Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ricordo», il significato, curiosità, forma del verbo «ricordare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ricordo

Forma verbale
Ricordo è una forma del verbo ricordare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di ricordare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
memoria (17%), foto (9%), lontano (7%), passato (6%), piacevole (5%), infanzia (4%), nostalgia (4%), pensiero (4%), bello (3%), dimentico (2%), sfocato (2%), vago (2%), reminiscenza (2%), triste (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate ricordo

Sanpietrini della memoria

L'indimenticabile Sic!
 
Giochi di Parole
La parola ricordo è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ri-còr-do. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: ricordò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: corrodi.
ricordo si può ottenere combinando le lettere di: dir + [coro, orco, roco].
Componendo le lettere di ricordo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[abc, cab] = brocardico; +alt = cloridrato; +[neo, noè] = coordinerò; +rea = corroderai; +ree = corroderei; +set = corrodesti; +moa = corrodiamo; +[eta, tea] = corrodiate; +sms = crossdromi; +[eta, tea] = decoratori; +san = discorrano; +[est, set] = distorcerò; +[eta, tea] = idrotorace; +tai = idrotoraci; +can = raccordino; +dal = raddolcirò; +dna = ricordando; +[ami, mai, mia] = ricordiamo; +sir = scorridori; +[sai, sia] = sororicida; +sei = sororicide; +sii = sororicidi; ...
Vedi anche: Anagrammi per ricordo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bicordo, ricorda, ricordi, ricorro, ricorso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: bicordi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: riodo, rido, rodo, coro.
Incastri
Inserendo al suo interno dan si ha RICORdanDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ricordo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricola/lardo, ricolo/lordo, ricorra/rado, ricorri/rido, ricorro/rodo, ricorse/sedo, ricorso/sodo.
Usando "ricordo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: borico * = bordo; carico * = cardo; torico * = tordo; * cordonata = rinata; * cordonate = rinate; * cordonati = rinati; * cordonato = rinato; scarico * = scardo; acri * = accordo; * dora = ricorra; * dori = ricorri; * doro = ricorro; * dose = ricorse; * dosi = ricorsi; * doso = ricorso; * dorano = ricorrano; * dorerà = ricorrerà; * dorerò = ricorrerò; * doserò = ricorsero; * dorerai = ricorrerai; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ricordo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricorica/acido, ricorona/anodo, ricorra/ardo.
Usando "ricordo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odono = ricorono; * odonati = ricoronati; * odonato = ricoronato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ricordo" si può ottenere dalle seguenti coppie: lori/cordolo, neri/cordone.
Usando "ricordo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cordolo * = lori; cordone * = neri; * lori = cordolo; * neri = cordone.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ricordo" si può ottenere dalle seguenti coppie: rinata/cordonata, rinate/cordonate, rinati/cordonati, rinato/cordonato, ricorra/dora, ricorrano/dorano, ricorrerà/dorerà, ricorrerai/dorerai, ricorreranno/doreranno, ricorrerebbe/dorerebbe, ricorrerebbero/dorerebbero, ricorrerei/dorerei, ricorreremmo/doreremmo, ricorreremo/doreremo, ricorrereste/dorereste, ricorreresti/doreresti, ricorrerete/dorerete, ricorrerò/dorerò, ricorri/dori, ricorriamo/doriamo, ricorriate/doriate...
Usando "ricordo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lardo = ricola; * rado = ricorra; * rido = ricorri; * rodo = ricorro; * sedo = ricorse; * sodo = ricorso; scardo * = scarico; * ateo = ricordate; * avio = ricordavi; * astio = ricordasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ricordo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = ricordarono; * pensi = ricoprendosi; * penti = ricoprendoti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ricordo"
»» Vedi anche la pagina frasi con ricordo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il ricordo degli errori commessi non evita che ne commettiamo di nuovi.
  • Il ricordo bello aiuta a rilassarci, il ricordo brutto ci fa stressare.
  • Ricordo il profumo dell'estate, quando da bambini, in bicicletta, andavamo tutti al Luna Park.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ricordo, Regalo, Memoria - Il Ricordo è cosa più o meno graziosa, ma non di gran conto, che si dona altrui per segno di affetto, e perchè ci tenga ad esso ricordati. - Il Regalo è dono segnalato fatto dal maggiore al minore, o da pari a pari o per servizi resi, o per qualche solenne occasione. - [In senso affinissimo a Ricordo dicesi anche, ma men popolarmente, Memoria. Sebbene Ricordo con la sua radice rammenti il cuore, Memoria pare che abbia qualcosa di più sacro, di più religiosamente custodito. Poi il Ricordo ci è il più spesso dato da altri; la Memoria possiamo prendercela anche da noi serbandola come ricordo di persona morta o lontana. - « Serbò quest'anello come memoria dell'amico; e vendè tutto il resto. - Lasciò un ricordo a tutti gli amici, ed io non ho potuto serbare che questa memoria: un libro che egli mi aveva prestato. » - I fiori colti sulla tomba di un amico o di un parente e serbati con cura gelosa, gli direi piuttosto Memorie che Ricordi. - Si noti infine che fuor di Toscana è forse più comune Memoria che Ricordo; in Toscana per contrario. G. F.] [immagine]
Commemorazione, Ricordo, Ricordanza - La Commemorazione è propriamente riservata ai morti, ed è il ricordare le virtù di essi a gente radunata per udirle; e più specialmente sono le preghiere e i riti che si fanno dai fedeli, in suffragio di qualche defunto. - La Ricordanza e il Ricordo, dice il Tommaseo, sono più cose del cuore; e si adoprano a significare affettuose parole dette o scritte per ridurre a memoria e tener vivo l'affetto verso persone a noi care. Solo c'è questo divario, che la Ricordanza indica intrinsecamente l'atto del ridursi a memoria; e Ricordo, più specialmente indica la scrittura e le parole. [immagine]
Ricordo, Appunto, Nota - Ricordo è breve scrittura dove si registrano cose vedute o udite, perchè tornino a mente al bisogno. - Appunto è lo scrivere in brevi parole sopra un foglio, o sul taccuino, tutto ciò che fa al proposito nostro, specialmente mentre si sta preparando qualche lavoro, per poi studiarci su e giovarsene al bisogno. - Nota è quel breve scritto che si fa per segnalare le cose degne di speciale attenzione, in un'opera qualunque, e spesso è il foglio stesso dove tali cose sono notate per ordine. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Memoria, Rammemorazione, Rimembranza, Commemorazione, Ricordo, Ricordanza, Reminescenza; Memore, Ricordevole - Memoria, prima d'ogni altra cosa, e prima anche de' sensi qui sopra espressi, è la facoltà dell'anima così nominata, per cui si possono ricordare idee, cose, sensazioni. Le idee racchiuse negli altri vocaboli, si esercitino in noi, o in altri, sono tutte dipendenti da questa facoltà: senza la memoria, l'uomo non potrebbe fare confronti delle cose attuali colle passate, e così non giudizii, non iscielta possibile fra cosa e cosa, non preferenze, miglioramenti, progresso. Memoria è talvolta un oggetto qualunque, il quale richiami l'idea di cosa, di persona, di circostanza: delle persone care, morte o lontane, godiamo serbare presso di noi qualche memoria preziosissima, abbenchè talvolta di niun valore intrinseco. Rammemorazione è memoria fattaci da noi stessi o da altri di persona o cosa dimenticata. Rimembranza è memoria vaga destata in noi da qualche circostanza fortuitamente rassomigliante a qualcheduna delle cose di cui ci fa sovvenire; o destata in noi in qualsiasi altro modo: felice chi nelle rimembranze del passato trova conforto a' travagli presenti, e chi, evocate che siano, può con tranquilla coscienza passarle a rassegna! Il ricordo è più preciso della rimembranza, più diretto della rammemorazione: ha poi come memoria il senso di oggetto o cosa materiale avuta in dono o altrimenti, che ci faccia sovvenire della persona cara da cui provenne: ricordanza è ricordo più vago e sfumato; non ha il secondo senso di ricordo. La reminiscenza è rimembranza alquanto confusa, che si ridesta in noi quasi spontaneamente; è molte volte voce della coscienza che ci avverte del dovere pretermesso o non soddisfatto. La commemorazione ha per significato speciale il ricordo de' poveri defunti per cui si fanno preghiere ed altre opere di pietà: è dunque ricordo solenne, universale, o almen generale. Commemorazione può avere senso meno lugubre, può essere festa a ricordo di qualche felice avvenimento; in questo senso, i contadini usano ricordanze per significare le maggiori solennità dell'anno. Memore, chi non dimentica; ricordevole, chi si sovviene sempre, o almeno opportunamente sempre: memore, chi ha la memoria della mente; ricordevole, chi ha quella del cuore: chi è memore de' benefizi, non sempre è riconoscente; chi n'è ricordevole, può esserlo, perchè la voce del cuore parte più dal sentimento: quella dello spirito, più dal calcolo. Ricordevole poi dice cosa degna di memoria. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ricorderete, ricorderò, ricordi, ricordiamo, ricordiamoci, ricordiate, ricordino « ricordo » ricorica, ricoricai, ricoricammo, ricoricando, ricoricano, ricoricante, ricoricanti
Parole di sette lettere: ricordi « ricordo » ricorra
Vocabolario inverso (per trovare le rime): riaccordò, riaccordo, raccordò, raccordo, disaccordo, bicordo, policordo « ricordo (odrocir) » concordo, concordò, monocordo, metrocordo, scordo, scordò, discordo
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIC, finiscono con O

Commenti sulla voce «ricordo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze