Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «quarto», il significato, curiosità, aggettivo numerale, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Quarto

Aggettivo
Quarto è un aggettivo numerale. Forme per genere e per numero: quarta (femminile singolare); quarti (maschile plurale); quarte (femminile plurale).
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
quinto (16%), grado (12%), vino (7%), posto (5%), mille (4%), terzo (4%), potere (4%), metà (3%), luna (3%), stato (2%), comandamento (2%), litro (2%), arrivato (2%), fetta (2%), inferiore (2%), parte (2%), classificato (2%), bue (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate quarto

spara alla luna
  
Giochi di Parole
La parola quarto è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: quàr-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di quarto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tau, tua] = quotatura; +tue = quotature; +[ere, ree] = terraqueo; +[esci, scie] = acquisterò; +[lisa, sali, sial] = aquilastro; +[elei, elie] = equilatero; +dina = inquadrato; +[anni, nani] = inquartano; +[nati, tina] = inquartato; +[ivan, navi, vani] = inquartavo; +[neri, reni] = inquarterò; +inni = inquartino; +[cadi, caid, ciad, ...] = quadratico; +dina = quadratino; +dina = quadratoni; +[anni, nani] = quarantino; +unna = quarantuno; +[lari, lira, rial] = quartaroli; ...
Vedi anche: Anagrammi per quarto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: quanto, quarta, quarte, quarti, quarzo, quatto.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari o in quelle dispari si ha: qat e uro.
Altri scarti con resto non consecutivo: urto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: squarto.
Parole con "quarto"
Iniziano con "quarto": quartogenita, quartogenite, quartogeniti, quartogenito.
Finiscono con "quarto": squarto, squartò, inquarto, inquartò.
Parole contenute in "quarto"
qua, arto. Contenute all'inverso: tra.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "quarto" si può ottenere dalle seguenti coppie: quarantena/antenato, quarzi/zito.
Lucchetti Riflessi
Usando "quarto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottica = quartica; * ottile = quartile; * ottili = quartili; * ottetti = quartetti; * ottetto = quartetto; * ottiche = quartiche.
Lucchetti Alterni
Usando "quarto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * zito = quarzi; * ileo = quartile; * ilio = quartili; * antenato = quarantena.
Sciarade incatenate
La parola "quarto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: qua+arto.
Intarsi e sciarade alterne
"quarto" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: qat/uro.
Intrecciando le lettere di "quarto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * da = quadrato; san * = squartano; sta * = squartato; * diga = quadrigato; scia * = squarciato; siam * = squartiamo; * detta = quadrettato; sarno * = squartarono; stare * = squartatore; stari * = squartatori; * dimore = quadrimotore; * dimori = quadrimotori; sciare * = squarciatore; * duplica = quadruplicato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "quarto"
»» Vedi anche la pagina frasi con quarto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un quarto della popolazione mondiale è di religione islamica.
  • Mio figlio è arrivato quarto alle gare di atletica.
  • Devo preparare un dolce per il quale mi occorre un quarto di litro di latte.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • Da Quarto al Volturno. Noterelle d'uno dei Mille (Scritto da: Giuseppe Cesare Abba; Anno 1891)
  • Il quarto secolo (Scritto da: Édouard Glissant; Anno 2004)
Titoli di Film
  • Quarto Potere (Regia di Orson Welles; Anno 1941)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Quarto di cannone - Così chiamavansi nel secolo XVI certi cannoni che avevano diciassette calibri di lunghezza. Erano accennati pure in Francia col nome di Verrat. [immagine]
Quarto di cerchio - Istrumento di rame, per solito di tre piedi di raggio o più, che ha un cannocchiale o fisso o mobile. Serve a misurare l'altezza di un astro al disopra dell'orizzonte. L'uso di esso è molto antico; ma solo nel 1667 Picard ed Auzout vi applicarono i cannocchiali, sebbene Moreri vi avesse pensato nel 1634; e questa invenzione fece far nuovi progressi all'astronomia. Bensì quella del circolo ripetitore merita per più riguardi la preferenza. [immagine]
Quarto di scudo - Moneta francese d'argento che formava il quarto dello scudo d'oro fissato nel 1577 a tre lire, coniata sotto il regno di Enrico III; e ch'ebbe corso sino al 1646. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Quarto - Avverb. Aff. al lat. aur. Quartum. In quarto luogo. Gal. Sagg. 292. (M.) Quarto, ma che sarà, quando io ammetta il moto della cometa… E 300. Secondo, dovea mostrare che…, terzo, ch'ei non era…, quarto, che questo non è un illuminar l'oggetto più chiaramente.
Quarto - S. m. La quarta parte di checchessia. [Cont.] Bart. C. Aritm. Or. Fineo, 26. v. Dividono di poi il medesimo intero in quattro parti, parimente fra loro uguali: e ciascuna di esse chiamano un quarto di uno intero. Lib. cur. malatt. (C) Aggiugnetevi un quarto di cennamo. M. Aldobr. P. N. 89. Prendete un'oncia di corno di cerbio…, e salgemma un quarto d'oncia. Bern. Orl. Inn. 59. 30. E stette un quarto d'ora tramortito. Red. Esp. nat. 5. A questi giorni però ne ho veduta, e provata (una pietra), che passa sei grani più d'un quarto d'oncia.

† Nov. ant. 93. 1. (C) Questi non avea il quarto danari.

2. Quarto, diciamo anche a Una misura che tiene la quarta parte d'uno stajo. (C) [G.M.] Un quarto di grano, di granturco, di fave, di fagiuoli.

3. Per Una certa misura di vino. Quad. Or. S. Mich. (M.) Per cinque quarti di tribbiano (forse dee leggersi trebbiano), a ragione di soldi dieci e danari otto per ciascun quarto. Franc. Sacch. nov. 82. Recano un quarto di vino bianco o di Creti. o d'onde che si fosse, che era sì grande,… [Cont.] Cit. Tipocosm. 344. Il secchio, il quarto, la lira, il fiasco, la metadella, il boccale, l'orcio, l'inghistara, la grossa, la foietta, il bicchiere.

4. [Val.] Mezzo quarto, per Quartuccio Pucc. Sonett. 6. 286. E' non s'aspetti d'esser condannato Nel mezzo quarto o nella metadella.

5. (Vet.) [Valla.] Son detti Quarti le parti laterali del piede del cavallo, che sono limitate anteriormente dalle così dette mammelle, e posteriormente dai talloni. [Cont.] Corte, Cavall. 55. Usarei dico il ferro che fosse leggiero, e bonissima tempera, alto ne' quarti e ne' calcagni nelli quali vorrei che fosse più alto che nel resto; e da' calcagni andasse a perdersi nel mezzo, tanto che da ivi in là venisse poi ad una convenevolezza. Garz. M. Cav. I. 5. Dall'accostarsi, o allontanarsi da voi in questo orlo di fosso, si potrà scoprire se il male sia nel quarto interiore o esteriore.

(Vet.) [Valla.] Dicesi Quarto difettoso, debole, falso, nuovo, rovesciato, ecc. Appellansi però anche quarti in famigliare linguaggio le fissure o setole, che sopravvengono all'ugna in dette regioni.

[Cont.] Gaz. M. Cav. III. 54. Il quarto, così chiamato dalla parte offesa, è una fessura o crepatura dell'unghia de' piedi, la quale si fa per lungo dell'unghia dal mezzo in dietro de' piedi verso le calcagna, tanto nella parte di dentro quanto in quella di fuori. Corte, Cavall. 37. Vi dico che vi debbiate guardare principalmente da tutti quelli diffetti che porta seco il cavallo naturalmente, e da molti anco che gli accaggiono accidentalmente, come sarebbe a dire falsi quarti, fili morti, setole.

6. Per Parte, Pezzo. Alam. Gir. 15. 108. (C) Son gli usberghi smagliati in mille parti Van cadendo l'altre armi a quarti, a quarti.

7. Dicesi delle membra staccate dal cadavere d'un giustiziato che s'appiccano qua e là a terrore del popolo. Davanz. Scis. l. 1. c. 35. (Gh.) Furono queste giustizie fatte alli 4 di maggio fuori di Londra; e a maggior terrore di tutti, alla porta de' certosini i quarti del priore confitti,… E alli 17 di giugno (parecchi accusati furono) portati in ceste per Londra, alle forche impiccati, tagliato il canapo subitamente,…, sparati vivi, il cuore e l'interiora tratte, le teste tagliate, squartati, lessati i quarti, e per mostra al popolo in varii luoghi confitti. Alam. Gir. 12. (C) 52. E 'l resto lasserai qui intorno appeso Poi che fatto n'avessi quattro quarti.

Fir. As. 303. (C) E non mancò chi mi portasse un quarto di capretto con uno scodellino di salsa.

[G.M.] Un quarto d'agnello arrosto. Un quarto di pollo, di cappone.

8. [Val.] Dicesi alle quattro parti in cui dividesi un animale. Fortig. Ricciard. 27. 44. I quarti deretani Del capro infila, e volgi colle mani.

9. [Val.] Ass. parlandosi di tempo, prendesi per Quarto d'ora. Fortig. Ricciard. 9. 58. Ma il quarto è già passato.

[G.M.] Oriolo che batte i quarti e le mezz'ore.

10. Per Quartiere, Parte di casa, Appartamento. [L.B.] In Firenze in questo senso non si dice. = Fortig. Ricciard. 22. 85. 5. (Man.) Ond'egli corre in questa parte e in quella, E rifiuta ogni quarto ed ogni cella. [Fanf.] E ivi, 18. 13. La figlia e il padre in un quarto stanno; L'albergo di Ricciardo in lontananza Egli è molto da quello.

11. Quarti della ruota, diconsi Que' pezzi arcati che formano la circonferenza della ruota. Soder. Agric. 128. (Man.) Per le ruote è buono il frassino, per le sale l'ulivo, e per i quarti delle ruote.

12. Quarti del vestito, s'intendono quelle parti, che pendono dalla cintola in giù. (C)

13. Il terzo e il quarto, dicesi ad accennare Questo e quello, Questa e quella persona, Alcuni, Certuni. [G.M.] Cellin. Vit. Lo pregavo che pigliassi quelle tali chiavi che io gli davo, e che rendessi le gioje e l'oro al terzo e al quarto, che lui in su un mio libruccio troverebbe scritto. V. anche TERZO, sost.

14. (Arald.) [Cib.] La quarta parte dello scudo, quando è diviso in quattro campi. Abusivamente anche si adopera a significare uno de' campi dello scudo ancorchè eccedano il numero di quattro.

Quarti, parlandosi della nobiltà d'alcuna persona, s'intendono le quattro famiglie del padre, della madre, dell'avolo paterno, dell'avola materna: questi quattro gradi, o quarti di nobiltà costituiscono la nobiltà generosa necessaria per essere ascritti a certi ordini cavallereschi; s'intendono per lo più equivalere ad una nobiltà antica di dugento anni Ma per l'ammissione ad altri ordini cavallereschi e soprattutto a certi capitoli di canonici o monasteri di monache di Germania si ricercano talvolta otto, sedici e fin ventiquattro e trentadue quarti. (Mt.) Menz. Sat. 7. (C) Dimmi, t'ho forse in qualche parte offeso, O della nobiltà rubato un quarto, Che nell'albero tuo si vede appeso? [G.M.] Fag. Commed. Subito fa gli alberi (genealogici), e trova i quarti dinanzi e di dietro (qui per cel.) [Val.] E Rim. 2. 11. Della nobiltà provar dovrebbe Un quarto almen per cavalier di Malta. E ivi, 5. 153. E di sua nobiltade i segni veri Prova talor con quattro quarti interi. [G.M.] E altrove: Non è un ordin di cavalleria, Che, i quarti a non provar, non s'ha nïente.

[G.M.] Fig. Pros. fior. v. VI. p. 225. Sapendo benissimo che l'intender senz'interprete ciò che in sua favella volle dire Cicerone e Virgilio, non toglie punto di nobiltà a' quarti della dottrina. (Non imitabile).

15. [Cont.] Quarto tondo. Nel signif. del § 1 di Quarta. La quarta parte del circolo. Vas. V. Pitt. Scul. Arch. III. 390. Avendo… M. Baldo Bagini fatto condurre di marmo da Antonio fratello di Giuliano da Sangallo, nella Madonna delle carcere, un tabernacolo di due colonne con suo architrave, cornice, e quarto tondo; pensò Antonio di far sì che M. Saldo facesse fare la tavola, che andava dentro a questo tabernacolo, a Nicolò. Serlio, Arch. VII. 76. L'altezza della cornice sarà quanto la pilastrata: facendo il remenato, cioè il quarto tondo, con quella regola che si fa il frontispicio.

[Cont.] Quarto acuto. Vas. Arch. III. Girarono le volte con quarti acuti, e riempierono tutta Italia di questa maledizione di fabbriche. E V. Pitt. Scul. Arch. I. 102. E quello, che fu cosa nuova in que' tempi, furono gl'archi delle volte (nella loggia dell'Orgagna) fatti non più in quarto acuto, come si era fino a quell'ora costumato, ma con nuovo e lodato modo girati in mezzi tondi, con molta grazia e bellezza di tanta fabrica.

16. [Cont.] E nel signif. del § 7 di Quarta. Fat. Vas. quadri, II. 39. E delli venti li neri sono li otto principali, li verdi sono li mezzi venti, li rossi sono li quarti de' venti.

17. (Astr.) [Luv.] I quarti di luna corrispondono ciascuno alla quarta parte dell'intiera lunazione, ed hanno una durata di sette in otto giorni l'uno. [Cont.] Dudleo, Arc. mare, II. 23. Se la luna entra in opposizione col sole col mal tempo, è probabile dovere durare fin all'ultimo quarto, ma però ne' climi temperati.

18. (Ar. Mes.) In quarto, dicesi dagli Stampatori e da' Librai Quella forma di libri i cui fogli sono piegati in quattro parti. [Cont.] Fiorav. Spec. sci. I. 26. Quando vogliono stampare alcun libro, li compositori tengono la copia avanti, e vanno componendo tutte quelle parole a una per una mettendole in riga, e fanno una forma in foglio, in quarto, overo in ottavo, in dodici, o in sedici, o in ventiquattro, o in altro sesto secondo che vogliono loro. = Varch. Ercol. 297. (M.) Il Castelvetro nella sua risposta a carte 94 di quella in quarto foglio che si stampò prima, e 148 di quella in ottavo, che si stampò ultimamente, confessa.. Pros. fior. Borgh. Lett. 4. 4. 163. E sempre dite la stampa e qualità del libro, cioè se in foglio, in quarto, o in ottavo.

[Cont.] † Iu quarto foglio. Vas. V. Pitt. Scul. Arch. III. 302. Fra l'altre cose comperò (Marc'Antonio) la passione di Gesù Cristo intagliata in 36 pezzi di legno in quarto foglio, stata stampata di poco dal detto Alberto.

19. Altri modi in diverso significato.

Andare al quarto, o Andare nel quarto, vale Non patir dilazione nè indugio; tolto dal non pagare un dazio nel giorno determinato, che si casca nella pena del quarto di più; e si dice ironicamente per mostrare eccesso di cosa, che non sia di rilievo. Salv. Granch. 1. 2. (C) A ogni modo bisogna terminarla. Fan. Sì, Ch'ella anderebbe nel quarto. E' l'hanno molto 'n sommo.

[G.M.] In questo senso adesso si dice, Cascare nel quarto. Che importa far tanta furia? La non casca nel quarto. Alcuni vogliono che questa sia locuz. ellitt., come chi dicesse: Un quarto d'ora più o meno, non fa nulla.

20. [Cont.] † Armare in quarto una taglia. Con quattro girelle. Chin. Scol. bomb. 115. Se si vorrà armare in quarto, si averanno due taglie con due girelle per una, cioè due di sotto e due di sopra: alla taglia di sotto si attaccarà il peso, e un capo di corda si attaccarà alla taglia di sopra, all'altro capo la forza la quale ha da essere la quarta parte del peso per sostenerlo.

21. Cascare, Cadere, Andare in quarto, dicesi de' Cavalli e Bestie da soma allorchè cascano per parte. (Man.) [L.B.] Dicesi piuttosto Di quarto.

22. † Farla di quarto, lo stesso che Farla di quarta. V. QUARTA, § 10. Varch. Suoc. 5. 3. (C) Dubito che questo non sia uno inganno sordo per farcela di quarto. Cecch. Masch. 2. 5. E' sarà meglio, Ch'io gnene faccia di quarto, e ch'io M'abbottini da lui.

23. Giocare, Sedere in quarto, detto di giuoco, e vale lo stesso che Giuocare, Sedere in quattro. Nov. ant. 38. 1. (C) Alli quali non parea, che in tutta Romagna avesse uomo, che potesse sedere con loro in quarto.

24. Mandare in quarti alcuno, vale Squartarlo, Dilacerarlo in brani. Ang. Metam. 1. 15. (C) Mandato il corpo del poeta in quarti, Sparger le varie membra in varie parti.

25. [Laz.] Mostrare i quarti. Scoprire le proprie magagne. Bart. Simb. 1. 10. Al dirizzarsi che fece in piedi (Tiberio), dopo fatto maggiore di se stesso e d'ogni altro, mostrò i gran quarti della gran bestia ch'egli era.

26. Non volerne il quarto, vale Non volerne alcun premio, o partecipazione; ed è modo tolto dalle leggi, che accordavano alle spie la quarta parte d'ogni multa, che esse procuravano all'erario. Benv. Cell. Vit. 2. 371. (M.) Questa ch'io le dico adesso, la dico per difesa mia, e non ne voglio il quarto (cioè, mi basta d'avere scoperta la giuntería per mia discolpa, e non per premio che io ne voglia).

[Cont.] Riquadrare in quarto. Sod. Arb. 117. Campi che sono riquadrati dalle pancate di viti, o in terzo, o quarto, o quinto (cioè, spartiti, divisi).

[T.] Agg. di progressione ordinale. T. D. 3. 28. Distante intorno al punto, un cerchio d'igne Si girava… E questo era d'un altro circuncinto, E quel dal terzo; e il terzo poi dal quarto, Dal quinto il quarto, e poi dal sesto il quinto. E 1. 19. Allor venimmo in sull'argine quarto. E 33. Poscia che fummo al quarto dì venuti. – Quarto piano di casa. – Quarto ordine di palchetti.

T. Non si suol dire Piano quarto, Ordine quarto. In altri casi preponesi o posponesi secondo che torna meglio all'orecchio, o secondo che importa dare risalto all'ordine de' numeri o all'idea dal sost. indicata. D'ordine di governanti, posponesi in prosa sempre: Clemente quarto, Ferdinando quarto.

II. Agg. di partizione. T. Altro è la Parte quarta d'un libro o sim.; altro la Quarta parte d'una quantità discreta o continua.

III. T. In questo senso sovente sost. Un quarto d'ora, Tre quarti d'ora.

[Fr.] Fam. Un cattivo quarto d'ora, Un momento di malumore. T. Un tempo d'impaccio, Un rincontro disgraziato, e può durare più o meno d'un quarto d'ora proprio. Di chi aveva posto a una sua fabbrica murata con debiti un oriuolo, fu detto che Ci manca un quarto d'ora, quello del pagare.

Sost. T. Un quarto, Un'ora e un quarto, Due e tre quarti. – Un quarto dopo le dodici. – Il mio oriuolo va un quarto avanti; il vostro va un quarto indietro.

[L.B.] Quando si fa notte un quarto più presto o più tardi, dicesi: Oggi fanno il quarto (le ore).

IV. T. Nuovo quarto di luna. La luna ha fatto il suo primo quarto.

V. D'anim. T. Un quarto di pollo. – Il quarto davanti, I due quarti di dietro. In Firenze per ell. Quarto co' piselli (un quarto d'agnello fatto co' piselli).

VI. Senso più gen. e quasi fig. T. Prov. Tosc. 262. Delle cose che tu vedi, sbattine tre quarti; e di quelle che tu senti, sbattine più.

VII. De' volumi. T. In forma di quarto piccolo. Volumi in quarto (anco nel plur. sempre sing.). Un in quarto.
Quarto - Agg. Aff. al lat. aur. Quartus. Nome numer. ordinat. di Quattro. Bocc. Conclus. (C) Nel principio della quartagiornata. E nov. 1. g. 5. Egli non si compiè il quarto anno dal dì… Petr. Son. 18. part. I. Tes. Br. La luna quarta apparisce vermiglia di colore d'oro, e dimostra, che farà grandi venti, altresì come la luna quinta.

2. (Ast.) [Cont.] Stella di quarta grandezza. Sass. F. Lett. 66. Quel Crusero, che si vede da mezzogiorno con 60 gradi di declinazione dalla banda di mezzogiorno, sono 4 stelle, due della seconda grandezza, una della terza, che è nel piè della croce, e una della quarta, che è nel braccio di ponente.

3. (Mat.) [Cont.] Quarto proporzionale. G. G. Comp. XI. 229. Euclide c'insegna, proposti tre numeri, trovare il quarto proporzionale. Bart. C. Aritm. Or. Fineo, 72. Multiplica l'uno de' numeri intermedii per l'altro, come il B per il C,… e quel che te ne viene partilo per il primo, cioè per lo A che è l'altro delli estremi, ed arail esso numero quarto proporzionale.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: quartili, quartina, quartine, quartini, quartino, quartiroli, quartirolo « quarto » quartogenita, quartogenite, quartogeniti, quartogenito, quartucci, quartuccio, quartultima
Parole di sei lettere: quarti « quarto » quarzi
Lista Aggettivi: quarantenne, quaresimale « quarto » quarzoso, quattordicenne
Vocabolario inverso (per trovare le rime): autoreparto, capiparto, riparto, comparto, scomparto, capoparto, sarto « quarto (otrauq) » inquarto, inquartò, squarto, squartò, erto, liberto, alberto
Indice parole che: iniziano con Q, con QU, iniziano con QUA, finiscono con O

Commenti sulla voce «quarto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze