Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ranno», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ranno

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ranno è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: nn.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: norna.
Componendo le lettere di ranno con quelle di un'altra parola si ottiene: +oda = adornano; +[dio, odi] = adornino; +oca = ancorano; +[ciò, coi] = ancorino; +oda = andarono; +[ire, rei] = annerirò; +[evi, vie] = annerivo; +dei = anniderò; +dea = annodare; +dea = annoderà; +aie = annoiare; +aie = annoierà; +ani = annonari; +[eta, tea] = annotare; +[eta, tea] = annoterà; +[ave, eva] = annovera; +[evi, vie] = annoveri; +evo = annovero; +sue = annuserò; +osa = ansarono; ...
Vedi anche: Anagrammi per ranno
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: banno, danno, fanno, hanno, panno, ragno, ramno, rango, sanno, vanno.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: banna, banni, canna, canne, danna, danni, manna, nanna, nanne, panna, panne, panni, zanna, zanne.
Con il cambio di doppia si ha: ratto, razzo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: anno.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rianno.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: donna, gonna, nonna.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: annoi.
Parole con "ranno"
Iniziano con "ranno": rannodare.
Finiscono con "ranno": avranno, daranno, diranno, faranno, saranno, scranno, tiranno, udranno, adiranno, agiranno, ameranno, andranno, areranno, beeranno, berranno, cadranno, dorranno, dovranno, godranno, oseranno, parranno, porranno, potranno, sapranno, staranno, terranno, udiranno, uniranno, useranno, vedranno, ...
Contengono "ranno": soprannome, soprannomi, soprannomina, soprannomini, soprannomino, soprannominò, tirannosauri, tirannosauro, soprannominai, soprannominano, soprannominare, soprannominata, soprannominate, soprannominati, soprannominato, soprannominava, soprannominavi, soprannominavo, soprannominerà, soprannominerò, soprannominino, soprannominammo, soprannominando, soprannominante, soprannominanti, soprannominasse, soprannominassi, soprannominaste, soprannominasti, soprannominerai, ...
»» Vedi parole che contengono ranno per la lista completa
Parole contenute in "ranno"
anno.
Incastri
Inserendo al suo interno pera si ha RAperaNNO; con pira si ha RApiraNNO; con sera si ha RAseraNNO; con occhi si ha RANocchiNO; con spera si ha RAsperaNNO; con nicchi si ha RANnicchiNO; con nicchia si ha RANnicchiaNO; con schiera si ha RAschieraNNO; con nicchiava si ha RANnicchiavaNO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ranno" si può ottenere dalle seguenti coppie: rada/danno, rapa/panno, rasa/sanno, rase/senno, raso/sonno, raspa/spanno, raspe/spenno, rasta/stanno, rate/tenno, rana/ano, randista/distano, randisti/distino, ranocchi/occhino.
Usando "ranno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bara * = banno; cera * = cenno; darà * = danno; farà * = fanno; para * = panno; sara * = sanno; sera * = senno; torà * = tonno; vara * = vanno; spara * = spanno; spera * = spenno; stara * = stanno; impera * = impenno; ridarà * = ridanno; rifarà * = rifanno; * nodelli = randelli; * nodello = randello; tenterà * = tentenno; sottostarà * = sottostanno.
Lucchetti Riflessi
Usando "ranno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * onda = randa; * onde = rande.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ranno" si può ottenere dalle seguenti coppie: iran/noi.
Usando "ranno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dir = annodi; * sir = annosi; * tar = annota; * tir = annoti; * sitar = annosità.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ranno" si può ottenere dalle seguenti coppie: randelli/nodelli, randello/nodello, rane/noè.
Usando "ranno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cenno * = cera; * senno = rase; * tenno = rate; senno * = sera; tonno * = torà; * spenno = raspe; spenno * = spera; impenno * = impera; tentenno * = tenterà; rannicchi * = nicchino; * distano = randista; * distino = randisti; * occhino = ranocchi; rannicchia * = nicchiano; * nicchino = rannicchi; * nicchiano = rannicchia; rannicchiava * = nicchiavano; * nicchiavano = rannicchiava.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ranno" (*) con un'altra parola si può ottenere: fa * = franano; * gi = ragnino; bit * = britanno; * pia = rapinano; * pii = rapinino; * idi = riannodi; tac * = tracanno; arca * = arrancano; faro * = franarono; fava * = franavano; * gioì = ragionino; * seta = rasentano; sopì * = sopranino; stia * = straniano; tapa * = trapanano; amati * = amarantino; archi * = arranchino; * getti = ragnettino; * iblea = ribalenano; * iblei = ribalenino; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ranno"
Proverbi
  • A lavar la testa all'asino, ci rimetti il ranno e il sapone.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ranno - S. m. Acqua passata per la cenere, e bollita con essa. Gr. ̔Ρέω. Germ. Rinnen, Perfluere; Rhan, Colostrum. Fr. Giord. S. Pred. 35. (C) Or non sarebbe matto chi ardesse la casa sua per avere cenere per far ranno? E Pred. 36. Ranno è acqua, che è passata per cenere, ed è fatta ranno. [G.M.] Cresc. Agr. La sua cenere (del capelvenere), con ranno, è utile alle forfore del capo, e le consuma e diradica. [Cont.] Tratt. Arte mus. I. 65. Togli cenere di vagello e fanne ranno forte; e poi togli questo ranno e mettivi dentro litargirio e bolli insieme tanto torni a mezzo, e poi bagna i capegli canuti con esso e diventano neri. = Lab. 196. (C) Or s'io ti dicessi di quante maniere ranni il suo auricome capo si lavava, e di quante ceneri fatto…, tu ti maraviglieresti Cr. 5. 13. 5. Se si porrà spessamente la cenere col ranno intorno al suo pedale, renderà questo arbore fruttuoso, e allegro (parta del melagrano). Buon. Fier. 4. 1. 12. Ch'io sono uno scolar di quei, che spesso Fatto ho lor tal bischenche, Che chiamano i pajuoli, e il ranno caldo A pelarmi il cucuzzolo. Malm. 6. 18. Perchè i gran vini al cerebro le danno, Ben ben l'annacqua con agresto e ranno. [G.M.] Minucc. Not. ivi: Ranno, acqua passata per cenere, detta anche Liscìa, dal latino Lixivium…, chi sa che non si origini dalla voce greca ̔Ρανὶς, che significa Stilla, Gocciola, perchè il ranno stilla a gocciola a gocciola da quel vaso che perciò dicesi Colatojo? T. Bart. Dan. Ghiacc. 119. Il ranno è altro che acqua imbevuta del sale, che il fuoco secco avea affissato alla terrestrità delle ceneri.

2. Ranno di nitro, vale Ranno passato sopra calcina viva, del quale ci serviamo a indolcir l'ulive, e simili. (C).

3. Fig. Tac. Dav. ann. 14. 65. (C) Seneca rovesciò questo ranno in capo a lui più rovente.

4. Fuggire il ranno caldo. Modo proverb che vale Schifar le brighe e i fastidii. Pataff. 5. (C) E schifa volentieri il caldo ranno. Malm. 9. 37. Ciascun d'ambe le parti stette saldo, Ch'ognun cerca fuggire il ranno caldo. Varch. Ercol. 134. E' mi pare ancora che voi fuggiate la tela…: a me che non son giostrante, bastava dire il ranno caldo.

5. Perdere, Mandar male, o Gittare il ranno e 'l sapone, vogliono Metter di suo la fatica e il capitale. Baldov. Comp. Dramm. 2. 11. (M.) V'ho sin qui comportata Per rimettervi in giorno; Ma vedendo che via Getto il sapone e il ranno, Andate col malanno, Che 'l diavolo vi dia. T. Prov. Tosc. 292. Chi lava il capo all'asino, perde il ranno e il sapone. [Val.] Fag. Comm. 6. 77. Avrà buttato via il ranno e il sapone. [G.M.] E Rim. Avere a gettar via sapone e ranno.

6. [Sav.] Per sapone. Corsin. Torr. 4. 25. Con suo gran danno Radevagli la barba senza ranno.
Ranno - S. f. (Bot.) Ramnus catharticus, Linn. Frutice spinoso di cui si guarniscono le siepi, e che aveva le spine acutissime, o per esserne, come alcuni credono, stata fatta la corona di nostro Signore, si dice Spina da crocifissi. È in Plin. Gr. ̔Ραμνος. Lib. cur. malatt. (C) Si può tenere un ramucello di ranno appiccato alla finestra. Tes. Pov. P. S. cap. 35 Lo ranno posto in casa caccia li demonii, e lo ipericon fa il simile, e però molti sì lo chiamano fuga daemonis.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rannicchiereste, rannicchieresti, rannicchierete, rannicchierò, rannicchino, rannicchiò, rannicchio « ranno » rannodare, rannuvolamenti, rannuvolamento, rannuvolare, rannuvolarsi, rannuvolato, ranocchi
Parole di cinque lettere: rango « ranno » rapai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): appannò, appanno, disappannò, disappanno, soppanno, spannò, spanno « ranno (onnar) » daranno, ridaranno, faranno, rifaranno, saranno, staranno, sottostaranno
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAN, finiscono con O

Commenti sulla voce «ranno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze