Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rimasto», il significato, curiosità, forma del verbo «rimanere» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rimasto

Forma verbale
Rimasto è una forma del verbo rimanere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di rimanere.
Aggettivo
Rimasto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: rimasta (femminile singolare); rimasti (maschile plurale); rimaste (femminile plurale).
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
solo (28%), male (8%), fermo (6%), restato (6%), andato (4%), ultimo (4%), avanzo (4%), poco (3%), avanzato (3%), casa (3%), resto (3%), stato (2%), stucco (2%), dietro (2%), unico (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola rimasto è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ri-mà-sto. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: mostrai.
rimasto si può ottenere combinando le lettere di: rom + [asti, sita, stai, ...]; tir + [maso, soma]; sir + [mota, toma]; tris + [amo, moa]; osi + tram; [osti, sito, tosi] + ram; sim + [arto, atro, rota, ...]; trim + osa; mio + star; [mito, moti, timo, ...] + ras; somi + [tar, tra]; [miro, mori, rimo] + sta.
Componendo le lettere di rimasto con quelle di un'altra parola si ottiene: +nei = amnistierò; +zii = armistizio; +[amo, moa] = aromatismo; +[era, rea] = arrestiamo; +[aro, ora] = arrostiamo; +rom = arrostimmo; +poa = asportiamo; +sei = assiometri; +osé = assiometro; +osa = assortiamo; +ano = astronomia; +[neo, noè] = astronomie; +bel = blastomeri; +big = brigatismo; +blu = brutalismo; +cra = camorrista; +cap = comparasti; +cip = compatirsi; +[csi, ics, sci] = cortissima; +don = dimostrano; +ada = disamorata; +dea = disamorate; +[adì, dai, dia] = disamorati; +oda = disamorato; ...
Vedi anche: Anagrammi per rimasto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rimasta, rimaste, rimasti, rimesto, ritasto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: limaste, limasti, mimaste, mimasti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: rimato.
Altri scarti con resto non consecutivo: rimo, riso, rito, raso, iato, maso.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rimpasto.
Parole con "rimasto"
Iniziano con "rimasto": rimastogli.
Parole contenute in "rimasto"
mas, sto, rima. Contenute all'inverso: ami.
Incastri
Si può ottenere da rito e mas (RImasTO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rimasto" si può ottenere dalle seguenti coppie: rimane/nesto, rimare/resto, rimase/sesto, rimata/tasto, rimate/testo, rimato/tosto, rimava/vasto, rimavi/visto, rimasi/ito, rimassi/sito.
Usando "rimasto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dirima * = disto; * stoni = rimani; * stono = rimano; * store = rimare; * storca = rimarca; * storco = rimarco; * tosi = rimassi; * stocchi = rimacchi; * stoniamo = rimaniamo; * stoniate = rimaniate; * storcano = rimarcano; * toserò = rimassero; * stocchino = rimacchino; * stocchiamo = rimacchiamo; * stocchiate = rimacchiate.
Lucchetti Riflessi
Usando "rimasto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottica = rimastica; * ottico = rimastico.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rimasto" si può ottenere dalle seguenti coppie: prima/stop.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rimasto" si può ottenere dalle seguenti coppie: rimacchi/stocchi, rimacchiamo/stocchiamo, rimacchiate/stocchiate, rimacchino/stocchino, rimani/stoni, rimaniamo/stoniamo, rimaniate/stoniate, rimano/stono, rimarca/storca, rimarcano/storcano, rimarco/storco, rimare/store, rimassero/toserò, rimassi/tosi.
Usando "rimasto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: rimase * = sesto; disto * = dirima; * nesto = rimane; * resto = rimare; * testo = rimate; * tosto = rimato; * visto = rimavi; * sito = rimassi.
Sciarade e composizione
"rimasto" è formata da: rima+sto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rimasto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * per = rimpasterò; * pin = rimpastino.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rimasto"
»» Vedi anche la pagina frasi con rimasto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando l'antica cornice di gesso è andata a pezzi sono rimasto di stucco.
  • Il tempo che mi è rimasto è troppo poco per terminare il lavoro.
  • Non mi piace molto, ma l'ho dovuto prendere perché era l'ultimo pezzo rimasto.
Canzoni
  • Qualcosa è rimasto (Cantata da: Tonina Torrielli; Anno 1956)
  • Lui mi è rimasto nel cuore (Cantata da: Sissi; Anno 1974)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rimasto - e RIMASO (men com.). Part. pass. e Agg. Da RIMANERE. Varch. Lez. Dant. 1. 238. (C) Dove noteremo che disse rimaso, e non rimasto, come si dice molte volte dal volgo, e secondo me, non bene. T. Dall'aureo Remaneo il barb. Remansus, tolta la N poi, come da Mansione e Pensione, Magione e Pigione. Ma Rimaso nella ling. parlata a Fir. non pare che viva. = Bocc. Nov. 62. 12. (C) E vedine qui rimaso un micolino. Sagg. nat. esp. 171. L'acqua venuta fuori…, e quivi rimasta presa tra essa crosta, e quel primo velo che di lui fece il freddo nel cominciare ad agghiacciarla.

2. Della pers. Bocc. Nov. 1. g. 8. (C) La donna rimasa scornata, diede al marito… E nov. 7. g. 8. La quale rimasa del suo marito vedova, mai più rimaritar si volle. T. Rimasto solo. = Vit. SS. Pad. 2. 179. Ed esso rimaso diessi a fare gran penitenzia.

3. T. Nel senso corp. di pers. Rimasta di casa qui (non ho sgomberato).

4. T. Di condizione. Forteguerr. Terenz. 240. Donna civile in povertà rimasa. – Rimasta con pochi soldi. – Rimasto debitore. – Per ell.Rimasto a un fallimento (danneggiato).

5. Del Rimanere quanto alle impressioni dell'animo. T. Rimasto sorpreso di leggere. = Amet. 89. (C) Ma le risa rimase, ciascuno attento il viso rimirando di Giove, attendevano la sentenzia.

6. T. D'uso che dura. Annot. Tanc. 535. Cuffia e pezzuola; abbigliamento rimaso in contado fino a' nostri tempi.

7. Detto di male e sim. Fr. Giord. Pred. R. (C) Per poter guarire del residuo de' rimasi malori.

8. E detto di forza e sim. Fr. Jac. Tod. (C) Vigor perduto, forza non rimasta, A consolarmi nulla cosa basta.

9. Per Sopravvissuto, Scampato. Car. En. 1. 975. (M) Tu noi rimasti al ferro, al fuoco, all'onde, D'ogni strazio bersaglio, d'ogni cosa Bisognosi, e mendici nel tuo regno, E nel tuo albergo umanamente accogli.

10. [Val.] Per Vinto. Fortig. Ricciard. 9. 50. Che colto all'improvviso in quel contrasto, Ercole ancora vi saria rimasto.

11. T. Di cammino che resta a percorrere, di cosa che resta a fare. D. 3. 1. Infino a qui l'un giogo di Parnaso Assai mi fu; ma or con amendue M'è uopo entrar nell'arringo rimaso.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rimasticherò, rimastichi, rimastichiamo, rimastichiate, rimastichino, rimasticò, rimastico « rimasto » rimastogli, rimasugli, rimasuglio, rimata, rimate, rimati, rimato
Parole di sette lettere: rimasti « rimasto » rimedia
Lista Aggettivi: rimanente, rimarchevole « rimasto » rimborsabile, riminese
Vocabolario inverso (per trovare le rime): osteoclasto, leucoplasto, meloplasto, amiloplasto, cromoplasto, fenoplasto, amminoplasto « rimasto (otsamir) » pasto, fuoripasto, antipasto, impasto, impastò, rimpasto, rimpastò
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «rimasto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze