Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «querela», il significato, curiosità, forma del verbo «querelare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Querela

Forma verbale
Querela è una forma del verbo querelare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di querelare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola querela è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: que-rè-la. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
querela si può ottenere combinando le lettere di: ree + qual; relè + qua.
Componendo le lettere di querela con quelle di un'altra parola si ottiene: +col = acquerello; +tai = equilatera; +ito = equilatero; +[evi, vie] = equivalere; +mio = quereliamo; +[iato, iota] = equatoriale; +[svio, viso] = equivalsero; +mogi = quaglieremo; +gite = quaglierete; +[mais, siam] = quaresimale; +bissi = equilibrasse; +danni = quadriennale; +[darti, tardi, tradì] = quadrilatere; +gesti = quagliereste; +tigri = quartigliere; +norne = quereleranno; +[stasi, tassi] = sesquialtera; +[sesti, stesi, tessi] = sesquialtere; +[sosti, tossi] = sesquialtero; +gesti = squaglierete; ...
Vedi anche: Anagrammi per querela
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: querele, quereli, querelo, querula.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: quel, urea, urla.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: querelai.
Parole con "querela"
Iniziano con "querela": querelai, querelano, querelare, querelata, querelate, querelati, querelato, querelava, querelavi, querelavo, querelammo, querelando, querelante, querelanti, querelasse, querelassi, querelaste, querelasti, querelabile, querelabili, querelarono, querelavamo, querelavano, querelavate, querelassero, querelassimo.
Finiscono con "querela": controquerela.
Contengono "querela": controquerelai, controquerelano, controquerelare, controquerelate, controquerelato, controquerelava, controquerelavi, controquerelavo, controquerelammo, controquerelando, controquerelante, controquerelasse, controquerelassi, controquerelaste, controquerelasti, controquerelarono, controquerelavamo, controquerelavano, controquerelavate, controquerelassero, controquerelassimo.
»» Vedi parole che contengono querela per la lista completa
Parole contenute in "querela"
ere. Contenute all'inverso: alé.
Lucchetti
Usando "querela" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alé = querelle; * aera = querelerà; * aero = querelerò; * aerai = querelerai; * aerei = querelerei; * aiate = quereliate.
Lucchetti Alterni
Usando "querela" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * area = querelare; * atea = querelate.
Intarsi e sciarade alterne
"querela" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: quel/rea.
Intrecciando le lettere di "querela" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eri = querelerai.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "querela"
»» Vedi anche la pagina frasi con querela per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho sporto querela al mio vicino di casa che ha tagliato alcune piante sulla mia proprietà.
  • Il mio vicino ha sporto querela contro di noi per l'infiltrazione.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Querela, Lamento, Querimonia - Querela è il dolersi a parole dell'ingiuria o del torto ricevuto, ed è pur l'atto di richiamarsene alla giustizia. - Il Lamento si fa con parole o voci pietose, per il dolore fisico che ci tormenta, o per grave sventura patita, o simili. - [Querimonia, soltanto del linguaggio scritto, ha sempre senso di querela lunga, insistente, nojosa. G.F.] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Querela - S. f. Aff. al lat. aur. Querela. Lamentanza, Doglianza. Bocc. Nov. 9. g. 7, (C) Nè altra cagione m'ha di ciò ritenuta, se non l'aspettar di farlo in presenzia d'uomini, che giusti giudici sieno alla mia querela, Petr. Son. 162. part. I. Già desïai con sì giusta querela, E 'n sì fervide rime farmi udire. E canz. 7. 2. part. II. E le mie d'esto ingrato Tante e sì gravi e sì giuste querele. Fortíg. Ricciard. 1. 40. (M.) So bene che colmommi di paura Il suon dell'afflittissime querele. Guicc. Stor. 11. 534. (Man.) Ma risorgeva la querela di Gurgense, e degli Spagnoli della occupazione di Parma e di Piacenza.

Segnatam. espressivo di dolore senz'ira. T. G. Gozz. E pien tutto è di morte e di querela. Metast. L'insidiator molesta Con le querele almen. – Anco in questo senso di doglianza lamentosa, e anco di sdegnosa: Far querele di torto patito. Ma in questo senso segnatam. plur.

2. T. Viene insieme, marito e moglie, o altri consanguinei o familiari senza querela; senza aver di che incolpare l'un l'altro, o corrucciarsi o dolersi.

3. Porre o, più sovente, Dar querela, o sim., ad alcuno, per Notificare la colpa d'esso alla Giustizia, Querelarlo. Varch. Stor. 4. 78. (C) Vi aveva luogo la prevenzione, cioè che a quale de' due magistrati prima fusse la querela venuta, innanzi quello dovesse essere all'altro preposto, e preferito s'intendeva. E 10. 33. Negli ultimi giorni di dicembre fu preso il signor Otto da Montauto per una querela postagli.[Laz.] Cavalc. Pungil. 4. Figliuol mio. nel bene che fai non dare querela, e non guastare lo tuo dono con tristizia di male parole. [Val.] Fag. Comm. 6. 350. Con un semplice paraguanto accordato, non ne daranno querela. E 1. 139. Io l'ho ben saputo. Se t'è dato querela!

4. Il Disteso, o Atto che si fa davanti al tribunale per accusare altrui di qualche delitto, o per ottener soddisfazione di qualche offesa ricevuta. Cecch. Dissim. 1. 2. (Man.) La cosa è già divolgata per tutto di sorte che gli è forza che la querela ne sia agli atti. Varch. Stor. 4. 77. Il quale era tenuto sotto la predetta pena il dì medesimo che aveva la querela in sul libro scritto, presentarla al magistrato. [Laz.] Tac. Dav. ann. 16. 24. Non si perdè d'animo (Trasea): ma scrisse a Nerone, che s'ei ve desse la querela, e avesse le difese, si giustificherebbe. Bart. Simb. 1. 5. Fra le quali (virtù di Alessandro M.) una era, turarsi con la mano un orecchio, e sol coll'altro aperto farsi a sentire le imputazioni, le querele, le accuse che gli si portavano contro ad alcuno. [Cont.] Stat. Merc. Siena, I. 32. Sia parimente tenuto (il notaro) scrivere tutte le querele, che saranno poste nella corte, della mercanzia, e le risposte che saranno fatte da qual si voglia persona in causa propria. T. Aver querela da alcuno. – Querela per diffamazione. [Pol.] G. Vill. 8. 54. Di questa querela si fece appello.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: querceti, querceto, quercia, quercina, quercine, quercini, quercino « querela » querelabile, querelabili, querelai, querelammo, querelando, querelano, querelante
Parole di sette lettere: quercia « querela » querele
Vocabolario inverso (per trovare le rime): presentarmela, trovarmela, anela, pela, trapela, erisipela, malpela « querela (alereuq) » controquerela, correla, cercarsela, farsela, legarsela, mangiarsela, svignarsela
Indice parole che: iniziano con Q, con QU, iniziano con QUE, finiscono con A

Commenti sulla voce «querela» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze