Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «remo», il significato, curiosità, forma del verbo «remare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Remo

Forma verbale
Remo è una forma del verbo remare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di remare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate remo

In paziente attesa ...

Centocinquantesimo

Sullo specchio di smeraldo
Tag correlati: acqua, barca, mare, remi, canale, gondoliere, gondola, sport, venezia, fiume, uomo, canoa, pagaia
Giochi di Parole
La parola remo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (me).
Divisione in sillabe: rè-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: remò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: ermo (spostamento di una lettera), mero (scambio di consonanti), more, orme.
Componendo le lettere di remo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ama = aerammo; +ala = amorale; +osa = amorose; +[api, pia] = aporemi; +tan = armento; +ani = armonie; +bar = arrembo; +tai = ateromi; +bar = bramerò; +abs = bramose; +[bus, sub, usb] = brumose; +cra = camorre; +cap = compare; +cap = compera; +cip = comperi; +cip = compire; +[abc, cab] = corbame; +tac = cremato; +cra = cromare; +tac = cromate; ...
Vedi anche: Anagrammi per remo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: demo, gemo, memo, ramo, reco, rema, remi, reso, rimo, temo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: gema, geme, gemi, gemé, meme, sema, seme, semi, tema, teme, temi, temé.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: emo, reo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: bremo, cremo, eremo, fremo, premo, tremo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: come, home, nome.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mera, mere, meri, mero.
Parole con "remo"
Iniziano con "remo": remora, remore, remota, remote, remoti, remoto, remotissima, remotissime, remotissimi, remotissimo.
Finiscono con "remo": bremo, cremo, cremò, eremo, fremo, premo, tremo, tremò, avremo, daremo, diremo, faremo, saremo, scremo, scremò, spremo, stremo, stremò, udremo, adiremo, agiremo, ameremo, andremo, areremo, beeremo, berremo, cadremo, dorremo, dovremo, estremo, ...
Contengono "remo": cremona, cremore, cremori, cremosa, cremose, cremosi, cremoso, fremono, premono, tremola, tremoli, tremolo, tremolò, tremore, tremori, maremoti, maremoto, premorta, premorte, premorti, premorto, spremono, tremolai, tremolii, tremolio, cremolati, cremolato, cremonese, cremonesi, oltremodo, ...
»» Vedi parole che contengono remo per la lista completa
Parole contenute in "remo"
emo.
Incastri
Inserito nella parola csi dà CremoSI; in tre dà TremoRE.
Inserendo al suo interno mia si ha REmiaMO; con cava si ha REcavaMO; con gnam si ha REgnamMO; con mere si ha REmereMO; con stia si ha REstiaMO; con agire si ha REagireMO; con agiva si ha REagivaMO; con cassi si ha REcassiMO; con golia si ha REgoliaMO; con massi si ha REmassiMO; con stava si ha REstavaMO; con agissi si ha REagissiMO; con cedere si ha REcedereMO; con cedeva si ha REcedevaMO; con citava si ha REcitavaMO; con galere si ha REgalereMO; con legava si ha RElegavaMO; con mixava si ha REmixavaMO; con perire si ha REperireMO; con periva si ha REperivaMO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "remo" si può ottenere dalle seguenti coppie: rea/amo, reagire/agiremo, reagissi/agissimo, reagiva/agivamo, reali/alimo, reato/atomo, recapitassi/capitassimo, recapitava/capitavamo, recedere/cederemo, recedessi/cedessimo, recedeva/cedevamo, recensire/censiremo, recensissi/censissimo, recensiva/censivamo, rechi/chimo, recingere/cingeremo, recintassi/cintassimo, recintava/cintavamo, recitassi/citassimo, recitava/citavamo, reco/como...
Usando "remo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arre * = armo; core * = como; dare * = damo; erre * = ermo; lire * = limo; mare * = mamo; mere * = memo; mire * = mimo; rare * = ramo; * moca = reca; * mogi = regi; * mole = relè; * moti = reti; boere * = boemo; brr * = bremo; corre * = cormo; forre * = formo; marre * = marmo; prore * = promo; * mogia = regia; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "remo" si può ottenere dalle seguenti coppie: relè/elmo.
Usando "remo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * omucci = reucci; collier * = collimo; * omuccio = reuccio; * omografi = reografi; * omografo = reografo; * omologia = reologia; * omologie = reologie; * omografia = reografia; * omografie = reografie; * omogramma = reogramma; * omogrammi = reogrammi.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "remo" si può ottenere dalle seguenti coppie: abitare/moabita, biliare/mobilia, care/moca, dare/moda, destare/modesta, dire/modi, distare/modista, giare/mogia, lare/mola, latore/molato, lire/moli, mentire/momenti, mentore/momento, rare/mora, roteare/morotea, sciare/moscia, store/mosto, strinare/mostrina, tare/mota, torere/motore, vestire/movesti...
Usando "remo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moca * = care; moda * = dare; modi * = dire; mola * = lare; moli * = lire; * care = moca; * dare = moda; * dire = modi; * lare = mola; * lire = moli; * rare = mora; * tare = mota; mora * = rare; mota * = tare; mogia * = giare; * giare = mogia; * store = mosto; mosto * = store; molato * = latore; * latore = molato; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "remo" si può ottenere dalle seguenti coppie: rea/moa, reca/moca, redini/modini, regi/mogi, regia/mogia, regie/mogie, regio/mogio, relatore/molatore, relatori/molatori, relatrice/molatrice, relatrici/molatrici, relè/mole, renda/monda, rendano/mondano, rende/monde, renderà/monderà, renderai/monderai, renderanno/monderanno, renderebbe/monderebbe, renderebbero/monderebbero, renderei/monderei...
Usando "remo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armo * = arre; como * = core; damo * = dare; ermo * = erre; limo * = lire; mamo * = mare; remi * = mimo; mimo * = mire; ramo * = rare; * como = reco; * timo = reti; cormo * = corre; formo * = forre; marmo * = marre; * alimo = reali; * atomo = reato; * chimo = rechi; * gnomo = regno; * stimo = resti; affamo * = affare; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "remo" (*) con un'altra parola si può ottenere: pi * = premio; can * = cremano; csi * = cresimo; fan * = fremano; per * = premerò; pin * = premino; poi * = proemio; tan * = tremano; tav * = tremavo; arem * = areremmo; cava * = creavamo; pian * = premiano; * dino = redimono; * arno = remarono; * atre = rematore; * atri = rematori; cassi * = creassimo; passi * = paressimo; perno * = premerono; stand * = stremando; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: frac.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "remo"
»» Vedi anche la pagina frasi con remo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho comprato un remo giallo e uno rosso, sono romanista.
  • Mentre ero al centro del lago ho perso un remo della barca.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Remo - S. m. Aff. al lat. aureo Remus. Arnese dí legno, col quale i rematori spingono per l'acqua i navigli. But. Purg. 2. (C) Lo remo e la vela sono gli argomenti, con che navigano gli uomini. Dant. Par. 25. Siccome, per cessar fatica o rischio, Gli remi pria nell'acqua ripercossi, Tutti si posano al sonar d'un fischio. Franc. Sacch. Op. div. 91. Remi sono quelli, che conducono il legno per buona e per diritta vìa. Bocc. Nov. 2. g. 5. Trovò per ventura alquanto separata dall'altre navi una navicella di pescatori, la quale… d'albero e di vela e di remi la trovò fornita. G. V. 11. 71. 4. Mando 300 cocche, e 120 batti a remi armati. Dant. Inf. 3. Caron dimonio, con occhi di bragia, Loro accennando, tutte le raccoglie; Batte col remo qualunque s'adagia. E Purg. 2. Vedi (l'Angelo) che sdegna gli argomenti umani Sicchè remo non vuol nè altro velo. Fr. Jac. Tod. 1. 4. 4. Dir non basta: ben faremo, Mal va barca senza remo. Petr. Son. 137. part. I. A ciascun remo un pensier pronto e rio. (Qui fig.). [Laz.] Tac. Dav. ann. 2. 23. Solcando le mille navi a vela o remi prima quieto il mare, eccoti d'un nero nugolato un rovescio di gragnuola con più venti e gran cavalloni che toglievan vista e governo. [G.M.] Segner. Quaresim. 15. 7. Tutti i marinari e tutti i passeggieri…, in veder sollevata improvvisamente quella rovinosa burrasca…, si empierono di spavento; e si affaticavano in ammainar le vele, in votar la sentina…; altri correva al timone, altri s'appigliava alle sarte.

[Cont.] Spet. nat. V. 194. Il manico del remo, ch'è la sua parte rotonda, resta dentro il naviglio; e la pala, ch'è la sua parte appianata, si sporge fuor del naviglio e si distende nell'acqua. E 193. L'incavo del remo, che è quella parte che posa sui forcelli.

[Cont.] Calar remo. Cominciar a remare. Cr. B. Naut. med. III. 398. Si fermò (la galea) talmente, pur che la vela era gonfia, che pareva uno scoglio; e facendo il comito guardare se vi era qualche corda o rete in mare che avesse preso il timone, non trovando nulla, fece calar remo ed arrancare la ciurma a furia di buone bastonate.

[Cont.] Cala remo. Comando. Cr. B. Naut. med. I. 141. Cala remo ed avanti, è un medesimo effetto; cioè l'andar avanti vogando co' remi a passo ordinario.

[Cont.] Leva remo. Comando. Cr. B. Naut. med. I. 142. Leva remo, quando si lascia di vogare, però co' remi pronti.

2. [Cont.] † Remo di scaloccio. Pant. Arm. nav. Voc. Remo di scaloccio è il remo grosso, che s'usa a questo tempo nelle galee.

3. [Camp.] † Remo a zenzile. T. di Marin. Diz. mar. mil. Remo a zenzile è il remo piccolo che si usava anticamente nelle galee, quando ogni uomo vogava un remo.

4. Remo, fig. Pena della galera, cioè la Condanna al remo. Lasc. Pinz. 5. 2. (C) Così sarete liberate dalle scope e dalle mitere, ed egli dal remo.

5. [Cont.] Andar a remo, a remi, Spinger la nave a remo. Cr. B. Naut. med. I. 144. Nel far vela, tutte vadino sotto vento alla capitana, lasciando la lanterna quando si va a remo. Pant. Arm. nav. 15. Il faselo… era una sorte di nave mista di forma mezzana tra l'oneraria e la trireme, e poteva andar a vela ed a remi. E 58. Se 'l capitano non averà pronti i legni piccioli e leggieri, per spingerli a remo (quando gli manchi il vento come accade spesso) dove e quando e come vorrà per il fin del suo disegno, perderà l'occasione e 'l tempo.

6. A remi e vela. Modo fig. Con ogni sollecitudine, Rim. burl. (Del Bene). (Fanf.) Tu sei soggetto altissimo elegante, E degno che qualunque ingegno chiaro A remi e vela di te scriva e cante.

7. [Cont.] Uomini da remo, Navi da remo. Pant. Arm. nav. 17. Navilii piccioli armati all'usanza antica, che non portavano più di cinquanta uomini da remo per uno. E 53. Galee e gli altri legni da remo. E 312. Dal porto, o dal luoco dove starà apparecchiando l'armata, non sia lasciato uscir vascello, o grande o picciolo che sia, o da remi o da vela o da guerra o da mercanzia.

8. Dar de' remi in acqua, o all'acqua, vale Cominciar a remare, o partirsi dal lido. Bocc. Nov. 4. g. 2. (C) Con quello legnetto, col quale guadagnato gli avea (i denari), dato de' remi in acqua, si mise a ritornare. E nov. 7. g. 2. Sopra la barca montato, comandò che de' remi dessero in acqua, e andasser via. Ar. Fur. 44. 18. I remi all'acqua, e dier le vele al Noto. Car. Long. Sof. 22. Dato de' remi in acqua si tirarono in alto. [Val.] Pucc. Centil. 13. 55. E dier di remi in acqua per ragione.

[Cont.] Dare a' remi. Ram. Viaggi, I. 106. II. Vedendo le nostre barche le predette almadie… dettero a remi, e quanto più presto poterno vennero al predetto navilio.

[T.] Nel pr. T. D. 1. 21. Come nell'Arzanà de' Viniziani… chi fa suo legno nuovo… Altri fa remi, e altri volge sarte. Virg. Navigiis aptant remosque rudentesque. Pulc. L. Morg. 25. 90. Caron… Rassetta i remi e la vela rannoda.

II. T. Barca di tanti remi, che porta o richiede tanti rematori. Dicesi anco Barca a quattro remi; come Tiro a sei.

T. Andare a remi, a vela; Fare a remi tante miglia, sospingendo la barca per forza di remi, non coll'ajuto del vento.

Modo enf. [Cors.] Bart. Grand. Crist. 1. t. 1. p. 16. Ed egli entrato nella barchetta di Pietro, pregollo d'allargarsi in mare quattro colpi di remo lungi da terra.

III. T. Condannare al remo, Alla galera, gia più usit. che Mettere. [Cors.] Ciriff. Calv. 1. 116. E' cristian' presi misson tutti a' remi. T. Alf. Sat. Dal remo i mascalzoni disciolti, Dottori e in un carnefici son fatti.

IV. Fig. T. D. 2. 12. Di pari, come buoi che vanno a giogo, M'andava io con quell'anima carca… Quand'ei mi disse: lascia lui, e varca; Che qui è buon con la vela e co' remi, Quantunque può ciascun, pinger sua barca… e amendue Già mostravam com' eravam leggieri. – Modo proverb. fam. ai Lat. E 17. L'amor del bene scemo Di suo dover quiritta si ristora, Qui si ribatte il mal tardato remo (qui purgasi la colpa dell'accidia col corso faticoso e col desiderio, già inerte).

T. Prov. Tosc. 277. Ben diremo, ben faremo; mal va la barca senza remo (non basta il proporre; bisogna operare con cura laboriosa).
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Colpo di remo - Coup d'avirons. La forza o percossa che dà il rematore nell'acqua per spingere innanzi la barca. Bal. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: remixerò, remixi, remixiamo, remixiate, remixino, remixò, remixo « remo » remora, remore, remota, remote, remoti, remotissima, remotissime
Parole di quattro lettere: remi « remo » rena
Vocabolario inverso (per trovare le rime): polifemo, blasfemo, antiblasfemo, gemo, neottolemo, memo, boemo « remo (omer) » daremo, ridaremo, faremo, rifaremo, saremo, staremo, sottostaremo
Indice parole che: iniziano con R, con RE, iniziano con REM, finiscono con O

Commenti sulla voce «remo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze