Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ramo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ramo

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: rametto, ramettino, ramicello, ramoscello. Accrescitivi: ramone. Vezzeggiativi: ramuccio. Dispregiativi: ramaccio.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate ramo

Guarda come dondolo...

Ti ho visto!!!

Picchio muratore (Sitta Europaea)
Tag correlati: foglie, rami, albero, fiori, pianta, ali, fiore, natura, acqua, sfocato, insetto, autunno, petali, tronco, primavera, inverno, foglia, uccello, farfalla, frutti, frutta, zampe, becco, gocce, tre, piume, animale, frutto, neve, stelo
Giochi di Parole
La parola ramo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ma).
Divisione in sillabe: rà-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: amor (spostamento di una lettera), armo (spostamento di una lettera), armò (spostamento di una lettera), marò (scambio di consonanti), mora, orma, roma (scambio di vocali).
Componendo le lettere di ramo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ben = abnorme; +ciò = acromio; +dei = adiremo; +aie = aeriamo; +ani = amarino; +ani = amaroni; +ano = amarono; +[eta, tea] = amatore; +tai = amatori; +bug = amburgo; +alé = amorale; +[ila, lai] = amorali; +noi = amorino; +osé = amorose; +nei = animerò; +pie = aporemi; +[adì, dai, dia] = armadio; +[dan, dna] = armando; +ani = armonia; ...
Vedi anche: Anagrammi per ramo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: damo, mamo, rado, rame, rami, rapo, raro, raso, remo, rimo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dama, dame, dami, fama, fame, game, lama, lame, lami, mami, vamp, zama, zame.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: amo, ram.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: bramo, gramo, ramno, riamo, tramo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: boma, coma, doma, noma, roma, soma, toma.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mare, mari, marò.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: amor.
Parole con "ramo"
Iniziano con "ramo": ramone, ramoni, ramosa, ramose, ramosi, ramoso, ramosità, ramolacci, ramolaccio, ramoscelli, ramoscello, ramoscellini, ramoscellino.
Finiscono con "ramo": bramo, bramò, gramo, tramo, tramò, abramo, diramo, diramò, teramo, catramo, catramò, menagramo.
Contengono "ramo": bramosa, bramose, bramosi, bramoso, gramola, gramole, bramosia, bramosie, stramoni, tramogge, tramonta, tramonti, tramonto, tramontò, tramortì, bramosità, catramosa, catramose, catramosi, catramoso, giramondo, gramolare, gramolata, gramolate, gramolati, gramolato, stramonio, tramoggia, tramontai, tramortii, ...
»» Vedi parole che contengono ramo per la lista completa
Parole contenute in "ramo"
amo, ram.
Incastri
Inserendo al suo interno adì si ha RadiAMO; con pin si ha RAMpinO; con api si ha RapiAMO; con sia si ha RAsiaMO; con idi si ha RidiAMO; con odi si ha RodiAMO; con agli si ha RagliAMO; con pere si ha RApereMO; con piva si ha RApivaMO; con sere si ha RAsereMO; con spam si ha RAspamMO; con aspi si ha RaspiAMO; con echi si ha RechiAMO; con abbuì si ha RabbuiAMO; con dessi si ha RAdessiMO; con aduni si ha RaduniAMO; con passi si ha RApassiMO; con sassi si ha RAsassiMO; con aschi si ha RaschiAMO; con ingoi si ha RingoiAMO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ramo" si può ottenere dalle seguenti coppie: rada/damo, rade/demo, radessi/dessimo, radia/diamo, rado/domo, ragno/gnomo, rapo/pomo, rare/remo, rari/rimo, rasare/saremo, rate/temo.
Usando "ramo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arra * = armo; cora * = como; darà * = damo; dora * = domo; erra * = ermo; lira * = limo; mera * = memo; mira * = mimo; * moda = rada; * mode = rade; * modi = radi; * modo = rado; * mora = rara; * more = rare; * mori = rari; * moro = raro; * mota = rata; tira * = timo; torà * = tomo; boera * = boemo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ramo" si può ottenere dalle seguenti coppie: raider/redimo, rara/armo, rare/ermo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ramo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ara/moa, abiterà/moabite, cara/moca, darà/moda, desterà/modeste, dirà/modi, disterà/modiste, dora/modo, gira/mogi, giara/mogia, hurrà/mohur, lira/moli, mentirà/momenti, rara/mora, roteerà/morotee, stira/mosti, tara/mota, tira/moti, torà/moto, torera/motore, userà/mouse...
Usando "ramo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moca * = cara; moda * = darà; modi * = dirà; modo * = dora; mogi * = gira; moli * = lira; * cara = moca; * darà = moda; * dirà = modi; * dora = modo; * gira = mogi; * lira = moli; * rara = mora; * tara = mota; * tira = moti; * torà = moto; mora * = rara; mota * = tara; moti * = tira; moto * = torà; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ramo" si può ottenere dalle seguenti coppie: rada/moda, radano/modano, rade/mode, raderà/modera, raderai/moderai, raderò/modero, radeste/modeste, radesti/modesti, radi/modi, radica/modica, radici/modici, radico/modico, radino/modino, radio/modio, rado/modo, ragia/mogia, ragli/mogli, ralla/molla, ralle/molle, rallino/mollino, randa/monda...
Usando "ramo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armo * = arra; como * = cora; domo * = dora; ermo * = erra; limo * = lira; rame * = memo; rami * = mimo; mimo * = mira; * demo = rade; * domo = rado; * pomo = rapo; * remo = rare; * rimo = rari; * temo = rate; timo * = tira; tomo * = torà; boemo * = boera; cormo * = corra; dormo * = dorrà; fermo * = ferra; ...
Sciarade incatenate
La parola "ramo" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ram+amo.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ramo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = ariamo; api * = apriamo; adì * = ardiamo; ami * = armiamo; bit * = bramito; cui * = curiamo; eva * = eravamo; eri * = erriamo; fui * = fruiamo; odi * = ordiamo; oli * = orliamo; tai * = tariamo; tan * = tramano; tav * = tramavo; tum * = turammo; vai * = variamo; bava * = baravamo; badi * = bardiamo; bari * = barriamo; band * = bramando; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ramo"
»» Vedi anche la pagina frasi con ramo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mentre percorrevo una strada è caduto un ramo di un pino e mi ha rotto il parabrezza.
  • In una agenzia di assicurazioni il ramo che cura gli incidenti stradali è quello più gettonato.
  • L'albero di mele era così onusto di frutti che più di un ramo si spezzò sotto il loro peso.
Espressioni e Modi di Dire
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ramo, Rama, Ciocca - Ramo è specialmente quello degli alberi che sorge dal tronco. - Rama è piccolo fusto che nasce dal Ramo, vestito dalle sue foglie e anche dei fiori o frutti. - «Una rama di ciliege, di susine.» - Parlandosi di pianticelle tenere o di fiori, si dice Ciocca. - «Una ciocca di ramerino, di amorino, ecc.» - C'è pure una specie di viole, dette Viole a ciocche. Si trasporta ad altre cose, come Ciocca di capelli, ecc. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Palchetto, Loggia, Piccolo palco, Scaffale, Palco, Ramo - Il palco scenico, ognuno sa che sia; i palchetti, da altri detti loggie forse più alla francese, son quelli che disposti a più ordini stanno tutto intorno al teatro da dove gli spettatori guardano lo spettacolo: palchetto, in questo senso, non è un piccolo palco, ma una cosa di un genere a sè: piccolo palco potrebb'essere un palco scenico piccolo, o altro tavolato disposto al dissopra del terreno per qualche uso speciale. Palchetti sono quegli assi disposti nelle cucine per riporvi su stoviglie o altri arnesi relativi. Gli scaffali delle biblioteche sono ordinariamente a più palchi. Palchi poi diconsi i rami delle corna de' cervi ma in quanto ogni palco di esse è composto di due rami, cioè di quelli che da un corno all'altro si corrispondono simmetricamente. [immagine]
Rama, Ramo, Ciocca, Verghe, Vette - La rama è lunga e sottile, pieghevole; nasce dal ramo che è un braccio dell'albero; ed è quella che porta le foglie, i fiori e le frutta, secondo la stagione e secondo la natura sua. Le verghe sono sottili, lunghe e dritte rame; e sulle rame e sulle verghe crescono le vette quasi lunghi picciuoli da cui proprio nascon le fronde e i fiori e le frutta; la punta della rama o verga, ove si raccolgono più vette, dirassi ciocca. Le verghe secche e spoglie delle fronde servono a battere: il ferro in verghe è conosciuto in commercio sotto forma di sottili e lunghi cilindri che a vere verghe somigliano. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rammollivate, rammollivi, rammollivo, ramnacea, ramnacee, ramni, ramno « ramo » ramolacci, ramolaccio, ramone, ramoni, ramosa, ramoscelli, ramoscellini
Parole di quattro lettere: rami « ramo » rana
Vocabolario inverso (per trovare le rime): proclamò, proclamo, esclamò, esclamo, mamo, dinamo, turbodinamo « ramo (omar) » bramo, bramò, abramo, teramo, gramo, menagramo, diramo
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAM, finiscono con O

Commenti sulla voce «ramo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze