Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «restare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Restare

Verbo
Restare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare essere. Il participio passato è restato. Il gerundio è restando. Il participio presente è restante. Vedi: coniugazione del verbo restare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di restare (stare, rimanere, fermarsi, sostare, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
rimanere (37%), andare (7%), partire (6%), fermarsi (6%), fermo (5%), fermi (5%), uniti (5%), casa (2%), piedi (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi copulativi propriamente detti [Stare « * » Rimanere]
Giochi di Parole
La parola restare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: re-stà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: erraste, resterà (scambio di vocali), serrate.
restare si può ottenere combinando le lettere di: set + [arre, erra, rare]; [erte, rete] + ras; [erse, rese, sere] + tra.
Componendo le lettere di restare con quelle di un'altra parola si ottiene: +dei = aderireste; +idi = aderiresti; +ode = adorereste; +[dio, odi] = adoreresti; +pop = apporreste; +pop = appresterò; +giù = arguireste; +[ari, ira, ria] = arresterai; +[eri, ire] = arresterei; +tai = arrestiate; +tar = arretraste; +ton = arrostente; +pie = aspirerete; +[pio, poi] = asporterei; +sei = asserirete; +[csi, ics, sci] = assertrice; +set = asterreste; +tar = astrarrete; +gin = astringere; ...
Vedi anche: Anagrammi per restare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: destare, pestare, restate, ristare, testare.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: sestari.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: reste, resa, rese, rete, rare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: prestare, restarne.
Parole con "restare"
Finiscono con "restare": prestare, arrestare, apprestare, imprestare, riprestare, riforestare.
Parole contenute in "restare"
est, sta, tar, star, tare, resta, stare. Contenute all'inverso: era.
Incastri
Si può ottenere da rare e est (RestARE); da rese e tar (REStarE); da ree e star (REstarE).
Inserendo al suo interno usci si ha RESusciTARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "restare" si può ottenere dalle seguenti coppie: recata/catastare, reco/costare, reo/ostare, reso/sostare, rete/testare, respira/piratare, restai/ire, restata/tare.
Usando "restare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * staremo = remo; * starete = rete; bare * = bastare; core * = costare; dire * = distare; lire * = listare; pere * = pestare; * areata = restata; * areate = restate; * areati = restati; * areato = restato; tare * = tastare; * rendo = restando; * evi = restarvi; * resse = restasse; * ressi = restassi; * reste = restaste; * resti = restasti; spore * = spostare; attere * = attestare; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "restare" si può ottenere dalle seguenti coppie: restavo/ovattare, resterà/areare, restata/atre, restato/otre.
Usando "restare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = restata; * erte = restate; * erti = restati; * erto = restato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "restare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ire/starei, more/staremo, rare/starerà, remore/stareremo.
Usando "restare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: staremo * = more; starerà * = rare; stareremo * = remore; * more = staremo; * rare = starerà; * remore = stareremo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "restare" si può ottenere dalle seguenti coppie: resta/area, restata/areata, restate/areate, restati/areati, restato/areato, reste/aree, restai/rei, restando/rendo, restasse/resse, restassero/ressero, restassi/ressi, restaste/reste, restasti/resti, restate/rete, restati/reti, agresta/agre, arresta/arre.
Usando "restare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bastare * = bare; distare * = dire; listare * = lire; tastare * = tare; spostare * = spore; catastare * = catare; * catastare = recata; agre * = agresta; arre * = arresta; * piratare = respira; reso * = sostare; * vie = restarvi; * reste = stareste; * resti = staresti.
Sciarade incatenate
La parola "restare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: resta+tare, resta+stare.
Intarsi e sciarade alterne
"restare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: resa/tre.
Intrecciando le lettere di "restare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * uro = restaurerò; * urei = restaurerei; pento * = presentatore; potati * = protestatarie.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "restare"
»» Vedi anche la pagina frasi con restare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Restare incantati a guardare il volo di un uccello.
  • Vorrei restare tutta la vita in questo posto meraviglioso.
  • Un gregge potrà restare in uno stesso luogo finché avrà erba da brucare.
Espressioni e Modi di Dire
  • Restare con un pugno di mosche
  • Restare di sasso
  • Restare di sale
  • Restare con un palmo di naso
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Rimanere, Restare - Rimanere è il Fermarsi per trattenersi più o meno lungo tempo. - «Mi piacque il paese e vi rimasi.» - Il verbo Restare ha pur sempre l'idea di poca permanenza e di continuare il moto. - «La pioggia restò ma quasi subito riprese.» - «Restai lì per mezz'ora, e poi continuai il viaggio.» - Lo stesso è nel senso morale: Restai stupefatto, può essere momentaneo; Ne rimasi proprio dolente, accenna a dolore che dura. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cessare, Desistere, Restare, Finire, Compire, Tralasciare, Lasciare - Chi cessa dal fare, non continua; il motivo della cessazione può essere spontaneo, violento o accidentale: cessar dall'opera, cessar di vivere. Il desistere invece è atto deliberato, sia spontaneo, o stimolato da preghiera, minaccia, o timore: desistere dall'impresa. Restare è un cessare immediato. Finire è quel cessare che naturalmente sussegue al compimento dell'opera. Compire riguarda le circostanze minime dell'azione, le quali danno alla medesima quel lustro che la rende perfetta: la carità non è compita se si mostra impazienza, disgusto, superbia o freddezza nel farla. Tralasciare, nel senso di cessare, è cessare a metà; cessare dall'opera per non più ripigliarla, almeno se non cangiano le circostanze che ce l'hanno fatta tralasciare. Tralasciare vale anche lasciare addietro, dimenticare: come tralasciare una circostanza; e parte di questi sensi stanno implicitamente anche nel primo. Lasciare, da sè, non dice cessare, o alcun che di approssimativo; bisogna dire: lasciar di fare, di lavorare, lasciare a metà; lasciare vale piuttosto smettere, allontanarsi: lasciar la via battuta; lasciar la compagnia, lasciar il paese: può essere effetto di violenza; ma allora per farci cessare ci vien detto: «lasciate stare», o semplicemente: «lasciate», ma l'elissi è evidente. [immagine]
Restare, Rimanere, Ristare - Si resta sorpresi, sbalorditi; si rimane a letto, a tavola, in città, in villa: dunque il primo esprime azione passaggiera; il secondo, azione più durevole. Ristare è proprio fermarsi, cessare dal moto, star di nuovo fermi, perché il moto è cessazione dell'inerzia primitiva, stato naturale della materia; e l'uomo alla parte sua materiale troppo spesso obedisce. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: restai, restammo, restando, restano, restante, restanti, restarci « restare » restarne, restarono, restarvi, restasse, restassero, restassi, restassimo
Parole di sette lettere: restano « restare » restata
Lista Verbi: respirare, responsabilizzare « restare » restaurare, restituire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): funestare, pestare, calpestare, ricalpestare, tempestare, impestare, appestare « restare (eratser) » riforestare, prestare, riprestare, imprestare, apprestare, arrestare, assestare
Indice parole che: iniziano con R, con RE, iniziano con RES, finiscono con E

Commenti sulla voce «restare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze