni quantitade.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: quantifichino, quantificò, quantifico, quantistica, quantistiche, quantistici, quantistico « quantità » quantitativa, quantitativamente, quantitative, quantitativi, quantitativo, quantizza, quantizzai
Parole di otto lettere: quantico « quantità » quaranta
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sveltita, infoltita, sfoltita, ingigantita, garantita, santità, appesantita « quantità (atitnauq) » entità, identità, spazientita, insolentita, impuzzolentita, mentita, smentita
Indice parole che: iniziano con Q, con QU, iniziano con QUA, finiscono con A

Commenti sulla voce «quantità» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze